Lessicografia della Crusca in rete

Query: +None - Tempo di Ricerca: 881 msec - Sono state trovate 24382 voci

La ricerca è stata rilevata in 92791 forme, per un totale di 67252 occorrenze

4° Edizione
Diz Giu. totali
90056 2735 92791 forme
65674 1578 67252 occorrenze
Ordinamento delle voci: alfabetico punteggio
100) Dizion. 4° Ed. .
BOTANICO
Apri Voce completa

pag.455



1) id: eb7cea640c46415f8418c9fc1ebbe638)
Esempio: Red. annot. Ditir. 41. Nel Quadripartito botanico, e nel trattato dell'abuso dell'erba Tè.
101) Dizion. 4° Ed. .
STABILISSIMO.
Apri Voce completa

pag.699



1) id: 40e0066af1564505a93b4c71a3d0d134)
Esempio: Red. Ditir. 35. Alle moli stabilissime, Che sarian perpetuissime, Di rovina sono origini.
102) Dizion. 4° Ed. .
RICANTARE.
Apri Voce completa

pag.129



1) id: 989dbbfd95f040469374e5f5f0015eb7)
Esempio: Red. Ditir. 40. Cantami un poco, e ricantami tu Sulla mandóla la cuccurucù.
103) Dizion. 4° Ed. .
MANDÓLA
Apri Voce completa

pag.143



1) id: eff0b0a7faf24aa4a3c1a0f776176965)
Esempio: Red. Ditir. 40. Cantami un poco, e ricantami tu Sulla mandóla la cuccurucù.


2) id: 7e8058477e294ce18dffcf00996640ab)
Esempio: E Red. annot. Ditir. 197. La mandóla ha dieci corde, e cinque ordini.


3) id: 6d6a5915e17f452299cd51a283890821)
Esempio: E Red. annot. Ditir. 196. Mandóla può esser forse, che sia detto dal Latino pandura.


4) id: bd714ab68c4741eca0208826495f2878)
Esempio: Buon. Fier. 2. 3. 7. Dammi, tu Claudia, Quella tua chitarrina, o sia mandóla.
104) Dizion. 4° Ed. .
DECIMOSESTO
Apri Voce completa

pag.62



1) id: ffd2b549a9784408ad59f96bacb877e4)
Esempio: Red. Ins. Nel capitolo decimosesto del libro quinto.
105) Dizion. 4° Ed. .
INGENUAMENTE
Apri Voce completa

pag.831



1) id: 2d06bfc2d20448d1bc0332e154d5d799)
Esempio: Red. Ins. 23. Ingenuamente confessando la mia ignoranza.
106) Dizion. 4° Ed. .
MATERNO
Apri Voce completa

pag.183



1) id: ad927a12bf25404fa4ecbba52465b927)
Esempio: Red. Ins. 5. Dall'alimento materno fatta più vigorosa.
107) Dizion. 4° Ed. .
VERMINETTO
Apri Voce completa

pag.245



1) id: fe6bd3958def48dba9529e71b55695c4)
Esempio: Red. Ins. 142. Vidi uscirne altrettanti minutissimi verminetti.
108) Dizion. 4° Ed. .
BUGIARDAMENTE
Apri Voce completa

pag.481



1) id: 962f6fce25ad46478ede1d2ec092d781)
Esempio: Red. Ins. Siccome io già bugiardamente ascoltai ragionare.
109) Dizion. 4° Ed. .
INSOLENTE
Apri Voce completa

pag.864



1) id: 9d01647e80c54e36be2f02cfa2f3fd64)
Esempio: Red. Ditir. 25. Da un insolente satiretto osceno Con infame flagel venga percosso.


2) id: d31e85453d5049e3a221f4978d2c2682)
Esempio: Malm. 1. 27. Ch'ella pizzica poi dell'insolente.
110) Dizion. 4° Ed. .
RAGGOMITOLATO.
Apri Voce completa

pag.45



1) id: e760a8e8c13a4a8fb591c57f92fca959)
Esempio: Red. Oss. an. 147. Stavansi quivi rannicchiati, e raggomitolati.
111) Dizion. 4° Ed. .
DEPURATO
Apri Voce completa

pag.75



1) id: bb02f412c00345fdb1557149b6b18915)
Esempio: Red. lett. 1. 357. Loderei il siero di capra depurato.


