Lessicografia della Crusca in rete

Query: +None - Tempo di Ricerca: 465 msec - Sono state trovate 7291 voci

La ricerca è stata rilevata in 25145 forme, per un totale di 17593 occorrenze

4° Edizione
Diz Giu. totali
24476 669 25145 forme
17185 408 17593 occorrenze
Ordinamento delle voci: alfabetico punteggio
1) Dizion. 4° Ed. .
ROMBOMBÍO
Apri Voce completa

pag.175



1) id: 4f4436570bec4785ba38290327f9c554)
Esempio: Demetr. Segn. 40. Chiamò battaglia fremente il rimbombío dell'armi.
2) Dizion. 4° Ed. .
EPIFONEMA.
Apri Voce completa

pag.289



1) id: a308dbc3d7744ca98f9d970786f6f5a1)
Esempio: Demetr. Segn. 49. L'epifonema è simile alle pompe de' ricchi.


2) id: fefc95942d5c4651b2d227d582e5fdd6)
Esempio: E Demetr. Segn. appresso: La sentenza ancor profferita intorno alle cose già dette a un certo epifonema si rassomiglia, ma non è però epifonema.
3) Dizion. 4° Ed. .
EPIFONEMATICAMENTE.
Apri Voce completa

pag.289



1) id: cd15327c9de24447ad1465721e4bec2b)
Esempio: Demetr. Segn. 49. Alle volte si profferisce epifonematicamente nel fine.
4) Dizion. 4° Ed. .
ZOTICHISSIMO
Apri Voce completa

pag.365



1) id: bac5434358d74404b52eaea361493a75)
Esempio: Demetr. Segn. 58. Siccome questa del personaggio zotichissimo del Ciclopo.
5) Dizion. 4° Ed. .
ACCASCIATO.
Apri Voce completa

pag.24



1) id: 90306ae2f9d2470b823cde0ce8c6d5a4)
Esempio: Demet. P. S. Altrimenti dimostrerremmo d'esser accasciati, e caduti.
6) Dizion. 4° Ed. .
NONOSTANTECHÈ.
Apri Voce completa

pag.357



1) id: 2278d59ee6484118ae6b170b4bea41ff)
Esempio: Demetr. Segn. 24. Non ostante che il suggetto proposto avesse molta magnificenza.
7) Dizion. 4° Ed. .
APPICCINIRE.
Apri Voce completa

pag.231



1) id: 57397a51a2c440d391e906baf8bd83be)
Esempio: Demet. P. S. Tutto ciò, che s'esprime per modo volgare, s'appiccinisce.
8) Dizion. 4° Ed. .
NARRATIVA.
Apri Voce completa

pag.317



1) id: 6d04dac4f02c4c67ab7c5f320a39af80)
Esempio: Demet. Segn. 61. Sarebbe stata, in cambio di leggiadría, pura narrativa.


2) id: 62b7601d6f75484498bc39feffb28669)
Esempio: E Demet. Segn. 78. Deriva primieramente dalla narrativa esquisita ec.
9) Dizion. 4° Ed. .
ORATORIO.
Apri Voce completa

pag.417



1) id: 2d20495ed33e485782c62ea0c66c55d4)
Esempio: Demetr. Segn. 21. Cominceremo dal magnifico (stile) il quale oggi è appellato oratorio.
10) Dizion. 4° Ed. .
ZANNI
Apri Voce completa

pag.352



1) id: 65a00944df9649ea895f9a367e7cbf4c)
Esempio: Demetr. Segn. 67. Ma tali cose hanno più del zanni, e son disoneste.
11) Dizion. 4° Ed. .
RAPPICCINIRE.
Apri Voce completa

pag.67



1) id: 4371ab9d50564f998c9770ca2e27680d)
Esempio: Dem. P. S. 29. Sarebbe stato com'un, che avesse rappiccinito il parlare.


2) id: 20130e3598ef4fe4ac3d3056302792bf)
Esempio: E Dem. P. S. 96. Dove il concetto vien grandemente rappiccinito.
12) Dizion. 4° Ed. .
OPULENZA.
Apri Voce completa

pag.415



1) id: b579145119f0435a8028ec6901489f20)
Esempio: Demetr. Segn. 49. Conciossiachè sia anch'egli segno di ricchezza, e di opulenza nel parlare.
13) Dizion. 4° Ed. .
ODIOSO
Apri Voce completa

pag.386



1) id: 0762b3bf2c2f4ffba7bfb8734a421163)
Esempio: Demetr. Segn. 60. Il suggetto per sua natura era odioso, e d'ogni piacevolezza nimico.
14) Dizion. 4° Ed. .
TRAPELARE
Apri Voce completa

pag.131



1) id: c12b68b38eda4626bc3875dd0c095dc0)
Esempio: Demetr. Segn. 76. Partoriranno la medesima leggiadría, la quale trapela nascosamente da quella soavità.
15) Dizion. 4° Ed. .
CONCATENARE
Apri Voce completa

pag.737



1) id: 5cb6e526b31b48ee977b915058a61391)
Esempio: Dem. Segn. 18. È talora l'entimema con periodo accidentalmente, essendo periodicamente concatenato.
16) Dizion. 4° Ed. .
OPPOSTO
Apri Voce completa

pag.414



1) id: fe6a11c0e21241c9b11de48e9a1a66f7)
Esempio: Demetr. Segn. 13. Fannosi in oltre i periodi co' membri opposti, opposti dico nel concetto.
17) Dizion. 4° Ed. .
SPREZZATURA
Apri Voce completa

pag.686



1) id: 4004c26cf91e4a54a976cbf2ed74ec82)
Esempio: Demetr. Segn. 119. Quella sprezzatura, e quella quasi naturalezza produrranno un certo che di veemenza.
18) Dizion. 4° Ed. .
NATURALEZZA.
Apri Voce completa

pag.324



1) id: 298726cf87134d5281a8f2c2cb46d933)
Esempio: Demetr. Segn. 119. Quella sprezzatura, e quella quasi naturalezza produrranno un certo che di veemenza.
19) Dizion. 4° Ed. .
INZEPPARE
Apri Voce completa

pag.912



1) id: ab4b369db4c641989c319b391bf32e0c)
Esempio: Dem. Fal. P. S. 30. Così sarà in ciascun altro, nel quale sieno inzeppate le congiunzioni a sproposito.
20) Dizion. 4° Ed. .
TRIVIALE .
Apri Voce completa

pag.161



1) id: 357b9e1e185e41ea91b14e836bd30485)
Esempio: Demetr. P. S. E nell'una, e nell'altra parte sarà gioconda, nè troppo triviale, nè troppo artifiziosa.