Lessicografia della Crusca in rete

Query: +None - Tempo di Ricerca: 628 msec - Sono state trovate 10639 voci

La ricerca è stata rilevata in 27402 forme, per un totale di 16364 occorrenze

4° Edizione
Diz Giu. totali
26522 880 27402 forme
15883 481 16364 occorrenze
Ordinamento delle voci: alfabetico punteggio
80) Dizion. 4° Ed. .
OFFICIOSO.
Apri Voce completa

pag.391



1) id: 9e9842ba4ff949ed889d7859e154d2f9)
Esempio: Vinc. Mart. lett. 52. Dovete, Rivola mio, esser, non dico officioso, ma cortese con chi sapete, che con singolar giudizio ha posto in voi la benivolenza, e la fede.
81) Dizion. 4° Ed. .
PAGARE
Apri Voce completa

pag.459



1) id: 48da40f8d8714504a450206447784641)
Esempio: Vinc. Mart. rim. 28. Che allor, ch'io pago agli onor vostri il fio, Convien tacer per troppo alto desío (cioè; per metaf. tributo, mercede)
82) Dizion. 4° Ed. .
CERRETANO.
Apri Voce completa

pag.626



1) id: 20570f8177254fd19a5ca0b3bb5f53f5)
Esempio: Vinc. Mart. rim. 45. Quest'arte (della poesia) ebbe l'origin dagli Dei, E in Delfo un certo Apollo cerretano La vendeva a que' popoli plebei.
83) Dizion. 4° Ed. .
CAMPATO.
Apri Voce completa

pag.524



1) id: d2dfd762d40c43f4b7a11cd689213f1f)
Esempio: Vinc. Mart. rim. 43. Udirà Italia il bel pregio, e l'onore Da noi campati da Cariddi, e Scilla Cantar del padre della patria nostra.
84) Dizion. 4° Ed. .
TORTOLELLA, e TORTORELLA.
Apri Voce completa

pag.110



1) id: 0a1a5e7099924c98ba5dcb48232159fd)
Esempio: Vinc. Mart. rim. 33. Ma in secco ramo, e d'ogni fronde nudo Sento in mesto cordoglio umile, e pio La tortorella alle mie fiamme scudo.
85) Dizion. 4° Ed. .
FIDATO
Apri Voce completa

pag.451



1) id: 4a485ab2a28f4834bc622fbed5bdb123)
Esempio: Vinc. Mart. lett. 63. Ma occorrendo, che il presente Amerigo viene a servire V. E. mi è parso, poichè è persona fidata, scrivere, quanto dipoi sopra la commissione datami ho eseguito.
86) Dizion. 4° Ed. .
DETRARRE, e DETRAGGERE
Apri Voce completa

pag.82



1) id: 5b23ff5d053046ff90a8028c38b69ee0)
Esempio: Vinc. Mart. lett. 8. Perchè io non tenga un grandissimo conto, ch'una persona di tanto rispetto, e di tanta prudenza tolga sempre ad impugnare, e a detrarre tutte le mie azioni.
87) Dizion. 4° Ed. .
SPROPORZIONE
Apri Voce completa

pag.688



1) id: 5b316451451f4df4a1cb82ba941f93cf)
Esempio: Vinc. Mart. lett. 2. Non mi si appresenta occasione per potervi servire in cosa maggiore, forse per la sproporzione, che è trall'altezza dello stato vostro, e la bassezza della mia condizione.
88) Dizion. 4° Ed. .
INNOSTRARE, e INOSTRARE
Apri Voce completa

pag.847



1) id: 00db404322b244e3b8960d096c71f612)
Esempio: Vinc. Mart. rim. 20. Ben rende il Tebro a quel d'Arpino ancora Grazie, ed onor, che col fecondo stile Le famose sue rive imperla, e inostra.
89) Dizion. 4° Ed. .
ABBONIRE.
Apri Voce completa

pag.11



1) id: 12bbc1ecaf8e4ff4a47046c9384b286c)
Esempio: Luc. Mart. rim. burl. Abbonísce, spadúla, e dà l'uscita A tutte l'acque.
90) Dizion. 4° Ed. .
SEQUESTRATO.
Apri Voce completa

pag.482



1) id: 8b4531141c0646a7b262de868506ccd2)
Esempio: Vinc. Mart. lett. 64. L'Ecc. del Duca ha fattomi pigliare i beni de' miei fratelli ec. e la mia terza parte sequestrata per la gabella della dote di mia figlia (cioè: staggita)
91) Dizion. 4° Ed. .
SCORNO
Apri Voce completa

pag.421



1) id: 2758dbd18c92408a963a8fe8d0962af5)
Esempio: Vinc. Mart. rim. 50. O felici animai, ch'avete a scorno La chiarezza del giorno, Ecco un compagno fido, Che non prima di voi lascia il suo nido.
92) Dizion. 4° Ed. .
INTEMPESTIVO
Apri Voce completa

pag.875



1) id: 75bbe5e98f0842cb8c7b676b98e47224)
Esempio: Vinc. Mart. lett. 38. L'intempestiva morte del conte suo figlio, e mio signore mi ha posto in dubbio, già son duo mesi, s'io doveva ec. trattare del mio dolore, o del suo conforto.
93) Dizion. 4° Ed. .
INAVVERTENZA, e INAVVERTENZIA
Apri Voce completa

pag.763



1) id: c50f88a731264012848c428c41ae83d0)
Esempio: Vinc. Mart. lett. 53. Si veggono il più degli uomini prendere una ferma resoluzione, che l'amicizia sia corrotta da un'inavvertenza, o da un atto non così rispettoso, che veggono nell'amico verso di loro.
94) Dizion. 4° Ed. .
ASSILLO
Apri Voce completa

pag.301



1) id: 2690c28d743c4778846988481fc2aa25)
Esempio: Lod. Mart. egl. Chi se n'accende Divegna toro, che l'assillo stimoli.
95) Dizion. 4° Ed. .
MALAGEVOLISSIMO
Apri Voce completa

pag.127



1) id: 68838060577d4483a9ed523589dbe56d)
Esempio: Vinc. Mart. lett. 42. Onde si conosce, che domandando ciascun di loro cose impossibili, o almeno malagevolissime, cercano più tosto di darsi parole per qualche lor disegno, che di stringer lega, o amicizia durabile.
96) Dizion. 4° Ed. .
RONFA.
Apri Voce completa

pag.266



1) id: 448fce75000a4ae79233f9ab91e83fae)
Esempio: Luc. Mart. rim. burl. 2. 228. Con questo sia la ronfa del Vallera.
97) Dizion. 4° Ed. .
ASCHIOSO
Apri Voce completa

pag.282



1) id: 9eadead507464ae58c22a3b9c2564107)
Esempio: Lod. Mart. rim. D'ogni mio bene aschioso Si sta, nè vuol, ch'io dica.
98) Dizion. 4° Ed. .
ANTENATO
Apri Voce completa

pag.210



1) id: ba376b201f604b43bcc4864a838f205b)
Esempio: Vinc. Borgh. Quella di Marte tanto sentita ricordare a' loro antinati.
99) Dizion. 4° Ed. .
RIMPENNATO
Apri Voce completa

pag.185



1) id: 7802be54133246d0beaa04a032529a1d)
Esempio: Lod. Mart. rim. 3. E rimpennate sono Le tarpate ale al signor nostro Amore.