Lessicografia della Crusca in rete

Query: +None - Tempo di Ricerca: 565 msec - Sono state trovate 16777 voci

La ricerca è stata rilevata in 47111 forme, per un totale di 29836 occorrenze

4° Edizione
Diz Giu. totali
45950 1161 47111 forme
29173 663 29836 occorrenze
Ordinamento delle voci: alfabetico punteggio
1) Dizion. 4° Ed. .
RAMMANTARE.
Apri Voce completa

pag.57



1) id: 6ccb7e5adfe6474e840eae0e81d7839b)
Esempio: Rim. ant. P. N. Riccuc. da Fir. E di ciò mi rammanto, E vivone in gioire.
2) Dizion. 4° Ed. .
ADASTIARE.
Apri Voce completa

pag.53



1) id: 54cc92ec08fd4c4a888497a4759eba16)
Esempio: Rim. ant. P. N. Riccuc. Fir. Donna, il cantar piacente, Ch'io feci dolcemente, Fue adastiato, Però m'è grato Farne dimostranza.


2) id: 0fb9886dd75a464f9277415ce42df252)
Esempio: Rim. ant. Dant. Maian. 34. Lasso, per ben servir sono adiastiato.
3) Dizion. 4° Ed. .
ADDARE.
Apri Voce completa

pag.53



1) id: d5c13a48f34f409497f825fe84327b44)
Esempio: Rim. ant. P. N. Amor. Fir. Quando all'amor s'addanno A lor compugnimento.
4) Dizion. 4° Ed. .
COMPUGNIMENTO
Apri Voce completa

pag.734



1) id: 696c36d586a044b3903ce4d3c9c0a727)
Esempio: Rim. ant. P. N. Amor. Fir. Quando all'amor s'addanno, A lor compugnimento.
5) Dizion. 4° Ed. .
GHIACCIA.
Apri Voce completa

pag.595



1) id: a3f4216d7d0b436fb478942cee99235b)
Esempio: Rim. ant. P. N. Ricc. da Fir. Visto ho ec. E fredda ghiaccia per calor disfare.
6) Dizion. 4° Ed. .
MADRIALETTO
Apri Voce completa

pag.114



1) id: 572fce6d4b1d47e983a27075a50a29e0)
Esempio: Fir. rim. Altro bisogna, che un madrialetto.
7) Dizion. 4° Ed. .
FORZARE
Apri Voce completa

pag.510



1) id: 455a1cae4c804b0ea43e45f23d3466f4)
Esempio: Rim. ant. Dant. Maian. 72. Ch'eo son forzato da forza d'amore.


2) id: e4f597b76db4429899f87d320d6dd7b5)
Esempio: Rim. ant. Guid. G. 111. L'allumo entro, e forzo far semblanza Di non mostrar ciò, che lo mio cor sente.


3) id: b8596a62caf047e8a7edfab9073f3e8a)
Esempio: Fir. As. 139. Lo innamorato marito ec. fu forzato prometter ciò, che ella desiderava.
8) Dizion. 4° Ed. .
ALOROSO.
Apri Voce completa

pag.132



1) id: 087a167ed1c34ef198e19f2b5bf78170)
Esempio: Rim. ant. Dant. da Maian. Rosa, e gillio, e flore aloroso.
9) Dizion. 4° Ed. .
INNAMORATAMENTE
Apri Voce completa

pag.845



1) id: cd61463dc16241ee8905ba1ba89078cd)
Esempio: Rim. ant. P. N. Innamoratamente mi ritenne.
10) Dizion. 4° Ed. .
GUILLIARDONATO
Apri Voce completa

pag.701



1) id: c9b138a2e5f84b57b267319df4f90e9d)
Esempio: Rim. ant. G. Guin. Guilliardonato serò grandemente.
11) Dizion. 4° Ed. .
INTRALASCIANZA
Apri Voce completa

