Lessicografia della Crusca in rete

Query: +None - Tempo di Ricerca: 640 msec - Sono state trovate 23261 voci

La ricerca è stata rilevata in 77971 forme, per un totale di 54084 occorrenze

4° Edizione
Diz Giu. totali
76469 1502 77971 forme
53208 876 54084 occorrenze
Ordinamento delle voci: alfabetico punteggio
1) Dizion. 4° Ed. .
FORZARE
Apri Voce completa

pag.510



1) id: 455a1cae4c804b0ea43e45f23d3466f4)
Esempio: Rim. ant. Dant. Maian. 72. Ch'eo son forzato da forza d'amore.


2) id: e4f597b76db4429899f87d320d6dd7b5)
Esempio: Rim. ant. Guid. G. 111. L'allumo entro, e forzo far semblanza Di non mostrar ciò, che lo mio cor sente.
2) Dizion. 4° Ed. .
ALOROSO.
Apri Voce completa

pag.132



1) id: 087a167ed1c34ef198e19f2b5bf78170)
Esempio: Rim. ant. Dant. da Maian. Rosa, e gillio, e flore aloroso.
3) Dizion. 4° Ed. .
DISIA.
Apri Voce completa

pag.180



1) id: b565ea1e5f5741148f76a8652b090e9a)
Esempio: Rim. ant. Dant. Maian. 75. S'eo trovería di mia disía pietate.
4) Dizion. 4° Ed. .
QUISTIONEGGIARE.
Apri Voce completa

pag.25



1) id: 0008224d241c4e99a82eb3f04ff3304a)
Esempio: Rim. ant. Dant. Maian. 137. E ciò non movo per quistioneggiare.
5) Dizion. 4° Ed. .
CANTARE.
Apri Voce completa

pag.539



1) id: a1273e615edb4d728225f1a0132928f3)
Esempio: Rim. ant. Dant. Maian. 76. Dirol come savraggio, ma in cantare.
6) Dizion. 4° Ed. .
TIGRE,
Apri Voce completa

pag.77



1) id: a40e5ddb4ec54582a96d53f249510919)
Esempio: Rim. ant. Dant. Maian. 86. Siccome tigra per mirar si prende.


2) id: 15f39fdd3c1d42599e9b87357200c117)
Esempio: Vinc. Mart. rim. 32. Sicchè ogni tigre renderebbe umano.


3) id: 19c57ece6fc84f77bb5892f3c6f03b14)
Esempio: Bern. Orl. 1. 1. 26. Da fare innamorare un tigre, un sasso.
7) Dizion. 4° Ed. .
SIGNORAGGIO, e SEGNORAGGIO
Apri Voce completa

pag.529



1) id: 1a8dfb0e1e4d4f88ba6eae62aa28f487)
Esempio: Rim. ant. Dant. Maian. 78. Che fora son del suo mal segnoraggio.
8) Dizion. 4° Ed. .
FOLLORE
Apri Voce completa

pag.486



1) id: 3edbafd70516415e86f22b056b79dcfc)
Esempio: Rim. ant. Dant. Maian. 81. Di tal follore ciò, che puo' m'avvegna.


2) id: 5b102e701c6643af9e1e421ef22d08ce)
Esempio: Rim. ant. P. N. Guitt. Fra gli altri miei follor fu, ch'io trovai Di disamar, ch'io amai.
9) Dizion. 4° Ed. .
PIAGENTE
Apri Voce completa

pag.598



1) id: a80cfaeaadb24aca9cb2bf28b1998930)
Esempio: Rim. ant. Dant. Maian. 79. Che vuol, ch'eo laudi lo placer piagente.


2) id: 5367cfd5376d412f84e39b87032ef680)
Esempio: E Rim. ant. Dant. Maian. 84. Ver me non sia sdegnosa Vostra cera ridente, Gentil donna piagente.
10) Dizion. 4° Ed. .
PARAGGIO
Apri Voce completa

pag.485



1) id: fdc70bbebde846c99ac219399d82d6d5)
Esempio: Rim. ant. Dant. Maian. 76. E la biltà, ch'è 'n voi sanza paraggio.


2) id: 2e75340decef496fb0cee82219e4d1e9)
Esempio: Nov. ant. 80. 2. Uccise di sua mano mille fra Re, baroni, e cavalieri di paraggio.


