Lessicografia della Crusca in rete

Query: +None - Tempo di Ricerca: 636 msec - Sono state trovate 20090 voci

La ricerca è stata rilevata in 65840 forme, per un totale di 45118 occorrenze

4° Edizione
Diz Giu. totali
64275 1565 65840 forme
44185 933 45118 occorrenze
Ordinamento delle voci: alfabetico punteggio
40) Dizion. 4° Ed. .
GOFFO
Apri Voce completa

pag.638



1) id: 11482a0a002d473d8df85aa18336b6d5)
Esempio: Lor. Med. canz. Com'io veggo ta' lunatichi, Muffaticci, goffi, e rozzi.


2) id: b3c139de34ec40249c03900eb7ef9b0d)
Esempio: Fir. rim. 19. E' poeti Vi dien l'erba alla fin languidi, e goffi.
41) Dizion. 4° Ed. .
MOCCICONE
Apri Voce completa

pag.263



1) id: a11a58f81c8c4645a506ed67ff928489)
Esempio: Lor. Med. canz. 16. 2. Tu se' 'l fior de' mocciconi.


2) id: fbb501efb8ea465fb338cdb43e6ff070)
Esempio: Bern. rim. 1. 121. Guarda questo moccicone, Di cortigiano è fatto un animale.


3) id: 41988970dc4e42c3b0c397bc827dc5c4)
Esempio: Segr. Fior. Mandr. 3. 8. Istasera la voglio mettere a letto io; di che hai tu paura, moccicone?
42) Dizion. 4° Ed. .
CIARLIERO.
Apri Voce completa

pag.657



1) id: 72b4b10bab164ada9edf32fe5dca9515)
Esempio: Lor. Med. canz. Gialla, nera, e stomacosa, Più ciarliera, ch'una putta.
43) Dizion. 4° Ed. .
BIASCIARE
Apri Voce completa

pag.428



1) id: 329ba973b5b94a5798810f566a04ba54)
Esempio: Lor. Med. canz. Sempre biascia fichi secchi, Perchè fan della sciliva.


2) id: 85c026ba3cd7426083b6fae66d2bddf3)
Esempio: Buon. Fier. 4. 2. 5. E squacquera brodetti, Biascica pan bolliti, e gonfia ventri.


3) id: 6ca51af12255474bb2b11741395c0b33)
Esempio: Varch. stor. 3. Eziandio, che per la molta vecchiaia biasciando sempre, non potesse appena favellare.
44) Dizion. 4° Ed. .
BILLI BILLI
Apri Voce completa

pag.434



1) id: f2121034bfab4456b5edf570dd51bb66)
Esempio: Lor. Med. canz. Dopo tanti billi billi Quest'anguilla pur mi sdrucciola.
45) Dizion. 4° Ed. .
BITONTONE
Apri Voce completa

pag.440



1) id: a24e645fc0f94258b23c4f0f25b9f65a)
Esempio: Lor. Med. canz. Questi fichi bitontoni, Ch'io ne son gran mangiatore.
46) Dizion. 4° Ed. .
PLACIDISSIMO.
Apri Voce completa

pag.640



1) id: c222b936e71349e598f6a37910ae2a2a)
Esempio: Lor. Med. rim. 46. O sonno placidissimo, ormai vieni All'affannato cuor.
47) Dizion. 4° Ed. .
BOTTICELLO
Apri Voce completa

pag.458



1) id: ea64a087d9c7452c9f10fff9e75baae3)
Esempio: Lor. Med. Beon. Che Giannese ha spillato Un botticel di vin ec.
48) Dizion. 4° Ed. .
CANGIANTE.
Apri Voce completa

pag.533



1) id: f7279e01050d40b1a177c0f8e03b5d9b)
Esempio: Lor. Med. Stanz. Ed uno ammanto D'uno incerto color cangiante avea.
49) Dizion. 4° Ed. .
GIGLIOZZO
Apri Voce completa

