Lessicografia della Crusca in rete

Query: +None - Tempo di Ricerca: 514 msec - Sono state trovate 24552 voci

La ricerca è stata rilevata in 99294 forme, per un totale di 73549 occorrenze

4° Edizione
Diz Giu. totali
96137 3157 99294 forme
71585 1964 73549 occorrenze
Ordinamento delle voci: alfabetico punteggio
180) Dizion. 4° Ed. .
VECCHIETTO
Apri Voce completa

pag.207



1) id: f1139023aca6494792b28e0d4a60823e)
Esempio: Vit. S. Gio. Bat. Gliele insegnò parecchie volte, perch'ell'era vecchietta.
181) Dizion. 4° Ed. .
ZOTICAGGINE
Apri Voce completa

pag.365



1) id: 49c8f00e81e9426ba1f1115126f64f4c)
Esempio: Vit. S. Ant. Con una certa naturale zoticaggine di costumi.
182) Dizion. 4° Ed. .
VENENIFERO
Apri Voce completa

pag.222



1) id: f10e18b02f11457797e6cd805007dceb)
Esempio: Vit. S. Ant. Trovóe in quella ampollina un ragno venenifero.
183) Dizion. 4° Ed. .
TORRICELLACCIA.
Apri Voce completa

pag.107



1) id: 8fb5027601da42709faf475f6ae771c6)
Esempio: Vit. S. Ant. Poscia si ricoverava in quella sua torricellaccia.
184) Dizion. 4° Ed. .
CREDUTO
Apri Voce completa

pag.860



1) id: dafc2179a8e4460eb3eed645618a70e1)
Esempio: Vit. S. Gio. Bat. Costoro erano uomini creduti, e buoni.


2) id: 08290e03c33d4bd38d8e16ef60ddb2c5)
Esempio: E Vit. S. Gio. Bat. altrove: Pensò di mandare i più savj, e discreti, e quelli, che fossono più tenuti, e creduti infra loro.


3) id: b285e0c6264c462bbc2321a66c8b442d)
Esempio: G. V. 9. 73. 1. Fece pigliare in Pisa Banduccio Buonconti ec. uomo ec. molto creduto da' suoi cittadini.
185) Dizion. 4° Ed. .
CALANDRA.
Apri Voce completa

pag.503



1) id: 59d9057effdd4f998c53b70d84249496)
Esempio: Vit. S. Ant. Stanno sempre in gabbia, come le calandre.


2) id: a459a8f1215f4715b61f87b62dbec19c)
Esempio: Burch. 1. 92. La donna mia co' bruchi codimozzi Canterà me', che non fe mai calandra.
186) Dizion. 4° Ed. .
COMPARITO
Apri Voce completa

pag.724



1) id: e9c30b29e7a64e88b9da01ea14b74b93)
Esempio: Vit. S. Ant. Rivoltò gli occhi sopra quell'uomo comparito nuovamente.
187) Dizion. 4° Ed. .
BRUTTAMENTE
Apri Voce completa

pag.474



1) id: 319ee5265ca0407e912cdd95158b12ad)
Esempio: Vit. S. Ant. Tutto díe sono avvezzi a peccare bruttamente.


2) id: 81544d80c6ca4ce4a342b28eb5e18a34)
Esempio: E Vit. S. Ant. appresso: Cadeva in terra bruttamente assalito da quel brutto male.
188) Dizion. 4° Ed. .
MONACO
Apri Voce completa

pag.273



1) id: e36986b0fb094497ac59705395bd4754)
Esempio: Vit. SS. Pad. 2. 21. Ecco, che ha fatto questo monaco, lo quale tu cotanto ci lodavi.
189) Dizion. 4° Ed. .
REFUGGIRE.
Apri Voce completa

pag.92



1) id: 5a787b1c46214075902c2ed115682e60)
Esempio: Vit. SS. Pad. 2. 194. Io a te refuggo, Salvator mio, pregandoti, che abbi misericordia di me.
190) Dizion. 4° Ed. .
RIDIFICARE
Apri Voce completa