2) id: 9ff19ea515b74cadbe087829c2fba231)
Esempio: E cons. 1. 138. Siero di latte depurato, non raddolcito con cosa veruna, ma puro, e semplice, e depurato.


3) id: 13c0ce0ce0b94b7d8a1ff50ef440a66e)
Esempio: E cons. 139. Essendosi fatto il passaggio dal sottilissimo siero depurato al latte gentilissimo di asina.


4) id: 114c7b3796b7458e80e8c46c9458f3ef)
Esempio: E cons. appresso: Usato per molti giorni questo siero depurato, crederei che fosse bene far passaggio al siero non depurato.


5) id: 86fcbee705b346889204c15bacaecdbb)
Esempio: E cons. 240. Per tal ragione dunque si potrebbe considerare, se fosse per essere di utilità all'Eminenza sua il darle ogni mattina un buon bicchiere di siero di latte depurato.
112) Dizion. 4° Ed. .
DATTILO
Apri Voce completa

pag.56



1) id: e60c239eb7654e838ad8dc276b410020)
Esempio: Red. lett. 1. 328. Ho ricevuto la sporta co' dattili.


2) id: c9660d8c31ac4435a7ed035df7ac7a36)
Esempio: E Red. lett. 2. 108. Ho inviato a V. Sig. per la dispensa una sporta di dattili.
113) Dizion. 4° Ed. .
AVVINTO
Apri Voce completa

pag.354



1) id: bfd0ce25bda841408a0bea621a01befa)
Esempio: Red. Ditir. 2. E rimase avvinto, e preso Di più grappoli alla rete.
114) Dizion. 4° Ed. .
ARCIDUCHESSA
Apri Voce completa

pag.250



1) id: ce9078bd8bbf435ca24f861b169dc7ad)
Esempio: Red. annot. Ditir. 2. Fabbricata dalla Serenissima Arciduchessa Maria Maddalena d'Austria Granduchessa di Toscana.
115) Dizion. 4° Ed. .
GEOMETRICO.
Apri Voce completa

pag.588



1) id: d50d5a863d194943b85f47002ef4de09)
Esempio: Red. Vip. 1. 91. Dove non s'arriva colle geometriche dimostrazioni.
116) Dizion. 4° Ed. .
DEBOLE
Apri Voce completa

pag.60



1) id: 1e43858139ec4daaa146108136ab432b)
Esempio: Red. Vip. 1. 21. Debole, e cadente fondamento è questo.


2) id: 2c4f9ec3e1be41cfa730a5bf9e3c3398)
Esempio: Tac. Dav. ann. 16. 227. Volle di poi la fortuna la burla di Nerone sì debole, che credette a un sogno d'un mezzo matto Cartaginese detto Ceselio Basso.
117) Dizion. 4° Ed. .
CONTEMPORANEO
Apri Voce completa

pag.784



1) id: 83840a2ac08b45cdba929c567fdda0b1)
Esempio: Red. lett. occh. Esso fra Bartolommeo fu contemporaneo dello Spina.
118) Dizion. 4° Ed. .
ROZZAMENTE
Apri Voce completa

pag.276



1) id: 7d25de6c3d484c1da4008d0d61b1e146)
Esempio: Red. esp. nat. 11. Ancorchè sieno per esser dette rozzamente.


2) id: c2b048e71d944edb95d8b0c108c71046)
Esempio: Sagg. nat. esp. 110. Con un altro pezzo maggiore formato rozzamente in cilindro.


3) id: 445d286a261d4ed8917457cc00533295)
Esempio: Tac. Dav. ann. 12. 156. Giudicandola gran donna, rozzamente le medicano, e fasciano la ferita.
119) Dizion. 4° Ed. .
DICIASSETTE
Apri Voce completa

pag.98



1) id: d6e13b64581b45d5a3db9c2d463ac800)
Esempio: Red. esp. nat. A diciassett'ore lo rinchiusi in una gabbia.