Lessicografia della Crusca in rete

Query: +None - Tempo di Ricerca: 574 msec - Sono state trovate 12989 voci

La ricerca è stata rilevata in 62435 forme, per un totale di 49118 occorrenze

4° Edizione
Diz Giu. totali
61271 1164 62435 forme
48282 836 49118 occorrenze
Ordinamento delle voci: alfabetico punteggio
60) Dizion. 4° Ed. .
APPARTENENZA
Apri Voce completa

pag.226



1) id: 682cdc390719468e8c324928e1139a20)
Esempio: Ovid. Pist. 1. La Rocca di Troia, chiamata Ilion, e distrutta con tutte la sue appartenenze.
61) Dizion. 4° Ed. .
ADDOTTRINEVOLE.
Apri Voce completa

pag.59



1) id: dfa291c732b54670a800f48140793fca)
Esempio: Sen. Pist. La natura t'ingenerò addottrinevole.
62) Dizion. 4° Ed. .
LESINA
Apri Voce completa

pag.51



1) id: 09ae361463ac4de9b46d8af7fcb2e733)
Esempio: Sen. Pist. Essere armato d'una lesina.


2) id: 179052bea87d4adf8a572db7770ea602)
Esempio: Fior. S. Franc. 143. Porta con seco una lesina, colla quale egli vi debbe uccidere.
63) Dizion. 4° Ed. .
STRAMAZZATO.
Apri Voce completa

pag.765



1) id: 092c5d1f85cb48d09ab859b1dfc2c62a)
Esempio: Ovvid. Pist. Giaci in terra stramazzata, e tramortita.
64) Dizion. 4° Ed. .
PULCELLAGGIO.
Apri Voce completa

pag.767



1) id: 70a3af878f93487dbed35b911211afd6)
Esempio: Ovvid. Pist. Quello Dio ebbe il mio pulcellaggio.
65) Dizion. 4° Ed. .
TRAMORTITO.
Apri Voce completa

pag.126



1) id: 5e6d133218964aad8430ebdea92e72a9)
Esempio: Ovvid. Pist. Giaci in terra stramazzata, e tramortita.
66) Dizion. 4° Ed. .
FALSATO
Apri Voce completa

pag.339



1) id: dedf48b651ea4345b04a9b36b4b983ab)
Esempio: Ovid. Pist. Dico, che la mia madre Leda ec. puramente riscaldò nel suo grembo quello falsato uccello.
67) Dizion. 4° Ed. .
DILETTATORE
Apri Voce completa

pag.117



1) id: 50fb919c6fb5459bbbb5ef9a533f64cc)
Esempio: Ovid. Pist. Tu dilettatore, donasti a me gravida dolce peso, ond'io son divenuta in doppio numero beata.
68) Dizion. 4° Ed. .
STANCATO.
Apri Voce completa

pag.706



1) id: 009661454f4442c3aabf84c03d521716)
Esempio: Ovid. Pist. 44. Io istancata dimoro in sul freddo sasso, e cotale son io, chent'è la pietra.
69) Dizion. 4° Ed. .
ABBONACCIARE.
Apri Voce completa

pag.11



1) id: 8ddaa6bbc7154dbfbec906be6e60a3c6)
Esempio: Ovid. Pist. Ti priego, che tu allora non ti lamenti, ma prieghi gl'Iddii, che abbonaccino il mare.


2) id: e1cfdf98d8604efcac34b27d3605718c)
Esempio: E Ovvid. Pist. altrove: E parmi, che quanto più sono sollecito a riguardare il mare, se egli s'abbonaccia, più tempestosamente ondeggi. (quì neut. pass.)
70) Dizion. 4° Ed. .
ARCIERE
Apri Voce completa

pag.250



1) id: 63fed6ac14944b88b98d6ac124938cfb)
Esempio: Ovid. Pist. E le promessioni, che tu mi facesti alla Dea arciera, quando tu la volevi adorare.


