Lessicografia della Crusca in rete

Query: +None - Tempo di Ricerca: 771 msec - Sono state trovate 29478 voci

La ricerca è stata rilevata in 136099 forme, per un totale di 105202 occorrenze

4° Edizione
Diz Giu. totali
132346 3753 136099 forme
102868 2334 105202 occorrenze
Ordinamento delle voci: alfabetico punteggio
160) Dizion. 4° Ed. .
FESTONE
Apri Voce completa

pag.441



1) id: 6caf0242ea4441428fe58ca9ef83c179)
Esempio: Fir. dial. bell. donn. 406. Sicchè par talvolta, che elle abbiano un festone intorno al viso.


2) id: 85b20008899a4aeeb47c6c78f114d86f)
Esempio: Borgh. Rip. 309. Si vede giacere esso Vescovo ritratto di naturale, e tre altre mezze figure, ed alcuni festoni di frutte, e di foglie.


3) id: dcb00facb3134798988542cd12e48856)
Esempio: Alleg. 158. Però le muse in potando gli allori, N'hanno fatto un grandissimo fastello, Non per far, come gli altri, le corone A voi, ma un solennissimo festone.
161) Dizion. 4° Ed. .
DI SECCO IN SECCO
Apri Voce completa

pag.172



1) id: d38a845a29d1458cbec7a766940bc80b)
Esempio: Fir. dial. bell. donn. 426. Allora ad una certa vecchia ec. di secco in secco disse.


2) id: 872f3662a6e34ccdb643d339a9ba4eff)
Esempio: E Fir. nov. 4. 226. Se le mise a sedere a dirimpetto, e avendola guatata un pezzo fiso fiso, e' le cominciò di secco in secco a dir queste belle parole.
162) Dizion. 4° Ed. .
DISEGNO
Apri Voce completa

pag.172



1) id: 5aef2a07331f437b80d40c50ab890384)
Esempio: Fir. dial. bell. donn. 362. Mostrateci ancora il disegno della risoluzione della persona nella figura sferica.


2) id: ab96950bfb0c480d8d8d1dfe63320911)
Esempio: Fir. dial. bell. donn. 379. In guisa che nessun movimento, nessuna azione sia senza regola, senza modo, senza misura, o senza disegno.


3) id: 96a36ffaf80440b78017d2880a4a6457)
Esempio: Red. lett. 2. 137. Ho ricevuto il disegno del granchio.


4) id: d9e8ba00248142e99622d0db7a741806)
Esempio: Cas. lett. Non ostante che io avessi fatto qualche disegno sopra la sua persona.


5) id: 16e8605b95e44609a481a78ee55081bb)
Esempio: Bern. rim. 71. Avea destrezza, E 'n tutte le sue cose assai disegno.


6) id: 5b4b9ce90ac3475abeb0745441cc1f10)
Esempio: Ambr. Cof. 2. 2. Or vo' ben dir, che mai non fanno gli uomini Un lor disegno, che un altro in contrario Non ne faccia fortuna, ond'è il proverbio I sogni non son veri, e non riescono i disegni.


7) id: abb75154edca4273b51e0379ed7b5b9d)
Esempio: Varch. stor. 2. Nè altro a dovere scoprire l'animo, e' suoi disegni colorire aspettava ciascuno, che una qualche occasione.


8) id: dc79aeda55e94edd8860e89dece202f8)
Esempio: Bern. Orl. 2. 18. 54. Già l'han cotta in disegno, e tutta quanta Chi un pezzo, chi l'altro s'ha partito.


9) id: d259c01632a24653a382ac9bad9b55a4)
Esempio: Gell. Sport. 5. 6. Come volle Iddio, il disegno mi riuscì.


10) id: 6c4f3509a81f46859e7baf184284acb4)
Esempio: Ar. Fur. 1. 58. Non starò per repulsa, o finto sdegno, Ch'io non adombri, e incarni il mio disegno.
163) Dizion. 4° Ed. .
SOFISTA
Apri Voce completa

pag.564



1) id: 72cae5e88c6f4d599ef6c93cd3214f96)
Esempio: Fir. dial. bell. donn. 410. A uso di sofiste fecero (le donne) questo argomento fra loro.
164) Dizion. 4° Ed. .
VIRTUALMENTE
Apri Voce completa

pag.284



1) id: f6bab1179c474a59b74eda23b12c722f)
Esempio: Fir. dial. bell. donn. 342. Quelle membra, per virtù delle quali la bellezza risulta più virtualmente.
165) Dizion. 4° Ed. .
AZZIMARE
Apri Voce completa

pag.357



1) id: 6965c00d180d4db1a2834f5b2f7b7233)
Esempio: Fir. dial. bell. donn. 407. Quanto più si ritira, quanto più azzima, tanto par più vecchia.
166) Dizion. 4° Ed. .
CUMULATAMENTE
Apri Voce completa

pag.880



1) id: e3efe7e98d6d45828df9f20272cd50f1)
Esempio: Fir. dial. bell. donn. 381. Non importano altro, che un guiderdone cumulatamente renduto dalle persone grate.
167) Dizion. 4° Ed. .
ROMITONZOLO
Apri Voce completa

pag.262



1) id: b53a81f5280a4b4388c3f80e6f8e0c99)
Esempio: Fir. As. 246. Prendi quest'asino, che hanno in casa questi romitonzoli.
168) Dizion. 4° Ed. .
DARDETTO
Apri Voce completa