pag.152



1) id: 75b9686816c24b449cf5136bb8398d80)
Esempio: Vit. SS. Pad. 2. 182. Ha in se la materia apparecchiata della casa sommossa a poterla ridificare.
191) Dizion. 4° Ed. .
PROCCURARE
Apri Voce completa

pag.727



1) id: 02437c4dae96436ea55366b333424b5b)
Esempio: Vit. SS. Pad. 2. 19. Maccario vedendo, che si vergognava, come savio medico spirituale sì proccurò d'aiutarlo.


2) id: 92b907f754c14a28a5068c95176fc679)
Esempio: E Vit. SS. Pad. altrove: Stando insieme in grande concordia, lo demonio, avendo loro invidia, proccuravasi in molti modi di fargli turbare.


3) id: 10ae21e0298643419220a0ef0fcb19c2)
Esempio: Cr. 1. 12. 4. Appresso ciò proccuri aver buoni aratoli, e buoni vomeri.


4) id: 3c31badac01c4ee18c2118251638c75f)
Esempio: Cr. 1. 12. 4. Proccuri, se lo strame da metter sotto le bestie vi manca.
192) Dizion. 4° Ed. .
REQUIE.
Apri Voce completa

pag.109



1) id: 29aefccc5fcb4448afa28e357ca0400f)
Esempio: Vit. SS. Pad. 2. 102. In ogni altra cosa, che l'uomo fa nel monistero, truova alcuna requie.


2) id: 3c92ac24925d47c1a39698c97bec3f55)
Esempio: E Vit. S. Pad. 393. Intanto l'affliggeva, e facevale noia, ch'ella non trovava requie.
193) Dizion. 4° Ed. .
NIENTE ,
Apri Voce completa

pag.343



1) id: da6806732f2d45d2929fd479c5ab363f)
Esempio: Vit. SS. Pad. 2. 203. Non è per mio merito fatto questo, ch'io per me sono neente.


2) id: 7eebf65d5ab74e95a76b5060d01b83e6)
Esempio: Vit. SS. Pad. 1. 40. Venuta meno l'acqua, e gli uomini, e 'l cammello affogavano di sete, e cercando d'intorno se neente d'acqua trovassero ec.
194) Dizion. 4° Ed. .
TAVERNIERE.
Apri Voce completa

pag.22



1) id: ee073b18be4e4a189bc08f3cc52d3271)
Esempio: Vit. SS. Pad. 2. 225. Un giorno venendo egli a briga con un taverniere della terra ec.


2) id: c7fca5076c8d4e299b464510d51651db)
Esempio: E Vit. S. Pad. appresso: Comandógli, che da quel taverniere ec. non togliesse mai nè gabella, nè prigione.


3) id: 50aa8921c55a44aca7aefb9a75ed5800)
Esempio: E Vit. S. Pad. appresso: Incominciarono ad animarlo, e provocarlo contro a quel taveniere, dicendo, che troopo gli tornava a gran disonore, che il suo nipote fosse villaneggiato da una vile persona.


4) id: 4e2e71f63b47434bb97334bf8e6d4919)
Esempio: Guid. G. Quivi li tavernieri, quivi li speziali.
195) Dizion. 4° Ed. .
MORSURA
Apri Voce completa

pag.288



1) id: 6304ff7a20c04639954c3707016ac8f5)
Esempio: Vit. SS. Pad. 1. 83. Ricevendo olio benedetto, e ugnendo lo luogo della morsura, erano incontanente sanati.


2) id: be6f38941af44b99b5fe7e15da2650d5)
Esempio: Cr. 4. 1. 3. Le punture degli scarpioni, e le morsure de' cani con olio sana.


