Lessicografia della Crusca in rete

Query: +None - Tempo di Ricerca: 650 msec - Sono state trovate 19339 voci

La ricerca è stata rilevata in 60565 forme, per un totale di 40396 occorrenze

4° Edizione
Diz Giu. totali
58585 1980 60565 forme
39246 1150 40396 occorrenze
Ordinamento delle voci: alfabetico punteggio
180) Dizion. 4° Ed. .
IMPOVERIRE
Apri Voce completa

pag.750



1) id: dc68865fbacf49d4af3263bc302a3d62)
Esempio: Bern. rim. Durar fatica per impoverire.
181) Dizion. 4° Ed. .
GIOIELLIERE
Apri Voce completa

pag.608



1) id: fd33a42bfc084c72b3425462d4e1668b)
Esempio: Bern. rim. 101. Ch'ell'è matricolata gioielliera.


2) id: 169ade06cccf48a7a76754d371cfd974)
Esempio: Buon. Fier. 4. 4. 10. Veggo esposti sul banco un gioielliere Tener d'oro bottoni.
182) Dizion. 4° Ed. .
ACCIGNERE.
Apri Voce completa

pag.31



1) id: ffa9f2b74e864f30955b7ebfb6a6f5b8)
Esempio: Bemb. Rim. Accingetevi dunque all'alta impresa.
183) Dizion. 4° Ed. .
DIGNISSIMO
Apri Voce completa

pag.112



1) id: db93b020c57440d09fa4b3a851a29245)
Esempio: Bemb. rim. Donna real dignissima d'impero.
184) Dizion. 4° Ed. .
PROFANARE.
Apri Voce completa

pag.731



1) id: fddaa4efd9cf47f4b25fcf038203d4f9)
Esempio: Guar. rim. Tu l'amorosa deità profani.


2) id: b3aa674e0fd34ccbb49fde333c485cf2)
Esempio: Vinc. Mart. lett. 14. Perchè mi pare ec. aver profanata la religione del debito rispetto, che vi debbo (quì figuratam.)
185) Dizion. 4° Ed. .
SCHIAMAZZO
Apri Voce completa

pag.381



1) id: 5ee8c83c079f48e4bd31070bbc23ffe2)
Esempio: Bern. rim. 1. 2. Avendo udito far tanto schiamazzo.


2) id: 02af371bd8064cdba6ffa36170c28fb6)
Esempio: Tac. Dav. ann. 4. 103. Convennero, che Laziare bazzica di Sabino fosse lo schiamazzo, e gli altri il vischio (il T. Lat. ha strueret dolum)
186) Dizion. 4° Ed. .
PALIOTTO
Apri Voce completa

pag.466



1) id: e971df496e3540c08faecf1571bb16ba)
Esempio: Virg. Eneid. M. Vestito d'un sottil paliotto.
187) Dizion. 4° Ed. .
SCERVELLATO
Apri Voce completa

pag.375



1) id: a7d83694a4fe4085b2decc6698c31d75)
Esempio: Virg. Eneid. Quello incontanente scervellato abbattè, dicendo.
188) Dizion. 4° Ed. .
GRIDARE
Apri Voce completa

pag.672



1) id: e55dadf51d744c738459d89570f36f8f)
Esempio: E Dan. rim. 4. E ciascun santo ne grida: mercede.


2) id: 0ad7e53888774f99ba237dc2c60af051)
Esempio: Tac. Dav. ann. 4. 104. Menato a morire gridava quanto n'aveva nella gola, benchè imbavagliato: così si celebra capo d'anno.


3) id: 29764c279850491c9efbc2db8633c3d6)
Esempio: Cecch. Inc. 2. 5. Tu avevi a richieder la tua moglie. S. Ella gridava, e a testa.


4) id: 360272b4748340a7879476d6eb6f37b5)
Esempio: Malm. 4. 9. Mentre di gagnolar giammai non resta Colui, ch'è senza numero ne' rulli, Anzi rinforza col gridare a testa.


5) id: ae0cc809016744589835404888fb7557)
Esempio: Tac. Dav. ann. 2. 47. Con piacere de' nobili a pien popolo fu incoronato, e da tutti gridato Re.


