Lessicografia della Crusca in rete

Query: +None - Tempo di Ricerca: 782 msec - Sono state trovate 28062 voci

La ricerca è stata rilevata in 117101 forme, per un totale di 87681 occorrenze

4° Edizione
Diz Giu. totali
113619 3482 117101 forme
85557 2124 87681 occorrenze
Ordinamento delle voci: alfabetico punteggio
80) Dizion. 4° Ed. .
FIUTO
Apri Voce completa

pag.476



1) id: 6cd77f1d84fd404d88fdae298aea9340)
Esempio: Salv. Granch. 1. 3. Guarda un po', s'egli Ti desse il cuor di conoscerla al fiuto.


2) id: 9d00675e1e484f59a9b18a6d253321a7)
Esempio: Buon. Fier. 3. 4. 4. Che per un fiuto, e in un'occhiata appena, E per una sol volta rimestarli ec. Vi fanno empier le tasche.
81) Dizion. 4° Ed. .
INASPETTATO
Apri Voce completa

pag.762



1) id: f0912a647f0c420cbe3fedbd6cf600d0)
Esempio: Salv. Granch. 5. 3. Quando mai più s'udì una sì grande, E tanto inaspettata mutazione?


2) id: 35c40b2e6f104a74acaeb379119a7ea8)
Esempio: Tass. Ger. 11. 64. Giunsero inaspettati, ed improvisi Sovra i nemici.


3) id: 0373042a85b44368b392669083ad4ad4)
Esempio: Serd. stor. 16. 662. Fu sopraggiunto dalla morte non tarda, nè inaspettata.
82) Dizion. 4° Ed. .
SARACINESCA, e SERACINESCA
Apri Voce completa

pag.324



1) id: f1a39c39f6de46ee82afddc35c7c1e25)
Esempio: Salv. Granch. 3. 5. La Clarice s'è chiusa con Fortunio Disavvedutamente nella camera Della saracinesca.


2) id: 25bdac8aa64e4217a27b9efdd54671e6)
Esempio: Buon. Fier. 1. 4. 4. Chiavi di serratura Nuova, e fuor d'ogni usanza Strane saracinesche.


3) id: 9578cbbd564245abb8cb1ea6134ee141)
Esempio: Segr. Fior. art. guerr. 1. 151. Affortificansi ancora le porte con le saracinesche.
83) Dizion. 4° Ed. .
INGOZZARE
Apri Voce completa

pag.837



1) id: d76e184499a94df5a2e37c9b17d110ac)
Esempio: Salv. Granch. 3. 7. In fatti Ella mi par troppo ostica, e non posso Ingozzarla.


2) id: 4c0ef41580314416af4492672d887520)
Esempio: Dav. Scism. 54. Col pigolare, spaventare, e altri artificj avevano ingozzata la metà de' beni d'Inghilterra.
84) Dizion. 4° Ed. .
AMMARTELLATO.
Apri Voce completa

pag.156



1) id: eb6fa8bd40494cf88f12e294f33d96e6)
Esempio: Salv. Granch. 1. 1. Un vecchio decrepito ec. vorrà fare Lo spasimato, e l'ammartellato D'amore.


2) id: 1f88511b1d604b998248d229e7479215)
Esempio: Bern. Orl. 1. 16. 53. Perchè e' fu l'uno, e l'altro ammartellato D'altro, che d'amoroso struggimento.


3) id: 9d6be818d1654280a8f151f53cb41732)
Esempio: Malm. 1. 42. Talchè senza un quattrino ammartellato Alla guerra ne va per disperato.
85) Dizion. 4° Ed. .
IRI, e IRIDE
Apri Voce completa

pag.917



1) id: 5a00325516b74ed6820402d025ff8342)
Esempio: Salv. rim. La tua bella iri almeno N'annunzi un bel sereno.
86) Dizion. 4° Ed. .
NAFFE
Apri Voce completa

pag.316



1) id: 25b56942d2c146eeb892834e1df9cd95)
Esempio: Salv. Granch. 1. 2. Naffe se io ho insegnato a leggere Oramai il tempo della vita mia.


2) id: 5722e771233349d0ae75f5d3a3408ffc)
Esempio: Lasc. Streg. 3. 3. Naffe Iddio ci aiuti.


