Lessicografia della Crusca in rete

Query: +None - Tempo di Ricerca: 560 msec - Sono state trovate 16443 voci

La ricerca è stata rilevata in 58412 forme, per un totale di 41202 occorrenze

4° Edizione
Diz Giu. totali
56439 1973 58412 forme
39996 1206 41202 occorrenze
Ordinamento delle voci: alfabetico punteggio
140) Dizion. 4° Ed. .
STATUTO
Apri Voce completa

pag.733



1) id: be3fa418eb414e7fa280b76fa6a9fd37)
Esempio: G. V. 7. 17. 2. Corressono tutti statuti, e ordinamenti.


2) id: d2936ca7f5b644a7801fb2bd52934866)
Esempio: Guid. G. L'oscurazione del sole non si legge, che mai avvenisse contra li naturali statuti.
141) Dizion. 4° Ed. .
RAFFORZARE.
Apri Voce completa

pag.42



1) id: 2e9dccd6acc242ce9e4015a52121492d)
Esempio: G. V. 9. 212. 2. Rafforzò lo stato della città.


2) id: 8890042f07944efb8ec857bc8166b20c)
Esempio: E G. V. cap. 325. 3. Rafforzando il castello di rocca, e girone di mura, e di torri ec.
142) Dizion. 4° Ed. .
MERCIAIO
Apri Voce completa

pag.215



1) id: c18c874cbdcd46d2b516a86b558d1b40)
Esempio: G. V. 11. 93. 5. Mercatanti, e merciai gran numero.
143) Dizion. 4° Ed. .
AGGRAVATO.
Apri Voce completa

pag.91



1) id: 79c5d7c3b9ff49c9a5d883b54f63fc59)
Esempio: G. V. 10. 87. E lui aggravato ordinò suo testamento.
144) Dizion. 4° Ed. .
LEGGENTE
Apri Voce completa

pag.41



1) id: 537f49c335364b7bb7da1c72ebb48201)
Esempio: G. V. 11. 3. 13. Leggano, ovvero odano li leggenti.
145) Dizion. 4° Ed. .
SCANDALEZZARE, SCANDALIZZARE, e SCANDOLEZZARE
Apri Voce completa

pag.358



1) id: d50d6d2ee7e04522a43cac0f222922db)
Esempio: G. V. 12. 114. 2. I Provenzali s'erano molto scandalezzati.


2) id: f2b4ecac4ff745d399c6e7b7779241bf)
Esempio: S. Grisost. Di tanti debili, e imperfetti, li quali per te si scandalezzano.


3) id: 41dc66dada864665b3af13012dc463b8)
Esempio: Fior. S. Franc. 8. Dice a frate Elía, che vada a quello giovane; ed egli se ne scandalizza, e non vuole andare.
146) Dizion. 4° Ed. .
PETIZIONE, e PITIZIONE
Apri Voce completa

pag.588



1) id: 0065adb35a164cb9aa0942f84637ae31)
Esempio: G. V. 12. 22. 1. Domandarono al popolo due pitizioni.
147) Dizion. 4° Ed. .
ARROGANTEMENTE
Apri Voce completa

pag.272



1) id: d45671e046314d28b55e0669721fa2ae)
Esempio: G. V. 10. 32. 1. Rispuose arrogantemente al Signore, dicendo.


2) id: e694da95813141f3823eb8a719d1fdb5)
Esempio: Mor. S. Greg. Trovando uomini di fervore, e di grande ingegno, spesse volte arrogantemente ne gonfiano.
148) Dizion. 4° Ed. .
AONTARE
Apri Voce completa

pag.217



1) id: ee646872ad3d415da087d0da92aa7224)
Esempio: G. V. 10. 34. 2. Il detto Bavero molto s'aontò.
149) Dizion. 4° Ed. .
TETRAGONO
Apri Voce completa

