Lessicografia della Crusca in rete

Query: +None - Tempo di Ricerca: 629 msec - Sono state trovate 29478 voci

La ricerca è stata rilevata in 136099 forme, per un totale di 105202 occorrenze

4° Edizione
Diz Giu. totali
132346 3753 136099 forme
102868 2334 105202 occorrenze
Ordinamento delle voci: alfabetico punteggio
140) Dizion. 4° Ed. .
GARBO.
Apri Voce completa

pag.571



1) id: 1711f97fb57848619c8d0a7ca57028c1)
Esempio: Fir. dial. bell. donn. 400. Lasciando stare il garbo, la maniera, la gentilezza, e il bell'ingegno.


2) id: 3b1ce61a087a43bab1024abf59c72866)
Esempio: E Fir. dial. bell. donn. 403. Alla cui bellezza ec. (degli orecchi) è necessario una forma mediocre, con quelle loro rivolture ordinate con garbo, e con conveniente rilievo.


3) id: 46462372258942c698dea887773cc49a)
Esempio: Red. lett. 1. 96. Guarda un po' come tu tieni sbadatamente le mani nel manicotto; tienvele con un po' più di garbo.
141) Dizion. 4° Ed. .
FESTONE
Apri Voce completa

pag.441



1) id: 6caf0242ea4441428fe58ca9ef83c179)
Esempio: Fir. dial. bell. donn. 406. Sicchè par talvolta, che elle abbiano un festone intorno al viso.


2) id: 85b20008899a4aeeb47c6c78f114d86f)
Esempio: Borgh. Rip. 309. Si vede giacere esso Vescovo ritratto di naturale, e tre altre mezze figure, ed alcuni festoni di frutte, e di foglie.


3) id: dcb00facb3134798988542cd12e48856)
Esempio: Alleg. 158. Però le muse in potando gli allori, N'hanno fatto un grandissimo fastello, Non per far, come gli altri, le corone A voi, ma un solennissimo festone.
142) Dizion. 4° Ed. .
DI SECCO IN SECCO
Apri Voce completa

pag.172



1) id: d38a845a29d1458cbec7a766940bc80b)
Esempio: Fir. dial. bell. donn. 426. Allora ad una certa vecchia ec. di secco in secco disse.


2) id: 872f3662a6e34ccdb643d339a9ba4eff)
Esempio: E Fir. nov. 4. 226. Se le mise a sedere a dirimpetto, e avendola guatata un pezzo fiso fiso, e' le cominciò di secco in secco a dir queste belle parole.
143) Dizion. 4° Ed. .
DISEGNO
Apri Voce completa

pag.172



1) id: 5aef2a07331f437b80d40c50ab890384)
Esempio: Fir. dial. bell. donn. 362. Mostrateci ancora il disegno della risoluzione della persona nella figura sferica.


2) id: ab96950bfb0c480d8d8d1dfe63320911)
Esempio: Fir. dial. bell. donn. 379. In guisa che nessun movimento, nessuna azione sia senza regola, senza modo, senza misura, o senza disegno.


3) id: 96a36ffaf80440b78017d2880a4a6457)
Esempio: Red. lett. 2. 137. Ho ricevuto il disegno del granchio.


4) id: d9e8ba00248142e99622d0db7a741806)
Esempio: Cas. lett. Non ostante che io avessi fatto qualche disegno sopra la sua persona.


5) id: 16e8605b95e44609a481a78ee55081bb)
Esempio: Bern. rim. 71. Avea destrezza, E 'n tutte le sue cose assai disegno.


6) id: 5b4b9ce90ac3475abeb0745441cc1f10)
Esempio: Ambr. Cof. 2. 2. Or vo' ben dir, che mai non fanno gli uomini Un lor disegno, che un altro in contrario Non ne faccia fortuna, ond'è il proverbio I sogni non son veri, e non riescono i disegni.


7) id: abb75154edca4273b51e0379ed7b5b9d)
Esempio: Varch. stor. 2. Nè altro a dovere scoprire l'animo, e' suoi disegni colorire aspettava ciascuno, che una qualche occasione.


8) id: dc79aeda55e94edd8860e89dece202f8)
Esempio: Bern. Orl. 2. 18. 54. Già l'han cotta in disegno, e tutta quanta Chi un pezzo, chi l'altro s'ha partito.


9) id: d259c01632a24653a382ac9bad9b55a4)
Esempio: Gell. Sport. 5. 6. Come volle Iddio, il disegno mi riuscì.


