Lessicografia della Crusca in rete

Query: +None - Tempo di Ricerca: 600 msec - Sono state trovate 141 voci

La ricerca è stata rilevata in 301 forme, per un totale di 158 occorrenze

4° Edizione
Diz Giu. totali
297 4 301 forme
156 2 158 occorrenze
Ordinamento delle voci: alfabetico punteggio
1) Dizion. 4° Ed. .
MUGGHIARE, e MUGLIARE
Apri Voce completa

pag.302



1) id: 95d3e929467e4e8b965d4f47fa81999e)
Definiz: §. Per metaf. Lat. mugire, Oraz.
2) Dizion. 4° Ed. .
GRANDINATO
Apri Voce completa

pag.656



1) id: c6f5cda847cf4de09a388781caf6565c)
Definiz: Add. Percosso dalla grandine. Lat. grandine verberatus, Oraz.
3) Dizion. 4° Ed. .
EMBRIONE.
Apri Voce completa

pag.279



1) id: 05bf0d24931e483ebb0fd71f2ce5dc94)
Esempio: Sper. Oraz. L'embrione se le movea nel corpo, ell'era gravida certamente.
4) Dizion. 4° Ed. .
MACINARE
Apri Voce completa

pag.111



1) id: ae5edd526f7a40df91d06799f272a8d6)
Definiz: §. IV. Macinare, figuratam. vale anche Usar l'atto venereo. Lat. permolere, Oraz.
5) Dizion. 4° Ed. .
MORDACE
Apri Voce completa

pag.283



1) id: ba79711a74194a18ae18b7e707573cac)
Definiz: §. Per metaf. vale Pungente, Aspro. Lat. mordax, spinosus, Oraz. Gr. δακέθυμος.
6) Dizion. 4° Ed. .
STIACCIA.
Apri Voce completa

pag.741



1) id: 04ba453b9d884ae29fc1603840eae910)
Esempio: Dav. Oraz. Gen. delib. 148. E noi potremmo trovarci alla stiaccia.
7) Dizion. 4° Ed. .
SOTTILE
Apri Voce completa

pag.619



1) id: 9d5ea4aa70034ee4aa6baf930cf718c3)
Definiz: §. II. Per Meschino, Parco. Lat. parcus, miser, tenuis, Oraz. Gr. φειδωλός, γλίσχρος.
8) Dizion. 4° Ed. .
MISURARE
Apri Voce completa

pag.260



1) id: bf334a81c9944b5cbde970416406a9d2)
Definiz: §. I. Misurare, per Contrappesare, Far paragone. Lat. perpendere, versare, Oraz. Gr. ἐξετάζειν.
9) Dizion. 4° Ed. .
STILLAMENTO,
Apri Voce completa

pag.743



1) id: e16fbfdd87dd40c7a21075146007ced2)
Esempio: Dav. Oraz. Cos. I. 133. Nuove miniere, cave, marmi, ordigni, segreti, stillamenti.
10) Dizion. 4° Ed. .
RIPETITORE, e RIPITITORE
Apri Voce completa

pag.208



1) id: 9fe6f5350cee47c5b9ffb451e840a6f7)
Esempio: Salv. Oraz. Non da basso ripetitore, ma da nobile uomo si diportava.
11) Dizion. 4° Ed. .
ARTIFICIOSISSIMO
Apri Voce completa

pag.278



1) id: 5d167954089f4a34886f3aaef8dbd60f)
Esempio: Gell. lett. 2. Oraz. Ei finge, e descrive un artificiosissimo inferno sensibile.
12) Dizion. 4° Ed. .
ANNITRIRE
Apri Voce completa

pag.206



1) id: 4a04c99d65a94336bf6419ada7b6c0ab)
Esempio: Dav. Oraz. Cos. I. 129. Lo caval suo in certo luogo annitrì.
13) Dizion. 4° Ed. .
ADUNATO.
Apri Voce completa

pag.68



1) id: be310253aeb348868a6e7aabce9aeff3)
Esempio: Cas. Oraz. lod. Ven. 148. Acciocchè così adunati ec. potessero ec. difendersi.
14) Dizion. 4° Ed. .
DARE
Apri Voce completa

pag.13



1) id: 12f30410f5eb4a16843ce54a449174c4)
Esempio: Dav. Oraz. Gen. delib. 47. Egli prestamente trovatola, in mano la mi diè.


2) id: fc463045148a4cfe8ca286dccb915a3d)
Esempio: Dav. Oraz. Gen. delib. 148 Io ci veggo nascer maggior pericolo; vedete di grazia un solo errore quanti travagli ne dà!


3) id: 109736d59b144325bc4435e6d975587a)
Esempio: Dav. Oraz. Gen. delib. 151. Avete inteso, accademici, il pericolo nostro, l'occasion, che me l'ha mostro, il rimedio, che ci sarebbe, la pena, che mi parrebbe di dare.
15) Dizion. 4° Ed. .
AFFUMATO.
Apri Voce completa

pag.82



1) id: 62039a1a00c5463fb2abeb99b811986d)
Esempio: Speron. Oraz. Sotto a poca calcina la lividezza d'un muro affumato si manifesta.
16) Dizion. 4° Ed. .
SPIRITO,
Apri Voce completa

pag.674



1) id: 8bb80b4bb1504138b5742732e8c6a42c)
Esempio: Sper. Oraz. Quell'Ugonotto da' mali spiriti tormentato finì la vita lo stesso giorno.
17) Dizion. 4° Ed. .
SCOLPITAMENTE.
Apri Voce completa

pag.404



1) id: 4e6dd4d0289f42f0af4906fcd401cb0f)
Esempio: Salv. oraz. Vett. Ne' quali e felicissimo ingegno, e soprumano giudicio riluceva scolpitamente.
18) Dizion. 4° Ed. .
LUSTRO
Apri Voce completa

pag.105



1) id: 2e9f7b5e89a448478a67d46cdb84c45f)
Esempio: Sper. oraz. Che nell'abisso del mondo lungamente ravvolgermi tra anni, e lustri mortali.
19) Dizion. 4° Ed. .
DISGRAVIDARE.
Apri Voce completa

pag.179



1) id: c52a35e7d1f44deeae26a6a0e1c53210)
Esempio: Sper. Oraz. Accorgendosi d'esser gravida, usa ogn'arte a gran ristio per isconciarsi, e disgravidare.
20) Dizion. 4° Ed. .
FACCIA
Apri Voce completa

pag.329



1) id: b9b1b6800e3446758cde556b21b13517)
Esempio: Dav. Oraz. Cos. 1. 125. Nè per mirare, come d'unica gioia fissamente le facce.