3) id: efa26fe02c3c452698e64443d3081bd3)
Esempio: Fiamm. 1. 17. La piaga, la quale infino allora per la sola morsura m'avea stimolata, piena rimasa di vipereo veleno, non valendovi medicina, quasi tutto il corpo con enfiatura sozzissima pareva, che occupasse.
196) Dizion. 4° Ed. .
SCHERZARE
Apri Voce completa

pag.379



1) id: 1a9968a65e074b0d99bc355e5c63a9a6)
Esempio: Vit. SS. Pad. 1. 208. Scherzando co' compagni, e giocando, per isciagura, e per caso n'uccise uno.


2) id: 37608ad0240e4aae8deb052935ccab8d)
Esempio: Boez. Varch. 2. 1. Non t'impacciar con lei (colla fortuna) la quale sempre scherza, che cuoce.
197) Dizion. 4° Ed. .
PERFETTO
Apri Voce completa

pag.567



1) id: cd323d54d60f4f1d8d48f4335297e138)
Esempio: Vit. SS. Pad. 1. 259. Sentendo una notte la famiglia del Perfetto, che venía a prenderlo, fuggi.


2) id: 2be67289ea5c4aa9a3312e58d0fb50fa)
Esempio: E Vit. S. Pad. 12. 104. 1. Essendo venuti a' suoi comandamenti il Perfetto, e 'l conte Guido, e 'l fratello ec.


3) id: 13ef957a60e240ab8bfefac316bda7e0)
Esempio: E Vit. S. Pad. appresso: Io fuggo dagli Arriani, li quali mi hanno accusato, e cercano di farmi pigliare al perfetto.


4) id: e6d32492a5504bc28f9dc67373116c73)
Esempio: G. V. 10. 56. 2. Co' detti a coronarlo furono 52. del popolo, e 'l Perfetto di Roma.
198) Dizion. 4° Ed. .
SPORTELLA
Apri Voce completa

pag.682



1) id: 0d79d131bc1443b5835e16837671cb05)
Esempio: Vit. SS. Pad. 1. 256. La mattina per tempo prese in una sua sportella pane, e olive.


2) id: 4d6e28a0a6234a53be9a375f76e14b2c)
Esempio: E Vit. S. Pad. altrove: Compiute le sportelle, e messivi già li manichi, per andarle a vendere.
199) Dizion. 4° Ed. .
TIRARE, e TRARRE ,
Apri Voce completa

pag.81



1) id: 7e0016375b9641d3a52aa37c62bbe9b6)
Esempio: Vit. SS. Pad. 1. 72. Per forza lo tirarono al monastero d'Ilarione sì intraversato con questi legami.


2) id: 3ca2763d5fcd457ebc3b5ae4a7e5c022)
ERROR CONTESTO NOT FOUND for id: 3ca2763d5fcd457ebc3b5ae4a7e5c022


3) id: 1ae1bd389d50456cb0d0a727184f7581)
ERROR CONTESTO NOT FOUND for id: 1ae1bd389d50456cb0d0a727184f7581


4) id: fb1075366020487c9394289120aae838)
Esempio: Boez. G. S. 15. E me gridando, e contrastando, siccome in parte di preda tirassono, la vesta ec. squarciarono.


5) id: ef6248c46a7c4bc2b65121d90634234c)
ERROR CONTESTO NOT FOUND for id: ef6248c46a7c4bc2b65121d90634234c


6) id: 0b52b9ddaf4f499d8231d59fc3889a2f)
Esempio: Stor. Aiolf. La sera vegnente dormì a Badía di S. Maccario, e la mattina tirò verso la città di Parigi.


7) id: af8e5f5669eb4ab69a6e19d8f97a23b8)
ERROR CONTESTO NOT FOUND for id: af8e5f5669eb4ab69a6e19d8f97a23b8


8) id: fcabb6c483534301bdae4d9272ec4f9b)
Esempio: Buon. Fier. 1. 5. 2. No' abbiam tratto un gran dado, Scampata una gran furia.


9) id: 79fe8052a29049829c46a9576f6e58fb)
Esempio: Fir. Trin. 1. 2. E ora, ch'io pensava questi dì riposarmi, e' si trae pel dado.


