Lessicografia della Crusca in rete

Query: +None - Tempo di Ricerca: 826 msec - Sono state trovate 32244 voci

La ricerca è stata rilevata in 158119 forme, per un totale di 124246 occorrenze

4° Edizione
Diz Giu. totali
153636 4483 158119 forme
121392 2854 124246 occorrenze
Ordinamento delle voci: alfabetico punteggio
200) Dizion. 4° Ed. .
SMALTITO.
Apri Voce completa

pag.545



1) id: f75d5a1a900e4e85811a876beae627c6)
Esempio: Varch. Lez. 245. Il latte è sangue non corrotto, ma più digesto, e meglio smaltito.
201) Dizion. 4° Ed. .
INTUITIVAMENTE
Apri Voce completa

pag.900



1) id: 4234f756387649918383a05f8d13614d)
Esempio: Varch. Lez. 443. S'intende, e si fruisce l'ultimo bene intuitivamente, e a faccia a faccia.
202) Dizion. 4° Ed. .
INDOTTAMENTE
Apri Voce completa

pag.802



1) id: e0f629508ff74176ada24fa6a93b5a54)
Esempio: Varch. Lez. 362. Indottamente forse, e con rozze parole, ma fedelmente certo di lui ragioni.
203) Dizion. 4° Ed. .
FISIOMANTE
Apri Voce completa

pag.473



1) id: 0edee43ee46842769bf073e2c96b0d9b)
Esempio: Varch. Lez. 99. Alcuni fisiomanti (come testimonia Aristotile) avevano ridotte tutte queste somiglianze a tre.
204) Dizion. 4° Ed. .
INFINITAMENTE.
Apri Voce completa

pag.816



1) id: 5c963264562c441aa52dbc0a8885bc3f)
Esempio: Varch. Lez. 420. Non solamente quasi infinite cose, ma ancora quasi infinitamente tra se differenti.
205) Dizion. 4° Ed. .
RAPPALLOTTOLARE, e RAPPALLOZZOLARE.
Apri Voce completa

pag.67



1) id: 6c2cbab6dc714eacb2e38ffdab2f7db5)
Esempio: Varch. Lez. 434. L'acqua caduta in terra si ristrigne subitamente in se, e si rappallozzola.


2) id: 19d56011fd5e4e18a6962545cbc59744)
Esempio: Varch. Ercol. 94. Di quelli, che favellano, o piuttosto cicalano assai, si dice: egli hanno la lingua in balía, la lingua non muore, o non si rappallozzola loro in bocca.
206) Dizion. 4° Ed. .
SUSTANZIALMENTE, e SOSTANZIALMENTE.
Apri Voce completa

pag.823



1) id: 3718c54e664a49b4b4a4b0960c775707)
Esempio: Varch. Lez. 387. Se il bello, e il buono sono sostanzialmente una cosa medesima ec.
207) Dizion. 4° Ed. .
TIRANNIDE.
Apri Voce completa

pag.81



1) id: 86493ead213040c18a38df8b4c1ddb7f)
Esempio: Varch. Lez. 364. Questo avvenire massimamente appresso le nazioni barbare, e dove regnano le tirannidi.


2) id: 7fd47228b0c540cda9c7f13cccd63b4e)
Esempio: Salvin. disc. 1. 426. La natura della tirannide è tale, che fa obliare i più stretti vincoli di sangue, d'amicizia, di carità.
208) Dizion. 4° Ed. .
IMMODESTAMENTE
Apri Voce completa

pag.730



1) id: e35aeb1f99e94d41aded2cba7cfee135)
Esempio: Varch. stor. 4. 89. Gli disse ec. immodestamente villanía, e più immodestamente lo minacciò.
209) Dizion. 4° Ed. .
LIBERISSIMAMENTE.
Apri Voce completa

pag.63



1) id: c4536144028742289f2fe55b658f7258)
Esempio: Varch. stor. 4. 87. Il Canigiano per lo contrario l'avvertiva sempre, e liberissimamente l'ammoniva.


