Lessicografia della Crusca in rete

Query: +None - Tempo di Ricerca: 979 msec - Sono state trovate 32244 voci

La ricerca è stata rilevata in 158119 forme, per un totale di 124246 occorrenze

4° Edizione
Diz Giu. totali
153636 4483 158119 forme
121392 2854 124246 occorrenze
Ordinamento delle voci: alfabetico punteggio
1) Dizion. 4° Ed. .
DISASPRIRE
Apri Voce completa

pag.155



1) id: bc88ecbf66af4e359d75e53b79a7235b)
Esempio: Varch. rim. past. Intenerisco, e me stesso disaspro.
2) Dizion. 4° Ed. .
LASCIVISSIMO
Apri Voce completa

pag.24



1) id: 9127b6a8db8e489c989107c9c1ea307f)
Esempio: Varch. Ercol. 294. Ovvidio fu lascivissimo.
3) Dizion. 4° Ed. .
GRAMATICALMENTE, e GRAMMATICALMENTE
Apri Voce completa

pag.652



1) id: b7645c2a546440768c6f9c7d8610fdf0)
Esempio: Varch. Lez. 477. poteva ancora dire portato gramaticalmente.
4) Dizion. 4° Ed. .
ABBOZZARE.
Apri Voce completa

pag.14



1) id: f734c1c478064c2e8cea440fa3f68c5c)
Esempio: Varch. rim. In somma voi direte, ch'egli abbozzi.
5) Dizion. 4° Ed. .
BISCANTARE
Apri Voce completa

pag.436



1) id: 2a44016ff0434e94866dc30a53772f0e)
Esempio: Varch. Ercol. Recitando, componendo, o biscantando versi.


2) id: 4b0e26c408c0487eb21898c41040086c)
Esempio: Lasc. Par. 1. 1. Facendo tante riverenze ec. e biscantando, e sospirando sempre.
6) Dizion. 4° Ed. .
BISCHENCA
Apri Voce completa

pag.437



1) id: 05521874a6aa43c691ae55fdd45aba47)
Esempio: Varch. Ercol. E ancora fare delle bischenche.


2) id: bda6e33c764d42629b19c505680118fd)
Esempio: Buon. Fier. 4. 1. 12. Ch'io sono uno scolar di quei, che spesso Fatto ho lor tal bischenche, Che chiamano i paiuoli, e il ranno caldo A pelarmi il cucuzzolo.


3) id: 2e520376ed0a470cbf0cf9a1bcfb731a)
Esempio: E Buon. Fier. att. 5. 11. E scherzando col far delle bischenche Alle donne, a i villani, e a gli uomin sciocchi, Se la passano allegri.
7) Dizion. 4° Ed. .
CANUTAMENTE.
Apri Voce completa

pag.542



1) id: ee70afdd113a486685f0f76641a9f3ec)
Esempio: Varch. Ercol. In verdissima età canutamente procedendo.
8) Dizion. 4° Ed. .
CHIAPPOLINO.
Apri Voce completa

pag.639



1) id: ce11014d5ccd44cabf5165d62c735709)
Esempio: Varch. Suoc. 5. 4. Ceriuolo chiappolino ch'egli è.


2) id: 3384cfd8ee0b40c9a5bb52821d6a8e60)
Esempio: E Ercol. 96. E d'un ceriuolo, e chiappolino, il quale non sappia quello, che si peschi, nè quante dita s'abbia nelle mani ec. si dice; egli è un chicchi bichicchi ec.
9) Dizion. 4° Ed. .
DICIASSETTE
Apri Voce completa

pag.98



1) id: b807af5bf5fb47a8beaf8645fc80d6d7)
Esempio: Varch. stor. 9. 262. I capitani son diciassette.