10) id: b35db721a564484096a5f53c144f7101)
Esempio: Bern. Orl. 2. 1. 18. Ma la natura lor benigna, e buona Tirava ad ubbidirli ogni persona.


11) id: 559494aa5b624c649426eb7141fe9454)
Esempio: Cecch. Donz. 2. 2. Hai troppa maggioranza, E io te n'ho lasciate tirar troppe.


12) id: 52c0a905b2204b6eb100a8c3c7d00c7d)
Esempio: Buon. Fier. 2. 2. 10. Oimè, mira, mira Quel pazzerel, ch'a' suoi colombi tira.


13) id: b7e28a935f1849b49830d255663e6fad)
Esempio: Cecch. Inc. 1. 2. Oh voi siete pur semplice A creder, che lo Stramba, perdonatemi, Voglia trarre a' colombi suoi!


14) id: 780a8b1b73984b7f87045d793316a81e)
ERROR CONTESTO NOT FOUND for id: 780a8b1b73984b7f87045d793316a81e


15) id: 8161491a7df64783a726452100a058ad)
Esempio: Tac. Dav. I quali al peggio tirava, e serbava. (Il T. Lat. ha: in crimen detorquens)


16) id: ee4a66962f6f479c8873f658b45cb2ec)
Esempio: Bocc. g. 10. f. 1. La novella di Dioneo era finita, e assai le donne, chi d'una parte, e chi d'altra tirando ec. n'avean favellato.


17) id: 94d331f44d814f759645c68f30ce8a24)
Esempio: Bocc. nov. 12. 2. A raccontarsi mi tira una novella.


18) id: b28e56afa3b84da19cb56ecff5e89c37)
ERROR CONTESTO NOT FOUND for id: b28e56afa3b84da19cb56ecff5e89c37


19) id: 5ffa37e549584107a4c7b43e973159ea)
ERROR CONTESTO NOT FOUND for id: 5ffa37e549584107a4c7b43e973159ea


20) id: 39c5fffe604a4c1a946e302adefb670c)
ERROR CONTESTO NOT FOUND for id: 39c5fffe604a4c1a946e302adefb670c


21) id: 3de8a5cc410a481ab5b2eff89300e89d)
Esempio: Salv. Granch. 1. 1. Ell'è sua figliastra, e tirossela In casa in fine quando tolse questa Seconda donna, di chi ell'è figliola.


22) id: ee136ce1648f4123ae338328c310e6e0)
ERROR CONTESTO NOT FOUND for id: ee136ce1648f4123ae338328c310e6e0


23) id: 07671685395540b18758177729aa83e8)
Esempio: Bern. Orl. 1. 20. 10. Tirossi addietro più di quattro braccia.


24) id: 931952239a904456bc8d3e92c4a28c43)
Esempio: Tac. Dav. ann. 2. 47. Con donare, praticare, tirar su infimi fantaccini.


25) id: 70c0c85dbdec4972b670c1d22859be0b)
Esempio: Petr. canz. 31. 2. Che in carne essendo veggio trarmi a riva.


26) id: 1332cf37117c43658630677911eb381f)
ERROR CONTESTO NOT FOUND for id: 1332cf37117c43658630677911eb381f


27) id: dcb17f3abdd74a08ae1f245e5e0fd39f)
ERROR CONTESTO NOT FOUND for id: dcb17f3abdd74a08ae1f245e5e0fd39f


28) id: 8617c6c07af54877adcd224a59b799e9)
ERROR CONTESTO NOT FOUND for id: 8617c6c07af54877adcd224a59b799e9


29) id: 26f6a66e64ea4cc7a697004e588ef5b0)
ERROR CONTESTO NOT FOUND for id: 26f6a66e64ea4cc7a697004e588ef5b0


30) id: 0ac14ab642df4c5ea47b4ccaeb51213d)
Esempio: E Bocc. g. 4. p. 9. Malagevolmente le cose del mondo a se il dovrebbono trarre.


