Lessicografia della Crusca in rete

Query: +None - Tempo di Ricerca: 505 msec - Sono state trovate 24076 voci

La ricerca è stata rilevata in 99586 forme, per un totale di 74535 occorrenze

4° Edizione
Diz Giu. totali
97062 2524 99586 forme
72986 1549 74535 occorrenze
Ordinamento delle voci: alfabetico punteggio
180) Dizion. 4° Ed. .
INTRUSO
Apri Voce completa

pag.900



1) id: 610dc8a90fae498bb801a398babce292)
Esempio: Segn. Crist. instr. 3. 27. 3. Per assecondare la passione di un amore forestiero, che è amore intruso.
181) Dizion. 4° Ed. .
INREVERENTEMENTE, e IRREVERENTEMENTE
Apri Voce completa

pag.856



1) id: e65d3ce25cb540c2a1a9b9d3231f8e0c)
Esempio: Vit. Crist. Oh quante cose dicono, e fanno questi cotali mercenarj, e ribaldi, quando possono indiscretamente, e inriverentemente!


2) id: 7e90d9873e164e0a805e02465d809825)
Esempio: S. Ag. C. D. Temette d'essere trasgressore di tanto sagramento, inreverentemente toccato in Saul.
182) Dizion. 4° Ed. .
INDEPENDENZA
Apri Voce completa

pag.795



1) id: 757a5dc19e474cf8a99070b5497d0cd7)
Esempio: Segn. Crist. instr. 2. 2. 4. Tanto è indubitato, che l'independenza è un tesoro inalienabile di Dio solo.
183) Dizion. 4° Ed. .
LOCANDIERE.
Apri Voce completa

pag.82



1) id: 0a76c81db0eb4ea59cb7d53877a2d560)
Esempio: Segn. crist. instr. 3. 8. 18. Mensa trattata da innumerabili, come se ella fosse una mensa da locandiere.
184) Dizion. 4° Ed. .
SOTTERRARE
Apri Voce completa

pag.618



1) id: 3b950fd9d6fd49b4b4c592f65eca658f)
Esempio: Vit. Crist. O fratelli miei, non mi togliete lo figliuol mio, o voi mi sotterrate con esso lui.


2) id: f16abd8655d540018ba800a49c75912b)
Esempio: Cron. Morell. Le più volte ti vien fatto contro a te, e non tanto contro a te, ma tu sotterri chi è stato, o dee essere mai di te.


3) id: 706a101a256040fbbf3899de7412357c)
Esempio: Alam. Colt. 5. 117. Lo spietato d'Arpin, Cesare, e Silla Venuti a 'nsanguinar le patrie leggi, E sotterrarsi ai piè con mille piaghe, E tra mille lacciuoi la bella madre.
185) Dizion. 4° Ed. .
PISSIDE.
Apri Voce completa

pag.634



1) id: ebf289db03294fc6ab7b5cee9d2734a6)
Esempio: Segn. Crist. instr. 3. 10. 18. Ed andati unitamente all'altare, ne tolsero con estrema reverenza la sacra pisside.
186) Dizion. 4° Ed. .
PREZIOSAMENTE.
Apri Voce completa

pag.716



1) id: 56d923ccaa1d44dd97e920f139592708)
Esempio: Vit. Crist. D. Avendo compiuti li 28. anni, ne' quali, siccome detto è, vivette così preziosamente, e umilmente.
187) Dizion. 4° Ed. .
SERPENTACCIO.
Apri Voce completa

pag.487



1) id: d80d9cab8af44dffa4db74f89850d9da)
Esempio: Segn. Crist. instr. 3. 29. 2. Il demonio fu, che co' suoi giri da serpentaccio tortuoso mostrò tal'arte.
188) Dizion. 4° Ed. .
RICOMPORRE
Apri Voce completa