3) id: db877700a08d4c24b9eef567d44e2c84)
Esempio: Ambr. Cof. 4. 4. Naffe io mi trasecolo, Ch'ella non spiritasse nel vederselo.


4) id: 2ec9d6232c4c4b0d98a27ff6435a8f0d)
Esempio: Gell. Sport. 1. 4. Naffe io non so, che uomo si sia questo mio compare.


5) id: 86ae6c8d9d4a4806b2d78a517f4687bc)
Esempio: E Gell. Sport. 5. 2. Naffe veggendo la cosa condotta a questo ec.


6) id: ce750e72a3954842974e26a0ed2ee6ea)
Esempio: E Ambr. Cof. 5. 1. Naffe egli è una morte a viverci.


7) id: a2c6ff4ca90549eea24eac799edd0645)
Esempio: Varch. Lez. 515. Quello ec. che usano ancora le donne parlando Fiorentinamente: naffe io non so; e in altri simili modi, credo, che sia detto in luogo di maffe, cioè per mia fe, lasciato indietro la preposizione per.
87) Dizion. 4° Ed. .
STRAVAGANTE
Apri Voce completa

pag.770



1) id: f6d3f85aaa47456d99fb604216cce182)
Esempio: Salv. Granch. 4. 1. Odi cosa aromatica, e sofistica, E stravagante castelluccio in aria, Ch'è questo vostro!
88) Dizion. 4° Ed. .
DRETO, e DRIETO
Apri Voce completa

pag.252



1) id: 95131136f73a410087c3beb739cf7384)
Definiz: Voce piuttosto dell'uso popolare. E vale lo stesso, che Dietro. v. Salv. Avvert. 1. 2. 16.


2) id: 40a81d44c90a4a47aed322a59cc1ca5d)
Esempio: Bern. rim. Anzi un Orfeo che sempre aveva drieto.
89) Dizion. 4° Ed. .
RIMBROTTOLO
Apri Voce completa

pag.177



1) id: 8361cceec94340b587aa501abe89d041)
Esempio: Salv. Granch. 1. 1. Tante fregagioni, tante Moine, tanti Rimbrottoli, tanti Rimproveri glien ebbi a fare.
90) Dizion. 4° Ed. .
A RIPENTAGLIO
Apri Voce completa

pag.259



1) id: 159a46bcd66a46458e7273194687bd52)
Esempio: Salv. Granch. 2. 2. Io la voglio ingaggiar seco, e mettermi A ripentaglio, s'io la vinco, bene Sta.
91) Dizion. 4° Ed. .
TETTUCCIO.
Apri Voce completa

pag.75



1) id: 2449be29d97c427bacb72c48c836b494)
Esempio: Salv. Granch. 2. 2. E quivi inerpicando su per quello Melarancio, salire in sul tettuccio Della vostra anticamera.
92) Dizion. 4° Ed. .
SCALARE
Apri Voce completa

pag.351



1) id: a2a6d32393c04dc8ad89e1c5dd3ed70e)
Esempio: Salv. Spin. 4. 12. Un per mia fe, che scala la casa di Bernabò.


2) id: 9a4322384526493b89ba1bdd15b43b16)
Esempio: Ciriff. Calv. 1. 23. Che si poteva Ascalona scalare Da quella parte, che non vede il mare.
93) Dizion. 4° Ed. .
DIAMETRO, e DIAMITRO
Apri Voce completa

pag.90



1) id: 52035c814f8e4c80b4a685db7c5bec6b)
Esempio: Fr. Giord. Salv. Pred. 64. Altresì di trovare il diamitro del cerchio.


2) id: 7cdcb1b7541f4bb6a18b0d4d86f4d4b6)
Esempio: Bern. Orl. 3. 7. 49. Di diametro avea sei braccia buone, Con lenzuo' bianchi, e di bella cortina.


3) id: ae004889870a407cb04202b792651f9b)
Esempio: Burch. 1. 7. E 'l diametro, e 'l centro della fava.


