Lessicografia della Crusca in rete

Query: +None - Tempo di Ricerca: 660 msec - Sono state trovate 7449 voci

La ricerca è stata rilevata in 24219 forme, per un totale di 16770 occorrenze

5° Edizione
Diz Giu. totali
24219 0 24219 forme
16770 0 16770 occorrenze
Ordinamento delle voci: alfabetico punteggio
260) Dizion. 5° Ed. .
CONSOLATO
Apri Voce completa

pag.538



1) id: abdc28bd5a0e4ea380c7f0ae6ba05f34)
Esempio: Dant. Rim. apocr. 274: Acciò ch'io mora consolato in pace.
261) Dizion. 5° Ed. .
OCCUPAMENTO.
Apri Voce completa

pag.390



1) id: b18286354a30480d9277a8e0857fab45)
Esempio: Rim. Ant. B. 169: Nè ira fare in lui occupamento.
262) Dizion. 5° Ed. .
GERME.
Apri Voce completa

pag.152



1) id: bc5ba27b72f04923aa7900f208c178d9)
Esempio: Petr. Rim. 2, 94: Svelt'hai di virtute il chiaro germe.


2) id: 2d9f5d2e3cd04263b9d7244528882ce2)
Esempio: E Chiabr. Rim. 2, 405: De' gran Medici nostri inclito germe.


3) id: e8c334445ad549b79a44d44763806d5b)
Esempio: Chiabr. Rim. 1, 182: Èmmi in cor la virtute, Onde innalzò tue mura La magnanima man de i prischi eroi, Tuoi germi.


4) id: d31c6ec4ed3f4c3c8440dadba0b6b6ec)
Esempio: Tass. Rim. 4, 1, 25: Di quel ramo, ch'è tronco, Germogli il glorïoso e nobil tronco Da radici alte e ferme, Di virtuti e d'onore il nuovo germe.
263) Dizion. 5° Ed. .
GANIMEDE.
Apri Voce completa

pag.57



1) id: 19fb9f5b361a40f3a0af133951a60321)
Esempio: Vai Rim. 22: Venderebbe un ganimede La camicia per comprarlo.
264) Dizion. 5° Ed. .
GUISA.
Apri Voce completa

pag.736



1) id: a0bf84b33eee4a6990cc3da12a73fe3d)
Esempio: Petr. Rim. 1, 18: Vommene in guisa d'orbo senza luce.


2) id: 21e74e1238144fe89050ffea9783f6b5)
Esempio: Cin. Rim. 123: A guisa d'angel che di sua natura Sopra umana fattura, Divien beato sol vedendo Dio; Così ec.


3) id: 3af5dd910aa3444680ac168ecc47871a)
Esempio: Dant. Rim. 81: Ora ho perduta tutta mia baldanza, Che si movea d'amoroso tesoro; Ond'io pover dimoro, In guisa che di dir mi vien dottanza.


4) id: 09dcfd03e62e47d3a832683f6d55fdca)
Esempio: Petr. Rim. 1, 103: I begli occhi, ond'i' fui percosso in guisa Ch'e' medesmi porian saldar la piaga,... M'hanno la via sì d'altro amor precisa, Ch'un sol dolce pensier l'anima appaga.
265) Dizion. 5° Ed. .
CIMICIONE.
Apri Voce completa

pag.37



1) id: a3d4c66fff4e466c8a36b363bbc35dc2)
Esempio: Bern. Rim. burl. 1, 6: Una turba crudel di cimicioni.


2) id: 63dc775e17ca4923ba641d97e834f630)
Esempio: Capor. Rim. 247: Arsa la pira, e in cenere converso Il letto, il simulacro, i cimicioni, Che pria scaramucciâr per ogni verso.
266) Dizion. 5° Ed. .
COGLIERE, e per sincope, propria più che altro del linguaggio poetico, CÔRRE.
Apri Voce completa

pag.122



1) id: 5719dcaedf414491ad6e0d3c034e7720)
Esempio: Sacch. Rim. 68: Donne per quello [boschetto] givan fior cogliendo.


2) id: 8f4d4e394a644c98b4e7b3de0b4ae8fb)
Esempio: E Sacch. Rim. 69: Venite qua, correte! Raperonzoli cogliete.


3) id: eace6d8470bd40d09ac807159f840163)
Esempio: Poliz. Rim. C. 280: Ond'io porsi la mano a côr di quelli [fiori].


4) id: 2ca3558935e34ea6a9062ae1cc87304a)
Esempio: E Poliz. Rim. C. 281: Va', co' di quelle [rose] Che più vedi fiorite in sullo spino.


5) id: 6ab497b93f084b19963d6f914624ced7)
Esempio: Petr. Rim. 1, 250: E come augello in ramo, Ove men teme, ivi più tosto è colto.


