Lessicografia della Crusca in rete

Query: +None - Tempo di Ricerca: 833 msec - Sono state trovate 29478 voci

La ricerca è stata rilevata in 136099 forme, per un totale di 105202 occorrenze

4° Edizione
Diz Giu. totali
132346 3753 136099 forme
102868 2334 105202 occorrenze
Ordinamento delle voci: alfabetico punteggio
1) Dizion. 4° Ed. .
ABBEVERATOIO.
Apri Voce completa

pag.10



1) id: 4d34af9e607f4bb78d04baac313dd401)
Esempio: Fir. Disc. anim. Sotto l'abbeveratoio della vostra gabbia.
2) Dizion. 4° Ed. .
TENUE.
Apri Voce completa

pag.57



1) id: cef91ed927c4468ba15ece78a3b5aab8)
Esempio: Fir. disc. lett. 311. Z tenue, e z rozzo.


2) id: 52221ac42d1449978f11fbbf63bbe6a7)
Esempio: Salvin. disc. 1. 142. L'arte de' quali (legisti) nel colmo, e nel vigore della repubblica era tenue, e ristrettissima.


3) id: cde590f399a54f4abd6d6adcb91b87c5)
Esempio: E Salvin. disc. 200. Con volonterosa prontezza m'esercito, incitando per quanto io posso col tenue sì, ma assiduo esempio mio i migliori, e più dotti a far lo stesso.


4) id: e88ef8bea4ec4b2f8fa287d95db71fce)
Esempio: Segn. Mann. Marz. 26. 2. Siano pure ignobili le opere, che a te spettano, sian triviali, sian tenui, non dubitare, basteranno a santificarti, purchè sian fatte con quella perfezione maggiore, che lor conviensi.
3) Dizion. 4° Ed. .
ALLODOLETTA.
Apri Voce completa

pag.129



1) id: 5e30c984ba8748699febe1bafbd21644)
Esempio: Fir. disc. an. 10. Fuggendo, si riscontrò in una allodoletta.
4) Dizion. 4° Ed. .
VENTRACCIO.
Apri Voce completa

pag.234



1) id: c44fddf665a74e68a2e39249aefda0e9)
Esempio: Fir. disc. an. 67. Nato solo per riempiere cotesto ventraccio.
5) Dizion. 4° Ed. .
ANIMALETTO.
Apri Voce completa

pag.201



1) id: 08e21239b7f540df8a3768ce32a82608)
Esempio: Fir. disc. an. 31. Un lione ebbe bisogno d'un vile animaletto.
6) Dizion. 4° Ed. .
SPRUZZOLARE
Apri Voce completa

pag.689



1) id: d6ae46194830448c9b35322acbba0442)
Esempio: Fir. disc. an. 91. Con una spugna le spruzzolasse dell'acqua addosso.
7) Dizion. 4° Ed. .
PREFATO.
Apri Voce completa

pag.695



1) id: 0a83a70d2a4d4a1db840b5d925684da8)
Esempio: Fir. disc. an. 22. Egli non aveva notizia del prefato bue.


2) id: 16fd5ad3b2d9480e9ebe2c7d50dc5248)
Esempio: Cas. lett. 6. Il prefato signor Annibale vien bene instrutto di quanto occorre.


3) id: 4336d65bfc564621909312825e9ed6ff)
Esempio: Bern. Orl. 1. 4. 36. Erano tutti Indiani i Re prefati.
8) Dizion. 4° Ed. .
STERILMENTE
Apri Voce completa

pag.739



1) id: 5c1ffa100104436da23c3c48847dda04)
Esempio: Fir. disc. an. lett. dedic. A Roma, dove assai sterilmente seguitai la corte.
9) Dizion. 4° Ed. .
INGABBIATO
Apri Voce completa

pag.827



1) id: fb37fbb13ce847a2917fc751f14181ea)
Esempio: Fir. disc. an. 8. Come ben parse lo sparviere alla ingabbiata quaglia.


2) id: 3a3b677a2df44046b3febba9566a5ed4)
Esempio: Buon. Fier. 3. 1. 8. Femmina, che così a quel mo' ingabbiata Non serva di zimbel a tal brigata.
10) Dizion. 4° Ed. .
IMPORTANTISSIMO
Apri Voce completa

pag.749



1) id: 3b393a060e5d4b499b02cffece56623f)
Esempio: Fir. disc. an. 25. Pensando, che questo non accaggia senza importantissima cagione.