3) id: e224d5c7988f4a618f3e874bc54b55c6)
Esempio: Red. annot. Ditir. 132. Il Dufresne mostra, cavalieri di paraggio esser quelli, che sono di gran parentado, e posseggono nobiltà di sangue, e di schiatta da' legisti detta generosa. E uomo di alto paraggio, e di basso paraggio prova coll'autorità di vecchi romanzi Franzesi non essere altro, se non uomo di alto, o di piccolo affare, di alta, o di bassa nascita.
11) Dizion. 4° Ed. .
AVAREZZA
Apri Voce completa

pag.329



1) id: fe0f8b4b330b4112ae2e9992070ec2ff)
Esempio: Rim. ant. Dant. da Maian. 83. Ch'ha pregio d'avarezza, Qual troppo sua ricchezza Vuol celare.
12) Dizion. 4° Ed. .
DOTTAGGIO.
Apri Voce completa

pag.246



1) id: 6aaf190334ea444ab742da7faf6cfa9b)
Esempio: Rim. ant. Dant. Maian. 85. Sì grande ho il dottaggio, Non le sia dispiacente.
13) Dizion. 4° Ed. .
ALLEGRAGGIO.
Apri Voce completa

pag.124



1) id: ae44e61a9b47414c99c1b91aae5f59c8)
Esempio: Rim. ant. Dant. Maian. 83. Che 'n sì grande allegraggio mi ritiene La vostra innamoranza.


2) id: 586d34704435496a8fc012127602eabe)
Esempio: Rim. ant. Guitt. 99. Forse ancor spero, che voi ritorniate Là 'v'io tornar non deggio, in allegraggio.
14) Dizion. 4° Ed. .
GRATO
Apri Voce completa

pag.662



1) id: 4d08a730c68a4caf94501d66902e15d3)
Esempio: Rim. ant. Dant. Maian. 85. In amore ho fermato Lo meo volere, e 'l grato.


2) id: 16ec0772c96a4065905b348bbc8336cc)
Esempio: E Rim. ant. Dant. Maian. 86. Venire a sua plagenza, ed a meo grato.


3) id: f9209b956cb14ae3a26be2846d3f0831)
Esempio: Dant. rim. 40. Poscia ch'amor del tutto m'ha lasciato, Non per mio grato, Che stato non avea tanto gioioso.


4) id: a928e149778f4a2fb51451f260fd4b46)
Esempio: E Dan. Purg. 26. Io, che due volte avea visto lor grato, Incominciai.


5) id: dd3c40bdb9b244d6a365ef27d8817440)
Esempio: E Dan. Par. 4. Molte fiate già, frate, adivenne, Che per fuggir periglio contr'a grato, Si fe di quel, che far non si convenne.


6) id: 1a360568f06048538022159c01ba701e)
Esempio: M. V. 9. 105. Lo Re di Francia, per mostrare sua magnificenza, sopra i patti della pace, di grato donò al Re d'Inghilterra la Roccella,
15) Dizion. 4° Ed. .
FRONZUTO
Apri Voce completa

pag.537



1) id: 8926a62e7e7442079ecd3402b4291a33)
Esempio: Rim. ant. Dant. Maian. 141. Mi fe d'una ghirlanda donagione Verde, fronzuta con bella accoglienza.
16) Dizion. 4° Ed. .
CORALEMENTE
Apri Voce completa

pag.812



1) id: a0771cb219284bb7957341fda2b444a6)
Esempio: Rim. ant. Dant. Maian. 76. Poi conoscete dolze donna mia, Ch'amor mi stringe sì coralemente.
17) Dizion. 4° Ed. .
VALIDORE
Apri Voce completa

pag.190



1) id: 0aba4dcebec34f8881681a278f8b1da8)
Esempio: Rim. ant. Dant. Maian. 86. Che validor valente, Pregio, e cortesía Non falla, nè dismene.


2) id: 96b181914dbd4ab6a75e3547550a7f33)
Esempio: Rim. ant. Guitt. 98. Ch'altro non veo omai sia valido ec.
18) Dizion. 4° Ed. .
INTENDANZA
Apri Voce completa

pag.875



1) id: 2e6b0528f32f442eb3933ab3c67f12ed)
Esempio: Rim. ant. Dant. Maian. 74. Aggio perduto ciò, ch'io solea avere, Intendi gioia della mia intendanza.


2) id: 1d348327a45a406280fcc11d6d1bd7a2)
Esempio: E Rim. ant. Dant. Maian. 79. Che l'amorosa, in cui ho l'intendanza ec. S'allegra, e fai di ciò disideranza.
19) Dizion. 4° Ed. .
FALSURA
Apri Voce completa

pag.339



1) id: 2cc4d6adf3d1439bb74785ee707a43ef)
Esempio: Rim. ant. Dant. Maian. 73. Che s'eo ne peso, vostro valimento Sarà colpato, che faccia falsura.


2) id: f7cdb80a4d0e409288dcc5cc320eb199)
Esempio: Guitt. rim. F. R. Che amor non vive, se non di falsure.
20) Dizion. 4° Ed. .
DAVANTI CHE
Apri Voce completa

pag.57



1) id: 16ed7e27c40941bca3e8bc1a0af13fc8)
Esempio: Rim. ant. Dant. Maian. 75. Or dunque piaccia a vostra gentilía Soccorrermi davanti ch'io mi muoia.