Lessicografia della Crusca in rete

Query: +None - Tempo di Ricerca: 361 msec - Sono state trovate 10471 voci

La ricerca è stata rilevata in 27038 forme, per un totale di 16338 occorrenze

4° Edizione
Diz Giu. totali
26505 533 27038 forme
16034 304 16338 occorrenze
Ordinamento delle voci: alfabetico punteggio
180) Dizion. 4° Ed. .
ACCOSTANTE.
Apri Voce completa

pag.40



1) id: 3da3fdd672d647eebf81a3b2fe5e6338)
Esempio: Am. 70. Esaminata la condizion del Cielo, umile, e accostante alle loro complessioni la trovarono.
181) Dizion. 4° Ed. .
LANA
Apri Voce completa

pag.14



1) id: 4fd3d646c5c1419e9c0bb5c14c5ec3ee)
Esempio: Tass. Am. 2. 2. Altri conservi Le lane, e 'l latte, e altri le dispensi.
182) Dizion. 4° Ed. .
RITROSETTO
Apri Voce completa

pag.246



1) id: 619a2f516c474d37a90867ab94c8af56)
Esempio: Tass. Am. 2. 1. Ohimè quando ti porto i fior novelli, Tu gli ricusi ritrosetta.
183) Dizion. 4° Ed. .
ARROVENTIRE
Apri Voce completa

pag.275



1) id: 36b19f03df144ce888f5e74354ffef6f)
Esempio: Ovid. art. am. La cenere medesima infino che tien coperto il fuoco, di sopra s'arroventisce.
184) Dizion. 4° Ed. .
INNAMORAZZAMENTO
Apri Voce completa

pag.845



1) id: 71ca529ee1d349f88a89b43735547101)
Definiz: Lo innamorazzare. Lat. amatio, amor. Gr. ἔρως.
185) Dizion. 4° Ed. .
RIPRENDERE
Apri Voce completa

pag.213



1) id: 29c07faa2d0a4a73884c08a98bd378bd)
Esempio: Petr. son. 2. Celatamente Amor l'arco riprese.


2) id: 0925d2ff02b54ff3aa17f9c5b47859d6)
Esempio: G. V. 11. 118. 5. Di ciò furon ripresi molto da' savj quelli, che governavano la città.


3) id: 23f7f04d210a4385a28d70aa1cb70ffb)
Esempio: G. V. 5. 3. 2. Saladino soldano di Babbilonia avea ripresa Ierusalem, e più altre terre, che teneano i Cristiani.


4) id: 8e08e4f7cdbc42c8ba0d60fe225d4ca4)
Esempio: E G. V. 9. 318. Il conte Ugo, figliuolo del conte Guido da Battifolle riprese cinque popoli, e villate di sotto ad Ampinana in Mugello.


5) id: a3f751c753b24fcf8c8d47ebaac902a9)
Esempio: E G. V. 10. 139. 1. I Fiorentini mandarono di loro masnade in Mugello, e fecero riprendere i popoli, e contado del castello, che fue d'Ampinana, il quale s'avea ripreso il conte Ugo da Battifolle.
186) Dizion. 4° Ed. .
ATTRAVERSATORE
Apri Voce completa

pag.321



1) id: be3b351d1ea04f1084fc1237c3a704a4)
Esempio: Lib. Astr. Il regolo, che si muove sopra il regolo delle due tavolette, sì è l'attraversatore.
187) Dizion. 4° Ed. .
MIGLIORANZA
Apri Voce completa

pag.241



1) id: 573ef0a54508484f884b382efbce00b3)
Esempio: Libr. Am. 40. E se altro più degno vien poi, la miglioranza di quello non dee fare pregiudizio alla bontà dell'altro.