2) id: d0b8ff4231c54241ab594fda5b1cd01e)
Esempio: E Pist. lod. donn. 128. Il sacro Agostino, il quale fa dare risoluzione alla sua santissima madre, in più dialoghi, di cose importantissime di teología.
11) Dizion. 4° Ed. .
SUCCESSO.
Apri Voce completa

pag.796



1) id: fb670b2cddfc4d0083b78a10931b3cd8)
Esempio: Fir. disc. an. 30. Aspettando con grande ansietà il successo della cosa.


2) id: 95adaf85c71b4b7f8d3e86a97f98e298)
Esempio: Buon. Fier. 2. 4. 28. La più buona novella, il più garbato Successo, che vo' udiste.


3) id: dfab8772adaf4c14b74ecaf22f2c51f0)
Esempio: Cas. lett. 19. Perchè noi ci rendiamo certi, che nella prudenza, e autorità sua sia posto il felice successo di tutti i nostri consigli.
12) Dizion. 4° Ed. .
CHIMERA.
Apri Voce completa

pag.649



1) id: d7039ec972ce43a6bb5b22d6243ea0a1)
Esempio: Fir. disc. an. 16. Sono una coperta doppia della perversità dell'umane chimere.


2) id: bb69faa0c1204a47b48885c55cc79460)
Esempio: Bern. Orl. 2. 5. 3. Ma che non sia nascosta allegoría Sotto queste fantastiche chimere, Non mel' farebbe creder tutto il mondo.
13) Dizion. 4° Ed. .
VITTO.
Apri Voce completa

pag.293



1) id: 358689424fd346f289b8f09e6277423c)
Esempio: Fir. disc. an. 5. Essendo il lione sicuro del suo vitto ec.


2) id: 4adc481c5f4c474f9a873a7653ed6529)
Esempio: E Fir. disc. an. 54. Ogni dì trarremo uno di noi, e te lo daremo per tuo vitto.


3) id: d37472a0fdc74bba84b0e5bdade29a4f)
Esempio: Ar. Fur. 20. 26. Ch'or d'Affrica portava, ora d'Egitto Cose diverse, e necessarie al vitto.
14) Dizion. 4° Ed. .
BAIONE
Apri Voce completa

pag.369



1) id: f9a8372cbaa242339b8421059c4e753e)
Esempio: Fir. Luc. 2. 2. Niega pure baione.
15) Dizion. 4° Ed. .
INCROSTATO
Apri Voce completa

pag.791



1) id: 006d60965464454b964733ba53204b68)
Esempio: Fir. As. Erano incrostati di farina.


2) id: 45ebf615deea4c73ab46000ad156a534)
Esempio: Red. Oss. an. 45. La parte concava è tutta per lo più, ma non sempre, incrostata, e ripiena d'una ec. congelazione, quasi cristallina.
16) Dizion. 4° Ed. .
AUNCINARE
Apri Voce completa

pag.340



1) id: 2232a9033d004321bff902f40e291a33)
Esempio: Fir. As. 82. L'unghie appuntandosi s'auncinarono.
17) Dizion. 4° Ed. .
AONCINARE
Apri Voce completa

pag.217



1) id: 79ea78659f784973ad23b41ac07bfbcb)
Esempio: Fir. As. 82. L'unghie appuntandosi, s'aoncinarono.
18) Dizion. 4° Ed. .
BARCOLLONE, e BARCOLLONI
Apri Voce completa

pag.388



1) id: abba4710bc0e4259b5a2e13026a1754c)
Esempio: Fir. As. Andando zoppo, e barcollone.


2) id: 7c3ccc5165c943098c69e7b96241f3d8)
Esempio: Fir. disc. an. 72. E così barcollon barcolloni ve lo condussero.
19) Dizion. 4° Ed. .
ENTRAMBI.
Apri Voce completa

pag.285



1) id: d7e54edf4a064879b0468be798016f1d)
Esempio: Fir. disc. lett. 322. Voglio, che entrambi noi ci ridiamo di costui.


2) id: 86ef51200bf74740a69475ebd566a40e)
Esempio: E Tass. Ger. 6. 50. Già lassi erano entrambi, e giunti forse Sarian pugnando ad immaturo fine.


3) id: 0580a80078da4eea941669c0854afa1d)
Esempio: Tass. Ger. 2. 16. Colei Sofronia, Olindo egli s'appella, Di una cittade entrambi, e d'una fede.
20) Dizion. 4° Ed. .
TROVATRICE.
Apri Voce completa

pag.167



1) id: 676c409f5b9f4e9b9b7f4b6c06960293)
Esempio: Fir. disc. lett. 310. La natura, e non l'arte n'è stata trovatrice.