Lessicografia della Crusca in rete

Query: +None - Tempo di Ricerca: 707 msec - Sono state trovate 29478 voci

La ricerca è stata rilevata in 136099 forme, per un totale di 105202 occorrenze

4° Edizione
Diz Giu. totali
132346 3753 136099 forme
102868 2334 105202 occorrenze
Ordinamento delle voci: alfabetico punteggio
40) Dizion. 4° Ed. .
FACILMENTE
Apri Voce completa

pag.330



1) id: dcf2da196aab418a8968dfe0cffdc70a)
Esempio: Fir. disc. an. 14. Dava luogo alla scure, che più facilmente uscisse della fenditura.
41) Dizion. 4° Ed. .
PERORARE.
Apri Voce completa

pag.574



1) id: 20246ea0415949a9b450ca05a3460606)
Esempio: Fir. disc. an. 77. Non aveva il malavventurato cammello perorata ancora la sua dicería.
42) Dizion. 4° Ed. .
STABILIMENTO.
Apri Voce completa

pag.699



1) id: a5749843e09d4d53b445d0f76e764122)
Esempio: Fir. disc. an. 53. Del quale stabilimento forza è che ne nascano due inconvenienti.
43) Dizion. 4° Ed. .
SOPRAMMODO,
Apri Voce completa

pag.597



1) id: 0682d30c8a2f49388e8aea0df415a95e)
Esempio: Fir. disc. an. 13. Stette soprammodo dolente, e divenne fuor di sua natura pauroso.


2) id: fe3b3c918cc74558a4ff0836f2c3fd92)
Esempio: E Fir. nov. 205. Della qual cosa ella ne fu soprammodo contenta.
44) Dizion. 4° Ed. .
POTISSIMO
Apri Voce completa

pag.683



1) id: 4b0fe8d71f3e459a9ecda67e1dcabc09)
Esempio: Fir. disc. an. 58. Benchè io fussi potissima cagione di farlo venire alla corte.


2) id: fae7f4a13da5437b9d9acf91b5c88348)
Esempio: E dial. bell. donn. 376. Col mirabile, e necessario uso delle mani, potissime ministre del tatto.
45) Dizion. 4° Ed. .
COMPLICE
Apri Voce completa

pag.729



1) id: 807cc829a65e4246aaa54dd01fe00e9d)
Esempio: Fir. disc. an. 64. Ma aspetta il tempo da lui, e da' complici ordinato.


2) id: 3f80efcb008e4acd9e05ed104c22bb3e)
Esempio: Tac. Dav. ann. 1. 20. Riconosceriensi poscia i complici dagli amici.
46) Dizion. 4° Ed. .
STRACCURATAGGINE.
Apri Voce completa

pag.762



1) id: 2c77e3f066ac4bdfb38af6b6f58e9910)
Esempio: Fir. dial. bell. donn. 406. Quella straccurataggine fa in loro bellezza.


2) id: 0270c74873b34f84808f1afa0f3015f5)
Esempio: Fir. nov. 8. 296. Più gli piace la straccurataggine, che i pensieri.


3) id: 9c221254facb42d1a11284082c3ba562)
Esempio: E As. 144. Fate, che la straccurataggine degli ultimi rimedj non guasti il beneficio de' primi provvedimenti.


4) id: 6930f31179924ffd996895d712f72fa7)
Esempio: Segr. Fior. Mandr. 3. 4. È seguito, che o per straccurataggine delle monache, o per cervellinaggine della fanciulla la si truova gravida di quattro mesi.
47) Dizion. 4° Ed. .
ASSIDUO
Apri Voce completa

pag.301



1) id: 07f48be3db364ee9b039d15f397d608e)
Esempio: Fir. dial. bell. donn. L'assiduo muovere delle quali abbassandosi, e innalzandosi.


2) id: d09d373a09f74b69bb54abc96b9a482d)
Esempio: Bern. Orl. 1. 12. 82. Assiduo, diligente, accorto, e netto.
48) Dizion. 4° Ed. .
PIANIGIANO
Apri Voce completa

pag.601



1) id: 9c8d34d1bcbb4f64a768ebd8efb2533b)
Esempio: Fir. Rag. 115. Morbide com'un cavol pianigiano.


2) id: b6d13514905e47628445436050de4794)
Esempio: Borgh. Orig. Fir. 114. Essendo questo danno de' pianigiani soli, e non de' cittadini tutti.
49) Dizion. 4° Ed. .
ABOMINEVOLISSIMO, e ABBOMINEVOLISSIMO.
Apri Voce completa

pag.19



1) id: 39bf9647c093406aa07eeddc6eb055be)
Esempio: Fir. Rag. Nelle parole bruttissimi, disonestissimi, abbominevolissimi.
50) Dizion. 4° Ed. .
INTELLIGENTE
Apri Voce completa

pag.874



1) id: 134fb10248b24553abc3ba2ed9f1fe2c)
Esempio: Fir. disc. lett. 315. O quelli, che leggeranno, saranno intelligenti, o eglino saranno ignoranti.