2) id: ec811cbdd0a84b828e420beb45b2abb7)
Esempio: G. V. 7. 6. 4. Tra i quali aveva molti Saracini arcieri di Nocera.
71) Dizion. 4° Ed. .
BRINATA
Apri Voce completa

pag.470



1) id: 48ceda8dae194c84bf76d94aa785323f)
Esempio: Ovid. Pist. In quel tempo, che da prima la brinata a guisa di vetro cuopre la terra.


2) id: 1ccc8015606e4ab18cf589ed233163fc)
Esempio: Mor. S. Greg. Sopra coloro, che temono la brinata, cadrà la neve: la brinata giela in terra, ma la neve cade gelata dal cielo.
72) Dizion. 4° Ed. .
CONTURBATO
Apri Voce completa

pag.801



1) id: 044f0cd285454722a2a087f9a4f9c35a)
Esempio: Ovid. Pist. E conturbato seggio in sulla pietra alla riva del mare, e riguardo la tua riviera.
73) Dizion. 4° Ed. .
TOSONE.
Apri Voce completa

pag.111



1) id: d44669bb7e8f4f9fba70ba3a7a80d343)
Esempio: Ovid. Pist. 23. Ianson nipote del Re Pelleo di Tessaglia andando a conquistare il tosone dell'oro ec.


2) id: c1d342f35217483584209a0b1df56e48)
Esempio: E Ovid. Pist. altrove: Tu vincesti il serpente guardatore del tosone dell'oro.
74) Dizion. 4° Ed. .
BRACCIOLINO
Apri Voce completa

pag.461



1) id: d261b51850754a2ea60130d63dc72eed)
Esempio: Ovid. Pist. Abbracciandoti il collo colle mie braccioline, e non ti sedetti in grembo, siccome grazioso peso.
75) Dizion. 4° Ed. .
DISIDERARE.
Apri Voce completa

pag.181



1) id: 936def33e8564a3e9f9b38f21af2cf77)
Esempio: Sen. Pist. B. V. Neuna differenza è tra neente disiderare, e assai avere.
76) Dizion. 4° Ed. .
MEZZANITÀ, MEZZANITADE, e MEZZANITATE
Apri Voce completa

pag.227



1) id: e011d91a65a74b94ac51b3b8aef6d941)
Esempio: Sen. Pist. B. V. Io non veggio, che mezzanitade d'infertade potesse esser buona.


2) id: e7527c989df54b429239dfba0b17c8cd)
Esempio: Pist. Cic. Quint. Quando vedranno chiaramente, che niente si possa impetrare per mezzanità di coloro, i quali mostrano di poter molto apporre.


3) id: c072a41a7fda40f18b594cd0365e74a3)
Definiz: §. Per Astratto di Mezzano sust. Intercessione, Interposizione. Lat. mediatio, S. Agost.
77) Dizion. 4° Ed. .
DI RIETO;
Apri Voce completa

pag.145



1) id: 70c11f02e6e74041aebd5ffe15bd0a90)
Esempio: Ovid. Pist. S. B. Deh come le sta bene! ella volle innanzi uno straniere, che alcuno uomo del suo paese; vadagli adunque di rieto, e vada ad imparare.


2) id: ee5dcd31e1cd4d3ca30ab084463bee4e)
Esempio: E Fior. S. Franc. appresso: Donde dunque a te, che tutto ti vegna dirieto?


3) id: afe6e257f7024625b9aa41ad34b2574e)
Esempio: Fior. S. Franc. 10. Perchè a te tutto il mondo viene dirieto, e ogni persona pare, che desideri di vederti.
78) Dizion. 4° Ed. .
NASCITO
Apri Voce completa

pag.319



1) id: cf3240eb50cf4149a723ff797602b088)
Esempio: Pist. S. Gir. Li quali si dilettano di nasciti di fanciulli.
79) Dizion. 4° Ed. .
DISONESTAMENTE.
Apri Voce completa

pag.185



1) id: c97c8a5cc68f4ccc845370f7cc789cdd)
Esempio: Ovid. Pist. Ella disonestamente avolterata ti cognobbe, marito; ma l'onestà diede te a me, e me a te.