Lessicografia della Crusca in rete

Query: +None - Tempo di Ricerca: 525 msec - Sono state trovate 24382 voci

La ricerca è stata rilevata in 92791 forme, per un totale di 67252 occorrenze

4° Edizione
Diz Giu. totali
90056 2735 92791 forme
65674 1578 67252 occorrenze
Ordinamento delle voci: alfabetico punteggio
40) Dizion. 4° Ed. .
DECIMOSESTO
Apri Voce completa

pag.62



1) id: ffd2b549a9784408ad59f96bacb877e4)
Esempio: Red. Ins. Nel capitolo decimosesto del libro quinto.
41) Dizion. 4° Ed. .
INGENUAMENTE
Apri Voce completa

pag.831



1) id: 2d06bfc2d20448d1bc0332e154d5d799)
Esempio: Red. Ins. 23. Ingenuamente confessando la mia ignoranza.
42) Dizion. 4° Ed. .
MATERNO
Apri Voce completa

pag.183



1) id: ad927a12bf25404fa4ecbba52465b927)
Esempio: Red. Ins. 5. Dall'alimento materno fatta più vigorosa.
43) Dizion. 4° Ed. .
VERMINETTO
Apri Voce completa

pag.245



1) id: fe6bd3958def48dba9529e71b55695c4)
Esempio: Red. Ins. 142. Vidi uscirne altrettanti minutissimi verminetti.
44) Dizion. 4° Ed. .
BUGIARDAMENTE
Apri Voce completa

pag.481



1) id: 962f6fce25ad46478ede1d2ec092d781)
Esempio: Red. Ins. Siccome io già bugiardamente ascoltai ragionare.
45) Dizion. 4° Ed. .
STRAMBOTTO
Apri Voce completa

pag.765



1) id: 23df47db36054667881d2ec664d2ec23)
Esempio: Red. Ditir. 19. Trescando intuonino Strambotti, e frottole D'alto misterio.
46) Dizion. 4° Ed. .
FIUTARE
Apri Voce completa

pag.476



1) id: c561397d799340a4b6e4c29cb676959c)
Esempio: Red. Ditir. 28. Fiuta, Arianna, questo è 'l vin dell'Ambra.
47) Dizion. 4° Ed. .
EVOÈ.
Apri Voce completa

pag.326



1) id: bee31e3583d94cd1820126e9422fc44c)
Esempio: Red. Ditir. 17. Viva Bacco il nostro Re, Evoè, Evoè.
48) Dizion. 4° Ed. .
SOLEGGIATO.
Apri Voce completa

pag.571



1) id: 91239eb4670d4e60aa0276e11ba4c44f)
Esempio: Red. Ditir. 32. Su trinchiam rincappellato Con granella, e soleggiato.


2) id: c791ee3822054af1adccd6751732ac6f)
Esempio: E Red. annot. 175. Il modo di fare il vino soleggiato trovasi appresso Didimo nel libro sesto degli Autori Geoponici descritto così.
49) Dizion. 4° Ed. .
SATIRICO
Apri Voce completa

pag.329



1) id: cf47312d67b649f09a56d562b3f71fe2)
Esempio: Red. Ditir. 16. Di satirico fiele atra bevanda Mi porga.
50) Dizion. 4° Ed. .
INTONARE, e INTUONARE
Apri Voce completa

pag.890



1) id: 811c958575ed44c2b08dfa301262ce98)
Esempio: Red. Ditir. 19. Trescando intuonino Strambotti, e frottole D'alto misterio.


2) id: c558e67e955e461fb2203925caf25fe1)
Esempio: Tac. Dav. ann. 2. 48. A' Cappadoci fatti vassalli fu ec. sgravato alcuno de' tributi del Re per intonare il Romano giogo più soave (quì vale: fare sperare nel cominciamento; il Lat. ha speraretur)
51) Dizion. 4° Ed. .
ORCIPOGGIA.
Apri Voce completa

pag.418



1) id: c863973ca18f49f5b204f9e5b1a5e82d)
Esempio: Red. Ditir. 42. E rintoppa, o marangone, L'orcipoggia, e l'artimone.
52) Dizion. 4° Ed. .
SDRAIARE.
Apri Voce completa

pag.440



1) id: 6d8af369c1204961b511577f49b76e79)
Esempio: Red. Ditir. 46. Si sdraiaron sull'erbetta Tutti cotti come monne.


2) id: 23edb48df83d4b5aba9fea76f4784f2e)
Esempio: Buon. Fier. 2. 3. Intr. Sdraiatevi, e diacete.
53) Dizion. 4° Ed. .
BRILLANTUZZO
Apri Voce completa

pag.469



1) id: 309f0b8dd9554baabbe3f2b2308b1997)
Esempio: Red. Ditir. Odi quel che vermigliuzzo, Brillantuzzo, Fa superbo l'Aretino.
54) Dizion. 4° Ed. .
BRINDISI
Apri Voce completa

pag.470



1) id: 16051130547347ceae82bccf63c876ea)
Esempio: Red. Ditir. Coronar potrò 'l bicchiere Per un brindisi canoro.


2) id: 8f0fe3e2f74e41abaffc4de717d094f0)
Esempio: Malm. 6. 35. Mentre la gira fan brindisi a Bacco.
55) Dizion. 4° Ed. .
A ISONNE.
Apri Voce completa

pag.104



1) id: 6db1084fb7e643d79fdc98f7f33b59de)
Esempio: Red. Ditir. Ma i satiri, che avean beuto a isonne.


2) id: a0fadfe6bd95463f9c913ecdd204fd36)
Esempio: Buon. Fier. 3. 1. 10. Ch'ei recasser da far colizione Una volta a isonne, e a sovvallo.
56) Dizion. 4° Ed. .
RAGGOMITOLATO.
Apri Voce completa

pag.45



1) id: e760a8e8c13a4a8fb591c57f92fca959)
Esempio: Red. Oss. an. 147. Stavansi quivi rannicchiati, e raggomitolati.
57) Dizion. 4° Ed. .
DIMINUTIVO, e DIMINUITIVO
Apri Voce completa

pag.126



1) id: 7c844a65c4264314a946ab923bdd0a4f)
Esempio: Red. annot. Ditir. 93. Del resto mottetto è diminutivo di motto.
58) Dizion. 4° Ed. .
PRETTO
Apri Voce completa

pag.716



1) id: 8656e69de2d84b1daaf1321e9196fadc)
Esempio: Red. annot. Ditir. 61. Da puretto nacque la voce Fiorentina prtetto.
59) Dizion. 4° Ed. .
ACCADEMIA.
Apri Voce completa

pag.21



1) id: bbc379d95c1a46018f7d8ce093b2e9ec)
Esempio: Red. annot. Ditir. 16. Dante stampato in Firenze dall'accademia della crusca.