2) id: e8d9a340b91f447cba9fe582480a762a)
Esempio: E Fir. disc. lett. 327. Possiamo arditamente conchiudere, che questo sia stato un soprassapere, uno imbrattar lo alfabeto, un torgli la sua semplicità, un dar materia di ridere agl'intelligenti.
51) Dizion. 4° Ed. .
SFACCIATACCIO.
Apri Voce completa

pag.498



1) id: e388cc5e5baf436f90a2deecf1f40124)
Esempio: Fir. Luc. 4. 1. E' mi guarda anche, sfacciataccio.
52) Dizion. 4° Ed. .
BUGIARDONE
Apri Voce completa

pag.481



1) id: 5e4e8b82aa934fba8f8208501e170cf8)
Esempio: Fir. Trin. 3. 2. Bugiardone, che tu se'.


2) id: bbd9c17ad18a46448b995cda4e52de94)
Esempio: E Luc. 4. 1. Ah bugiardone, e' mi guarda anche ec.
53) Dizion. 4° Ed. .
TRAFURELLO, e TRAFORELLO
Apri Voce completa

pag.121



1) id: 7ebbf73605364df2af24ebfe90d291c2)
Esempio: Fir. Trin. 3. 2. Ecco quà quest'altro traforello.


2) id: e31e7b8c6d93434c9658343ffec71ee7)
Esempio: Buon. Fier. 5. 5. 6. O diavoli, o folletti, o trafurelli, O spiriti tranelli.
54) Dizion. 4° Ed. .
GRETOLA
Apri Voce completa

pag.669



1) id: e1862816b0d949bb99eac583842a689c)
Esempio: Fir. disc. an. 26. Guardate adunque quelle gretole, che son sotto l'abbeveratoio della vostra gabbia.


2) id: 102f827e0b1f470186b8db87c86b7272)
Esempio: Ambr. Bern. 4. 9. Egli ha trovato la gretola, Onde uscire.


3) id: c08c442bb4a6427ead440cc67c51ae3a)
Esempio: Buon. Fier. 3. 4. 9. E ritrovavan gretole non mai Credutesi fin quì venire a luce.


4) id: c8b9f69e3a7644ad974f90a64abb2c40)
Esempio: Ciriff. Calv. 2. 70. E fracassógli la milza, e l'arnione ec. E della lancia si fe mille gretole (quì per similit.)


5) id: ac464b5d9ed945f6a4ee87663f31ed12)
Esempio: Tac. Dav. stor. 1. 261. Nel medesimo tempo Calvia Crispinilla chiesta al supplizio se n'uscì per varie gretole con biasimo del Principe, che chiuse gli occhi (quì il Lat. ha variis frustrationibus)
55) Dizion. 4° Ed. .
IN PARTICOLARE, e IN PARTICULARE
Apri Voce completa

pag.851



1) id: 5f54ab770a9544bfb80dc2b96c4bde42)
Esempio: Fir. disc. an. 25. Ed io in particolare vi voglio arditamente dire il parere mio.
56) Dizion. 4° Ed. .
DA VERO
Apri Voce completa

pag.57



1) id: 72cb3414a2ec436a99885956021dc600)
Esempio: Fir. disc. an. 9. Guardandolo fiso nel volto, per vedere, se egli diceva da vero.
57) Dizion. 4° Ed. .
NUTRIRE.
Apri Voce completa

pag.371



1) id: 36617a6905a145f5b560e952c7487223)
Esempio: Fir. disc. an. 101. Ella se lo rimise in casa, e nutrival come suo figliuolo.


2) id: 3315cdce4cd84c63a394fe0ba2f73da6)
Esempio: Fir. As. 169. Dal quale piovono quelle oscurissime acque, le quali ec. nutrono il picciol fiume Cocito.


3) id: c97c4ddce16f48c69a0c6b5f3adeff5b)
Esempio: Red. cons. 1. 274. L'animale, dal quale si piglia il latte, fa di mestiere farlo nutrire di vena, di orzo, ec.
58) Dizion. 4° Ed. .
MALARRIVATO
Apri Voce completa

pag.127



1) id: 45900b9474b546f0ab10c9b380e1c72c)
Esempio: Fir. disc. an. 11. Menava un contadino un paio di buoi ec. magri, e malarrivati.
59) Dizion. 4° Ed. .
QUALIFICATO.
Apri Voce completa

pag.7



1) id: cf7a0b54eca84151bd0b0a7b57edadd9)
Esempio: Fir. disc. an. 32. Mostrasse di essere una persona qualificata, discreta, e di grande ingegno.


2) id: b303eb6de333400796636aedaeeb1839)
Esempio: Salvin. disc. 2. 42. Una delle doti più qualificate dell'amicizia giustamente si annovera il buon consiglio.


3) id: c4b5f941e69e452d8d8884b46c071a4c)
Esempio: Ambr. Furt. 4. 7. Cavar gli uomini qualificati delle case, sott'ombra di voler valersi di loro, per mettergli poi in questi travagli eh?


4) id: b20a43219f4348bfa177bce83e6b78f2)
Esempio: Segr. Fior. Mandr. 1. 3. Spesso si vede un uomo ben qualificato riuscire una bestia, e per avverso una prudente donna avere un pazzo.


5) id: d291b5bf30604aac83bcc20d4d01298e)
Esempio: E pros. Tosc. 1. 97. In tempo adunque così qualificato, ed illustre, e nella maggior'auge dell'Accademia nostra ec. ho riserbato a renderle tributo di umilissimo ossequio.