pag.13



1) id: 99e34a0ec0e5411fadb76476c8ae21b7)
Esempio: Fir. As. Posciachè con alcuni loro dardetti ebbero sparsi molti fiori.
169) Dizion. 4° Ed. .
INFERZATO
Apri Voce completa

pag.813



1) id: 5b8e22c3e07e4049a8b2e58cd716d1c7)
Esempio: Fir. As. 171. Fra il brandire delle inferzate lingue de' dragoni.
170) Dizion. 4° Ed. .
INCOLPEVOLE
Apri Voce completa

pag.782



1) id: 1cb2f7f9ba694f60b6960976bfff2521)
Esempio: Fir. As. 137. Ordinando contro alla incolpevol sorella lo scelerato inganno.
171) Dizion. 4° Ed. .
ASTRIGNERE, e ASTRINGERE
Apri Voce completa

pag.308



1) id: 76265abe1bd04913a7f6d25e934e9150)
Esempio: Fir. As. 293. Per giuramento siamo astretti di giudicare il diritto.


2) id: 7fd0f75fbc2d4d39b1caf413696c126e)
Esempio: E Fir. nov. 6. 245. Astringendolo, che la pigliasse per moglie.
172) Dizion. 4° Ed. .
BORCHIA
Apri Voce completa

pag.451



1) id: ca9e4e17d69947af8a3a4ae1b68feb39)
Esempio: Fir. As. E con belle borchie, e fibbie, e rosette adornandosi.
173) Dizion. 4° Ed. .
OBBLIGATO.
Apri Voce completa

pag.375



1) id: cd86847e654b42a9a01103503d4c3b62)
Esempio: Fir. As. 139. Ricria l'anima della tua divota, e obbligata Psiche.


2) id: 9267d0af3bbf4c39b5f3729f500c4c97)
Esempio: Red. lett. 2. 139. Resto infinitamente obbligato alle gentilissime maniere di V. S. Illustriss.


3) id: 75b75e69ff234350a10cf0a7acb6bea0)
Esempio: Cas. lett. 14. E come V. S. Illustriss. è più obbligata a difender questa santa Sede.
174) Dizion. 4° Ed. .
ACCORTARE.
Apri Voce completa

pag.40



1) id: ce2decae77df42ff8c01f22cac27f7b7)
Esempio: Fir. As. 219. Amore, ec. gli accortasse, e appianasse la strada.


2) id: b60f7980b516494b921306c43095c4e7)
Esempio: Vinc. Mart. lett. 60. E vi saprei confortare, a non accortare il viver vostro, per allungare la ricca tela, che tessete.
175) Dizion. 4° Ed. .
ARGUZIA
Apri Voce completa

pag.257



1) id: 4590f99966864f92ac58ae588ccf8033)
Esempio: Fir. As. Cercava, accrescendo le mie arguzie, d'accrescere i suoi piaceri.


2) id: 3d2a3c653562430f9ab6355640dfcb42)
Esempio: Varch. stor. 6. Erano morti tanti, e tanti ammalati miseramente languivano, che con non minor verità, che arguzia fu detto da non so chi: che pochi corpi morti assediavano molti uomini vivi.
176) Dizion. 4° Ed. .
DIFFERIRE
Apri Voce completa

pag.105



1) id: ef5af0037c914aff808c43a91b0d5a41)
Esempio: Fir. As. 75. Differiscasi dunque la mia promessa a un'altra volta.


2) id: 875df0c1535c457da7f2ea480be4abd3)
Esempio: Bern. Orl. 1. 12. 55. Tanto quella conviemmi differire, Che di Prasildo adempia la promessa.
177) Dizion. 4° Ed. .
DISPOGLIATO.
Apri Voce completa

pag.197



1) id: cf749df3f1eb40e08fc52e1dea0bc4a6)
Esempio: Fir. As. 306. Allora la bella donna dispogliatasi tutta ignuda ec.
178) Dizion. 4° Ed. .
MACCHIATO
Apri Voce completa

pag.107



1) id: 7ca120e43cd64dde8e2c0e2c1e13a714)
Esempio: Fir. As. 67. Voi avete un reo macchiato di tante occisioni.


2) id: 1a41321bea4047ce9aba4229492e9a1b)
Esempio: E Firenz. As. d'oro. 119. E gli altari divenuti vedovi con fredde ceneri tutti macchiati ad ognuno si lasciavano vedere.


3) id: b16e41111c164eef8425cd6ad4ae7077)
Esempio: Menz. rim. 1. 312. Che mai vuol dir quella macchiata pelle, Di cui porti, o gran Pane, il fianco cinto?


4) id: b4d812f676cb4647ac50d1fd814b5b93)
Esempio: Serd. stor. 1. 21. La cosa era aiutata da molti macchiati della medesima pece.
179) Dizion. 4° Ed. .
PERPETUAMENTE.
Apri Voce completa

pag.574



1) id: c977c82700b9411588fc71a65c58de23)
Esempio: Fir. As. 298. Barattandogli colla pessima moglie, che fu perpetuamente sbandeggiata.


2) id: 0c716e8d9e1c42ab92bb39989a0eaa91)
Esempio: Buon. Fier. 5. 5. 2. In evidenza del rispetto, Che voi dovete procurarvi illeso Perpetuamente, e fresco.