Lessicografia della Crusca in rete

Query: +None - Tempo di Ricerca: 401 msec - Sono state trovate 5559 voci

La ricerca è stata rilevata in 13320 forme, per un totale di 7616 occorrenze

4° Edizione
Diz Giu. totali
13005 315 13320 forme
7446 170 7616 occorrenze
Ordinamento delle voci: alfabetico punteggio
200) Dizion. 4° Ed. .
ZELOSISSIMO
Apri Voce completa

pag.357



1) id: 25326798a60c4306bbdce351b0811610)
Esempio: Guitt. lett. Ti voglio dire, che è uomo zelosissimo nelle cose di Dio.
201) Dizion. 4° Ed. .
TACCOLINO.
Apri Voce completa

pag.3



1) id: 2fd13527c251452a93d2e2dabd2910d3)
Esempio: Guitt. lett. R. Il suo vestire era fatto di povero, e vile taccolino.


2) id: f81dc68e73eb402a99f71b2cbc819235)
Esempio: Red. lett. 1. 38. Che veramente il taccolino appresso de' nostri antichi fosse una sorta di panno, e panno vilissimo, lo ricavo dalle Novelle del Pecorone manuscritte.
202) Dizion. 4° Ed. .
VILLANESCO
Apri Voce completa

pag.272



1) id: fae848871c934c54b7bb2e2f79ff95ab)
Esempio: Guitt. lett. 13. Non portare ciliccio, nè drappi villaneschi, e grossi, e laidi.
203) Dizion. 4° Ed. .
BAERIOSO
Apri Voce completa

pag.366



1) id: c384a936fffc4c6ba974c19a0c4b66d8)
Esempio: Guitt. lett. 40. Ancor esso è baerioso, avaro, e stimatore di se medesimo.
204) Dizion. 4° Ed. .
CONVITARE
Apri Voce completa

pag.807



1) id: d9ea68e2ef2f465ea050624333d9f445)
Esempio: Guitt. lett. 13. Essa somma reina d'ogni reina a cavalieri suoi convita voi.


2) id: 22a0549dee4149a78c1d7be55ea248f9)
Esempio: Fr. Giord. Pred. R. Con ingannose lusinghe le convitano a convenire alle profane feste.
205) Dizion. 4° Ed. .
AVVERSITÀ, AVVERSITADE, e AVVERSITATE
Apri Voce completa

pag.351



1) id: bf8b8fed1a0b4650b61a5a26447efbe6)
Esempio: Guitt. lett. 21. Quello è maggiormente da pregiare, che in avversità provasi meglio.
206) Dizion. 4° Ed. .
VERTÀ, VERTADE, e VERTATE.
Apri Voce completa

pag.250



1) id: 59cf8ea3bade4177b422f622c92134d9)
Esempio: Guitt. lett. 25. Ma certo, bel dolce amico, se dire vertà volemo ec.


2) id: d7be0c2b72f642538aa8011c1963ce4c)
Esempio: Fr. Iac. T. 2. 12. 12. Allor tu vederai Più chiara la vertade.


3) id: 3d4482c730ba43c786dc76867a86c710)
Esempio: E Fr. Iac. T. 7. 1. 14. Se forse ti menasse A veder sua vertate.


4) id: d762e6d7ed1f4fe4b8a74cf22714f458)
Esempio: E Fr. Iac. T. 5. 30. 30. Se in man della vertà Ti se' messo, ben sta.
207) Dizion. 4° Ed. .
VERTÙ, VERTUDE, e VERTUTE.
Apri Voce completa

pag.250



1) id: 8f6161961d2446be92065d5ed294fe0a)
Esempio: Guitt. lett. 24. Beatitudine è in vertù, e noi la cheremo in vizj.
208) Dizion. 4° Ed. .
GAUDERE.
Apri Voce completa

pag.577



1) id: a90641f30f5a48e59dd7709f23ed7e0a)
Esempio: Guitt. lett. 1. E però dolce amico, non credete gaudere, ove tribola ogni uomo.


