Lessicografia della Crusca in rete

Query: +None - Tempo di Ricerca: 453 msec - Sono state trovate 2237 voci

La ricerca è stata rilevata in 4828 forme, per un totale di 2549 occorrenze

4° Edizione
Diz Giu. totali
4744 84 4828 forme
2507 42 2549 occorrenze
Ordinamento delle voci: alfabetico punteggio
1) Dizion. 4° Ed. .
GAMBERO.
Apri Voce completa

pag.568



1) id: 72e500f0185746af80e1fdfcb62e4a00)
Esempio: Tratt. equit. Ella ritorna addietro, e fa, come il gambero.
2) Dizion. 4° Ed. .
FORAINO
Apri Voce completa

pag.491



1) id: cfb4a3ce2cff41a7910b724219aa453b)
Esempio: Tratt. equit. Ne' piati, e nelle quistioni, e nelle bisogne foraine.


2) id: 60c16615234149649a2c8e84e340c4b1)
Esempio: E Tratt. equit. appresso: L'uomo non metta troppo il cuore in queste cose mondane, e foraine.


3) id: 5b94de1d179c46269d222866b66e5907)
Esempio: Tratt. gov. fam. Esti cotali piati foraini perdurano eternamente.


4) id: d0a794bcfdf944b689832adff8de5383)
Esempio: E Tratt. Gov. Fam. appresso: Se il figliuolo vorráe farsi uomo foraino, e vorráe vivere delle prebende del foro.
3) Dizion. 4° Ed. .
FIGLIO
Apri Voce completa

pag.455



1) id: 49aa016ba0f645beac89b955afab59b4)
Esempio: Tratt. equit. Assalì il figlio di Dio Gesù Cristo Signore, e tentollo.


2) id: 2da6f28c385e456191e95ab8233eca12)
Esempio: Tratt. piet. Siamo noi tutti figliuoli di Dio per adozione, e figli di santa Chiesa.
4) Dizion. 4° Ed. .
REGOLO.
Apri Voce completa

pag.98



1) id: 7c6075b0c8d04748b7d3b94959387fbd)
Esempio: Tratt. equit. L'uomo va avanti umilemente, e diritto, come regolo, e come corda.
5) Dizion. 4° Ed. .
FINESTRA
Apri Voce completa

pag.464



1) id: 5de91c8f8407434d86540810acf18eea)
Esempio: Tratt. equit. Questi cinque sensi ec. sono le finestre, onde la morte entra sovente all'anima.
6) Dizion. 4° Ed. .
SCOMBAVARE
Apri Voce completa

pag.404



1) id: 61a2042d4abe4e95ba36be691c4c8621)
Esempio: Tratt. equit. Quest'asino ec. gittolli i piedi al collo, e leccavalo, e scombavava, e ragghiava fortemente.
7) Dizion. 4° Ed. .
GIULIVITÀ, GIULIVITADE, e GIULIVITATE.
Apri Voce completa

pag.624



1) id: 5d65d37c434a430e8eeb5fc6802796ce)
Esempio: Tratt. equit. Assale più tosto, e più sovente d'ira, e di discordia lo collerico, lo sanguigno di giulività, e di lussuria.
8) Dizion. 4° Ed. .
FORTUNARE
Apri Voce completa

pag.508



1) id: 7583928bd17843a1a8cd050c4af51b56)
Esempio: Tratt. equit. Il governatore della nave dell'anime le mena, e le conduce, che elle non fortunino a destra, nè a sinistra.
9) Dizion. 4° Ed. .
NOVIZIO
Apri Voce completa

pag.365



1) id: 3a1193f0bf23437697b11c24f35445eb)
Esempio: Tratt. equit. Tali genti sono altresì, come i giovani levrieri, che sono ancora tutti novizj, e corrono appresso ciascuna bestia, che egli veggono dinanzi.
10) Dizion. 4° Ed. .
LEVRIERE
Apri Voce completa

pag.60



1) id: fee604b8e0294393ba9a62f17a40d1c7)
Esempio: Tratt. equit. Tali genti sono altresì, come i giovani levrieri, che sono ancora tutti novizj, e corrono appresso ciascuna bestia, che egli veggono dinanzi.
11) Dizion. 4° Ed. .
PROPORZIONEVOLMENTE
Apri Voce completa