31) id: d18d5236eb3445c69c28a47e5f57f824)
Esempio: Segn. Pred. 3. 1. Venite a tirarvi addosso un cumulo di sciagure inimmaginabili.


32) id: de0c76258e28462d994eee421f7f7c6c)
ERROR CONTESTO NOT FOUND for id: de0c76258e28462d994eee421f7f7c6c


33) id: 25aa267efb0649dd912b64be1dd1c684)
Esempio: Red. lett. 2. 92. Siamo all'Ambrogiana, dove tira, e tirerà in eterno il solito vento.


34) id: f7679bccc7a945108593cb79f8579723)
Esempio: Petr. cap. 2. Trassimi a que' tre spirti, che ristretti Erano per seguire altro cammino.


35) id: e42c9d7655b147a49faf2175fdcc24e1)
Esempio: Bern. Orl. 1. 19. 1. Forse chi t'insegnò di trarre a segno Con quel tu' arco, a non volere errare, Ti disse, che la vera maestria Era dar nella testa tuttavia.


36) id: b3946dd0ef474adf91edef17e4d2ce95)
Esempio: Petr. canz. 6. 1. Seco mi tira sì, ch'io non sostegno Alcun giogo men grave.


37) id: d8391659ee354593978fb6011ece25f1)
Esempio: Bern. rim. 1. 98. Dà una volta tonda La mula, e va zoppicando, e traendo.


38) id: 7f5f9dff24dd4ca2b7b7c45dbd7393ff)
Esempio: Bern. Orl. 1. 22. 45. Io giù tirava Tutti i Maconi, e tutti i Trivigianti.


39) id: d7122e91cc83433ab4810859f81e02ff)
ERROR CONTESTO NOT FOUND for id: d7122e91cc83433ab4810859f81e02ff


40) id: 69c85c5797c24b498e5e91d9f8641500)
Esempio: Petr. canz. 14. 1. Perchè quel, che mi trasse ad amar prima, Altrui colpa mi toglia.


41) id: e70ae4355d324f22aa98b8ae30961437)
Esempio: Malm. 1. 52. Nè quivi essendo men tirato innanzi, Posò la spada, e ripigliò la toga.


42) id: b7171cf861384321a4f7eddc85c1da78)
ERROR CONTESTO NOT FOUND for id: b7171cf861384321a4f7eddc85c1da78


43) id: 7ff6b3a03ded4436a6c0394261951aa4)
Esempio: Gell. Sport. 2. 6. Be se costei se n'è avveduta, padrone, voi averete tratto a' colombi vostri.


44) id: 0b0aac275ad247408e62c2c25abb59e8)
ERROR CONTESTO NOT FOUND for id: 0b0aac275ad247408e62c2c25abb59e8


45) id: e65c1b1525c142538bfe49b0a0deeb28)
ERROR CONTESTO NOT FOUND for id: e65c1b1525c142538bfe49b0a0deeb28


46) id: ac67e6f804b3483083ce46336ff86087)
Esempio: Tass. Ger. 2. 88. Nol celò già, ma con enfiate labbia Si trasse avanti il capitano, e disse.


47) id: b750342307dc40f6a2253c9f9e61cc0b)
Esempio: Malm. 9. 2. Là gli uomin si disfanno, e chi se ne scampa Ha tirato diciotto con tre dadi.


48) id: 796ab50fbac94badb7c130573c96d3c5)
ERROR CONTESTO NOT FOUND for id: 796ab50fbac94badb7c130573c96d3c5


49) id: 512600ab19f148469e4e99f20cc81d02)
Esempio: Bern. Orl. 1. 13. 23. Turpin lo scrive, io l'ho per cosa certa, Tirava dieci braccia ogni ala aperta.


50) id: c5924b4067aa4f6cb590c331a37bd9c9)
Esempio: Buon. Fier. 3. 1. 9. Poi traggo il dado, e vince Per la parte del sì la mia licenza.


