Lessicografia della Crusca in rete

Query: +None - Tempo di Ricerca: 547 msec - Sono state trovate 1066 voci

La ricerca è stata rilevata in 2315 forme, per un totale di 1215 occorrenze

4° Edizione
Diz Giu. totali
2247 68 2315 forme
1181 34 1215 occorrenze
Ordinamento delle voci: alfabetico punteggio
1) Dizion. 4° Ed. .
DON
Apri Voce completa

pag.237

2) Dizion. 4° Ed. .
DECOTTO
Apri Voce completa

pag.63



1) id: 518858a9b8f045f6a4ae81b89d9f5c9e)
Esempio: Libr. adorn. donn. Si lavi collo decotto della crusca.


2) id: cd5afa3d9c084cf5aa4e649fdfa941e5)
Esempio: E Libr. adorn. donn. appresso: Togli lupini, e con acqua di fontana fanne decotto forte.
3) Dizion. 4° Ed. .
DEFORME
Apri Voce completa

pag.65



1) id: 632a6e7adb1a4cd3b4a3ab1e8c62ab8e)
Esempio: Libr. adorn. donn. Le femmine deformi, che vogliono apparire belle.
4) Dizion. 4° Ed. .
DEFORMITÀ, DEFORMITADE, e DEFORMITATE
Apri Voce completa

pag.66



1) id: 2e59d67fd962495280c524730bb84257)
Esempio: Libr. adorn. donn. Donne, e donzelle per sozza deformità odiose.
5) Dizion. 4° Ed. .
DEPILATORIO
Apri Voce completa

pag.74



1) id: 6d302dbec4fa4288b4db4d5e002d7e63)
Esempio: Tratt. adorn. donn. Per le nobili donne sia fatto questo depilatorio, che rimuove i peli, e la buccia assottiglia.


2) id: fe0dbc67bbc545359159f9e173dfc1c6)
Esempio: E Tratt. adorn. donn. altrove: L'altro depilatorio: recipe calcina viva, ed orpimento in quella quantitade sopraddetta.
6) Dizion. 4° Ed. .
DONNO.
Apri Voce completa

pag.240



1) id: 1c345b41c63a4c058976fbe6b932e88e)
Definiz: §. II. Oggi per troncamento si dice Don.


2) id: 738d2fc2aaaf43a09bc502b289c1e7cf)
Esempio: Varch. Ercol. 339. Quando don Silvano Razzi ec. monaco degli Agnoli tutto trafelato comparse quivi.
7) Dizion. 4° Ed. .
LITIGGINE, e LITIGINE
Apri Voce completa

pag.78



1) id: 764e4b7367204e6381ae50479d55163b)
Esempio: Libr. adorn. donn. Unguento, che vale a tutte bollicole, e litiggini della faccia.
8) Dizion. 4° Ed. .
PROPORZIONEVOLMENTE
Apri Voce completa

pag.747



1) id: 7df6bb2067fd43cabe77eff0168e96f9)
Esempio: Tratt. Rep. Tirandole, e allentandole proporzionevolmente.
9) Dizion. 4° Ed. .
PECCIA.
Apri Voce completa

pag.530



1) id: 358e047f611647d988bdaa4fb518ea4e)
Esempio: Morg. 17. 100. Orlando truova Don Bruno alla peccia.
10) Dizion. 4° Ed. .
BENEVOLO
Apri Voce completa

pag.417



1) id: df4fac457d2646c18c6e88c71a4dfc61)
Esempio: Stor. Eur. 4. 92. Unitosi con Don Fernando, ec. suocero d'esso Re Don Ordogno, ma non molto amico, o benevolo.
11) Dizion. 4° Ed. .
MINISTRATORE
Apri Voce completa

pag.248



1) id: 168b3e5a925749b5b39f7c3c14ed8abb)
Esempio: Tratt. gov. fam. Questi ministratori de' sagramenti.
12) Dizion. 4° Ed. .
FARE
Apri Voce completa

pag.349



1) id: de0ec9a279f84d42a8ad409c85d0e9e9)
Esempio: Tratt. Cast. Dieci volte dieci fa cento.