2) id: 80c1ef84f310421d8a7aa9e58cdeb047)
Esempio: E Varch. Lez. 535. Conferirò oggi liberissimamente con più brevi parole, e più agevoli.
210) Dizion. 4° Ed. .
COMMESSARÍA, e COMMISSARÍA
Apri Voce completa

pag.715



1) id: 955b82ddbb5a4ea8999e4d810f88b21a)
Esempio: Varch. stor. 4. 81. Mandarono per suo compagno in tal commessaría ec. Zanobi Bartolini.
211) Dizion. 4° Ed. .
FACITOIO
Apri Voce completa

pag.330



1) id: 54638771fa024a63b28626896ab94f78)
Esempio: Varch. Suoc. 2. 5. Ma state di buona voglia, che la cosa è facitoia.
212) Dizion. 4° Ed. .
ENDECASILLABO.
Apri Voce completa

pag.283



1) id: 5ad100bb792f45b38a17ec78a04e59a2)
Esempio: Varch. Ercol. 259. L'endecasillabo sciolto ec. sarebbe, se non più a proposito, meno sconvenevole.


2) id: 4d48f81571cf412c932f0d7284cd4cd2)
Esempio: Varch. Ercol. 296. Qual si può trovare più dolce cosa in tutta la lingua Romana, che quello endecasillabo di Catullo?


3) id: 880c1cf5b25a40ad85402aacd3325c29)
Esempio: Car. lett. 2. 84. Egli mi ha scritto sopra ciò un bellissimo endecasillabo.
213) Dizion. 4° Ed. .
RISTUCCO.
Apri Voce completa

pag.236



1) id: d9b2fa4eaebc43f4aa93b69c3899789c)
Esempio: Varch. Ercol. 49. E' saranno tanti, che voi ne sarete, non che sazio, ristucco.


2) id: 74c59f72006848ea81d2212d32149ced)
Esempio: Car. lett. 1. 16. Acciocchè ristucco dalle buone vivande abbiate ancora de' cardoni.
214) Dizion. 4° Ed. .
SACCENTUZZO
Apri Voce completa

pag.289



1) id: fa5c43e79de3465aadf27fce27c13c85)
Esempio: Varch. Ercol. 75. Onde certi saccentuzzi, che vogliono riprendere ognuno, si chiamano ser Appuntini.
215) Dizion. 4° Ed. .
SOCIABILE.
Apri Voce completa

pag.557



1) id: 49bdce0fca3c41d0b8573b1f2aa27a09)
Esempio: Varch. Ercol. 31. L'uomo è animale più di tutti gli altri sociabile, ovvero compagnevole.


2) id: a51762b53f844e3e9133ec96bae7517d)
Esempio: E Varch. Ercol. appresso: Molti altri animali, i quali, se non sono civili ec. sono almeno sociabili.


3) id: 91d6148dc320410090ef4d231720b81e)
Esempio: Gal. lett. 2. lez. 8. 191. L'uomo, per essere animale sociabile, e che ama vivere con quei della sua specie medesima, si rallegra delle felicità degli altri.
216) Dizion. 4° Ed. .
INARTICOLATO
Apri Voce completa

pag.762



1) id: 2a487f36f4e9462e91b753fc87562e45)
Esempio: Varch. Ercol. 110. Se fosse altramente, le lingue inarticolate non sarebbono lingue, com'elle sono.


2) id: e6bd9a846c2944f2aa751e3a75f0f5ba)
Esempio: E Varch. Ercol. 113. Le lingue ec. inarticolate (si chiamano) tutte quelle, le quali scrivere non si possono.
217) Dizion. 4° Ed. .
PAGONEGGIARE .
Apri Voce completa

pag.462



1) id: 4c47d1ea7cdf46cd81ad76d1b0fb7796)
Esempio: Varch. Ercol. 288. Molto si compiaceva, e si pagoneggiava in questa sua nuova oppenione.
218) Dizion. 4° Ed. .
METODICAMENTE
Apri Voce completa

pag.226



1) id: a4fbccd34ef9417ca5574092c418d324)
Esempio: Varch. Ercol. 107. Io non disidero altro, se non che si proceda ec. metodicamente.
219) Dizion. 4° Ed. .
IMBURCHIARE
Apri Voce completa

pag.726



1) id: 10679f013bd94ebd9fedcb901088490c)
Esempio: Varch. Ercol. 56. Dicesi ancora quasi nel medesimo significato (di imbecherare) imburchiare, e imburiassare.


2) id: baaca17af639451bb7d9299772939ca2)
Esempio: E Varch. Ercol. 101. Non si crede essere di sua testa, ma che gli sia stata imburchiata.


3) id: e76f46a12de54790bb6cba2eab545f41)
Esempio: Matt. Franz. rim. burl. 2. 113. Sappiate buona gente, io ho imburchiati Questi tre versi; abbiate pazienza, Poichè ci stan sì bene accomodati.