2) id: 7eb9b81338d4463da4a941b1b27eb6d6)
Esempio: E Varch. stor. 10. 300. Agli diciassette fecero una trincea a Giramonte.
10) Dizion. 4° Ed. .
ETEREO.
Apri Voce completa

pag.322



1) id: 9510585439f147c29c98c5684f5c46e5)
Esempio: Varch. Lez. 13. Secondo alcuno è quel tepore etereo.
11) Dizion. 4° Ed. .
DISTICO.
Apri Voce completa

pag.207



1) id: ea7196ade6ce4bf18b20b5b4a46a92db)
Esempio: Varch. Lez. 619. Properzio ec. scrisse questo distico celebratissimo.
12) Dizion. 4° Ed. .
METAFORICO
Apri Voce completa

pag.225



1) id: 21bbdec208404750a21186afd9a3d5d5)
Esempio: Varch. Lez. 10. Questa significazione è metaforica, ovvero traslata.
13) Dizion. 4° Ed. .
UCCELLABILE
Apri Voce completa

pag.202



1) id: 8d8721b993274e398b6b5bda3a9374a1)
Esempio: Varch. Lez. 678. Bene spesso sono ridicoli, e uccellabili.
14) Dizion. 4° Ed. .
ALLA SCOPERTA.
Apri Voce completa

pag.121



1) id: 425e95e8e29644559079c7337a3578d6)
Esempio: Varch. stor. 9. E procedendo oggimai alla scoperta.


2) id: 1de908822fa2412c812dddd114e9f7bf)
Esempio: Cr. 1. 5. 15. Perocchè quando venta forte, se avviene, che spiri vento, che adduca alcuno contrario, più agevolmente si caccia, perchè è (la villa) alla scoperta.
15) Dizion. 4° Ed. .
UCCELLAME.
Apri Voce completa

pag.203



1) id: 6317c06c7cf940208a45bf806e4ac193)
Esempio: Varch. stor. Uccellami d'ogni ragione, pesci d'ogni qualità.
16) Dizion. 4° Ed. .
IRRORARE, e INRORARE
Apri Voce completa

pag.920



1) id: e9c4fd7bd74843c983cec851aa2b8667)
Esempio: Varch. rim. past. Il piè del fonte, che stillando irrora Cecero.


2) id: 0a22003834de47a6a41801e904cfdf33)
Esempio: Fir. rim. 91. Oh lieti Iddii, che 'l bel Bisenzio irrora.
17) Dizion. 4° Ed. .
VISCERA, e VISCERE.
Apri Voce completa

pag.285



1) id: 89ffa52d4b8347a29cfdd62e5cfa795d)
Esempio: Varch. rim. Past. 80. Le viscere al gran Dio lieto raccolse.


2) id: 3f307f90532744b0ac71ff1e08fc7857)
Esempio: Guar. Past. fid. prol. Le più profonde Viscere della terra, E del mar penetrando.


3) id: c2d6a0179ee0442cb26ffa6e656d8cca)
Esempio: Salvin. disc. 1. 422. Egli è, che coll'acume di suo conoscimento scrutina i cuori, penetra ogni nascondiglio di quelli, ogni viscera, e va ricorcando le midolle, e l'ossa.
18) Dizion. 4° Ed. .
FILOSOFASTRO
Apri Voce completa

pag.462



1) id: 8a4006d98db840068a6b87c35f283d39)
Esempio: Varch. Ercol. 255. Sordastro, e filosofastro sono cattivi.
19) Dizion. 4° Ed. .
FELICISSIMAMENTE
Apri Voce completa

pag.425



1) id: e722a7f4ec3445b0976b83d3d5765704)
Esempio: Varch. Ercol. 253. De' quali ci serviamo felicissimamente.


2) id: 4afb94fab6e4425ea4a24f3f629505df)
Esempio: Circ. Gell. 1. 31. Quando pure manca delle cose nel luogo, dove noi siamo, ce n'andiamo in un altro felicissimamente.
20) Dizion. 4° Ed. .
SORDASTRO.
Apri Voce completa

pag.606



1) id: d9993294c95d4cd88c3734d53b7ae68b)
Esempio: Varch. Ercol. 255. Sordastro, e filosofastro sono cattivi.