Lessicografia della Crusca in rete

Query: +None - Tempo di Ricerca: 330 msec - Sono state trovate 5559 voci

La ricerca è stata rilevata in 13320 forme, per un totale di 7616 occorrenze

4° Edizione
Diz Giu. totali
13005 315 13320 forme
7446 170 7616 occorrenze
Ordinamento delle voci: alfabetico punteggio
80) Dizion. 4° Ed. .
RIMUNERANZA
Apri Voce completa

pag.187



1) id: 449e1bee7afa4631ae492c9559bb51de)
Esempio: Guitt. lett. Non attendono altra remuneranza, che quella del Paradiso.
81) Dizion. 4° Ed. .
IMPEDICARE
Apri Voce completa

pag.738



1) id: 3845570e347e487996fdf9a5c73becd6)
Esempio: Guitt. lett. 8. Onde era impedicato, e legato nel mondo.
82) Dizion. 4° Ed. .
GRIDORE
Apri Voce completa

pag.673



1) id: 6b7b332302e84e5aa5fc99f4d1b2a752)
Esempio: Guitt. lett. Non si dee far conto de' suoi gridori.


2) id: 3c0de3435740487abd3d1b68542a2f61)
Esempio: Fr. Giord. Pred. R. Si udivano per tutta la contrada pianti, e gridori.


3) id: 71629978b5ee496cbbac2b7af2e38c63)
Esempio: Fr. Iac. T. 6. 8. 6. Seimiti tolto, serrate hai le porte, Non par, che c'entri ec. mio gridore.
83) Dizion. 4° Ed. .
INFIATO
Apri Voce completa

pag.816



1) id: af58c8fa607c4f228230622b7c3bd4f7)
Esempio: Guitt. lett. 19. Mantachi di superbia infiati troppo soffian forte.
84) Dizion. 4° Ed. .
FOLLEGGIAMENTO
Apri Voce completa

pag.485



1) id: f0a8380e000b40aebf44bfdcb9c52358)
Esempio: Guitt. lett. In vani amoreggiamenti, e folleggiamenti spender lo tempo.
85) Dizion. 4° Ed. .
LOQUACISSIMO.
Apri Voce completa

pag.87



1) id: 861c6956d8014d4eb4fc3d52f420fc55)
Esempio: Guitt. lett. 44. Uomo di bocca loquacissima, e senza freno.
86) Dizion. 4° Ed. .
PECUNIALE
Apri Voce completa

pag.533



1) id: 212714d869024a8abdd1911a8f996da0)
Esempio: Guitt. Lett. 34. Rangulo pecuniale non ti abbandonerà mai vivo.
87) Dizion. 4° Ed. .
PORTEVOLE
Apri Voce completa

pag.673



1) id: 2228653c5768488f8c19e921394faaf7)
Esempio: Guitt. lett. 34. Che tesaureggi di tesauro con te portevole.
88) Dizion. 4° Ed. .
AMANTISSIMO.
Apri Voce completa

pag.145



1) id: d0f159b1dcd14bf18e5fcf98f7c8520e)
Esempio: Guitt. lett. 31. Amantissimo amico, e dilettissimo Frate, Frate Alamanno.
89) Dizion. 4° Ed. .
ALLEGGIATORE.
Apri Voce completa

pag.124



1) id: dba08e4d2a16435e83d665a979cfd7b7)
Esempio: Guitt. lett. 15. Conosco lui solo alleggiatore de' miei mali.
90) Dizion. 4° Ed. .
ARMATELLA
Apri Voce completa

pag.262



1) id: e96416ed5eab4fbd886488dd0294a387)
Esempio: Guitt. lett. Dicon, che sea fornito d'un'armatella di poca stima.
91) Dizion. 4° Ed. .
MAGNO
Apri Voce completa

pag.122



1) id: 106b9f03bc7d4beb84806451b1c06efd)
Esempio: Guitt. lett. 8. Quanta, e che magna aver degg'io consolazione?
92) Dizion. 4° Ed. .
SPERONE.
Apri Voce completa

pag.655



1) id: a6df6dbe72bb477797c79a5a754f7bda)
Esempio: Guitt. lett. 21. Come vuole sperone malvagio, e buono cavallo.


2) id: ad9ce010c5ea4c38bb6da51c17ee296c)
Esempio: Guitt. lett. 13. Ad ogni negligente fatto è sperone.


3) id: 7c29f174131a413681e3293e9c6c37e7)
Esempio: E Guitt. lett. altrove: Speroni d'amore di quanto amore punger deano cuor d'uomo.


4) id: b57463673a1b41cba099f80bdd54f75b)
Esempio: E Guitt. lett. 21. Che vile pro, e negrigente vaccio, e scarso fa pungente speron di gran bisogno.
93) Dizion. 4° Ed. .
GALDERE.
Apri Voce completa

pag.563



1) id: 98e3256d895c4ad7a1ce89887402ebd3)
Esempio: Guitt. lett. 3. Amico, nessuno può galdere quì, e là.


2) id: 60ac9866a975471ba10c28fe5fc0a9d2)
Esempio: E Guitt. lett. appresso: Uomo buono di buona coscienza galde.


3) id: e189d1cd33bc446ea7d8fbaf4834ed3d)
Esempio: E Guitt. lett. appresso: Uomini magni galdendo di cose avverse.
94) Dizion. 4° Ed. .
DIMOSTRANTEMENTE
Apri Voce completa

pag.128



1) id: a27e955484644bbbaf3a5777cf403a51)
Esempio: Guitt. lett. Ne parlava al solito dimostrantemente, e senza fallacia.
95) Dizion. 4° Ed. .
PLUSORE.
Apri Voce completa

pag.642



1) id: a92d86106d9847198506cfdb8da14c42)
Esempio: Guitt. lett. 1. Non fusse impedito stato di plusor cose.


2) id: dbb5f4133cb3436e8a6c4abd0d15ae56)
Esempio: E Guitt. lett. 8. Prima della mia infirmitade, la quale plusor fiate è partita, e tornata.


3) id: e573dbe09db243d99d4d342ae6ee430b)
Esempio: E Guitt. lett. 4. Almeno nol seguiamo peggio, che' seculari fanno il loro non degno, disorrato, e disutile plusor fiate.
96) Dizion. 4° Ed. .
MOLESTEVOLE, e MOLESTEVILE
Apri Voce completa

pag.268



1) id: 5b109e95a10c42a79bea5faf23eb8070)
Esempio: Guitt. lett. 21. Dice, che femminile fuggire è molestevile cosa.
97) Dizion. 4° Ed. .
RISPLENDENZA
Apri Voce completa

pag.229



1) id: 96e944b386d3496ca1354ba8ab6f09a6)
Esempio: Guitt. lett. 45. Comparisco umiliato davanti alla vostra nobile risplendenza.


2) id: 651a2e09139f4ae3944b1ee25dd279fa)
Esempio: E Guitt. lett. appresso: Vostra nobile, e alta risplendenza non si sdegni (in questi esempli ha forza di titolo)
98) Dizion. 4° Ed. .
STAGNO
Apri Voce completa

pag.703



1) id: 05475b1a33f84b92a8c42f1c9835317d)
Esempio: Guitt. lett. 19. Laido, e nocivo stimo stagno sembrare argento.
99) Dizion. 4° Ed. .
SORTITO.
Apri Voce completa

pag.611



1) id: 8168925c67d241a3b469f0acf7231fb3)
Esempio: Guitt. lett. R. Come agugliotto sortito dal nido (cioè: uscito)