Lessicografia della Crusca in rete

Query: +None - Tempo di Ricerca: 396 msec - Sono state trovate 14597 voci

La ricerca è stata rilevata in 41211 forme, per un totale di 25965 occorrenze

4° Edizione
Diz Giu. totali
39700 1511 41211 forme
25103 862 25965 occorrenze
Ordinamento delle voci: alfabetico punteggio
1) Dizion. 4° Ed. .
ARCHIMANDRITA
Apri Voce completa

pag.249



1) id: 0e66610b9b1748c08d6071db975fea1a)
Esempio: Menz. Sat. 3. Archimandrita degli sciaurati.
2) Dizion. 4° Ed. .
SOMMARE
Apri Voce completa

pag.581



1) id: a32ec54e450d4d7d95733851be249d0b)
Esempio: Menz. sat. 1. Allorchè le partite Atropo somma.
3) Dizion. 4° Ed. .
SUDICIONE
Apri Voce completa

pag.797



1) id: effe9eea5f9441dfbda8c89bea1c98ca)
Esempio: Menz. sat. 5. Quand'io vedeva questi sudicioni.
4) Dizion. 4° Ed. .
VENERATORE.
Apri Voce completa

pag.222



1) id: 5f481faeb3414b41bd786ebac2cf65ab)
Esempio: Menz. rim. 1. 62. Venerator primiero Sarò di quella gloria.
5) Dizion. 4° Ed. .
INDIAVOLATO
Apri Voce completa

pag.795



1) id: ccd75c2bea994301addacb66c095bf70)
Esempio: Menz. sat. 1. E mille cose indiavolate, ed ostiche.


2) id: 2e81d607084f4494944e8e961fbf014e)
Esempio: Bern. Orl. 1. 19. 44. Ha meglio il cavalier di guerra l'arte, Quell'altra indiavolata è più possente.
6) Dizion. 4° Ed. .
STANGHETTA
Apri Voce completa

pag.707



1) id: f0e01063e5204fc9bcbf64a34392b69a)
Esempio: Menz. sat. 1. Non avrebber gli scrigni la stanghetta.
7) Dizion. 4° Ed. .
SETOSO
Apri Voce completa

pag.496



1) id: ea01ef48d38f4978958d1548eb0566ee)
Esempio: Menz. sat. 8. D'un setoso cinghial l'ispida testa.
8) Dizion. 4° Ed. .
CALÍBRO.
Apri Voce completa

pag.511



1) id: fef1fb7c2e814b8fb101da35b9f0c3b8)
Esempio: Menz. Sat. 6. Son tutte d'un medesimo calíbro.
9) Dizion. 4° Ed. .
TESTONE
Apri Voce completa

pag.73



1) id: 177a965f445f4e3d8ba1feea247d48c1)
Esempio: Menz. sat. 2. Solo perchè adocchiò certi testoni.
10) Dizion. 4° Ed. .
TRIPPA
Apri Voce completa

pag.158



1) id: 790184003ec047368507c965db117ab4)
Esempio: Menz. sat. 3. Trippe, venite a incoronoar costoro.
11) Dizion. 4° Ed. .
SPECIOSO
Apri Voce completa

pag.646



1) id: b674861940784e6da9f334844af3207d)
Esempio: Menz. rim. 1. 306. Io lascio a lui sì speciosi augurj.
12) Dizion. 4° Ed. .
INULTO
Apri Voce completa

pag.910



1) id: 945651f2789b484d9e38de4e54cdf3fb)
Esempio: Menz. rim. 1. 164. E non andranno i tuoi nemici inulti.
13) Dizion. 4° Ed. .
INVOGLIARE
Apri Voce completa

pag.910



1) id: e8cdb272dc5d4d59a4c5c5cf0d70433f)
Esempio: Menz. rim. 1. 107. Se di palme caduche il cuor s'invoglia.
14) Dizion. 4° Ed. .
INGEMMARE
Apri Voce completa

pag.831



1) id: eeed0ca634ea42079cb7c6e6c730a979)
Esempio: Menz. rim. 1. 112. E di novelli fiori il sen gl'ingemma.


2) id: eeeabd3f87154a9ebecd60fad468c51b)
Esempio: E Cr. 12. 4. 1. Anche si possono seminare, e innestare i melagrani; e 'l pesco, come dice Palladio, si può ingemmare.
15) Dizion. 4° Ed. .
LANGUIDETTO.
Apri Voce completa

pag.17



1) id: a5157e37e5094934a3f4bbb110db5b24)
Esempio: Menz. rim. 1. 248. E lo sguardo mesto volgono Languidette, pallidette.


2) id: 287cc808ec9a406d9f9aff4679854214)
Esempio: E Menz. rim. 256. Se languidetta In sull'erbetta Le sue pallide foglie all'aura aprì.
16) Dizion. 4° Ed. .
SAETTATO
Apri Voce completa

pag.294



1) id: 87962e90d00343b09805df37f298e61a)
Esempio: Menz. rim. 1. 218. Buon poeta or ci saetta D'una dolce canzonetta.
17) Dizion. 4° Ed. .
SMERDARE.
Apri Voce completa

pag.547



1) id: f6af136723e442dbb5a694cddd63cd2e)
Esempio: Menz. sat. 7. E che ne smerdi un'epica operetta.


2) id: ba0d0743761a41b2a99bcdf0b771a2da)
Esempio: E Menz. sat. 11. E come il Troncio Smerda Parnaso in versi, e lo scompiglia (in questi esempj è preso figuratam. ed è maniera bassa)
18) Dizion. 4° Ed. .
PELAPIEDI
Apri Voce completa

pag.536



1) id: 0e1ca8c9e351421395a5a95cc47d6c54)
Esempio: Menz. sat. 8. Non penso darlo a questo pelapiedi.
19) Dizion. 4° Ed. .
SERPENTACCIO.
Apri Voce completa

pag.487



1) id: 7e256f71666e4122bae5201385cb36b3)
Esempio: Menz. sat. 3. Fur serpentacci intorno della culla D'Ercole.
20) Dizion. 4° Ed. .
TACCAGNO.
Apri Voce completa

pag.1



1) id: 074cdaea629c4fd88c49a5a8458f1dc0)
Esempio: Menz. sat. 12. Un vil taccagno, un Aretin mendico.