Lessicografia della Crusca in rete

Query: +None - Tempo di Ricerca: 427 msec - Sono state trovate 2730 voci

La ricerca è stata rilevata in 6557 forme, per un totale di 3669 occorrenze

4° Edizione
Diz Giu. totali
6226 331 6557 forme
3496 173 3669 occorrenze
Ordinamento delle voci: alfabetico punteggio
100) Dizion. 4° Ed. .
DISPETTO.
Apri Voce completa

pag.196



1) id: 490b3d939aaf45c39d57f2ee716b13d7)
Esempio: Vit. Barl. 31. Questa è diritta credenza, che' cristiani l'hanno in dispetto per la speranza d'un altro loro Iddio.
101) Dizion. 4° Ed. .
NOMATAMENTE
Apri Voce completa

pag.353



1) id: 7170d86633324e929ec1891f0be7458c)
Esempio: Vit. Barl. 5. In questa ora fu il Re più crucciato incontra i Cristiani, e nomatamente incontra i monaci.
102) Dizion. 4° Ed. .
ISTINENZA, e ISTINENZIA
Apri Voce completa

pag.921



1) id: 648ce313017f48e2809722a5fe51fe07)
Esempio: Vit. Barl. 38. Sì cominciò a tormentare il suo corpo di fame, e di sete, e di molte altre istinenzie.
103) Dizion. 4° Ed. .
SCRIGNUTO
Apri Voce completa

pag.430



1) id: 44820e16d1ef4abeadb624a370242616)
Esempio: Vit. Barl. 34. Vulcanus, che fue un villano iscrignuto, molto disleale, e alla fine divenne fabbro per bisogno di vivere.
104) Dizion. 4° Ed. .
CONTRADIOSO
Apri Voce completa

pag.794



1) id: c8d3ef8198114ccc8f6e62d944a857aa)
Esempio: Vit. Barl. 6. Noi veggiamo bene, che tu se' molto contradioso a colui, che fece tutte le cose di niente.
105) Dizion. 4° Ed. .
TASTONE, e TASTONI.
Apri Voce completa

pag.22



1) id: cc4cbb1e22ed42fa89f0c5cdb5fcab4a)
Esempio: Vit. Barl. 21. E sì fa egli assai quando va a tastone, e sì cade alcuna volta in uno fossato.
106) Dizion. 4° Ed. .
BUONAERETÀ, e BUONARITÀ
Apri Voce completa

pag.484



1) id: d3c2dfef2b224279ae3a6a16c6945967)
Esempio: Vit. Barl. 31. Ben sapea egli, che per sue minacce e' nol trarrebbe, ma per buonarità, e per bene favellare.
107) Dizion. 4° Ed. .
CORROMPEVOLE
Apri Voce completa

pag.831



1) id: 7dcc12d68e634f6292ad86362214049e)
Esempio: Vit. Barl. 33. Non intendono nè mica, che gli alimenti, in cui onore l'imagini sono fatte, siano cambiaboli, e corrompevoli.
108) Dizion. 4° Ed. .
FIGLIUOLAGGIO, e FIGLIOLAGGIO.
Apri Voce completa

pag.455



1) id: ad32572456c742b8b1f1d11ffd91b135)
Esempio: Stor. Barl. E se far non vuogli, sappi, ch'io rifiuto figliolaggio.
109) Dizion. 4° Ed. .
CRUDELISSIMAMENTE
Apri Voce completa

pag.873



1) id: a33af765719d42cc826f2f6544cdfb0d)
Esempio: Stor. Barl. Pensò di martoriare gli amici di Cristo molto crudelissimamente.


2) id: 393c84ccf8bc4a86b43da43dccd534b5)
Esempio: Vit. SS. Pad. Commossi di grande ira batteronlo crudelissimamente.
110) Dizion. 4° Ed. .
TRIBOLOSO, e TRIBULOSO.
Apri Voce completa

pag.155



1) id: d028d7b5d3ea4ddf841bec153abaf8ca)
Esempio: Stor. Barl. Tutte le cose di questa tribolosa vita voglio lasciare.
111) Dizion. 4° Ed. .
GOZZO
Apri Voce completa

pag.648



1) id: 2fe260fb25a548a3b84fe078a3a45e88)
Esempio: Vit. Barl. 16. Io ti dico, ch'egli ha nel mio gozzo una preziosa margherita, ch'è più grande, ch'uno uovo di struzzolo.
112) Dizion. 4° Ed. .
MONSIGNORE
Apri Voce completa

pag.278



1) id: c6cf35d46b2843af8ed6ab275020a5b6)
Esempio: Vit. Barl. 10. Ma perocchè tu mi pari uomo di grande affare, andrò io a monsignore volentieri a fare la 'mbasciata.
113) Dizion. 4° Ed. .
RISPLENDEVOLE
Apri Voce completa

pag.229



1) id: a9a2713b76554ee683bbc4575d33a255)
Esempio: Vit. Barl. 16. Che 'l tuo corpo, ch'è ora sì bello, e sì risplendevole, sarà allora sì corrotto, e sì puzzolente.


2) id: 674120e2987b4cb4a1ecbb4f5cb05c20)
Esempio: E Vit. Barl. 39. V'avea sedie d'oro, e di pietre preziose molto risplendevoli.
114) Dizion. 4° Ed. .
STRUZZOLO, e STRUZZO.
Apri Voce completa

pag.784



1) id: 35d75a3ebca14c3e9f324916d185c0f6)
Esempio: Vit. Barl. 16. Io ti dico, ch'egli ha nel mio gozzo una preziosa margherita, ch'è più grande, ch'uno uovo di struzzolo.
115) Dizion. 4° Ed. .
MENA
Apri Voce completa

pag.202



1) id: a2c85a7f6c9b42a5a08e6f40bfaa1a28)
Esempio: Vit. Barl. 39. Cominciò molto duramente a piangere della bellezza della pulcella, per cui egli era stato in così male mene.
116) Dizion. 4° Ed. .
SEDERE
Apri Voce completa

pag.452



1) id: 4005125bbf6147609ae1474de0280c07)
Esempio: Vit. Crist. Seggendo ambodue insieme.


2) id: 47887e1bc5024a20afdfe97400a950f3)
Esempio: Bocc. vit. Dant. 234. Arrigo conte di Luzzimborgo con volontà, e mandato di Clemente Papa quinto, il quale allora sedea, fu eletto in Re de' Romani, ed appresso coronato Imperadore.
117) Dizion. 4° Ed. .
CORSEGGIARE
Apri Voce completa

pag.834.



1) id: a90b26c62ab941e0a82699a957c93923)
Esempio: Vit. Plut. Dimitrio corseggiava l'Ipirro.


2) id: d347f2658a364277bc4cd5ea652bc804)
Esempio: E Vit. Plut. appresso: Si mise a far guerra, e corseggiava la terra, ov'era Seleuco.
118) Dizion. 4° Ed. .
AZZUFFATORE
Apri Voce completa

pag.359



1) id: 9b8ce1da92634bd38504de56b05385cb)
Esempio: Vit. Plut. Era uomo azzuffatore.
119) Dizion. 4° Ed. .
SPARPAGLIATO
Apri Voce completa

pag.637



1) id: acbf9f4b891a4191a282d1ae251d2144)
Esempio: Vit. Barl. 46. Egli era tutto nero di caldo, e di sole, e avbea tutti isparpagliati i capelli giù per le spalle.