pag.141



1) id: 6b16630f1faf4bd58944a45508b2de09)
Esempio: Segn. Crist. instr. 3. 9. 10. Ricomporre le passioni più fregolate, richiamare i pensieri più santi (cioè: moderare)
189) Dizion. 4° Ed. .
RIALZARE.
Apri Voce completa

pag.122



1) id: 4f72274ceeac4f09b8241df523b5c8e5)
Esempio: Segn. crist. instr. 3. 34. 16. Alla prima rialzatevi tosto su, e ricorrendo subito alla vostra gran madre.
190) Dizion. 4° Ed. .
RIBATTERE.
Apri Voce completa

pag.124



1) id: 14bfed22a3544eb783ffce955c60fcfc)
Esempio: Vit. Crist. D. Esce quel sangue reale di tutte le parti del corpo, ed è battuto, e ribattuto.
191) Dizion. 4° Ed. .
CLAUSTRALE.
Apri Voce completa

pag.681



1) id: 80d45b1c470440f591c11c6b6ef906c5)
Esempio: Segn. Crist. instr. 3. 21. 8. Vivendo il resto de' suoi dì sotto veste, e sotto ubbidienza claustrale.
192) Dizion. 4° Ed. .
AUTENTICAZIONE
Apri Voce completa

pag.343



1) id: 0bfc098a92e24bd980bd06dca54c534a)
Esempio: Segn. Crist. instr. 1. 10. 10. Abusare la divina autorità in autenticazione di quei prevaricamenti da lei vietati.
193) Dizion. 4° Ed. .
ARRABBIATAMENTE
Apri Voce completa

pag.267



1) id: acf94a0e6b814afb85bdab2717c4d96b)
Esempio: Vit. Crist. E veggendolo menare così arrabbiatamente, e così vituperosamente, quanto dolore ebbero, non te lo potrei dire.
194) Dizion. 4° Ed. .
COMUNISSIMAMENTE
Apri Voce completa

pag.736



1) id: 6301d72ee3f34ca08ec425cdad54dd42)
Esempio: Segn. Crist. instr. 3. 28. 3. I Turchi quando prendono moglie, non l'hanno mai comunissimamente veduta in viso.
195) Dizion. 4° Ed. .
TENTATORE.
Apri Voce completa

pag.57



1) id: 7ade4c9658024ff2b528b54086efaf45)
Esempio: Vit. Crist. D. Incontanente venne lo tentatore, cioè il diavolo, per voler sapere, s'egli era figliuol di Dio.


2) id: 388d395ee1dc419393dff5354781802a)
Esempio: Mor. S. Greg. 1. 3. Appresso è dato nelle mani del tentatore.


3) id: 66092afd82ac437c909fef730db759ce)
Esempio: E Mor. S. Greg. altrove: Nella quale licenzia il disiderio del tentatore ha effetto.
196) Dizion. 4° Ed. .
CONSUMATORE
Apri Voce completa

pag.780



1) id: 796cef781b844b959fbc9baa69c91016)
Esempio: Vit. Crist. D. E colui, che mai non fece peccato, anzi è nemico, e consumatore ec. del peccato.
197) Dizion. 4° Ed. .
CAGIONCELLA.
Apri Voce completa

pag.500



1) id: 16789d35076d40bd942f9015f8d9941a)
Esempio: Segn. Crist. instr. 1. 10. 7. E però si poteva loro permettere il giurare per ogni piccola cagioncella.
198) Dizion. 4° Ed. .
AGRESTE.
Apri Voce completa

pag.98



1) id: e945d8bb308e475b9bd0f73d42f24cca)
Esempio: Vit. Crist. L'altro modo si è, che steano ritti colli bastoni in mano, mangiando l'agnello colle lattughe agreste.
199) Dizion. 4° Ed. .
TRINCIATO.
Apri Voce completa

pag.158



1) id: b21b2d7ed48442cab1271b6af9bacafb)
Esempio: Segn. crist. instr. 3. 21. 4. Trinciati, tanagliati, arrostiti, sepolti ignudi ora nelle peci, ora ne' piombi bollenti.