pag.747



1) id: 7df6bb2067fd43cabe77eff0168e96f9)
Esempio: Tratt. Rep. Tirandole, e allentandole proporzionevolmente.
12) Dizion. 4° Ed. .
LINEA
Apri Voce completa

pag.71



1) id: 2135a50a4c194cdb88b9e499a8718b5a)
Esempio: Tratt. equit. Lo secondo grado di questa virtù è, che l'uomo sia giudice, e tegna dirittamente la linea intra se, e quelli, che sono sotto di se.
13) Dizion. 4° Ed. .
MINISTRATORE
Apri Voce completa

pag.248



1) id: 168b3e5a925749b5b39f7c3c14ed8abb)
Esempio: Tratt. gov. fam. Questi ministratori de' sagramenti.
14) Dizion. 4° Ed. .
FARE
Apri Voce completa

pag.349



1) id: de0ec9a279f84d42a8ad409c85d0e9e9)
Esempio: Tratt. Cast. Dieci volte dieci fa cento.


2) id: 6431956796a348459dbc6a82fd7576d8)
Esempio: E Tratt. Cast. appresso: Lo numero di sessanta, che è di dieci, e di sei, che sei volte dieci fa sessanta.


3) id: d43cac99115c4039a97561b74b32cc63)
Esempio: Tratt. pecc. mort. Abbia molta famiglia, begli cavalli, e grandi magioni, e ricche possessioni, e faccia di se grande falò, e vista alle genti.


4) id: bf66d91b570244d586d7098d1bd195c1)
Esempio: Fr. Giord. Pred. R. Non si mostrarono timorosi, ma fecero viso.


5) id: e6418c343bc14b51847890a394b2ba1d)
Esempio: Fr. Giord. Pred. R. È d'uopo fargli avvertiti, e fargli avvertiti più volte l'anno.


6) id: 07309c73b95f4de29d79376eda6f5547)
Esempio: Cecch. Mogl. 2. 2. Eh fate Buon viso R. I' son in termine da ciò.


7) id: 81354fd0969d4fb89799cf3a72737516)
Esempio: Fr. Giord. Pred. R. Gli pregava modestamente, che si contentassero di far seco a discrizione.


8) id: ab91595c10ef4604ac8c0b12a14664ef)
Esempio: Salust. Iug. R. Il popolo, è incredibile a dire, come fue acceso, e volonteroso, e con quanto studiamento comandóe, che l'inquisizion fusse fatta.


9) id: b45ec40de6544ee5a2c548884032c859)
Esempio: Cecch. Donz. 1. 4. Che sa' tu ragionar di queste cose, Che non togliesti mai moglie? T. Che sa Dire il fornaio, quando 'l pane è cotto, Che non fu in forno mai? R. Comparazione Degna di te, l'averlo visto, e cotto, Tanto gli ha fatto far pratica.
15) Dizion. 4° Ed. .
PROPORZIONEVOLE
Apri Voce completa

pag.747



1) id: 5bee789477ac48898b0a03b66503b5a4)
Esempio: Tratt. Rep. Acciocchè si faccia proporzionevole concordanza.
16) Dizion. 4° Ed. .
CRUCCIOSISSIMAMENTE
Apri Voce completa

pag.871



1) id: 8cf311715265479f9cce503b6b49b174)
Esempio: Tratt. segr. cos. donn. Rispondono sempre crucciosissimamente.
17) Dizion. 4° Ed. .
GUADAGNUCCIO
Apri Voce completa

pag.684



1) id: 51f0fc58550e466897b1c8610f3ff837)
Esempio: Tratt. gov. fam. Badano ad ogni vile guadagnuccio.
18) Dizion. 4° Ed. .
INSENSIBILISSIMO
Apri Voce completa

pag.862



1) id: 017a6e267d11443d98a454f6c20e9c58)
Esempio: Tratt. segr. cos. donn. Mostrarono il cuore insensibilissimo.
19) Dizion. 4° Ed. .
DIETAMENTE
Apri Voce completa

pag.102



1) id: 0913d7de00954183932a24061b267098)
Esempio: Tratt. gov. fam. Facciano dietamente le lor faccende.
20) Dizion. 4° Ed. .
DASSAIEZZA
Apri Voce completa

pag.14



1) id: f59b365598a64e0abcc1d7df613233a2)
Esempio: Tratt. gov. fam. Era donna di grande dassaiezza.