Lessicografia della Crusca in rete

Query: +None - Tempo di Ricerca: 398 msec - Sono state trovate 6304 voci

La ricerca è stata rilevata in 16537 forme, per un totale di 9969 occorrenze

4° Edizione
Diz Giu. totali
15916 621 16537 forme
9612 357 9969 occorrenze
Ordinamento delle voci: alfabetico punteggio
1) Dizion. 4° Ed. .
AGHIRONE.
Apri Voce completa

pag.93



1) id: 3db345e799af433388643bbf473c9d7f)
Esempio: Re Rub. Vince piccol falcon grande aghirone.


2) id: 47cba63c2de64d24868ff8493c600833)
Esempio: Morg. 14. 48. E l'altro fa coll'aghiron giù 'l tomo.
2) Dizion. 4° Ed. .
SARAMENTO
Apri Voce completa

pag.326



1) id: ddebb0d10f0d475b8d1c50a63c6f7dcd)
Esempio: Re Rub. 48. Al saggio non convien far saramento.
3) Dizion. 4° Ed. .
REGE.
Apri Voce completa

pag.92



1) id: 6c2ee4c80cab49f5bdfb53ab7090296c)
4) Dizion. 4° Ed. .
RE, e REGE.
Apri Voce completa

pag.84



2) id: 566bbc03937a482591a6354239e87d57)
Esempio: Sen. ben. Varch. 6. 32. Cotesta è usanza de' Re, o di coloro, che fanno il Re.


3) id: d1c3462deb214c65957b4a7c7b968a9d)
Esempio: Med. Arb. cr. Non è detto il Re dal regno, ma lo reame trae origine, e nascimento dal Re.


4) id: 6db52c338cb346ee864452076c349b0d)
Esempio: Guitt. lett. 10. Lo Re d'ogni Rege fatto s'è sponso.


5) id: 8d17657935214516aea2463f3a8ca0a4)
Esempio: Alam. Gir. 9. 15. Voi siete il Re della discortesía.


6) id: 8ef166844e6c407b9e849b5c9c3140da)
Esempio: Bocc. nov. 70. 1. Restava solamente al Re il dover novellare.


7) id: 1fa3cb821fdc4a5c9ec22bb008f1c074)
Esempio: Malm. 6. 60. Quei (dice Nepo) è il Re degli usurai.


8) id: 4604bdc1813a411fac38572ba11158cd)
Esempio: E Dan. Par. 13. Non ho parlato sì, che tu non posse Ben veder, ch'ei fu Re, che chiese senn, Acciocchè Re sufficiente fosse.


9) id: e266deece07743d7bc18911695014739)
Definiz: §. II. Re d'arme, sorta d'araldo. Lat. *rex armorum. v. il Du-Fresne.


10) id: a87f7070dcf6462f9eecb651d7313f72)
Esempio: Bern. Orl. 1. 7. 3. Un Re, se vuole il suo debito fare, Non è Re veramente, ma fattore Del popol, che gli è dato a governare.


11) id: fc3896339bb442b9b90a9ca4d83db3b1)
Esempio: G. V. 10. 78. 1. Andandosene sani, e salvi la gente del Re.


12) id: f2a45684310a4e06829dc70723ab5eb6)
Esempio: Fr. Iac. T. Chi dal mal far si guarda, De' Re non ha paura.


13) id: e5817a8176754fab9acd36157bb65bce)
Esempio: Petr. son. 304. Prendea vita i miei spirti, or n'ha diletto Il Re celeste, e i suo' alati corrieri.


14) id: 5a01e9f0c84b4cf287afb18c10f59774)
Esempio: Tass. Ger. 6. 19. Tacque, e tornò il Re d'arme al suo viaggio Per l'orme, ch'a venir calcate furo.


15) id: 22d847078326404e9d499e680fd8a898)
Esempio: Tav. Rit. A quel punto dimenticarono lo giuoco degli scacchi ec. e Isotta, quando credea giucare dello Re, ed ella giucava dello Cavaliere.


16) id: c7b6d5d8f32b41128e06dfdcc1a71e48)
Esempio: Bocc. g. 6. f. 2. Assai volte già ne potete aver veduti, io dico delli Re di scacchi, troppo più cari, che io non sono.
5) Dizion. 4° Ed. .
REALE, e REGALE.
Apri Voce completa

pag.84



1) id: 87fb22d01e13412981fea650dca865be)
Definiz: Add. Di Re, Da Re, Attenente, e Conveniente a Re. Lat. regalis, regius. Gr. βασιλικός.
6) Dizion. 4° Ed. .
ARROSTO
Apri Voce completa

pag.274



1) id: e301c212c34146e3ad997277f641f143)
Esempio: But. Questo lesso è del Re di Francia, l'arrosto è del Re d'Inghilterra.
7) Dizion. 4° Ed. .
FINAMENTE
Apri Voce completa

pag.463



1) id: 9102b8d656a141d2bc6754d0c5dd91b0)
Esempio: Rim. ant. P. N. Re Enz. Sì finamente amor m'ha meritato.
8) Dizion. 4° Ed. .
OTRIARE, e OTTRIARE
Apri Voce completa

pag.445



1) id: 580016ec49414816bc38ab6594465b4d)
Esempio: Nov. ant. 57. 4. Allora lo Re l'otriò loro.
9) Dizion. 4° Ed. .
REALMENTE , e REGALMENTE.
Apri Voce completa

pag.84



1) id: c1c588a961ea408b9b0afd500d77b5d0)
Definiz: Avverb. Da Re, A guisa di Re, Splendidamente, Magnificamente. Lat. regie, regaliter. Gr. βασιλικῶς.


