Lessicografia della Crusca in rete

Query: +None - Tempo di Ricerca: 654 msec - Sono state trovate 28343 voci

La ricerca è stata rilevata in 124228 forme, per un totale di 94562 occorrenze

4° Edizione
Diz Giu. totali
120857 3371 124228 forme
92514 2048 94562 occorrenze
Ordinamento delle voci: alfabetico punteggio
160) Dizion. 4° Ed. .
AUDACISSIMAMENTE
Apri Voce completa

pag.329



1) id: 9b9cae2ca1e34615b9566b28a43442ae)
Esempio: Liv. dec. 3. Te, ogni cosa audacissimamente incominciante, mai non ingannò la fortuna.
161) Dizion. 4° Ed. .
CONVOLGERE
Apri Voce completa

pag.809



1) id: 9a96406a59654e788418e89a36b259c2)
Esempio: Liv. dec. 3. Solamente nel lieve ghiaccio, e nella fracida neve si convolgevano.
162) Dizion. 4° Ed. .
CIRCUNCINTO.
Apri Voce completa

pag.675



1) id: d122efe184de478db66930eb5a8fe0b8)
Esempio: Liv. dec. 3. Non agli assediati tanto, ma a' circuncinti di steccato donasse aiuto.
163) Dizion. 4° Ed. .
ALPIGNO.
Apri Voce completa

pag.134



1) id: 4d73f6c83ab1473db02adca247dcbd1a)
Esempio: Liv. dec. 3. Mostrò loro Italia, e i campi circumpadani, soggetti a monti alpigni.
164) Dizion. 4° Ed. .
NUNZIANTE
Apri Voce completa

pag.369



1) id: 17bc0316b4054757867213741b33831c)
Esempio: Liv. Dec. 3. Dieci Numidi usciti a spron battuti, a lui ne vennero nunzianti ec.
165) Dizion. 4° Ed. .
DISCONFIGGERE
Apri Voce completa

pag.162



1) id: 89674c70e7fb4fe7a47718f0aa394a80)
Esempio: Liv. M. E così furono i nemici intrapresi, e disconfitti, e morti.
166) Dizion. 4° Ed. .
DISCORDEVOLE
Apri Voce completa

pag.165



1) id: c29d93f882834be295b86803f9a7fd58)
Esempio: Liv. M. Eleggeranno i più riottosi, e i più discordevoli di tutti.
167) Dizion. 4° Ed. .
ELLI.
Apri Voce completa

pag.277



1) id: bb4749d0e66747b3a87ddfd6bc06c427)
Esempio: Liv. M. Appio, diss'elli, per forza d'arme mi convien quinci esser cacciato.


2) id: 94f607163b4342f9b85cb553b4f3032e)
Esempio: E Liv. M. appresso: Elli rispuosono con grandi grida, ch'elli facesse trombare ec.


3) id: f590066707564f7b9ea038ca7d5ff09d)
Esempio: E Dan. Purg. 3. Addossandosi a lei, s'ella s'arresta.


4) id: 18d9db0ae962478ead7a0ffb63d2c33d)
Esempio: Petr. son. 110. E veggio ben quant'elli a schivo m'hanno.


5) id: 8834fe98ccfc454ba8aa7d1954f109fc)
Esempio: Bocc. nov. 2. 9. Le divine cose chenti ch'elle si fossero ec. a denari e vendevano, e comperavano.


6) id: c3a6c1891f4041d9a80ac260e1f8b7db)
Esempio: Red. rim. Vide, che l'uomo assuefatto a quelle Bellezze mai più non volgeva in elle Stupido il guardo.
168) Dizion. 4° Ed. .
SFORZATAMENTE
Apri Voce completa

pag.509



1) id: f87c6c46b439406786bb62ebda768c1f)
Esempio: Liv. M. Assalirono i nemici sì sforzatamente, che non gli poterono sostenere.


2) id: 241b07ec660a4ad28675cae9c4d6b3ea)
Esempio: E Maestruz. 2. 30. 1. Ma se egli è più che ladro, cioè quando coll'arme, e sanza arme sforzatamente assalisce in casa, o in cammino, o in mare, allora si procede più aspramente contra loro.


3) id: 0b9f4ecc1d304b8d82b7928709618a5c)
Esempio: Vit. SS. Pad. S'apparecchiavano sforzatamente di venire addosso a quella cotale terra, dov'ella stava.
169) Dizion. 4° Ed. .
INCRESCEVOLE
Apri Voce completa

pag.790



1) id: 7704e2fe08644cb59c69ffb979dc3c6e)
Esempio: Liv. M. Fu grave, ed increscevol di pistolenza, e sollecitoso di prodigj.
170) Dizion. 4° Ed. .
DURABILITÀ, DURABILITADE, e DURABILITATE
Apri Voce completa

pag.258



1) id: 4d726abfd3f84a688a4f94867f03499c)
Esempio: Liv. M. Mostrar la grandezza, e la durabilità dello 'mperio di Roma.
171) Dizion. 4° Ed. .
DA PRESSO
Apri Voce completa

pag.12



1) id: 36940c230b6b45988928063239df0b03)
Esempio: Liv. M. E che nullo ne fosse fatto Tribuno l'anno da presso.
172) Dizion. 4° Ed. .
ONTOSAMENTE
Apri Voce completa

pag.408



1) id: 91b2c3d62f5248b5bd1e88bc599ab522)
Esempio: Liv. M. E com'elli si tornavano ontosamente fuggendo, il consolo gli seguitò.