pag.606



1) id: d7a70be95d584a1f9d792d8a1d2b771f)
Esempio: Lor. Med. Nenc. 36. Addio gigliozzo mio del viso adorno (quì figuratam.)
50) Dizion. 4° Ed. .
CALDINA, e CALDINO.
Apri Voce completa

pag.509



1) id: 43ed761602be458584d6848ce95290a9)
Esempio: Lor. Med. Nenc. 15. Noi ci staremo un pezzo a un caldino.
51) Dizion. 4° Ed. .
LAMPREDOTTO
Apri Voce completa

pag.13



1) id: 15a61d8f4f9b4acca59bb504a886f8d4)
Esempio: Lor. Med. canz. 19. 5. Se schizzasser lampredotti, Allargate ben la rete.
52) Dizion. 4° Ed. .
PIGNATTA , e PIGNATTO.
Apri Voce completa

pag.621



1) id: 853d2f2ae84e41e0a161937e18fa309c)
Esempio: Lor. Med. canz. 118. 4. Fave lesse, Che nel pignatto condiscon l'ostesse.


2) id: c0133cd117eb43fab92874a8653e9653)
Esempio: Cavalc. Med. cuor. Alla pignatta, che bolle le mosche non vi s'approssimano (e vale, che Quando uno è adirato da senno, conviene il lasciarlo stare. Lat. fumantem nasum ne tu tentaveris ursi)
53) Dizion. 4° Ed. .
MERENDUZZA
Apri Voce completa

pag.216



1) id: 7179eb7e25c343c7b00fd6666ee34fcb)
Esempio: Lor. Med. canz. 28. 4. Feciono una merenduzza Di baccel senza salina.
54) Dizion. 4° Ed. .
STOMACOSO
Apri Voce completa

pag.753



1) id: 2c65c495b6b247f487aab8d1e91c29de)
Esempio: Lor. Med. canz. 24. 3. Trovasene alcuna brutta, Gialla, nera, e stomacosa.
55) Dizion. 4° Ed. .
PRETERMETTERE.
Apri Voce completa

pag.715



1) id: be73085f0d4a400483ca4c874c2ae8a9)
Esempio: Lor. Med. com. 157. Non parendo da pretermetterla, diciamo, che ec.


2) id: f8ccd6f28e4242559ee20c39b972e640)
Esempio: E Lor. Med. com. 177. Ogni atto ec. della vita sua è suto degno di essere celebrato da me, ed avendone io gran parte pretermesso, ne do cagione solamente all'abbondanza, e copia delle cose.
56) Dizion. 4° Ed. .
PERPLESSITÀ, PERPLESSITADE, e PERPLESSITATE
Apri Voce completa

pag.574



1) id: 2998f33f046649168d3168beae3579be)
Esempio: Lor. Med. Com. 199. Soccorre amore a questa mia durissima perplessità.
57) Dizion. 4° Ed. .
TEMPORANEO.
Apri Voce completa

pag.34



1) id: 0a6b0725402d42778f06594948eb060e)
Esempio: Lor. Med. Com. 161. La pace è una perpetua quiete temporanea.
58) Dizion. 4° Ed. .
AVARONE
Apri Voce completa

pag.329



1) id: abd3d807c2954d789544c768056a0d63)
Esempio: Lor. Med. Arid. 2. 4. Vedi, se niega d'aver danari l'avarone.


2) id: 939ad6b217fa4f17bf008cbae376b787)
Esempio: Cecch. Esalt. cr. 2. 3. C'è 'l diavolo, che te ne Porti, avarone
59) Dizion. 4° Ed. .
BARBIO
Apri Voce completa

pag.386



1) id: 28d6ba9ae24e4e38ba2f5ba1cfb550d8)
Esempio: Lor. Med. canz. ball. Donne questi barbj grossi Non si piglian senza rezza.