Lessicografia della Crusca in rete

Query: +None - Tempo di Ricerca: 663 msec - Sono state trovate 24382 voci

La ricerca è stata rilevata in 92791 forme, per un totale di 67252 occorrenze

4° Edizione
Diz Giu. totali
90056 2735 92791 forme
65674 1578 67252 occorrenze
Ordinamento delle voci: alfabetico punteggio
100) Dizion. 4° Ed. .
BANCHETTATO
Apri Voce completa

pag.378



1) id: 239fcd731742463badf67ff673e6f755)
Esempio: Red. annot. Ditir. 5. Fa che Bacco banchettato da un pastore ec.
101) Dizion. 4° Ed. .
CONCILIARE
Apri Voce completa

pag.739



1) id: 7493d8fffdf84d9f9bdb0bd393a25172)
Esempio: Red. annot. Ditir. 42. Si bee a sorsi caldissimo per conciliare l'allegría.
102) Dizion. 4° Ed. .
RIMPIATTARE
Apri Voce completa

pag.185



1) id: 741ca5ce4d7f4619b307e91896a0094c)
Esempio: Red. Ins. 83. Van cercando luogo da potersi rimpiattare.


2) id: 2c9299b17617420392ae9baf364c9060)
Esempio: E Red. Ins. 89. Le testuggini terrestri anch'esse fanno le loro uova, e le rimpiattano sotto la terra.
103) Dizion. 4° Ed. .
EFFETTIVAMENTE.
Apri Voce completa

pag.270



1) id: 33df792ea7364376a9edaa885fd4b91c)
Esempio: Red. Ins. 26. Come mille volte effettivamente ho veduto.


2) id: b427b68c99ce4450b86bcc723ea56de1)
Esempio: E Red. esp. nat. 66. Ed effettivamente pochi giorni appresso gliele feci vedere (le pietre) in molti, e molti ventrigli di differenti generazioni di volatili.
104) Dizion. 4° Ed. .
GENTILISSIMO.
Apri Voce completa

pag.588



1) id: 6f018baaa70245ac8a4cb6eb51dc9468)
Esempio: Red. Ins. 24. Onde quel gentilissimo Italiano poeta cantò.


2) id: 96b2cb581f574ef1b52d021098895045)
Esempio: E Ditir. 32. Quando il vino è gentilissimo, Digeriscesi prestissimo.
105) Dizion. 4° Ed. .
POSSIBILISSIMO
Apri Voce completa

pag.678



1) id: c83c9826d0eb41479774e4ee5502fa4c)
Esempio: Red. Ins. 45. Anzi possibilissima crede così fatta generazione.


2) id: 9e924e78981f43b18585761475524586)
Esempio: Buon. Fier. 1. 5. 2. Ed è possibile? B. Possibilissimo è: noi danneggiati Han fieramente.
106) Dizion. 4° Ed. .
RAGGOMITOLARE.
Apri Voce completa

pag.45



1) id: f7a3524e5dc6448b9078e70f81d1421d)
Esempio: Red. Ins. 77. Inarpicandovi sopra, raggomitolino il loro filo.


2) id: 957ea8b058234d3980f5b3244f185e05)
Esempio: E Oss. an. 28. Raggomitolavasi nella borsa delle ringrossate tuniche del rene.


3) id: 1fbaa62860934aa0a580a41bafc20803)
Esempio: Buon. Fier. 4. 1. 12. Raggomitoliam or queste bagaglie.
107) Dizion. 4° Ed. .
ANSIOSAMENTE
Apri Voce completa

pag.210



1) id: 477cbdae6508498b9accb852f9f69255)
Esempio: Red. Ins. La verità della storia naturale ansiosamente ricercando.
108) Dizion. 4° Ed. .
PASSAVOGARE.
Apri Voce completa

pag.513



1) id: 68ac8fc4f290472b828c53b1c0758828)
Esempio: Red. Ditir. 40. Passavoga, arranca, arranca, Che la ciurma non si stanca.
109) Dizion. 4° Ed. .
MERCORELLA
Apri Voce completa

pag.215



1) id: 7437c061792140e88ff5583e807de545)
Esempio: Red. lett. 1. 119. Mercorella, bietola, ana m. 1. bolli in brodo di castrato.
110) Dizion. 4° Ed. .
EH.
Apri Voce completa

pag.273



1) id: 17bb9fcce1624bc4a4f51e362518176f)
Esempio: Red. lett. 1. 129. Eh che V. Sig. Illustriss. mi dà la burla.