2) id: bc94762a32ad4a09b5adc7117d7ba2ab)
Esempio: E Liv. M. altrove: Lo disonor delle osti, le quali si partirono ontosamente.


3) id: 3d91c60ca2b545e78d16f1cc175cf77a)
Esempio: E Liv. M. appresso: Se al lago di Regilla vi sconfiggemmo ontosamente, quì faremo il medesimo.


4) id: 7e59c5377bec4375bfd8d9b8351746a3)
Esempio: M. V. 1. 39. Si ritenne in Nocera ontosamente ischernito da' suoi avversarj.
173) Dizion. 4° Ed. .
MONTAGNUOLA
Apri Voce completa

pag.279



1) id: 71ce25fed3fa4741809a55e568d3dc59)
Esempio: Liv. M. Le belle montagnuole di Roma, i campi, e lo Tevero.
174) Dizion. 4° Ed. .
POLVERIERA
Apri Voce completa

pag.654



1) id: 0d0c5ced0d2c48849a3f25bb641c6092)
Esempio: Liv. M. E poi venía la polveriera più alta, e più spessa.
175) Dizion. 4° Ed. .
ATANTE
Apri Voce completa

pag.310



1) id: d73cd28c40434d1b9f2beb6c63d811ae)
Esempio: Liv. M. Voi vedrete il Re sano, e atante in picciol termine.
176) Dizion. 4° Ed. .
RINTUZZARE
Apri Voce completa

pag.199



1) id: 3887a30307804a738385418287aefbac)
Esempio: Liv. M. Le spade non tagliavano più, e le lance erano rintuzzate.


2) id: d45e4d9d1bd94b98ab904e0cafaf552b)
Esempio: E Liv. Dec. 3. Colle loro ferite rintuzzassero, e indebolissero i ferri de' nimici.


3) id: b136da3189914103ad111255acb9cdb4)
Esempio: Mor. S. Greg. 1. 3. Molto si rintuzza la mente superba, quando è sottoposta a colui, sopra 'l quale essa prima si levava (cioè: s'umilia, rimette, e mortifica)


4) id: ef489842a4434caab9ae6198a2a1f17b)
Esempio: Cr. 4. 36. 1. Essendo digiuno, non si conviene i vini assaggiare, imperocchè 'l gusto si rintuzza (cioè: si reprime)


5) id: fd02d9e3a1c14c1aba3e99956fb9fa83)
Esempio: Sen. ben. Varch. 1. 4. La cui acutezza (di Crisippo) è tanto sottile, che ella si rintuzza, e si ripiega molte volte in se stessa, e anche quando pare, che faccia qualche cosa, ella pugne bene un poco, ma non fora.
177) Dizion. 4° Ed. .
FIORE
Apri Voce completa

pag.469



1) id: 9c5af8e974cf4e81b42ba41d569ba6d1)
Esempio: Liv. M. Quell'anno fu duramente secco, perocchè tutto l'anno non piovve fiore.


2) id: 6b4e4cf4199447ee8288d05e1d7f601b)
Esempio: E Liv. M. altrove: Non erano fiore sufficienti a far quella inquisizione.


3) id: aae777d4e34148ba8948f2f03feea897)
Esempio: E Liv. M. altrove: Che non ci pare util cosa fiore alla repubblica.


4) id: 03bf44a8d30b4fa78d454be6c7f38a3b)
Esempio: E Liv. M. altrove: Se in lui ha fior bene, egli il guasta, e spegnelo.


5) id: 7e5c20ec71ad47b4856eeb71438b29fe)
Esempio: Pataff. 1. Io non ho fior, nè punto, nè calía, Minuzzol, nè scamuzzolo.


6) id: 2183259bb8ed4c41a79c1cd3878048d1)
Esempio: Red. Vip. 1. 6. Si credono dal troppo credulo, ed inesperto volgo de' letterati bugíe solennissime, ed a chi ha fior d'ingegno stomachevoli.


7) id: ebb4ec8652b14f0694cfbeb9164ff54a)
Esempio: Fr. Giord. Pred. S. Onde non valica fior di tempo di dì, o di notte.
178) Dizion. 4° Ed. .
SCIANCATO
Apri Voce completa

pag.392



1) id: 569d62a0f5fa451fa4c88f9d078d7771)
Esempio: Liv. M. Fue fedito in uno de' piedi, sicch'egli ne divenne sciancato.


2) id: 66a6969077704a7ca70fb244a1482ec1)
Esempio: G. V. 7. 1. 4. Il primo ebbe nome Carlo secondo, e fu alquanto sciancato.
179) Dizion. 4° Ed. .
SBARAGLIATO
Apri Voce completa

pag.336



1) id: e9457975700b45d09ce4e11420b592f1)
Esempio: Liv. M. Così quella si sparse, e tutti sbaragliati se ne andarono.


2) id: 1be45df2f6e1470ca721910471c19225)
Esempio: E Liv. M. altrove: Quei di Tracia ec. sbaragliati si tornarono a casa.


3) id: d45991aaffed43ab9f580c86391c219c)
Esempio: M. V. 11. 50. Parendo a messer Piero da Farnese avere doppia vergogna, sì per le castella perdute, sì per la gente sbaragliata in Carfagnana.


4) id: f256931156ca4dfc9f3b4c8085c1445f)
Esempio: Bern. Orl. 1. 16. 41. Io veggo la mia gente sbaragliata Dal martel di colui spietato, e duro.