10) id: 6c4f3509a81f46859e7baf184284acb4)
Esempio: Ar. Fur. 1. 58. Non starò per repulsa, o finto sdegno, Ch'io non adombri, e incarni il mio disegno.
144) Dizion. 4° Ed. .
SOFISTA
Apri Voce completa

pag.564



1) id: 72cae5e88c6f4d599ef6c93cd3214f96)
Esempio: Fir. dial. bell. donn. 410. A uso di sofiste fecero (le donne) questo argomento fra loro.
145) Dizion. 4° Ed. .
VIRTUALMENTE
Apri Voce completa

pag.284



1) id: f6bab1179c474a59b74eda23b12c722f)
Esempio: Fir. dial. bell. donn. 342. Quelle membra, per virtù delle quali la bellezza risulta più virtualmente.
146) Dizion. 4° Ed. .
AZZIMARE
Apri Voce completa

pag.357



1) id: 6965c00d180d4db1a2834f5b2f7b7233)
Esempio: Fir. dial. bell. donn. 407. Quanto più si ritira, quanto più azzima, tanto par più vecchia.
147) Dizion. 4° Ed. .
CUMULATAMENTE
Apri Voce completa

pag.880



1) id: e3efe7e98d6d45828df9f20272cd50f1)
Esempio: Fir. dial. bell. donn. 381. Non importano altro, che un guiderdone cumulatamente renduto dalle persone grate.
148) Dizion. 4° Ed. .
INNOVARE
Apri Voce completa

pag.847



1) id: 8efaf44c6009408ab37aac77fe46683b)
Esempio: Fir. disc. lett. 322. Lo innovare è necessario, e di grandissima utilità, e debbesi fare.


2) id: 6acdd921ff3142f9bf124796dd00389f)
Esempio: Tac. Dav. stor. 1. 263. Il volgo vago al solito d'innovare.
149) Dizion. 4° Ed. .
RELIGIOSISSIMO.
Apri Voce completa

pag.99



1) id: db6212a427964db595ce4d970723fd21)
Esempio: Fir. Disc. lett. 307. Lo che eziandío coll'oltraggiare la religiosissima Toscana spera facilmente di conseguire.
150) Dizion. 4° Ed. .
CIGOLAMENTO.
Apri Voce completa

pag.662



1) id: 3927be46457545459f67d007eab22574)
Esempio: Fir. disc. lett. 324. D'ogni cigolamento di carro, d'ogni soffiamento di vento fa un nome.
151) Dizion. 4° Ed. .
SBEFFEGGIARE
Apri Voce completa

pag.339



1) id: c390b4d5e29644f8bdab4331737e63e5)
Esempio: Fir. Luc. 4. 4. Sicchè io ho a essere sbeffeggiata a questa foggia?
152) Dizion. 4° Ed. .
VILLANELLO
Apri Voce completa

pag.272



1) id: 66b99f6b1e074a44a413a469f99d27b0)
Esempio: Fir. nov. 2. 201. Avendoti vestito a guisa d'una di quelle villanelle.


2) id: dc9c3352a16d4f8ead7a207d49243692)
Esempio: Tass. Am. 2. 3. V'andrei sicuro, e baldo Più, che di festa villanella al ballo.


3) id: 0dcc58261ef2413da9f265c98c2bb771)
Esempio: Ciriff. Calv. 2. 41. Oimè pur ch'io non sia quel villanello, Che fu tanto pietoso nel suo cuore.


4) id: 0099ae4ac72f416292c94867e9faf95c)
Esempio: Poliz. st. 1. 54. La villanella all'uom suo il desco ingombra.
153) Dizion. 4° Ed. .
SVARIONE.
Apri Voce completa

pag.792



1) id: 90a696ce1f2e45148332eab0100c4394)
Esempio: Fir. Luc. 5. 3. Oh oh udite, che svarioni e' dice.
154) Dizion. 4° Ed. .
SVENTURATISSIMO.
Apri Voce completa

pag.802



1) id: f2c59ff9c68f4bf49e8b44f2799b5d29)
Esempio: Fir. Luc. 5. 3. O sventurato tra tutti gli altri sventuratissimi.
155) Dizion. 4° Ed. .
CAZZABAGLIORE.
Apri Voce completa

pag.608



1) id: 70bfdacf06224cce82aaa90dad1d8fd8)
Esempio: Fir. Luc. 5. 7. Sì sì, io aveva preso i cazzabagliori.
156) Dizion. 4° Ed. .
IMPRONTACCIO
Apri Voce completa

pag.753



1) id: e68e2463dec34656a210001aae24bd68)
Esempio: Fir. Trin. 2. 6. O tien le mani a te, presontuoso, improntaccio.
157) Dizion. 4° Ed. .
MANINCONOSO
Apri Voce completa

pag.150



1) id: e70103320df6488d85b7a1fc1af15837)
Esempio: Fir. Luc. 4. 6. Io la veggio in sull'uscio col marito tutta maninconosa.


2) id: 70b621ddf808447d8beb0a9e6eb61adf)
Esempio: E disc. an. 65. Perchè il Biondo amorevolmente gli disse: Deh, come stava tutta la corte maninconosa.
158) Dizion. 4° Ed. .
BABBACCIONE
Apri Voce completa

pag.361



1) id: 8912e9e59f82411e81f64986837ab937)
Esempio: Fir. Luc. 4. 6. Io vi giuro, babbaccion mio, che questa giovane ec.
159) Dizion. 4° Ed. .
TRADITORESCAMENTE
Apri Voce completa

pag.118



1) id: 6846a3bcc9a04d50b88bb25122981827)
Esempio: Borgh. Fir. disf. 262. Fangli da Totila traditorescamente ammazzare.