Lessicografia della Crusca in rete

Query: +None - Tempo di Ricerca: 568 msec - Sono state trovate 16495 voci

La ricerca è stata rilevata in 50064 forme, per un totale di 32887 occorrenze

4° Edizione
Diz Giu. totali
48382 1682 50064 forme
31887 1000 32887 occorrenze
Ordinamento delle voci: alfabetico punteggio
180) Dizion. 4° Ed. .
TROPOLOGICO
Apri Voce completa

pag.165



1) id: a5c2cf0b004746fcbcfdf867f96316e3)
Esempio: Varch. rim. burl. 1. 26. Quanto io per me ho un senso riposto, Non so se tropologico, o morale.
181) Dizion. 4° Ed. .
DISDEGNOSAMENTE
Apri Voce completa

pag.170



1) id: 2426a9380d734afbb2cad3ac8067c872)
Esempio: Rim. ant. M. Cin. 54. Sicchè si parte disdegnosamente, E lasciavi uno spirito d'amore.


2) id: 989d5c82183b40508306d4a130db77a0)
Esempio: Bern. Orl. 1. 8. 27. Rise Rinaldo disdegnosamente.
182) Dizion. 4° Ed. .
DISTRANO.
Apri Voce completa

pag.209



1) id: 8bdff40e20304f8998817774219d2260)
Esempio: Rim. ant. M. Cin. Dal qual tanto distrano In verità mi sarà 'l dipartire.
183) Dizion. 4° Ed. .
REDIRE.
Apri Voce completa

pag.90



1) id: b4ce47ad231a47e3bec3cd774bd74f89)
Esempio: Rim. ant. M. Cin. 49. Così non morragg'io, se fia tostano Lo mio redire.


2) id: 52ed011784604a1c964723c86218e9c8)
Esempio: Nov. ant. stamp. ant. 75. 1. Il giullare andò alle nozze, e satollossi, e redì a casa, e trovò il compagno suo, ch'avea guadagnato.
184) Dizion. 4° Ed. .
INTRAVERSARE
Apri Voce completa

pag.894



1) id: ed7393e7fe234d9296a55446c2734482)
Esempio: Rim. ant. M. Cin. 50. Avvegnachè crudel lancia intraversi Nell'alma questa giovin donna gente.


2) id: d56d52d5197d4a9d838396eea3c674ea)
Esempio: G. V. 10. 138. 1. Sì s'intraversarono, e cercarono co' detti Tedeschi il detto trattato.
185) Dizion. 4° Ed. .
PRESCRIZIONE
Apri Voce completa

pag.706



1) id: 22bb0cf2d56e489c84f50fb11fb2fded)
Esempio: Rim. ant. M. Onest. 137. Ma del servir prescrizione, e carte Tu tien ec.
186) Dizion. 4° Ed. .
GROTTESCA
Apri Voce completa

pag.680



1) id: eed631bbb0464f50b6156c41322ae240)
Esempio: Matt. Franz. rim. burl. 128. E così sopra mille altre anticaglie, Teste, torsi, cammei, grottesche, e pili ec.


2) id: a986f50edee145f3a2e9df0c055a1b44)
Esempio: Buon. Fier. 3. 1. 9. Faccia riscontro un certo andrion mal chiaro Dipinto di grottesche da chiassuoli.
187) Dizion. 4° Ed. .
STRASCÍNO.
Apri Voce completa

pag.769



1) id: b43f5ecdd6c742f9bde6e75b90acb19e)
Esempio: Matt. Franz. rim. burl. 2. 169. Non si può senza spago fare archetti, Ragne, giacchj, lungagnole, e strascíni.


2) id: 7c49760ac6f44bb2b9871b26468153ab)
Esempio: Bern. Orl. 1. 6. 17. Non fu mai fatto gioco così pazzo Con un strascino a quaglia, o altro uccello.
188) Dizion. 4° Ed. .
SMATTONARE
Apri Voce completa

pag.547



1) id: a89aea263a9b4db396c7fbde7529add4)
Esempio: Matt. Franz. rim. burl. 2. 104. E se bene e' disembricia, e smattona Li tetti, e' muri ec.
189) Dizion. 4° Ed. .
FANGOTTO
Apri Voce completa

pag.343



1) id: 349333eeefdd4a8780d6f35c4d679612)
Esempio: Matt. Franz. rim. burl. 169. Esso ne fa le balle, e stringe, e serra Fangotti con diverse merceríe.
190) Dizion. 4° Ed. .
PROSTENDERE.
Apri Voce completa

pag.753



1) id: 5aa44de548d442e488162b0dcaea3366)
Esempio: Matt. Franz. rim. burl. 2. 117. E chi s'era prosteso, e chi le mani Si teneva alle guance.
191) Dizion. 4° Ed. .
SPETTORATO
Apri Voce completa

pag.659



1) id: 1a1d10f78911460d8b30eacff7ed0d41)
Esempio: Matt. Franz. rim. burl. 2. 103. Bagnisi, vada fuor spesso al sereno, Nè si curi di stare spettorato.
192) Dizion. 4° Ed. .
STIVA
Apri Voce completa

pag.748



1) id: f6fbe9cb9227422d8a8b52534f6a4892)
Esempio: Matt. Franz. rim. burl. 2. 66. La vera stiva a chi piantar le vuole, È trovar buon terreno.
193) Dizion. 4° Ed. .
RIDDONE
Apri Voce completa

pag.151



1) id: 8d45df46fb9a467cacb68fa68b5b9f59)
Esempio: Fir. rim. burl. 116. Mettila in tresca, come dire al ballo, Ella non truova pari in sul riddone.
194) Dizion. 4° Ed. .
SUZZO.
Apri Voce completa

pag.824



1) id: 8d50652f906640da872c5c5d9a175e71)
Esempio: Fir. rim. burl. 51. Mona Maria, s'i' ho enfiato i talloni, In quello scambio i' ho suzzo l'ingegno.
195) Dizion. 4° Ed. .
LUNGAGNOLA
Apri Voce completa

pag.98



1) id: 4b7e9c90034348cfa71d3277c67a030c)
Esempio: Matt. Franz. rim. burl. 2. 169. Non si può senza spago fare archetti, Ragne, giacchj, lungagnole, e strascini.
196) Dizion. 4° Ed. .
MANDORLATO
Apri Voce completa

pag.143



1) id: 7e7107e416534bca9e3b3d778839b53e)
Esempio: Luc. Mart. rim. burl. Per uso delle torte, e de' confetti, Che si fanno in composta, e mandorlati.
197) Dizion. 4° Ed. .
CACASODO.
Apri Voce completa

pag.494



1) id: 4db4e46b0d434159837899a2c3107d9f)
Esempio: Matt. Franz. rim. burl. E sputar tondo, e aggrottar le ciglia, Questi han del grave, ovver del cacasodo.
198) Dizion. 4° Ed. .
CAPOCACCIA.
Apri Voce completa

pag.550



1) id: cf942ccc7dd94a0ca4746bdce696b5be)
Esempio: Matt. Franz. rim. burl. O 'l capocaccia a musica di corni Destarli appunto in sul buon del dormire.
199) Dizion. 4° Ed. .
CAPPELLA.
Apri Voce completa

pag.556



1) id: b43e3a8b61d8454b80d8b1da8e8fb6a9)
Esempio: Matt. Franz. rim. burl. Fanno il tuon ferial, l'acuto, e 'l grave, E poi hanno maestri di cappella.