Lessicografia della Crusca in rete

Query: +None - Tempo di Ricerca: 357 msec - Sono state trovate 7982 voci

La ricerca è stata rilevata in 26807 forme, per un totale di 18586 occorrenze

4° Edizione
Diz Giu. totali
26177 630 26807 forme
18195 391 18586 occorrenze
Ordinamento delle voci: alfabetico punteggio
1) Dizion. 4° Ed. .
GIUBILARE, e GIUBBILARE.
Apri Voce completa

pag.618



1) id: 68bd490f9cb344dbafd7088a626b4ff7)
Esempio: Legg. Asc. Cr. S. B. Lo terzo modo fu allegro, imperocchè giubbilavano gli agnoli.
2) Dizion. 4° Ed. .
GIGANTE.
Apri Voce completa

pag.604



1) id: 9afb19b288c749a1aadf182af498731a)
Esempio: Legg. Asc. Cr. S. B. Egli si levò come gigante a correr lo suo viaggio.
3) Dizion. 4° Ed. .
AVVOCATO
Apri Voce completa

pag.356



1) id: 7bebc895b53d41b98c8af7fd3fb86ab2)
Esempio: Legg. Asc. Crist. S. B. Onde egli andóe in cielo per essere nostro avvocato davanti al padre.


2) id: 1ca5754b046041ec896fb02e0bc901d6)
Esempio: E Legg. Asc. Crist. S. B. altrove: Molto potemo esser sicuri, quando avemo cotale avvocato.
4) Dizion. 4° Ed. .
CONOSCIMENTO
Apri Voce completa

pag.767



1) id: e7e5bb369b2b4ff2872bf20fd9a74203)
Esempio: Legg. Asc. Crist. La seconda utilitade fue maggiore conoscimento di Dio.
5) Dizion. 4° Ed. .
LASTRICARE
Apri Voce completa

pag.25



1) id: e5a2b2f029e64dada0b702c598306e89)
Esempio: Legg. Asc. S. B. Anzi, quando li maestri lastricavano col marmo, levavasi in alto, e percoteva la faccia.
6) Dizion. 4° Ed. .
POTESTATI, e POTESTADI
Apri Voce completa

pag.683



1) id: d0c22e4a1bda466bb83a497604f08e28)
Esempio: Legg. S. Gio. Bat. S. B. Ebbe officio di potestate.
7) Dizion. 4° Ed. .
OGGI
Apri Voce completa

pag.391



1) id: 72f975e3fd454f2e973499441d6cc12f)
Esempio: Legg. Asc. Cr. S. B. Onde infino al díe d'oggi si possono conoscere, e vedere l'orme de' piedi di Cristo nel luogo, onde andóe in alto.
8) Dizion. 4° Ed. .
ASCENSIONE
Apri Voce completa

pag.282



1) id: 263a6e5209e84970a10d0213c1aff8f7)
Esempio: Legg. Asc. Crist. S. B. L'Ascensione del nostro Salvatore fue fatta quaranta dì dopo la Resurrezione, della quale Ascensione dovemo vedere per ordine sette cose.
9) Dizion. 4° Ed. .
TORNARE.
Apri Voce completa

pag.102



1) id: 11984a37600c4b489bf4a8a813c9c4ef)
Esempio: Legg. Asc. Crist. S. B. Cristo si partì da noi, e andóe in cielo, acciocchè torniamo a noi, tornando al cuor nostro, e troviamo lui.
10) Dizion. 4° Ed. .
PERDONAMENTO
Apri Voce completa

pag.564



1) id: fd8577f76f6a402895aa580108b03e3b)
Esempio: Legg. Spir. Sant. S. B. Ed è perdonamento de' nostri peccati.
11) Dizion. 4° Ed. .
RITTO
Apri Voce completa

pag.246



1) id: 377e14b7363f45e1999bc5c7242af0d6)
Esempio: Legg. Asc. Cr. Non è grandissima dignitade a noi, quando la nostra natura è esaltata, insino al lato ritto d'Iddio?
12) Dizion. 4° Ed. .
INSUFFICIENTE.
Apri Voce completa