2) id: 767dd509f44d415b910b993a48cd5975)
Definiz: §. I. Realmente, è anche termine delle scuole, e vale In realtà, Effettivamente. Lat. re vera.
10) Dizion. 4° Ed. .
SUFFICENTE, SUFFICIENTE, e SUFFIZIENTE.
Apri Voce completa

pag.804



1) id: 90ce0d73d6704a74824ac24317637c3b)
Esempio: E Dan. Par. 13. Ei fu Re, che chiese senno, Acciocchè Re sufficiente fosse.
11) Dizion. 4° Ed. .
REGOLO.
Apri Voce completa

pag.98



1) id: 5fef79c8271d411da45e92bfd6acde22)
Definiz: Discendente di Re, o Signor di minor potenza di Re. Lat. regulus. Gr. βασιλίδιον.


2) id: a8e66ea787804184aba721b0a7819ad4)
Definiz: §. I. Regolo, per Basilisco, detto da alcuni Re de' serpenti. Lat. basiliscus. Gr. βασιλίσκος.


3) id: f672f0098d764b80a03516148d26e701)
Esempio: G. V. 12. 101. 9. Fece prendere tutti i Regoli, ovvero Reali discendenti del Re Bucchieri.


4) id: 3311e78525644db4916d7199a2e59182)
Esempio: Mor. S. Greg. Essi roppono l'uova degli aspidi, e tesserono le tele de' ragnoli; quel, che nascerà dell'uova loro, si morrà, e di quella cosa, che vi sarà dentro nutricata, si nascerà un serpente chiamato regolo ec. Lo regolo è Re de' serpenti.
12) Dizion. 4° Ed. .
LANCIARE
Apri Voce completa

pag.15



1) id: 715408ac7a0c411e938f9dbcf95332ba)
Esempio: M. V. 10. 97. Lo Re imprima lanciò, e fedì imprima lo Re Vermiglio.


2) id: 84fc00b8e24d4baaa535562c950c49b8)
Esempio: Rim. ant. Guid. Cavalc. 63. Il cuor si ferma per veduto segno, Dove si lancia crudeltà d'amore.


3) id: e692835c99cc461ab6b8782ced3a22de)
Esempio: Dant. rim. 19. Lo fin piacer di quello adorno viso Compose il dardo, che gli occhi lanciaro.
13) Dizion. 4° Ed. .
SOSPETTO
Apri Voce completa

pag.612



1) id: c981b8ddcf2747af8a39e600ee6f393a)
Esempio: Cronichett. d'Amar. 73. Lo consiglio del Re Antioco ne presono sospetto, e dissono al Re.
14) Dizion. 4° Ed. .
PATTEGGIARE
Apri Voce completa

pag.524



1) id: bdc6de91346543f986b058f3519f2608)
Esempio: G. V. 7. 39. tit. Come lo Re Carlo patteggiò accordo col Re di Tunisi.
15) Dizion. 4° Ed. .
MAESTÀ MAESTADE, e MAESTATE
Apri Voce completa

pag.115



1) id: 43c18238cd4149b89b573f51a8666760)
Definiz: §. II. Per Titolo d'Imperadore, e di Re.
16) Dizion. 4° Ed. .
RACCOMANDATISSIMO.
Apri Voce completa

pag.34



1) id: 4da82636555a4045a0da41141a621f21)
Esempio: Libr. Pred. Cortigiano raccomandatissimo al Re Saulle.
17) Dizion. 4° Ed. .
REGNATORE.
Apri Voce completa

pag.97



1) id: 4a241334c5604d9d876d4182cf0c46d9)
Definiz: Che regna, Re. Lat. regnator. Gr. δεσπόζων.
18) Dizion. 4° Ed. .
TESTA
Apri Voce completa

pag.69



1) id: 3c3859810bdd448e83c08eaf40554a45)
Definiz: §. III. Testa coronata, lo stesso, che Re.


2) id: 55292ed7a4b844ec8966e993519e61f8)
Esempio: Bern. rim. 1. 14. Non vo', ch'ella mi rompa più la testa.


3) id: d6d320990b3c41d79f807f2aed1105a1)
Esempio: Franc. Sacch. rim. 53. Era da Rubaconte in sulla testa Luis de' Mozzi, e Sandro da Quarata.
19) Dizion. 4° Ed. .
AUMILIARE
Apri Voce completa

pag.340



1) id: f740f58254c84d66889ad34304f78063)
Esempio: Nov. ant. 19. 7. Allora il Re s'aumiliò, e disse.
20) Dizion. 4° Ed. .
DIPARTIMENTO
Apri Voce completa

pag.134



1) id: 05cde6a737204486898feef7dbd776b3)
Esempio: Nov. ant. 62. 6. Al Re non piaceva suo dipartimento.