Lessicografia della Crusca in rete

Query: +None - Tempo di Ricerca: 864 msec - Sono state trovate 32823 voci

La ricerca è stata rilevata in 166608 forme, per un totale di 132108 occorrenze

4° Edizione
Diz Giu. totali
161873 4735 166608 forme
129050 3058 132108 occorrenze
Ordinamento delle voci: alfabetico punteggio
1) Dizion. 4° Ed. .
GRAMATICALMENTE, e GRAMMATICALMENTE
Apri Voce completa

pag.652



1) id: b7645c2a546440768c6f9c7d8610fdf0)
Esempio: Varch. Lez. 477. poteva ancora dire portato gramaticalmente.
2) Dizion. 4° Ed. .
ETEREO.
Apri Voce completa

pag.322



1) id: 9510585439f147c29c98c5684f5c46e5)
Esempio: Varch. Lez. 13. Secondo alcuno è quel tepore etereo.
3) Dizion. 4° Ed. .
DISTICO.
Apri Voce completa

pag.207



1) id: ea7196ade6ce4bf18b20b5b4a46a92db)
Esempio: Varch. Lez. 619. Properzio ec. scrisse questo distico celebratissimo.
4) Dizion. 4° Ed. .
METAFORICO
Apri Voce completa

pag.225



1) id: 21bbdec208404750a21186afd9a3d5d5)
Esempio: Varch. Lez. 10. Questa significazione è metaforica, ovvero traslata.
5) Dizion. 4° Ed. .
UCCELLABILE
Apri Voce completa

pag.202



1) id: 8d8721b993274e398b6b5bda3a9374a1)
Esempio: Varch. Lez. 678. Bene spesso sono ridicoli, e uccellabili.
6) Dizion. 4° Ed. .
LASCIVISSIMO
Apri Voce completa

pag.24



1) id: 9127b6a8db8e489c989107c9c1ea307f)
Esempio: Varch. Ercol. 294. Ovvidio fu lascivissimo.
7) Dizion. 4° Ed. .
IMPERSONALE
Apri Voce completa

pag.742



1) id: 8a1df9be8c2e40f5929b872fb708de5e)
Esempio: Varch. Lez. 551. Se vogliamo fare s'estima impersonale, diremo ec.
8) Dizion. 4° Ed. .
DANTESCO
Apri Voce completa

pag.12



1) id: f5a248c4b8594fc6b5998743b9082ba7)
Esempio: Varch. Lez. Pieno di quella antica purezza, e Dantesca gravità.
9) Dizion. 4° Ed. .
SCORCIARE
Apri Voce completa

pag.419



1) id: 3d70546c4ea44806bd2ef2559136ea53)
Esempio: Varch. Lez. 215. La pittura fa scorciare una figura ec.
10) Dizion. 4° Ed. .
ATTUATO.
Apri Voce completa

pag.325



1) id: 758a7e88b41d48448bd31251fa887418)
Esempio: Varch. lez. Essendo state attuate, cioè ridotte dalla potenza all'atto.


2) id: 555ca73108f348a997513fb4bb674ff6)
Esempio: Segn. Crist. instr. 3. 1. 10. Si trovano in quel letto così attuati a combattere co' dolori, sì della mente, sì delle membra.
11) Dizion. 4° Ed. .
AZZURRICCIO
Apri Voce completa

pag.359



1) id: b719675870a9423e9586e25325e141b3)
Esempio: Varch. lez. Il viso era assai bello, gli occhi azzurricci.
12) Dizion. 4° Ed. .
BISCANTARE
Apri Voce completa

pag.436



1) id: 2a44016ff0434e94866dc30a53772f0e)
Esempio: Varch. Ercol. Recitando, componendo, o biscantando versi.


2) id: 4b0e26c408c0487eb21898c41040086c)
Esempio: Lasc. Par. 1. 1. Facendo tante riverenze ec. e biscantando, e sospirando sempre.
13) Dizion. 4° Ed. .
BISCHENCA
Apri Voce completa

pag.437



1) id: 05521874a6aa43c691ae55fdd45aba47)
Esempio: Varch. Ercol. E ancora fare delle bischenche.


2) id: bda6e33c764d42629b19c505680118fd)
Esempio: Buon. Fier. 4. 1. 12. Ch'io sono uno scolar di quei, che spesso Fatto ho lor tal bischenche, Che chiamano i paiuoli, e il ranno caldo A pelarmi il cucuzzolo.


3) id: 2e520376ed0a470cbf0cf9a1bcfb731a)
Esempio: E Buon. Fier. att. 5. 11. E scherzando col far delle bischenche Alle donne, a i villani, e a gli uomin sciocchi, Se la passano allegri.
14) Dizion. 4° Ed. .
CANUTAMENTE.
Apri Voce completa

pag.542



1) id: ee70afdd113a486685f0f76641a9f3ec)
Esempio: Varch. Ercol. In verdissima età canutamente procedendo.
15) Dizion. 4° Ed. .
CHIAPPOLINO.
Apri Voce completa

pag.639



1) id: ce11014d5ccd44cabf5165d62c735709)
Esempio: Varch. Suoc. 5. 4. Ceriuolo chiappolino ch'egli è.


2) id: 3384cfd8ee0b40c9a5bb52821d6a8e60)
Esempio: E Ercol. 96. E d'un ceriuolo, e chiappolino, il quale non sappia quello, che si peschi, nè quante dita s'abbia nelle mani ec. si dice; egli è un chicchi bichicchi ec.
16) Dizion. 4° Ed. .
DICIASSETTE
Apri Voce completa

pag.98



1) id: b807af5bf5fb47a8beaf8645fc80d6d7)
Esempio: Varch. stor. 9. 262. I capitani son diciassette.


2) id: 7eb9b81338d4463da4a941b1b27eb6d6)
Esempio: E Varch. stor. 10. 300. Agli diciassette fecero una trincea a Giramonte.
17) Dizion. 4° Ed. .
DONNO
Apri Voce completa

pag.240



1) id: a72c20b223094f898d7544fa456f1c43)
Esempio: Varch. Lez. 514. Ancora si dice donno, cioè signore, e padrone.


2) id: c9ca681dda7c4abe85ceac1bc1231f88)
Esempio: Poliz. st. 2. 30. Come poss'io ciò far, dolce mio donno.


3) id: 411a1827a459462db9106045d018154e)
Esempio: Buon. Fier. 3. 5. 5. E rimembranza del valor degli avi Per lingua magistrale Di censore, o di donno.


4) id: 2b9fff6b1c704fc9a241ca1cfe74e4cc)
Esempio: Dant. Inf. 22. Quel di Gallura ec. Ch'ebbe i nimici di suo donno in mano.
18) Dizion. 4° Ed. .
EFFICACISSIMAMENTE.
Apri Voce completa

pag.271



1) id: 397c218b684c43119f9950f3a838d855)
Esempio: Varch. Lez. 361. Egli si persuadeva d'avere efficacissimamente provato, che ec.
19) Dizion. 4° Ed. .
PARADOSSO
Apri Voce completa

pag.485



1) id: 46092becbbb84dc9badfab393fdc9a2c)
Esempio: Varch. Lez. 599. A molti paiono queste cose iperbole, o paradosse.
20) Dizion. 4° Ed. .
RISPIRAZIONE
Apri Voce completa

pag.229



1) id: ea599483a36847cf9bd5b6fa392ff15b)
Esempio: Varch. Lez. 255. Come dichiara lungamente nel libro dell'uso della rispirazione.