Lessicografia della Crusca in rete

Query: +None - Tempo di Ricerca: 487 msec - Sono state trovate 22326 voci

La ricerca è stata rilevata in 68989 forme, per un totale di 45829 occorrenze

4° Edizione
Diz Giu. totali
66980 2009 68989 forme
44654 1175 45829 occorrenze
Ordinamento delle voci: alfabetico punteggio
1) Dizion. 4° Ed. .
ORZAIUOLO
Apri Voce completa

pag.436



1) id: ea12966814c6437fba487bf1b0c69d50)
Esempio: M. Pier. Reg. L'aglio fa nascer l'orzaiuolo nell'occhio.
2) Dizion. 4° Ed. .
DENTELLIERE
Apri Voce completa

pag.72



1) id: b814587e9eac48728701a1952cf38a4c)
Esempio: M. Pier. Reg. B. V. Lo mentastro è lo miglior dentellier, che sia.


2) id: 8f7b76e411254b7c9bbb7feab853e384)
Esempio: M. Aldobr. Prendete una tastetta lunghetta di piuma, o uno dentelliere d'argento, mettetelvi bellamente.
3) Dizion. 4° Ed. .
POMETO.
Apri Voce completa

pag.655



1) id: 6bbbf50265954cadbd3ab738f8942b30)
Esempio: M. Pier. Reg. A modo d'un pometo, il quale stesse in mezzo d'un cerchio.
4) Dizion. 4° Ed. .
M
Apri Voce completa

pag.107



2) id: c342d03e8430481cabf2fe1826e317e2)
Definiz: §. M, talora serve per nota del numero Mille.


3) id: 18ca60f6519e4627bb52c7f1ecddac8f)
Esempio: E Din. Comp. 2. 44. Molti furono accusati, e convenía loro confessare, aveano fatta congiura, che non l'avevano fatta, e eran condannati in fior. M. per uno.


4) id: 867e9768724f4098bd36e3794d65e1b1)
Definiz: Lettera di suono simile alla N, pondendosi in cambio di essa innanzi a B, o P, per miglior pronunzia, come IMBOLÍO, e EMPIO. Consente in mezzo di parola innanzi di se, e in diversa sillaba la L, R, S, come ALMA, ORMA, RISMA quantunque la S si truovi di rado nel mezzo della parola, e per lo più ne' verbi composti colla preposizione DIS, come DISMETTERE; ma nel principio è più frequente, come SMANIA, SMARRITO. Proferiscesi la S innanzi alla M nel secondo modo, cioè con sottil suono, e rimesso, come nella voce ROSA, conforme a quello, che si dice nella lettera S. Raddoppiasi nel mezzo della parola, quando egli occorre, come FEMMINA, MAMMA, ec.
5) Dizion. 4° Ed. .
DISMARRIMENTO.
Apri Voce completa

pag.183



1) id: 24009c1c616b435bb8338b8908df9773)
Esempio: Rim. ant. P. N. M. Pier. Vign. Membrando ciò, ch'Amor mi fa soffrire, Sento dismarrimento, Ond'io sono al morire.
6) Dizion. 4° Ed. .
ROGATORE
Apri Voce completa

pag.258



1) id: 7c34b35b71564ec6abc778f5e7d39611)
Esempio: M. V. 9. 48. E delle carte ne fu rogatore ser Pier di ser Grifo da Pratovecchio, notaio delle Riformagioni.
7) Dizion. 4° Ed. .
ATTRAPPARE
Apri Voce completa

pag.321



1) id: 00ea74541b8a48038d5b9c0fd3d68ea1)
Esempio: Liv. M. E così fu attrappato da' nimici.
8) Dizion. 4° Ed. .
DIACODION
Apri Voce completa

pag.87



1) id: 9a405a48d0074f32a4358e1ac8c63cf9)
Esempio: M. Aldobr. P. N. 49. Puote usar diacodion, e atanasia.
9) Dizion. 4° Ed. .
MORFÉA
Apri Voce completa

pag.285



1) id: 2995f8d1a11e4f5db6a504e9871887c7)
Esempio: M. Aldobr. P. N. 129. Ingenerano litigini, cancro, e morféa.
10) Dizion. 4° Ed. .
PESCHETTA
Apri Voce completa

pag.585



1) id: fc6370afe1b9455b808f04d06c75f90a)
Esempio: M. Aldobr. P. N. 138. Umiliache sì sono piccole peschette.
11) Dizion. 4° Ed. .
ARBITRO
Apri Voce completa

pag.247



1) id: d75cc3cab9224220888c1963fd591829)
Esempio: M. V. 8. 95. I quali furono terminati per M. Alderighi da Siena, arbitro intra i detti Comuni.


2) id: 0e26288411fa44ff9b2d46be63b7e105)
Esempio: G. V. 7. 17. 2. Fecero arbitri, e corressero tutti statuti, e ordinamenti, e ordinaro, che ogni anno si facessero i detti arbitri.
12) Dizion. 4° Ed. .
UBBIOSO
Apri Voce completa

pag.202



1) id: ebfcc9454e3546dfa4243901d4119d15)
Esempio: M. Aldobr. B. V. Umile, come pagone stolto, e ubbioso.
13) Dizion. 4° Ed. .
USANZA
Apri Voce completa

pag.338



1) id: cef758ce1e30454183f1443053232678)
Esempio: M. Aldobr. P. N. 11. Lunga usanza vince diritto, e ragione.


2) id: 6a5eca6c3e544c559324a9aa190c4230)
Esempio: Bocc. nov. 79. 15. Cominciò più a continuvare con lui l'usanza, ed averlo da sera, e da mattina a mangiar seco ec. Ed era sì grande, e sì continuva questa loro usanza, che ec.
14) Dizion. 4° Ed. .
INCORAGGIARE
Apri Voce completa

pag.787



1) id: 09d8e1edc89849df8401e04be5ee55e3)
Esempio: Liv. M. Ma lo 'ncoraggiò Tanaquil.


2) id: 96fd326262334a41a39562cb60d55455)
Esempio: E Liv. M. appresso: E quando li parve, che fossono bene incoraggiati, e ardenti a combattere.
15) Dizion. 4° Ed. .
DISORREVOLMENTE.
Apri Voce completa

pag.189



1) id: 3358b89b41854e03b40d9165a076a1df)
Esempio: Liv. M. Sieno così disorrevolmente abbandonati.
16) Dizion. 4° Ed. .
FAVOREVOLMENTE
Apri Voce completa

pag.420



1) id: 2329b1aebfa749acb92d995578175a06)
Esempio: Liv. M. Il popolo rispondeva favorevolmente.
17) Dizion. 4° Ed. .
AMMAGRARE, e AMMAGRIRE.
Apri Voce completa

pag.154



1) id: c0103648d30b47c1a2618f4a10b3ca01)
Esempio: M. Aldobr. Elle ammagriscono, e disseccano.
18) Dizion. 4° Ed. .
RUSTICAMENTE
Apri Voce completa

pag.284



1) id: 1a5723275ca1492b8fb07888d9c5cfcf)
Esempio: Liv. M. Ricominciarono a combattere rusticamente.
19) Dizion. 4° Ed. .
STEMPERANZA
Apri Voce completa

pag.736



1) id: 4f42931ed41e49b38bf33f841a9869f1)
Esempio: Liv. M. Per la stemperanza dell'aire.
20) Dizion. 4° Ed. .
RICOMPERAGIONE, e RICOMPRAGIONE
Apri Voce completa

pag.140



1) id: 99bbf1aace984381b9f2dee116650db4)
Esempio: Liv. M. Pagata la sua ricomperagione.