2) id: 0ad6a793b4f5485e9edd8c589ae31525)
Esempio: E Guitt. lett. 3. 15. Bene è fondamento di buona mente non gaudere di vano.


3) id: c0825e4fcfd64c5da1b8a1af27e25424)
Esempio: Fr. Iac. T. 6. 26. 2. Sempre l'attendo Col mio cor gaudendo.
209) Dizion. 4° Ed. .
INSEMBRA, e INSEMBRE
Apri Voce completa

pag.861



1) id: a60c229bd9c84846998bd465344c1fe4)
Esempio: Guitt. lett. 10. Guardate quanto potete e essi, e voi, non molto usando insembre.
210) Dizion. 4° Ed. .
ROMEAGGIO.
Apri Voce completa

pag.261



1) id: 0e419cbbc380409c98b81ee824228bcc)
Esempio: Guitt. lett. 46. Lo andare in romeaggio ée trabuono, ma non mica per curiositade.
211) Dizion. 4° Ed. .
SODDUCIMENTO, e SODUCIMENTO
Apri Voce completa

pag.559



1) id: 02afc596bc554c5f8fba2f6743d0f525)
Esempio: Guitt. lett. 13. Chi non s'apparecchia a tanto asemplo, a tanto appellamento, e soducimento.
212) Dizion. 4° Ed. .
DISORRATO.
Apri Voce completa

pag.189



1) id: 8e3c8eb8ea2a4297979852230b5a1a92)
Esempio: Guitt. lett. 1. Ogni grandezza terrena ec. disorrata da' buoni, e da' malvagi acquistata.
213) Dizion. 4° Ed. .
INFETTATO
Apri Voce completa

pag.815



1) id: 01aabef1a1e3423d9d9c482fcab55b0f)
Esempio: Guitt. lett. Ancora ne' primi tempi furono degli anni pestilentissimi a cagione dell'aria infettata.
214) Dizion. 4° Ed. .
GRAZIRE
Apri Voce completa

pag.669



1) id: c28177e497df4d35804257106a5eea5f)
Esempio: Guitt. lett. 10. Oh quanto, donne mie, quanto in tanta grazia grazire dovete lui.


2) id: 654e19c53049441f8e174a7f6c5a4622)
Esempio: E Guitt. lett. 13. Gioia gioiosa, e gaudioso gaudio hammi grazito.


3) id: c324486dc78b407483cf737de63da119)
Esempio: E Guitt. lett. 11. Conte da Romena, non poco gradiría me voi grazire.
215) Dizion. 4° Ed. .
MISCONOSCERE, MISCOGNOSCERE, e MESCONOSCERE
Apri Voce completa

pag.255



1) id: 7ed83a8dfc4940e3b02aa4a7962e813b)
Esempio: Guitt. lett. 1. Li preziosi, nobili, ricchi tesauri suoi ne 'nsegna mesconoscere, e disaminare.
216) Dizion. 4° Ed. .
PIENISSIMAMENTE
Apri Voce completa

pag.616



1) id: 55014557a11144e4956e2a887afe4a8b)
Esempio: Guitt. lett. 10. Non è sapiente, potente, e disioso pienissimamente, ogni vostro desío empiendo.
217) Dizion. 4° Ed. .
ALLEVIARE.
Apri Voce completa

pag.127



1) id: 1ba0248e45af435c89e7618b7e0b20b0)
Esempio: Guitt. lett. 25. Amore di sua natura ogni grave allevia, e ogni amaro addolcia.
218) Dizion. 4° Ed. .
ARIDORE
Apri Voce completa

pag.258



1) id: eb38080742ea41b184dabdbcb6cac779)
Esempio: Guitt. lett. 62. Aridore di anima cristiana, come aridore di campo, non produce frutto.
219) Dizion. 4° Ed. .
SIMIGLIARE
Apri Voce completa

pag.533



1) id: 6674d885e91b4dcab998ad9ae972a60a)
Esempio: Guitt. lett. 21. Nullo simigliami più misero, che quello, a cui nulla viene d'avversità.