Lessicografia della Crusca in rete

Query: +None - Tempo di Ricerca: 399 msec - Sono state trovate 153 voci

La ricerca è stata rilevata in 329 forme, per un totale di 175 occorrenze

4° Edizione
Diz Giu. totali
327 2 329 forme
174 1 175 occorrenze
Ordinamento delle voci: alfabetico punteggio
1) Dizion. 4° Ed. .
ASSA, e ASSA FETIDA.
Apri Voce completa

pag.292



1) id: 6d0c44ddffe44ba2856e9868e6768ee9)
Definiz: Spezie di gomma, della qual v. Dioscor.
2) Dizion. 4° Ed. .
SANTONICO
Apri Voce completa

pag.321



1) id: d6c75bd0f33741759a92eb66edf45e28)
Definiz: Erba simile all'assenzio. Lat. absynthium, santonicum. v. Dioscor.


2) id: a9acafebacc94330a61ca727a7bd023f)
Esempio: Ricett. Fior. 38. Quel (eupatorio) di Mesue è quell'erba amara chiamata da alcuni canforata, e da altri erba giulia, detta volgarmente santonico, che si tiene, che ella sia l'agerato di Dioscoride.
3) Dizion. 4° Ed. .
SAPONAIA
Apri Voce completa

pag.324



1) id: 63f61b0f154049f1b9323486605be029)
Definiz: Erba, della quale v. Dioscor. Lat. radicula, herba lanaria. Gr. στρούθιον.


2) id: 56006771b2a74ad0a6a93df41c79cf83)
Esempio: Volg. Diosc. La saponaia è nota a tutti, e s'adopera da' purgatori per purgar le lane.
4) Dizion. 4° Ed. .
ARTEMISIA
Apri Voce completa

pag.277



1) id: d40043cd3eb44b479f00caf7dffe6bff)
Definiz: Erba detta altrimenti Canapaccia, della quale v. Dioscor. Lat. artemisia. Gr. ἀρτεμισία.
5) Dizion. 4° Ed. .
ANACARDO.
Apri Voce completa

pag.168



1) id: 979466b74c4d4ef69b32f4c1c3287bb6)
Definiz: Sorta d'albero, di cui v. Dioscor. ed anche il frutto del medesimo.
6) Dizion. 4° Ed. .
TURTUMAGLIO.
Apri Voce completa

pag.173



1) id: 3b14ee5b223c44d59d60c34e1e6d6f05)
Esempio: Volg. Diosc. Il turtumaglio fa in luoghi incolti.
7) Dizion. 4° Ed. .
ABRUOTINO, e ABRUOTINA.
Apri Voce completa

pag.20



1) id: 67fd08f9126a48b7a35510528b9a4419)
Definiz: Erba medicinale, della quale vedi Dioscoride. Lat. abrotanum.
8) Dizion. 4° Ed. .
SESAMOIDE.
Apri Voce completa

pag.493



1) id: 3e37cac5aea44ace80785e66cca104a5)
Esempio: Volg. Diosc. Que' d'Anticira chiamarono elleboro la sesamoide maggiore.


2) id: 3a2f9cf469b44671a9c4b49e2cafee36)
Esempio: E Volg. Diosc. appresso: La sesamoide minore ha il gambo alto una spanna.
9) Dizion. 4° Ed. .
ARISTOLOGIA
Apri Voce completa

pag.260



1) id: 58ab21fb3b3e40759df517bd61e08057)
Definiz: Spezie d'erba, della quale v. Diosc. Lat. aristolochia. Gr. ἀριστολοχία.


2) id: bc1882134d854c24ae85fbb3bd0bf443)
Esempio: Ricett. Fior. 17. L'aristologia, detta da' Greci aristolochia, è di tre spezie (secondo Dioscoride) cioè rotonda, lunga, e clematite.
10) Dizion. 4° Ed. .
GAROFANO.
Apri Voce completa

pag.571



1) id: 5882c9a3a19b4b32814d1138c5af4895)
Definiz: Aromato noto, di cui v. Diosc. Lat. caryophyllum aromaticum. Gr. καρυόφυλλον.
11) Dizion. 4° Ed. .
GICHERO, e GICARO.
Apri Voce completa

pag.604



1) id: c9ff264f329b430fbb74776fb416ea50)
Definiz: Erba nota, delle cui qualità v. Diosc. Lat. arum. Gr. ἄρον.
12) Dizion. 4° Ed. .
LEZZOSO.
Apri Voce completa

pag.61



1) id: 5fd3bcde90344e5595adb24d04914f6a)
Esempio: Volg. Diosc. Il sori ha l'odore grave, e lezzoso, e nauseoso.
13) Dizion. 4° Ed. .
SICOMORO.
Apri Voce completa

pag.525



1) id: 672d14c1bfdd428b815bcebe1d8b4283)
Esempio: Volg. Diosc. Lo sicomoro è un albore grande simile al fico.
14) Dizion. 4° Ed. .
FRASSINO
Apri Voce completa

pag.519



1) id: b6df58df6eb64c64aff73bf0b84ab7f1)
Definiz: Arbore noto, delle cui qualità v. Diosc. Lat. fraxinus. Gr. μελία.
15) Dizion. 4° Ed. .
ORIGANO
Apri Voce completa

pag.427



1) id: 9c1f60b5a2814cf1aa4621a3763be3c4)
Esempio: Volg. Diosc. Lo scarsapepe è una erba col fiore simile all'origano.


2) id: 3d9d57bd6191498db507a9ab946204df)
Esempio: E Volg. Diosc. altrove: Lo scarsapepe salvatico, che per altro nome da' fisici è detto origano, è simile nelle foglie all'issopo.
16) Dizion. 4° Ed. .
SERENATA
Apri Voce completa

pag.483



1) id: 98ee869456374fd490568a48e48d8935)
Esempio: Volg. Diosc. La barba dell'altéa tenuta per una notte alla serenata.
17) Dizion. 4° Ed. .
SORI.
Apri Voce completa

pag.607



1) id: 914f0e585a4744f1a81b106d5f49de8a)
Esempio: Volg. Diosc. Il sori ha l'odore grave, e lezzoso, e nauseoso.
18) Dizion. 4° Ed. .
COLOFONIA
Apri Voce completa

pag.701



1) id: 5a6c151ff14b444aba3702de7f03072a)
Definiz: Sorta di ragia, della quale v. Diosc. Lat. colophonia. Gr. κολοφωνία.
19) Dizion. 4° Ed. .
NAUSEOSO.
Apri Voce completa

pag.327



1) id: 0adf8cdc00e0462ca85d5473ebe30673)
Esempio: Volg. Diosc. Il sori ha l'odore grave, e lezzoso, e nauseoso.
20) Dizion. 4° Ed. .
BRIONIA
Apri Voce completa

pag.470



1) id: 33a42021741e44e484e3274be62503b2)
Definiz: Spezie d'erba, della quale v. Diosc. Lat. vitis alba. Gr. βρυωνία.