6) id: 7e279d319adf4a29a3a818445b3d2360)
Esempio: Buon. Tanc. 2. 6. Oh i' non lo trovo, che dirà mio pa? Pover a me, e' mi griderà a testa.
189) Dizion. 4° Ed. .
GINEPRAIO
Apri Voce completa

pag.606



1) id: 009a052c155f4514a76d42ebad917b9c)
Esempio: Matt. Franz. rim. burl. E in un gran ginepraio entrar mi fate.
190) Dizion. 4° Ed. .
GHETTO.
Apri Voce completa

pag.595



1) id: 22206cca8be943969bf4267bd253f346)
Esempio: Rim. burl. Curz. Mar. Con qualche debituzzo in bisca, e in ghetto.
191) Dizion. 4° Ed. .
GRANDOTTO
Apri Voce completa

pag.658



1) id: 5b235ee7d7be4419b3ca8f5e61011699)
Esempio: M. Bin. rim. burl. 1. 202. Io aveva una conca assai grandotta.
192) Dizion. 4° Ed. .
SOPRATTUTTO.
Apri Voce completa

pag.603



1) id: de460ed6b2164aa7a21bac6f8e0fcecc)
Esempio: Cas. rim. burl. 1. 6. E vuol, che non le puta soprattutto.
193) Dizion. 4° Ed. .
CORRELATIVO
Apri Voce completa

pag.827



1) id: dde1d2d3397c41638e9d007261c648a5)
Esempio: Matt. Franz. rim. burl. E son correlativi il rocchio, e il pane.
194) Dizion. 4° Ed. .
BERNIA
Apri Voce completa

pag.421



1) id: b9ec71ada0af4dcbbf29088eebc69304)
Esempio: Fir. rim. burl. In cioppa, in bernia, in gammurra, o in doagio.


2) id: 6749bafaf3c14732afc9a33e01ed06a5)
Esempio: Cecch. Dissim. 4. 7. Ella tosto tosto si raffazzona sempre, piangendo, e tapinandosi, piglia la bernia, e la serva, esce fuori, e serra la casa.
195) Dizion. 4° Ed. .
BAGAGLIUME
Apri Voce completa

pag.366



1) id: 0269e2566f0f461fa07976b424a2b2d4)
Esempio: Matt. Franz. rim. burl. Porta a basso Quella valigia, e ogni bagagliume.


2) id: 3e1d8465a4e7477c820b2df9fa0e06a0)
Esempio: Tac. Dav. ann. 2. 31. Aver le Gallie munte di cavalli, gran bagagliume, esca al predare, noia al difenderlo.
196) Dizion. 4° Ed. .
CALAFATARE, e CALEFATARE.
Apri Voce completa

pag.502



1) id: 3b874f8d58314b0b934bb28c0bf280de)
Esempio: Matt. Franz. rim. burl. Di cornuti mustacchi all'albanese, Che calefateriéno il Bucentoro.


2) id: 4530766563ee4cb4ae55dac98513ef8f)
Esempio: Buon. Fier. 4. 4. 18. E scorgerem pel fiume Legni arrancar, vogar, legni far vela, Ammainar, dar fondo, Calafatarsi, e d'arbori, e d'antenne Restaurarsi.
197) Dizion. 4° Ed. .
SPENZOLONE, e SPENZOLONI
Apri Voce completa

pag.652



1) id: c4d087b8a4eb40a4b8970efbc54eecc3)
Esempio: Matt. Franz. rim. burl. 2. 100. Ne vengon condennati nelle spese Colle man verbigrazia spenzoloni.


2) id: 17a57fbbb42748009d691b5324a823d8)
Esempio: E Matt. Franz. rim. burl. 2. 106. E nelle braccia pure allora apritevi Con la berretta alquanto spenzolone.


3) id: f2d9ab3c25e54fae8c8407eb9936d077)
Esempio: E Matt. Franz. rim. burl. 2. 170. In cima d'una canna spenzolone, Con chiocciole, lombrichi, o qualche untume Piglia ranocchi a lenza pel boccone.


4) id: 70e692ac37e2476fa534352060ac68d6)
Esempio: Car. Matt. son. 2. Il gufo strofinandosi ha già rotta La zucca, e 'n sulla stanga spenzoloni, per farsi formidabile a' pincioni, Schiamazza, e si dibatte, e sbuffa, e sbotta.
198) Dizion. 4° Ed. .
RINTORTO
Apri Voce completa

pag.199



1) id: 8c5960f879e944fdabf6a59096d6231d)
Esempio: Franc. Sacch. rim. 2. Di lor cappi rintorti le pendaglie.
199) Dizion. 4° Ed. .
IGNARO
Apri Voce completa

pag.711



1) id: 5811ee0b1d7e458688b844b08cc3bf2d)
Esempio: Bern. rim. 1. 2. Non son, diceva, di lettere ignaro.


2) id: 0cc53810401a4df9b9702976c935d55c)
Esempio: Benv. Cell. Oref. 95. Io mi sono presupposto di parlare con artefici non in tutto ignari.