pag.74



1) id: 522c00cf46b34677955a9220139ec36b)
Definiz: Add. V. G. Rettangolo equilatero quadrato. Lat. quadratum. Gr. τετράγωνον.
150) Dizion. 4° Ed. .
TEMOROSAMENTE.
Apri Voce completa

pag.29



1) id: a2aa4491bbdb49e3b70172e9236e6f43)
Esempio: G. V. 7. 9. 7. Tutti temorosamente dissono di sì.
151) Dizion. 4° Ed. .
USURA
Apri Voce completa

pag.344



1) id: b6b63f48e25e4ee397de223a2c7ffd9d)
Esempio: G. V. 7. 139. 3. Sono grandi prestatori ad usura.
152) Dizion. 4° Ed. .
UBBIDENZA, e UBBIDIENZA
Apri Voce completa

pag.202



1) id: 72a3cb7e6b544cf8bcb8b207854307f4)
Esempio: G. V. 10. 191. 2. Giurando l'ubbidenza del detto Legato.


2) id: 2d0b52c6096b47528cc576bc03b697a2)
Esempio: E Vit. S. Pad. 358. Per questa ubbidienza era stato simile al merito d'Abraam Patriarca.


3) id: 76153fb56de446b1887fa167033d9bd7)
Esempio: E Vit. S. Pad. 157. Per la virtù della santa ubbidienza, e non per tua religione lo morto risuscitóe.
153) Dizion. 4° Ed. .
UDIENZA, e UDIENZIA
Apri Voce completa

pag.205



1) id: 220d9898c2a2464eb58f97187ca14573)
Esempio: G. V. 7. 79. 3. Furono rinchiusi per dare udienza.
154) Dizion. 4° Ed. .
TURCIMANNO.
Apri Voce completa

pag.173



1) id: 2745477c1fe14289aef35a50334b27cd)
Esempio: G. V. 7. 144. 7. Turcimanni n'avea di tutte lingue.
155) Dizion. 4° Ed. .
VERNALE.
Apri Voce completa

pag.245



1) id: f955bb1447e446d9958528e3fc3d7a35)
Esempio: G. V. 12. 83. 2. Quando fu il solstizio vernale.


2) id: 64cac8af512644909dc07317a304d87a)
Esempio: Guid. G. Ancora costrigneva gli albori vernali di fronde spogliati, e di verdi foglie rivestirsi, e nella tempesta di rifiorire.


3) id: 0e1bb161b5274a9da88ee11682eab53a)
Esempio: E Guid. G. altrove: Allora sono li dì maggiori nell'anno, imperciocchè avvegnadiochè il corso del sole si distingua nell'anno per due solstizj, cioè estivale, e vernale ec.
156) Dizion. 4° Ed. .
TAGLIATA.
Apri Voce completa

pag.6



1) id: fc2c1044f4f641e0ad18f2b96ee198e1)
Esempio: G. V. 10. 87. 2. Faccendo fare fortezze, e tagliate.


2) id: a1bf7bbcbe864f1283a1271a4cb4e76f)
Esempio: M. V. 7. 76. Feciono fare una tagliata, che comprendea i passi di quello Stale, per ispazio d'un miglio, e mezzo tra due poggi; e sopra la tagliata feciono barre di grandi, e grossi faggi a modo di steccato.
157) Dizion. 4° Ed. .
VISCONTADO.
Apri Voce completa

pag.286



1) id: 05ab5b38ff9b470c9ee9292211220582)
Esempio: G. V. 12. 49. 1. Ch'era delle terre del viscontado.
158) Dizion. 4° Ed. .
ADOTTIVO.
Apri Voce completa

pag.66



1) id: 4dfa812ea0864fdd92d79ebbabd8fdce)
Esempio: G. V. 1. 39. 3. Suo nipote, e figliuolo adottivo.
159) Dizion. 4° Ed. .
BENEDICENTE
Apri Voce completa

pag.416



1) id: d9e2c62fbc1b4c119aeef818dec66add)
Esempio: G. V. 12. 108. 10. Dio altissimo benedicenti, e lodanti.