Lessicografia della Crusca in rete

Query: +None - Tempo di Ricerca: 389 msec - Sono state trovate 2730 voci

La ricerca è stata rilevata in 6557 forme, per un totale di 3669 occorrenze

4° Edizione
Diz Giu. totali
6226 331 6557 forme
3496 173 3669 occorrenze
Ordinamento delle voci: alfabetico punteggio
20) Dizion. 4° Ed. .
MAGGIO
Apri Voce completa

pag.117



1) id: a7f8968894e94973bcc5380988c29460)
Esempio: Vit. Barl. 16. Chi adora l'idola, è la maggio follía del mondo.
21) Dizion. 4° Ed. .
RINNOVELLARE, e RINOVELLARE
Apri Voce completa

pag.198



1) id: 90473ccac10b4e4cb19df8e053691d5d)
Esempio: Vit. Barl. 14. Rallumina, e rinnovella nella sembianza del nostro Signore Iddio.
22) Dizion. 4° Ed. .
RINOMO
Apri Voce completa

pag.198



1) id: 4479ada2f0c4473bade2a1af12b8755c)
Esempio: Vit. Barl. 30. Donde riviene questo malvagio rinomo, ch'io odo di te?
23) Dizion. 4° Ed. .
RAPPICCOLARE.
Apri Voce completa

pag.67



1) id: 953579e21a564d1d9138317cac483cdb)
Esempio: Vit. Barl. 14. Ma, Iddio mercede, la sua forza è alquanto rappiccolata.
24) Dizion. 4° Ed. .
SCHIAVINA
Apri Voce completa

pag.383



1) id: 29b6c0922d9447789d29476ca5f3ae19)
Esempio: Vit. Barl. 28. Portava una schiavina tutta piena d'orlique di corpi santi.
25) Dizion. 4° Ed. .
FORFATTO
Apri Voce completa

pag.495



1) id: b9052af06cc3485ba565b4688f398bdb)
Esempio: Vit. Barl. 26. E ch'io non sia ripreso di sì grande forfatto.


2) id: 9e8e68085e854946b5cce003ef3be216)
Esempio: E Vit. Barlaam.appresso: Come egli formò Adamo, e miselo nel Paradiso, e come ne fue tratto per suo forfatto.
26) Dizion. 4° Ed. .
DIMANDAMENTO
Apri Voce completa

pag.123



1) id: 773e2dc9b0904c77b0dc5c0b5ce52c05)
Esempio: Vit. Barl. Incomincióe a fare uno dimandamento, e una questione molto utile.
27) Dizion. 4° Ed. .
DAMAGGIO
Apri Voce completa

pag.7



1) id: 75bc7c39c1a946f5b10e674ad0ca80d3)
Esempio: Vit. Barl. 45. Rompeansi i capelli, e catuno piagnea il suo damaggio.
28) Dizion. 4° Ed. .
MAUNQUE
Apri Voce completa

pag.188



1) id: 9f5de391ff2042098a0bb371158d6c88)
Esempio: Vit. Barl. 33. Maunque Iddio non ebbe cominciamento, e non avrà fine.
29) Dizion. 4° Ed. .
PERDURABILMENTE, e PERDURABILEMENTE
Apri Voce completa

pag.564



1) id: 58c2938441f44be0ab2d7ace9dc26d2d)
Esempio: Vit. Barl. 5. Colui, che fa la volontà di Dio, viverà perdurabilemente.
30) Dizion. 4° Ed. .
PASQUERECCIO
Apri Voce completa

pag.509



1) id: 480424c5aa104a1ba6f78242b5fe8031)
Esempio: Vit. Barl. Fece uccidere un vitello pasquereccio, e fece molto grande festa.
31) Dizion. 4° Ed. .
CALVO.
Apri Voce completa

pag.515



1) id: e5de7d72818848ca8c4949fa585bb99e)
Esempio: Vit. Barl. Il capo canuto, la fronte calva, e i denti caduti.
32) Dizion. 4° Ed. .
VILIA.
Apri Voce completa

pag.272



1) id: 5a4abbc039294247a4d00d221b164d26)
Esempio: Vit. Barl. 36. Egli medesimo era tuttavia in orazioni, e in vilie.
33) Dizion. 4° Ed. .
INFOLGORATO
Apri Voce completa

pag.822



1) id: 22f7a1f15f92433097647c188919d954)
Esempio: Vit. Barl. 2. E' fedeli del nostro Signore furono tutti iscacciati, e infolgorati.
34) Dizion. 4° Ed. .
MILUOGO
Apri Voce completa

pag.244



1) id: 79a9e71674394a5a934c1ef29f34d0ab)
Esempio: Vit. Barl. 40. Nel miluogo della città fece fare una molto bella Chiesa.
35) Dizion. 4° Ed. .
SEZZAIO
Apri Voce completa

pag.498



1) id: 6bb9f930d7b94e248d8aa72d2cda6b1b)
Esempio: Vit. Barl. 47. Questo è il sezzaio manicare corporale, che noi faremo insieme.
36) Dizion. 4° Ed. .
DIBONARIAMENTE
Apri Voce completa

pag.94



1) id: b8dc9f6224d940f081816ff9696e754c)
Esempio: Vit. Barl. 10. Ed e' sì venne dinanzi da lui, e salutollo dibonariamente.


2) id: 9f3ffb1541764e98a13186ce2fa652c8)
Esempio: E Vit. Barl. 31. Chiamollo a se, e abbracciollo, e basciollo, e dissegli dibonariamente.
37) Dizion. 4° Ed. .
SOLLAZZARE.
Apri Voce completa

pag.574



1) id: 5b2f3c21e131482ba19e1570b64e4f8c)
Esempio: Vit. Barl. 9. Egli avvenne un giorno, siccome Giusaffà andava a sollazzare ec.
38) Dizion. 4° Ed. .
SANTIFICAMENTO
Apri Voce completa

pag.319



1) id: 9278b38f9cd04fd08df56dbd1fc9cadf)
Esempio: Vit. Barl. 17. La pacienza dà fede a santificamento d'anima, e di corpo.
39) Dizion. 4° Ed. .
SCIENTRE.
Apri Voce completa

pag.393



1) id: 4794f9970cd34993b1734919ccefd600)
Esempio: Vit. Barl. 21. Non allumina niuno, che 'l suo scientre lascia la lumiera.