Lessicografia della Crusca in rete

Query: +None - Tempo di Ricerca: 581 msec - Sono state trovate 14597 voci

La ricerca è stata rilevata in 41211 forme, per un totale di 25965 occorrenze

4° Edizione
Diz Giu. totali
39700 1511 41211 forme
25103 862 25965 occorrenze
Ordinamento delle voci: alfabetico punteggio
80) Dizion. 4° Ed. .
SFRONZARE.
Apri Voce completa

pag.511



1) id: f230a7b229be488e81527d5ac89e7449)
Esempio: Menz. sat. 4. Che vi sbarbichi Apollo, e che vi sfronzi (quì per metaf.)
81) Dizion. 4° Ed. .
MIMICO
Apri Voce completa

pag.245



1) id: 7bcd75bda0db48a4b8aed968dc441ccb)
Esempio: Menz. sat. 3. Adatti pure a mimiche baiuche A foggia di gomitolo il mostaccio.


2) id: 31c7600a371243a89efcba6cdf34b502)
Esempio: E Menz. sat. appresso: Credea, che Curculione e solo, ed unico Fosse in quest'arte mimica valente.
82) Dizion. 4° Ed. .
SENATORIO.
Apri Voce completa

pag.470



1) id: baf5c8130d8c4336b5da02fa83ff6690)
Esempio: Menz. sat. 11. Guarda questo villan, che sol risponde Col stropicciar la senatoria setola.
83) Dizion. 4° Ed. .
STILLATORE.
Apri Voce completa

pag.744



1) id: ebcf91cc146d44fab4b46259d6541035)
Esempio: Menz. sat. 6. Farebbe vento il suo polmon gagliardo D'un stillatore a quindici edifizj.
84) Dizion. 4° Ed. .
SPINAIO
Apri Voce completa

pag.670



1) id: 008296946a744f5cbe63dcbdc0963951)
Esempio: Menz. sat. 2. Perchè non aspettate al Maggio almeno, Ch'allor sarà fiorito ogni spinaio?
85) Dizion. 4° Ed. .
SQUARTATO.
Apri Voce completa

pag.696



1) id: 849d1b4d40424750b65d403af0e1e5f1)
Esempio: Menz. sat. 3. Ed il primo tra lor degli squartati Vorrei il Fiorentin Curculione.
86) Dizion. 4° Ed. .
SPUNTARE
Apri Voce completa

pag.689



1) id: 5cab776cd26740549beb0adbf15d7c97)
Esempio: Menz. sat. 4. Giove, che spunta ancor colle calcagna Dell'auree stelle i solidi adamanti.


2) id: e4fc176df2814a5f9f66d3b2d1400ef7)
Esempio: Dant. rim. 31. Fatto ha d'orgoglio al petto schermo tale, Ch'ogni saetta lì spunta suo corso, Perchè l'armato cuor da nulla è morso (cioè: ferma)


3) id: 9ac9a8b3da674d1ab6485fe588b285f8)
Esempio: Buon. Fier. 5. 3. 1. Un infinito numero di donne, Alle quali spuntando i fazzoletti, Ne rubavan gli spilli.


4) id: e4bb2c13b24a4f82b8b7f56ab8f0e350)
Esempio: Segr. Fior. Cliz. 1. 2. È egli possibile, che Eustachio non venga di villa? ec. ma io lo veggo spuntare là da quel canto; Eustachio, o Eustachio.
87) Dizion. 4° Ed. .
TINOZZA.
Apri Voce completa

pag.78



1) id: 494345718f4944839457a529e4eab74e)
Esempio: Menz. sat. 9. Come se dessi, verbigrazia, un tuffo In una d'aloè piena tinozza.
88) Dizion. 4° Ed. .
TENTENNÍO.
Apri Voce completa

pag.57



1) id: c9f6e6bf07284fa98da44535b39d730e)
Esempio: Menz. sat. 2. Perch'io m'accorgo a un certo tentennío, Che gli orecchioni all'asino stropiccio.
89) Dizion. 4° Ed. .
VORATORE
Apri Voce completa

pag.333



1) id: aec0c03173b946b083144465685311fd)
Esempio: Menz. sat. 10. La ruota, il sasso, e 'l vorator grifagno Non spaventan Gargilio.
90) Dizion. 4° Ed. .
SCORNARE
Apri Voce completa

pag.421



1) id: a4aa0d16e3d74550adea4eee8b8aa9af)
Esempio: Menz. sat. 1. Quel, che vi sembra adorazion, vi scorna, E vi fa nella propria infamia noti.
91) Dizion. 4° Ed. .
LECCO
Apri Voce completa

pag.37



1) id: c3f8e22b1e4d4d18b712c7ddbbc390d6)
Esempio: Menz. sat. 1. Se fosse un castrataccio avvezzo al lecco ec. Non avrebber gli scrigni la stanghetta.
92) Dizion. 4° Ed. .
SGONFIARE
Apri Voce completa

pag.516



1) id: 8240f18655304704b4b60e46e5a689a7)
Esempio: Menz. sat. 3. Io non avrò satirico flagello, Che la vostra superbia opprima, e sgonfi.
93) Dizion. 4° Ed. .
INCRUENTO
Apri Voce completa

pag.791



1) id: f2bbba6499a344e18919ba3471a365f5)
Esempio: Menz. sat. 9. Con quella man, che l'adipe incruento Offre del vecchio Adamo almo restauro.
94) Dizion. 4° Ed. .
INREFRENABILE, e IRREFRENABILE
Apri Voce completa

pag.856



1) id: cddcb9b1644e4b28b7b9fdd7b663ab4d)
Esempio: Menz. sat. 11. Tu, che dietro a Lucilio, e a Giuvenale Prendi arrabbiata irrefrenabil voga.
95) Dizion. 4° Ed. .
PENTOLACCIO
Apri Voce completa

pag.551



1) id: 185a5c99afa84530b96d3edb2eddf27e)
Esempio: Menz. sat. 10. Che stima più di lente un pentolaccio, Che di benedizion girsene asperso.
96) Dizion. 4° Ed. .
SCIMIOTTO, e SCIMMIOTTO.
Apri Voce completa

pag.395



1) id: 7a37039e1cb34422a192437b6f2e4752)
Esempio: Menz. sat. 11. A far forse il scimiotto Lì d'intorno a più d'un bigio animale.


2) id: fdb0040e0f4f405db8f9a3daf5d33be6)
Esempio: Salvin. disc. 1. 323. Appellandogli però, non lioni, come pareva, che quell'epiteto ec. richiedesse, ma babbuini, e scimmiotti.
97) Dizion. 4° Ed. .
SERMONCINO.
Apri Voce completa

pag.485



1) id: a9458230441a498aaac0a7256c8e8285)
Esempio: Menz. sat. 4. Ed ecco Schinchimurra, che mi dice Un sermoncino, ed anco un madrigale.
98) Dizion. 4° Ed. .
STEMPRATO
Apri Voce completa

pag.737



1) id: a5f5a8c1b0004cb7abd3a9aabc3061d6)
Esempio: Menz. sat. 4. Ma voi bevete le stemprate aurore, Polverizzate stelle ec. (quì per metaf.)
99) Dizion. 4° Ed. .
SPIDOCCHIARE
Apri Voce completa

pag.665



1) id: 69da3e23a39f48fcb34a377f64cdc32c)
Esempio: Menz. sat. 4. E quel, che si spidocchia, E quello ancor, che vota la sentina.