pag.892



1) id: 276ae1fb623e49ac9399f4cff4ff6b2f)
Esempio: Rim. ant. R. Ferisce amore senza intralascianza.
12) Dizion. 4° Ed. .
CIANCIATRICE.
Apri Voce completa

pag.655



1) id: 4d584e7822d84eb7ac289bda1c6e18d1)
Esempio: Rim. ant. R. Femmina cianciatrice, e berlinghiera.
13) Dizion. 4° Ed. .
TRAFORO
Apri Voce completa

pag.120



1) id: a416df1ac3f4430687c07590dec77bfd)
Esempio: Fir. rim. 45. Questi merli da man, questi trafori Fece pur ella.
14) Dizion. 4° Ed. .
CANOSCENZA.
Apri Voce completa

pag.537



1) id: cb4b98e4b444415da24cd28d773b490a)
Esempio: Rim. ant. Ricc. Varl. 142. Da poi ch'io presi di voi canoscenza.


2) id: e21460507243496ca18b299406329142)
Esempio: E Rim. ant. Dant. Maian. 83. Dolze meo Sire aggiate Savere, e canoscenza.
15) Dizion. 4° Ed. .
AH, AHI.
Apri Voce completa

pag.103



1) id: 82affbb8af904af190809f8f7e6ee71a)
Esempio: Rim. ant. Guitt. 99. Ahi Deo, che dolorosa Ragione aggio da dire!


2) id: 1c2aaaefc271458daa8e5c407cc06572)
Esempio: Buon. Rim. 40. Ahi, cruda morte, come dolce fora Il colpo tuo, se spento un degli amanti, Così l'altro traessi all'ultim'ora!
16) Dizion. 4° Ed. .
CIONDOLONE, e CIONDOLONI.
Apri Voce completa

pag.669



1) id: 916105323c1e4a3ab4924d6a7fe91997)
Esempio: Fir. rim. burl. Un battaglio per aria ciondolone.
17) Dizion. 4° Ed. .
ANTIPASTO
Apri Voce completa

pag.215



1) id: 0278381ae66940d39549b8b561a7c985)
Esempio: Fir. rim. Rifreddi, e senza pepe gli antipasti.
18) Dizion. 4° Ed. .
CACIO.
Apri Voce completa

pag.497



1) id: 78fe3278361944c88e93212161bee998)
Esempio: Fir. rim. Pare a giacere un cacio raviggiuolo.


2) id: 177d28a7e7c44cf4a84079026f745b01)
Esempio: Car. lett. 2. 46. Ma per non entrare in altri sospetti, vorrei che gli faceste confessare il cacio da galantuomo.


3) id: 28e679f733ef4f31b92ce4c23e81bb55)
Esempio: Varch. Suoc. 1. 2. Da prima erano, come pane, e cacio, e stavano sempre insieme tanto, che ognuno se ne maravigliava.


4) id: 12e2dc1d6c9f49d7a63453272f139b68)
Definiz: §. VIII. Badar tanto al cacio, che la trappola scocchi; vale Star tanto in un pericolo allettato da qualche piacere, che il pericolo sopravvenga.


5) id: 996a3c7145a9472086f1f6ee88a5ee27)
Definiz: §. IV. Dicesi in proverb. Confessare il cacio: che vale Dir la cosa com'ella sta: tolta la metaf. da' fanciulli, che quando l'hanno imbolato, si fa loro confessar per paura. Lat. rem apertè fateri. Gr. τὸ πεπραγμένον ὁμολογεῖν.
19) Dizion. 4° Ed. .
CAMPANILUZZO.
Apri Voce completa

pag.524



1) id: 762a71ad3ca3470b9155ac970aa5f3ef)
Esempio: Fir. rim. burl. Ch'ogni campaniluzzo se ne porta.
20) Dizion. 4° Ed. .
ATTESA
Apri Voce completa

pag. 318



1) id: 513c59e256bd49a19e3923eef585b324)
Esempio: Rim. ant. P. N. Moroz. da Fir. Di mia vita angosciosa, Ch'ha fatto lunga attesa, Non si truova difesa.