pag.870



1) id: a4799434fa084adca178c66e7d29a476)
Esempio: Legg. S. G. B. Reputa se medesimo insufficiente, e debole a ciò.
13) Dizion. 4° Ed. .
MANELLA
Apri Voce completa

pag.145



1) id: 1280c308cf9944e7bf065903c7308c30)
Esempio: Legg. S. B. V. Avea uno grande fascio di manelle di grano.
14) Dizion. 4° Ed. .
INNOMINARE
Apri Voce completa

pag.847



1) id: abc07fbd0d754b6a8163e92c652c21e5)
Esempio: Legg. nat. S. Gio. Bat. S. B. Santo Giovanni Batista è innominato in molti modi.
15) Dizion. 4° Ed. .
INVENZIONE
Apri Voce completa

pag.900



1) id: 0d87704437b54daa9e0807e3a9d5066c)
Esempio: Legg. Inv. Cr. S. B. La invenzione della santissima Croce si celebra, perciocchè in cotale díe fu ritrovata.
16) Dizion. 4° Ed. .
B
Apri Voce completa

pag.361



2) id: 03832eb31eca4e04858932008c1ebaf4)
Definiz: Lettera assai simile al P, e all'V consonante, dicendosi molte voci coll'una, e coll'altra scambievolmente; come SERBARE, e SERVARE, NERBO, e NERVO, BOCE, e VOCE, PUBBLICO, e PIUVICO. Delle consonanti riceve dopo di se nella medesima sillaba la L, e la R, e vi perde alquanto di suono; come OBBLIGO, PUBBLICO, BRACCIO, OMBRA, benchè colla L di rado si truovi appresso i Toscani, nè mai in principio di parola, come pronunzia a loro più strana, salvo alcune voci Latine, come BLANDO, BLANDIMENTO, ec. Consente avanti di se in mezzo di parola, ma in diversa sillaba, la L, M, R, S, come ALBUME, LEMBO, ERBA, USBERGO, quantunque si trovi di rado colla S in mezzo della parola, e per lo più ne' verbi composti colla preposizione DIS, come DISBRIGARE. Usasi più frequentemente in principio di parola, come SBANDITO, SBATTERE; e deesi sempre la S avanti al B pronunziare col suono più sottile, o rimesso; come nella voce ACCUSA, di che si dice nella lettera S. Puossi raddoppiare nel mezzo della parola, quando egli occorre, come NEBBIA, TREBBIO, ec.
17) Dizion. 4° Ed. .
PODESTADI.
Apri Voce completa

pag.645



1) id: 105ec06023fc4edfad1a6381715faea0)
Esempio: Legg. S. Gio. S. B. Ebbe officio di potestate, ciò sono spiriti, ch'hanno a costrignere l'avversarie podestadi.
18) Dizion. 4° Ed. .
DISTRIGNERE, e DISTRINGERE.
Apri Voce completa

pag.211



1) id: e496b5d8aed2489cb15ce5f92d317a1b)
Esempio: Legg. Inv. cr. S. B. Quando farae ita caendo la croce di Cristo, manifestala, anzichè sia tormentato, o distretto.
19) Dizion. 4° Ed. .
SBANDITO
Apri Voce completa

pag.335



1) id: 18d6b00a6b254c019a63e404ebc6f195)
Esempio: Legg. S. P. S. Era ribandito ogni malfattore, e ogni sbandito.
20) Dizion. 4° Ed. .
CIELO.
Apri Voce completa

pag.660



1) id: 6adabf29db934ad9bae515e8f2dd9f62)
Esempio: Legg. Asc. Crist. Lo secondo è cielo razionale, cioè ogni uomo giusto, e chiamasi cielo l'uomo giusto, imperciocchè Dio abita in lui.


2) id: 36716dfaeb0f45498f3548f52c44f08a)
Esempio: E Legg. Asc. Crist. appresso: Chiamasi l'uomo giusto cielo, perciocchè la conversazione sua è in cielo.