4) id: 588303fd7ca74abdaeb2390857b8df2e)
Esempio: Filoc. 7. 22. Tra 'l cervio, e Filocolo era quasi per diametro posto un altissimo pino.
94) Dizion. 4° Ed. .
DISCIPLINARE
Apri Voce completa

pag.162



1) id: 8f6db7aceeb6439e88dfb38f0eb49df9)
Esempio: Fr. Giord. Salv. Pred. 27. Egli s'ammenderà essendone gastigato, e disciplinato.


2) id: a96eb3302a5b4c329fbaa2e18c51e19f)
Esempio: Bocc. nov. 24. 2. Digiunava, e disciplinavasi, e bucinavasi, ch'egli era degli scopatori.


3) id: d50db1e0158f487fa039153d261ed8e0)
Esempio: E Car. lett. 2. 155. Quest'uomo da bene è tanto intrinseco mio, che mi tengo il suo figliuolo in casa a disciplinare co' miei nipoti.


4) id: 69960755c38f4e99807dad1397076cec)
Esempio: Car. lett. 1. 139. Il centauro, che ricercate per disciplinar nell'arme il vostro Achille, non si trova ora nel monte Pelio.
95) Dizion. 4° Ed. .
AGGIRATORE.
Apri Voce completa

pag.88



1) id: 9380b934698f44ebb8a7c51b81cf2c39)
Esempio: Salv. Spin. 1. 2. E quantunque e' sia tenuto un aggiratore, tuttavia in questo fatto ec.


2) id: ac065826f99a4ee1924d135ab2a5b9bf)
Esempio: Buon. Fier. 1. 2. 3. Imbrogliatori, aggirator, rapaci.


3) id: 58074f60d0454535b2fa998de742708e)
Esempio: E Buon. Fier. 4. 2. 7. Aggirator di cani, e d'orsi ec.
96) Dizion. 4° Ed. .
GAGNO.
Apri Voce completa

pag.562



1) id: 0ab24f1531cc415c8d528fcae3aa22ca)
Esempio: Salv. Spin. 2. 5. E così son rimasta nel gagno a disperarmi con esso voi.


2) id: 95efb01b5689480fb8340366bc670323)
Esempio: Buon. Fier. 3. 1. 11. Oh oste buon compagno, oh oste magno, Che rinfrescato ci hai la gola, e 'l gagno.


3) id: 61994313f5a3491c95872e9916645016)
Esempio: Lasc. rim. Pur ho speranza in Dio, Che voi cortese, e liberal signore M'abbiate a trar di questo gagno fuore.
97) Dizion. 4° Ed. .
DUELLANTE
Apri Voce completa

pag.256



1) id: a7daaa0c21f949ac8cac35629953a130)
Esempio: Salv. Granch. 3. 1. Che prode duellante! S'affaccia per la via, pensa quello, Ch'e' farà poi in campo!
98) Dizion. 4° Ed. .
ORREVOLISSIMO.
Apri Voce completa

pag.433



1) id: 5cdc622e9efa43a0a6d3089d74a4dc69)
Esempio: Salv. dial. amic. 4. Girolamo Benivieni tra gli altri nostri orrevolissimo cittadino ec. dolore inestimabil sentì.


2) id: ad5b508984f04d4ea26f52bbb6f4a160)
Esempio: Boez. Varch. 3. pros. 4. Onde Catullo nobilissimo poeta, veggendo Nonio sedere in orrevolissimo magistrato, sdegnandosi, che a uomo sì vizioso toccassero così nobili ufizj, lo trafisse con un suo epigramma.
99) Dizion. 4° Ed. .
INCAPARE
Apri Voce completa

pag.768



1) id: 67152a3e727f4492951610f298aee41f)
Esempio: Salv. Granch. 3. 8. Sonsi incapati, Ch'ella sia di Fortunio, e che Fortunio Ve l'abbia lasciata ei.


2) id: dcff0d8d5c10482da7c19da3ccf33b85)
Esempio: Matt. Franz. rim. burl. 3. 106. Ed io, che per un certo mio costume, Me la sono incapata ec.


3) id: 3066d0e445d5493998a3fa8e9ddd37cf)
Esempio: Ambr. Cof. 5. 2. Io non credo, che al mondo sia possibile Trovar un animal tanto caparbio, Quanto è la donna, quando elle si incapano Di voler fare una cosa.