51) id: 8557a136c80f429abc12fc2586657166)
ERROR CONTESTO NOT FOUND for id: 8557a136c80f429abc12fc2586657166


52) id: 51c9c19711844a0eb2ffab17006b3124)
ERROR CONTESTO NOT FOUND for id: 51c9c19711844a0eb2ffab17006b3124


53) id: 73182d5ca726419188218933d88a58b6)
Esempio: Sen. ben. Varch. 5. 2. Il quale ha bene potuto il suo nemico ammazzare, ma farlo tirare un passo addietro non già.


54) id: 42a65a07b2a2413f8dd5fdc5ad03944c)
ERROR CONTESTO NOT FOUND for id: 42a65a07b2a2413f8dd5fdc5ad03944c


55) id: fbe21a1ec6f64e5b992ba1db60f7f467)
ERROR CONTESTO NOT FOUND for id: fbe21a1ec6f64e5b992ba1db60f7f467


56) id: e88a48d4198247dba96dba3f11b3b4cc)
Esempio: Matt. Franz. rim. burl. 2. 123. Mangiare alla Turchesa in furia, e 'n posta, Abborracciarsi senz'altro bicchiere, E tirar su qualcuno a bella posta.


57) id: cb84138c4c5d447e9e0887784f1ecedd)
Esempio: Boez. Varch. 1. pros. 3. E me, che gridava, e non voleva andarne, tirando per forza come lor preda, mi stracciarono la vesta.


58) id: 86bc5ce3b54949d1a13e43cdc292953b)
Esempio: Bocc. nov. 32. 1. Aveva la novella dalla Fiammetta raccontata le lagrime più volte tirate infino in su gli occhi alle sue compagne.


59) id: 07b54792c66d45a5b8a3541a0795975f)
Esempio: Ambr. Furt. 2. 7. Togline tre pezze, credo, che queste saranno d'avanzo. M. Quanto posson tirar l'una? Z. Quarantacinque, o cinquanta braccia alla misura nostra.


60) id: fefd1bcbdbc64e7c898047b533c4e1ad)
Esempio: Salvin. disc. 1. 298. Or di questi (pensieri) alcuni dobbiamo rigettare, come abortivi, e illegittimi, altri allevare, e tirar su, come naturali, e legittimi.


61) id: 508ecc16222a41a4997da00592d6510d)
ERROR CONTESTO NOT FOUND for id: 508ecc16222a41a4997da00592d6510d


62) id: b1a1053f753c42f5a415994e1ee2363f)
ERROR CONTESTO NOT FOUND for id: b1a1053f753c42f5a415994e1ee2363f


63) id: 9756ccb2487e437292c22ab5931768f4)
Esempio: Bern. rim. 1. 18. Or le sue laudi sono un edifizio, Che chi lo vuol tirare infino al tetto, Avrà faccenda più, ch'a dir l'ufizio.


64) id: 97842ed16778476e9f133fca76d089f5)
ERROR CONTESTO NOT FOUND for id: 97842ed16778476e9f133fca76d089f5


65) id: 0201dd5bbd404334a1e58447d93adf7b)
Esempio: Tes. Br. 2. 43. Come il sole si tira più verso 'l Mezzodì, e si dilunga da noi, tanto avemo noi più grande freddo, e più grande notte.


66) id: 7579d9811dcd4a158bdbb8f6bd3c958d)
Esempio: Cr. 1. 3. 4. I quali (venti Occidentali) se soffieranno, ovvero trarranno in fine della notte, e nel cominciamento del dì, verranno dall'aere, nel quale il sole niente averà operato.


67) id: 127c1e755cff4c0c8ddebf814a132f50)
Esempio: Din. Comp. 2. 39. Trassonvi i soldati, che non erano corrotti ec. i quali stando armati al palagio, erano da alquanti seguiti; altri cittadini ancora vi trassono a piè, e a cavallo amici, e alcuni nimici.