2) id: f36b451ebb92444daf2d7a402fa39f1b)
Esempio: E Red. lett. 2. 283. Eh via, eh via, che l'acqua alle donne di parto non fa male.


3) id: c7d789d8d24f414cb39f9cdbfb3abdd9)
Esempio: Cecch. esalt. cr. 1. 1. Eeh a lui sì gran cosa è stata facile.


4) id: df54b695cfd442a2a2ee76c912c83b07)
Esempio: Buon. Fier. 3. 2. 17. Tu se' ancora a colei eh?
111) Dizion. 4° Ed. .
MERCANTEGGIARE
Apri Voce completa

pag.210



1) id: b6d659eda8bf438fb81e6f26295ded34)
Esempio: Red. lett. 1. 349. E mercanteggia in questo suo tormento (quì per metaf.)
112) Dizion. 4° Ed. .
LANFA.
Apri Voce completa

pag.16



1) id: 7e27996bc0d54e8ea172884f0baafd51)
Esempio: Red. lett. 1. 118. Un poca di acqua lanfa, e sugo di limone.
113) Dizion. 4° Ed. .
COSERELLA
Apri Voce completa

pag.842



1) id: 6e17bfe3e9cb4e5f82a0b6507d6743b8)
Esempio: Red. lett. 1. 299. I libri sono tutte coserelle stampate in questa città.
114) Dizion. 4° Ed. .
FIFA
Apri Voce completa

pag.455



1) id: 61136e02d517492cbab507e6274ac46d)
Esempio: Red. Oss. an. 208. Porzione d'intestino della pavoncella, ovvero fifa.
115) Dizion. 4° Ed. .
INNACQUARE, e INACQUARE
Apri Voce completa

pag.844



1) id: 7ef0c7e3b94f44289ca78ef6eddfca79)
Esempio: Red. Oss. an. 108. Innacquai quell'infusione con altrettanta acqua comune.


2) id: 56d22a7137e247f7a18a3f6f10ae38a5)
Esempio: Red. lett. Se non passerà subito (l'acqua di fontana) e si tratterrà qualche poco, potrà addolcire, ed inacquare quei fluidi bianchi, e rossi, che con perpetua circolazione corrono, e ricorrono per li canali del corpo.


3) id: 7717a06fd92e40af93546f634e321fa0)
Esempio: E Red. cons. 1. 159. Non si dee procurare altro, che ec. addolcire, innacquare le particelle saline, nitrose, vitriolate, sulfuree, acri, mordaci, che si trovano in tutte quante le sorte di fluidi, che corrono ec.
116) Dizion. 4° Ed. .
PAVONCELLA.
Apri Voce completa

pag.526



1) id: 203329e7113d4d97b10ccd05d82ba263)
Esempio: Red. Oss. an. 208. Porzione d'intestino della pavoncella, ovvero fifa.
117) Dizion. 4° Ed. .
LOMBRICUZZO.
Apri Voce completa

pag.85



1) id: 3c757f0921f249a7be7e38c4a0d03ff2)
Esempio: Red. Oss. an. 22. Vi si aggiravano molti lombricuzzi vivi.


2) id: 7c56902c6795473da81fd210b437d3bc)
Esempio: E Red. Oss. an. 145. La cavità del ventre piena d'infiniti lombricuzzi.
118) Dizion. 4° Ed. .
LORDURA
Apri Voce completa

pag.88



1) id: 9967c20adf324a9e9dc43b42332d2f27)
Esempio: Red. Oss. an. 20. Stavano impantanati tra le lordure degl'intestini.


2) id: 77df8bb35b874278949b95d797d65f3a)
Esempio: Bocc. lett. Pin. Ross. 274. Acciocch'io taccia per meno vergogna di noi i ghiottoni, i tavernieri, i puttanieri, e gli altri di simile lordura disonesti uomini.
119) Dizion. 4° Ed. .
POLLICE
Apri Voce completa

pag.650



1) id: 59c04a412f224b8eb89fe682b742ae6a)
Esempio: Red. Oss. an. 157. Altri lunghi quanto un pollice traverso.


2) id: 662499c64915448e8d23b56bc79629b6)
Esempio: E Red. lett. 2. 45. Elle (ghiande) sono di sterminata grandezza, ed io ne ho quì alcune grosse, e lunghe quanto il mio pollice.