2) id: 860cd4a29b4745e2ae988f1e065a9905)
Esempio: E G. V. cap. 53. 1. Vollono fare il detto Don Federigo loro signore.


3) id: dfb6bd9f97484613a77f66495548c33d)
Esempio: E Franc. Barb. 178. 1. Fuggati dalla mente il don, che fai; Quel, che ricevi, tieni.


4) id: 30d590bd32a04f7cb03e65111c5fec5d)
Esempio: G. V. 8. 29. 1. Don Federigo co' suoi Ciciliani, sentendo il detto apparecchiamento, fece suo sforzo, e armò quaranta galée.


5) id: 6a7b5cc80d6b416494d90609deb52c0d)
Esempio: G. V. 8. 49. 1. Don Federigo d'Araona ec. si mise a fare co' suoi Catalani guerra guerriata a messer Carlo.


6) id: 6431956796a348459dbc6a82fd7576d8)
Esempio: E Tratt. Cast. appresso: Lo numero di sessanta, che è di dieci, e di sei, che sei volte dieci fa sessanta.


7) id: 7a4170a8d2d647819a15183366b7ebd7)
Esempio: G. V. 9. 61. 2. Che sotto i detti trattati fatti a posta di Don Federigo fu tanto lo 'ndugio della partita del Re Ruberto, ch'egli fornì Trapali di gente.


8) id: d43cac99115c4039a97561b74b32cc63)
Esempio: Tratt. pecc. mort. Abbia molta famiglia, begli cavalli, e grandi magioni, e ricche possessioni, e faccia di se grande falò, e vista alle genti.
13) Dizion. 4° Ed. .
PROPORZIONEVOLE
Apri Voce completa

pag.747



1) id: 5bee789477ac48898b0a03b66503b5a4)
Esempio: Tratt. Rep. Acciocchè si faccia proporzionevole concordanza.
14) Dizion. 4° Ed. .
CRUCCIOSISSIMAMENTE
Apri Voce completa

pag.871



1) id: 8cf311715265479f9cce503b6b49b174)
Esempio: Tratt. segr. cos. donn. Rispondono sempre crucciosissimamente.
15) Dizion. 4° Ed. .
ANDARE.
Apri Voce completa

pag.171



1) id: 058a6eba865147888a57e45817fd880c)
Esempio: Vinc. Mart. rim. 55. Don Furor Caro andiancene alla buona.


2) id: 43029b48b55849b29440615ec7729684)
Esempio: Tratt. gov. fam. Vanno spensieratamente mattina, e sera a tavola apparecchiata.
16) Dizion. 4° Ed. .
CORRENTE
Apri Voce completa

pag.827



1) id: d64513fedcfa43d4aa3b92d52ece9f4e)
Esempio: Morg. 17. 98. Salì don Brun sopr'un suo gran corrente.
17) Dizion. 4° Ed. .
VIVOLA, e VIVUOLA.
Apri Voce completa

pag.298



1) id: 70c5b784e42c4426b29d45c08625e5da)
Definiz: Strumento musicale, Viola. Lat. pandura hexachorda, Don. Gr. πανδοῦρα ἐξάχορδος.
18) Dizion. 4° Ed. .
FAVELLA
Apri Voce completa

pag.416



1) id: ad09f1533b3c4ab4aa99c7390caf407b)
Esempio: Petr. son. 290. E in don le chieggo sua dolce favella.
19) Dizion. 4° Ed. .
LUNGO
Apri Voce completa

pag.100



1) id: 6445989e92054d1f86caf0237b4a7857)
Esempio: Franc. Barb. 217. 9. Aspetta lungo, e dagli de' don suoi.
20) Dizion. 4° Ed. .
VIOLINO.
Apri Voce completa

pag.281



1) id: 415e2d2c7567490793c27b8f87c5cc27)
Definiz: Sorta di viola, strumento musicale. Lat. parva lira, pandurion tetrachordon, Don.