Lessicografia della Crusca in rete

Query: +None - Tempo di Ricerca: 467 msec - Sono state trovate 12989 voci

La ricerca è stata rilevata in 62435 forme, per un totale di 49118 occorrenze

4° Edizione
Diz Giu. totali
61271 1164 62435 forme
48282 836 49118 occorrenze
Ordinamento delle voci: alfabetico punteggio
160) Dizion. 4° Ed. .
SALETTA
Apri Voce completa

pag.302



1) id: 337f0c198ea94734a03ff81f7973e17e)
Esempio: Stor. Pist. 173. Facea vendere la saletta per sale.
161) Dizion. 4° Ed. .
FEMMINACCIOLO
Apri Voce completa

pag.428



1) id: f8e159ff88f3453a93255b1245df0ae6)
Esempio: Sen. Pist. Perchè 'l coraggio diventa appoco appoco femminacciolo.
162) Dizion. 4° Ed. .
SERMONATORE
Apri Voce completa

pag.485



1) id: fb58f257c1184fb6805e3ba6db135254)
Esempio: Sen. Pist. Anzi lascerei tutte queste cose a' sermonatori.
163) Dizion. 4° Ed. .
CONTENENZA
Apri Voce completa

pag.785



1) id: 278a3865a293474ca2461df174d3c803)
Esempio: Sen. Pist. 114. Dacci abito, e contenenza, e aspetto.
164) Dizion. 4° Ed. .
LENTEZZA
Apri Voce completa

pag.48



1) id: fd16d83eb044491386265ed864dda0e0)
Esempio: Sen. Pist. È natural lentezza, e mollezza di coraggio.
165) Dizion. 4° Ed. .
SEGUITAMENTO
Apri Voce completa

pag.462



1) id: bd3830b697054e8da9ee0ab9a0170c6d)
Esempio: Sen. Pist. Che cosa è ragione? seguitamento della natura.
166) Dizion. 4° Ed. .
AGGRADITO.
Apri Voce completa

pag.90



1) id: a5cbe86a1ce54d3eb9239a2206cc08bc)
Esempio: Sen. Pist. 78. La vivanda è più aggradita dall'affamato.
167) Dizion. 4° Ed. .
CALOGNA.
Apri Voce completa

pag.513



1) id: b4e6b823042447998f515f7924034f48)
Esempio: Pist. Cic. Quint. Quella acerbissima calogna, cioè falsa accusazione.
168) Dizion. 4° Ed. .
APPARENZA
Apri Voce completa

pag.225



1) id: f45f563c30214c0d8e607c533ba9bc91)
Esempio: Stor. Pist. 170. Nella sua apparienza parea molto savio.
169) Dizion. 4° Ed. .
TRANOBILE
Apri Voce completa

pag.127



1) id: ab2d91140e8c4b9993987a913a666b0f)
Esempio: Sen. Pist. Seguiti le trabelle, e le tranobili cose.
170) Dizion. 4° Ed. .
ZOPPICARE
Apri Voce completa

pag.364



1) id: 08ef3480c2e048769ec13e8dd5181dfc)
Esempio: Sen. Pist. Incontanente, che cominciava a zoppicare un poco.


2) id: 5ce1c395f9494d348f2502bf9ec8c18b)
Esempio: Mor. S. Greg. E tante volte caggiamo innanzi a lui, quante volte noi zoppichiamo.
171) Dizion. 4° Ed. .
TRABELLO
Apri Voce completa

pag.114



1) id: 4e681c4e3d8c49c187f783034fc6b31c)
Esempio: Sen. Pist. Seguiti le trabelle, e le tranobili cose.
172) Dizion. 4° Ed. .
BURBANZIERE, e BURBANZIERO
Apri Voce completa

pag.487



1) id: 41ddaf8b608b447eb0195ee88796b738)
Esempio: Sen. Pist. Uomo non andava ancora caendo eloquenza burbanziera.
173) Dizion. 4° Ed. .
CREDEVOLE
Apri Voce completa

pag.859



1) id: baf5f3912052486b98d9d82938300723)
Esempio: Sen. Pist. Mi confessi quello, che pare meno credevole.
174) Dizion. 4° Ed. .
VERZIERE
Apri Voce completa

pag.251



1) id: 9c5b4351e299476a86db8edad670285a)
Esempio: Sen. Pist. Cleante attigneva l'acqua, e innaffiava i verzieri.
175) Dizion. 4° Ed. .
SCONSIGLIATO
Apri Voce completa

pag.413



1) id: 4de5034960ec4e929cf8e782202186fc)
Esempio: Ovid. Pist. 45. Io sconsigliata sempre immagino, che ora quinci, e ora quindi vengano i lupi a stracciare il mio corpo.
176) Dizion. 4° Ed. .
ABBANDONATAMENTE.
Apri Voce completa

pag.7



1) id: 466624a3facb4935a4e3b8f2af409bf8)
Esempio: Ovid. Pist. Dimmi, che t'ho io fatto, che non torni a me? non altro, se, non che troppo abbandonatamente t'ho amato.


2) id: 079578b2c6e74fdc9176a3fac3223408)
Esempio: Mor. S. Greg. E tanto più corre abbandonatamente, quanto più aperte vie ne truova.
177) Dizion. 4° Ed. .
VENDICATRICE.
Apri Voce completa

pag.222



1) id: ff2e9f459e8f44ddbf49a6c470b80f32)
Esempio: Ovid. Pist. 38. O Ercole, riguarda, e raccordati, che colle tue vendicatrici forze hai umiliato dinanzi da te tutto il mondo.
178) Dizion. 4° Ed. .
BENIVOGLIENTE
Apri Voce completa

pag.418



1) id: 38a21db5424c4d048bae88bf77ee21c0)
Esempio: Ovid. Pist. Avvegnadiochè io ti parli aspramente, nondimeno io non m'adiro. Chi è quello, che si possa adirare col suo benivogliente?
179) Dizion. 4° Ed. .
CORTESE
Apri Voce completa

pag.837



1) id: a30361b08bb1413ba3212b357b21326a)
Esempio: Ovid. Pist. Perchè la mia madre fusse cortese, per lo cui assempro tu mi credi piegare, non prendere di ciò fidanza.


2) id: 66c711d954374a3485b0f7eb09c264e8)
Esempio: Guid. G. Col volto basso, e colle braccia cortesi Iasone così rispuose alle parole offerte.