2) id: c9bcecf625c54d7b8abd0dc9f3f7de33)
Esempio: E Libr. Am. appresso: Quello, che diceste, che la miglioranza d'uno non dee far pregiudicio alla prodezza dell'altro, difendere non si può per alcuna ragione.
188) Dizion. 4° Ed. .
COMPONIMENTO
Apri Voce completa

pag.729



1) id: a597cfca422f4b32bc3ecb19de9ba879)
Esempio: Libr. Amor. Se amor si dà per largimento di doni, e non si concede per grazia, non è amore, ma falso componimento.
189) Dizion. 4° Ed. .
GUARIMENTO
Apri Voce completa

pag.690



1) id: f9b35954ecae43c4919c9483ecbe9b89)
Esempio: Libr. Amor. Infinchè son vivo, leggiere ora mi può infondere di guarimento soave.
190) Dizion. 4° Ed. .
POPOLEZZA
Apri Voce completa

pag.660



1) id: 92da4c8b260a4d659b22c63d32ebc03c)
Esempio: Libr. Amor. 5. Nobiltà, e popolezza in generazion diverse non si convegnon bene.
191) Dizion. 4° Ed. .
AMBIARE.
Apri Voce completa

pag.149



1) id: 9cec1acdfb994d9f838f919d4a58afd4)
Esempio: Libr. Amor. Cavalcava un cavallo grosso, e ben formato, lo quale ambiava soavemente.


2) id: 4e03eb3d9f3444adb1afc791880ef6ef)
Esempio: Pecor. g. 5. nov. 2. La fece trottare, e ambiare parecchi volte in quà, e in là per la sala.
192) Dizion. 4° Ed. .
RAPINARE.
Apri Voce completa

pag.65



1) id: e105cd608e594e54a15718d7cc3e97df)
Esempio: Libr. Amor. Ma più sono, che nome di donne rapinano, e di donzelle.
193) Dizion. 4° Ed. .
PUPILLA
Apri Voce completa

pag.776



1) id: b4c48a0a125c46edb3a40e96643fdf23)
Esempio: Libr. Amor. Chi tocca voi, tocca me, e tocca la pupilla dell'occhio mio.
194) Dizion. 4° Ed. .
CONCORDEVOLMENTE
Apri Voce completa

pag.744



1) id: 59bf3531729f4635b2a50750470b5eb9)
Esempio: Libr. Amor. Se nel cominciamento d'amore patto non fosse tra lor fatto concordevolmente.


2) id: 01e798cb966f46bd9e676c89384c0c4b)
Esempio: Guid. G. Ragionarono concordevolmente della comune partita.
195) Dizion. 4° Ed. .
TRAMA
Apri Voce completa

pag.123



1) id: 523f71d5bf85475d8e15055e0daec578)
Esempio: Libr. Amor. Vi prego, che ingiuria dal vostro giudicio con trame non proceda.
196) Dizion. 4° Ed. .
INDISCRETAMENTE
Apri Voce completa

pag.798



1) id: 6d0aec30f31c425d91ca5a80bb33e76c)
Esempio: Libr. Am. 24. Per lo disordinato concedimento di se, e per lo indiscreto degli uomini prendimento di quelle, indiscretamente, e senza modo, da persone innumerabili ricevan servigj.


2) id: e1a6d0abd41341ddb3a2df16827f4ea8)
Esempio: Libr. Mott. Essendo egli con alcuna gente richiesto, indiscretamente al suo parere, che novellasse.
197) Dizion. 4° Ed. .
INSANIA
Apri Voce completa

pag.860



1) id: 0174ba5f48fd45e09d196e26513c3eb8)
Esempio: Ar. Fur. 24. 1. Che non è in somma Amor, se non insania.
198) Dizion. 4° Ed. .
FOROSETTO
Apri Voce completa

pag.502



1) id: cfa2c38fd6af4721a1d8a3abeaae503f)
Esempio: Tass. Am. 2. 2. Nè sì spesso Le nostre forosette aveano in uso D'andare alla cittade.
199) Dizion. 4° Ed. .
RIMORSO
Apri Voce completa

pag.184



1) id: 16a03edd32734beaba993e53631c8870)
Esempio: Tass. Am. 1. 2. Avvicinò le labbra Della sua bella, e dolcissima bocca Alla guancia rimorsa.