Lessicografia della Crusca in rete

Query: +None - Tempo di Ricerca: 391 msec - Sono state trovate 8062 voci

La ricerca è stata rilevata in 22932 forme, per un totale di 14590 occorrenze

4° Edizione
Diz Giu. totali
22238 694 22932 forme
14176 414 14590 occorrenze
Ordinamento delle voci: alfabetico punteggio
20) Dizion. 4° Ed. .
INTELLIGIBILMENTE
Apri Voce completa

pag.875



1) id: 182d262426104a049f4c6440278658e7)
Esempio: Rim. ant. M. Cin. 49. Immaginando intelligibilmente, Mi conforta un pensiere, che tesse un volo.
21) Dizion. 4° Ed. .
RIFIDARE
Apri Voce completa

pag.157



1) id: 488b0835e8eb42a2a246492d5cb15237)
Esempio: Rim. ant. M. Cin. Quando la mente talor si rifida, Entra madonna nelli pensier miei.
22) Dizion. 4° Ed. .
GENTILÍA.
Apri Voce completa

pag.588



1) id: 840ffde1e61d451cb295f4c1695f310f)
Esempio: Rim. ant. M. Cin. E non cura riccor, ne gentilía, Nè vassallaggio, nè signor potente.


2) id: 750155b46c164f8ba2b62930b3c129c3)
Esempio: Rim. ant. Dant. Maian. 75. Or dunqua piaccia a vostra gentilía Soccorrermi davanti, ch'io mi muoia.
23) Dizion. 4° Ed. .
INFERRARE, e INFERRIARE
Apri Voce completa

pag.813



1) id: 8e6cfcbb08d44a82a097adb8f7276b0f)
Esempio: Rim. ant. M. Cin. 57. Ed appare una donna, che lo 'nferra Dentro d'un luogo.
24) Dizion. 4° Ed. .
SOVERCHIANZA
Apri Voce completa

pag.624



1) id: 7dd993d33ac5423fa71f2af9645bc2ba)
Esempio: Rim. ant. M. Cin. 51. Per la qual si pone Lo spirito d'Amore in soverchianza.


2) id: d3d67cc399e146b4a713580882b4f55b)
Esempio: Rim. ant. F. R. A torto grande faimi soverchianza.
25) Dizion. 4° Ed. .
NEGRO.
Apri Voce completa

pag.334



1) id: a52399401718455da5c2432317d61228)
Esempio: Rim. ant. M. Cin. 59. Il gran contraro, ch'è tra 'l bianco, e 'l negro.
26) Dizion. 4° Ed. .
PIETANZA
Apri Voce completa

pag.618



1) id: 60fe2ba766804cd2b419f903d6fed7b2)
Esempio: Rim. ant. M. Cin. 53. Quella donna gentil, che sempre mai, Poich'io la vidi, disdegnò pietanza.


2) id: 599650941a1541d399b62f4aaa216e64)
Esempio: E Rim. ant. Incert. 118. Mi muovo, e cerco di trovar pietanza.


3) id: 8ecbb346b9ef4326a892ddb1bc1b886f)
Esempio: E Rim. ant. Dant. Maian. 140. Di tanto prego vostra segnoría, In loco di mercede, e di pietanza, Piacciavi sol, ch'eo vostro servo sia.
27) Dizion. 4° Ed. .
DI QUINCI
Apri Voce completa

pag.138



1) id: e5f3aa3a98f0466d9b24578297fc886e)
Esempio: Rim. ant. M. Cin. 49. E dice: s'io non vo di quinci fore, Tu ne morrai.
28) Dizion. 4° Ed. .
DISDUCERE
Apri Voce completa

pag.171



1) id: a9747e0213da4cda9b0d0b36233ab2b3)
Esempio: M. Cin. E me sì forte a lacrimar disduce.
29) Dizion. 4° Ed. .
VERO
Apri Voce completa

pag.247



1) id: 27eded008ed5447aaa18da201f0fd6ed)
Esempio: Rim. ant. Cin. 37. La fama sua al mondo è viva, e vera.
30) Dizion. 4° Ed. .
INSIEMEMENTE
Apri Voce completa

pag.863



1) id: 697ea3eb0f7d45b5a615bd4404e19519)
Esempio: Rim. ant. M. Cin. 52. La quale insiememente ella, ed amore Per gli occhi mi passò sottilemente.
31) Dizion. 4° Ed. .
STRINTA.
Apri Voce completa

pag.779



1) id: cf7e2a8e1b18483d8607db0dee2c817b)
Esempio: Rim. ant. M. Cin. 36. Così miser m'aito, e mi soccorro, Per ritornare, e dar maggiore strinta.
32) Dizion. 4° Ed. .
PAVENTOSAMENTE
Apri Voce completa

pag.525



1) id: dcb9d3999a1f41d3bd75d519841acda3)
Esempio: Rim. ant. M. Cin. 49. E quei si strigne paventosamente, Che ben conosce quant'è 'l suo valore.
33) Dizion. 4° Ed. .
PRESSO
Apri Voce completa

pag.709



1) id: 4000bde124454a65b4b48107585de0aa)
Esempio: Rim. ant. M. Cin. 48. E sol però così pensoso voe, Tenendomi la man presso lo core.
34) Dizion. 4° Ed. .
PENSIVO.
Apri Voce completa

pag.550



1) id: 7946d86e92134507a4124a98e6103f06)
Esempio: Rim. ant. M. Cin. Ch'io non posso parlare, anzi rimagno Più, ch'io non soglio doglioso, e pensivo.
35) Dizion. 4° Ed. .
USURPATO
Apri Voce completa

pag.345



1) id: e92c596023334ea68ccbdce7d5de88c7)
Esempio: Rim. ant. M. Cin. 21. Da che ti piace, Amore, ch'io ritorni Nell'usurpato oltraggio Dell'orgogliosa, e bella.
36) Dizion. 4° Ed. .
COSTUMATO
Apri Voce completa

pag.849



1) id: 4b2fbf108ef84a829eeac6d2343162b8)
Esempio: Rim. ant. M. Cin. 55. Amor, così son costumato teco, Che l'allegrezza non so che si sia.
37) Dizion. 4° Ed. .
DESIANZA
Apri Voce completa

pag.77



1) id: e55276ec6f8b426cab9eaac8ef05c042)
Esempio: Rim. ant. M. Cin. 53. Ed i pensier mi dicon, tu morrai, Che non puoi viver senza desianza.
38) Dizion. 4° Ed. .
MALINANZA
Apri Voce completa

pag.132



1) id: 2808832859c14703b8948ecd00e65cae)
Esempio: Rim. ant. M. Cin. 56. E di me fatt'hai fonte di martiri, Di malinanze, e di tristizia loco.
39) Dizion. 4° Ed. .
DOTTANZA
Apri Voce completa

pag.247



1) id: 96433174962e419bb095771ab845b541)
Esempio: Rim. ant. M. Cin. 55. E chi le conterà la morte mia, Non so, ch'amor medesmo n'ha dottanza.


2) id: dc272254ed484c319f94b9a286022a87)
Esempio: Dant. rim.21. Ch'i' ho ho dottanza, che la donna mia Non vi faccia tornar così dogliose.