Lessicografia della Crusca in rete

Query: +None - Tempo di Ricerca: 551 msec - Sono state trovate 16267 voci

La ricerca è stata rilevata in 46481 forme, per un totale di 29506 occorrenze

4° Edizione
Diz Giu. totali
44802 1679 46481 forme
28535 971 29506 occorrenze
Ordinamento delle voci: alfabetico punteggio
140) Dizion. 4° Ed. .
DOGANA
Apri Voce completa

pag.229



1) id: 44617e1f7aa5483a926931024eed251a)
Esempio: Sen. Pist. Non si lagnavano tanto delle gravezze delle dogane, quanto ec.


2) id: 509cdd8286964249a88d1f1908fad507)
Esempio: G. V. 7. 66. 5. Pagando quelle colte, e doane, che sono usati (il T. Davanz. ha dogane)
141) Dizion. 4° Ed. .
DISSIMIGLIANZA.
Apri Voce completa

pag.201



1) id: 69a2675845a7423b88c427f9f8a4a401)
Esempio: Sen. Pist. Dalla qual professione, e compagnía ci disceverrà, e partirà dissimiglianza.


2) id: be4448e6f32d4adf92a706592a18c74b)
Esempio: Amm. ant. 14. 1. 10. La dissimiglianza de' quali disparte l'amistà.
142) Dizion. 4° Ed. .
DISCENDERE
Apri Voce completa

pag.158



1) id: 6c95d7ebaf0649098cea14d0b740fd1c)
Esempio: Sen. Pist. Della quale ancora partita n'è discenduta in questo corpo mortale.


2) id: da8383b67dbc406da9b9d8f97d1556ab)
Esempio: Nov. ant. stamp. ant. 4. 5. In cuor di giullare non puote discender signoría di cittade (cioè: non è conveniente, che venga)
143) Dizion. 4° Ed. .
MASTICATO
Apri Voce completa

pag.180



1) id: ea88205a60d0425f8f67bde3ccabb04f)
Esempio: Sen. Pist. Intendo oggimai, che si facciano portare innanzi la vivanda masticata.
144) Dizion. 4° Ed. .
PROFONDITÀ, PROFONDITADE e, PROFONDITATE .
Apri Voce completa

pag.737



1) id: 6195491083504618a4aa0f681ef19fa6)
Esempio: Sen. Pist. 99. Pensa la gran profondità del tempo, e comprendilo tutto.
145) Dizion. 4° Ed. .
PROLUNGAMENTO
Apri Voce completa

pag.740



1) id: 04bc92386cee410ca7020bed7a42d71f)
Esempio: Sen. Pist. Non puote avere grande spazio, nè grande prolungamento, nè indugiamento.
146) Dizion. 4° Ed. .
MOGLIAMA, e MOGLIEMA
Apri Voce completa

pag.266



1) id: 67018b3f262442e4a102a50a9ad1b9a4)
Esempio: Sen. Pist. E' ti ricorda bene della pazza, che fu di mogliama.
147) Dizion. 4° Ed. .
PERTUGIATO
Apri Voce completa

pag.580



1) id: 65614efc2e2b44d0ade7e968730847b2)
Esempio: Sen. Pist. Se noi non lo riceviamo con coraggio forato, e pertugiato.
148) Dizion. 4° Ed. .
RISOMIGLIARE, e RISIMIGLIARE
Apri Voce completa

pag.226



1) id: 4d63bd1f83104e1fad1f0aa47c808703)
Esempio: Sen. Pist. 104. Egli risomiglia molto al mondo, il quale egli seguita.
149) Dizion. 4° Ed. .
SPREGIANTE
Apri Voce completa

pag.684



1) id: 67f25a7441254e7ca24855dbd6f45cd3)
Esempio: Sen. Pist. 82. Questa è la vertù, e l'animo spregiante la morte.
150) Dizion. 4° Ed. .
ATTAGLIARE
Apri Voce completa

pag.314



1) id: 3fb8b867a1a6459ba64c44e59aa40029)
Esempio: Sen. Pist. 19. Meglio è attagliarlo una volta, che starvi sempre sotto.
151) Dizion. 4° Ed. .
CICCIONE.
Apri Voce completa

pag.659



1) id: 6a78590ce8244f1a8e26bbec129a2438)
Esempio: Sen. Pist. Tutti sono scorticati, e pieni di ciccioni, e di tormenti.
152) Dizion. 4° Ed. .
LIEVRE, e LEVRE
Apri Voce completa

pag.67



1) id: c8a1a920a3174fc78be1148cee321345)
Esempio: Sen. Pist. I buoi vanno caendo l'erba, e i cani la lievre.


2) id: 8eb51e9a85a34da6aab9ccb3cfce80d5)
Esempio: Amm. ant. 3. 4. 8. Chi due lievri caccia ad un'ora, talora perde l'una, e talora l'una, e l'altra.
153) Dizion. 4° Ed. .
LASSEZZA
Apri Voce completa

pag.25



1) id: f69b794d4bb047459cb1dc605003a441)
Esempio: Sen. Pist. Una pigrezza sorprende i nerbi, e una lassezza senza fatica.
154) Dizion. 4° Ed. .
LASTRICATO
Apri Voce completa

pag.25



1) id: a92c267ebeba4bcc87ebec81043e8a1c)
Esempio: Sen. Pist. Quello lastricato, ovvero spazzo, che tanto era vile, lo sostenne.
155) Dizion. 4° Ed. .
LADRONECCIO
Apri Voce completa

pag.7



1) id: 1d3b91ff732e436aae530f24a3984884)
Esempio: Sen. Pist. Dunque il sacrilegio senza fallo è reo, ed il ladroneccio.
156) Dizion. 4° Ed. .
BRODETTO
Apri Voce completa

pag.471



1) id: 6a48da4c65af4e3898b329ece32f4130)
Esempio: Sen. Pist. 95. Fossero tutte mescolate insieme, e attuffate in un brodetto.
157) Dizion. 4° Ed. .
VIGOROSISSIMO.
Apri Voce completa

pag.272



1) id: 33c352b13a9b4e5789f98e84529dacdd)
Esempio: Sen. Pist. 92. Alla cosa vigorosissima si raguni la debolissima, e cattiva.
158) Dizion. 4° Ed. .
TECCA.
Apri Voce completa

pag.25



1) id: 0a8586d49c4c4edf99568b9f717555a7)
Esempio: Sen. Pist. Della qual cosa e' non hae nè vizio, nè tecca.
159) Dizion. 4° Ed. .
ATTRISTIRE
Apri Voce completa

pag.321



1) id: 6934a6ac4e0f4eaaad526cfc35345ca8)
Esempio: Sen. Pist. 24. Senza fallo egli è gran follía attristirsi nel presente.