6) id: 1eefd139ec0b49cdb7a43ca5ccde9c4c)
Esempio: Poliz. Rim. C. 243: Prima ch'e' freschi giglj e le viole Caschin dal giardin tuo sanza esser colti.


7) id: 815875322e0f4e5c8d018d18c56bfd0c)
Esempio: Bern. Rim. burl. 1, 4: E io a lui: voi non mi ci correte, Risposi piano, Albanese messere.


8) id: 013a47c96ee64709b66700ceba587b6b)
Esempio: Petr. Rim. 1, 221: Così caddi alla rete, e qui m'han colto Gli atti vaghi e l'angeliche parole.


9) id: e8fa4f5ba1df4279857e039c2a2811e0)
Esempio: Grazz. Rim. 2, 93: E dovrebbonsi andare a cor [i poponi] co' suoni, E con l'ulivo portargli in mercato.


10) id: 93037f5b645f4c43ba07d9c39d82019c)
Esempio: E Petr. Rim. 1, 98: Poggi ed onde passando, e l'onorate Cose cercando, il più bel fior ne colse.


11) id: 52c7e4782ba940a09f17e48bb1e17165)
Esempio: Buonarr. M. V. Rim. G. 174: Chi semina sospir, lacrime e doglie.... Però pianto e dolor ne miete e coglie.


12) id: bc2512b6fe384c4cb296b126a04078bf)
Esempio: E Petr. Rim. 1, 268: E 'n quali spine Colse le rose, e 'n qual piaggia le brine Tenere e fresche?


13) id: a9446e186dda444fb132260ecd94c4bd)
Esempio: Petr. Rim. 1, 8: I' mi rimango in signoria di lui [del folle mio desio], Che mal mio grado a morte mi trasporta, Sol per venir al Lauro onde si coglie Acerbo frutto.


14) id: e59b9db95c924f6eb8eaac4dae704df6)
Esempio: Bin. Rim. burl. 1, 202: So che s'ha da chiedere all'amico.... E che non si dee dir se coglia coglia, Come il Corso, e non mai guardare in viso Persona per cavarsi ogni sua voglia.


15) id: 3627ac1bf6c94f6fa66092add15b4805)
Esempio: Allegr. Rim. Lett. 145: Spinto dal veder la differenza grande, la quale è fra le cose di sopra, che sono eterne, e quelle di sotto, che son temporali, da valent'uomo risoluto la do fuori [la mia opinione] alla buona; e se co' cogga, se non, faccia paura.
267) Dizion. 5° Ed. .
BADALONE
Apri Voce completa

pag.15



1) id: 088d7882e7c441eead43909fb62a8ac2)
Esempio: Firenz. Rim. 2, 411: E volea male a' fichi badaloni.


2) id: b04686626a6e4c14a0cd577aacac3b32)
Esempio: E Grazz. Rim. 2, 32: Per far dispetto a quell'altre persone, Ch'avean di tutta l'Asia signoria, Mandaro i Greci Troia al badalone.


3) id: b544bd2d1a2d4ae286b35cca241b182f)
Esempio: Grazz. Rim. 1, 213: E noi che abbiam discorso e discrezione, Intelletto e ragione, Senza remissïone Dal dire al far n'andiamo al badalone.


4) id: 68d1930c06eb4c4f990cfd0d06c99cec)
Esempio: Grazz. Rim. 1, 54: Or questo è il merto, or questo è il guiderdone, Per un libruzzo di dodici carte Avermi via mandato al badalone?


5) id: 5880400b20c645428412a95ce372c105)
Esempio: Firenz. Rim. 2, 410: E se saputo avesse il compagnone, Che levata la febbre, in quello istante Se n'andava la sete al badalone, Are' cacciato il medico e l'astante.


6) id: 4d5ca1a705714428a8392bcd55fa7fd2)
Esempio: Franz. M. Rim. burl. 3, 94: Pare anche a me che si pigli un marrone A voler con incanti e con dieta Mandarla, come dire, al badalone [la gotta].
268) Dizion. 5° Ed. .
CAMERATA
Apri Voce completa

pag.425



1) id: 035416f58e86462bbbb7455ea06c8375)
Esempio: Grazz. Rim. 1, 49: Mi prega umil tutta la camerata.


2) id: 9117d4dbdd7243b2ba1b76ec0aa2b5e8)
Esempio: Fag. Rim. 6, 85: Poichè durando troppo Monsignore A tenere in tal guisa in camerata, Ella potrebbe un dì recere il cuore.


3) id: 5a5580a37c8a415b8d55a5b772fcd35d)
Esempio: Ricc. A. M. Rim. Pros. 245: E voi pure, o camerate, Che gioite qui con me, Su bevete e poi cantate Evoé, evoé.
269) Dizion. 5° Ed. .
BERSAGLIATO
Apri Voce completa

pag.151



1) id: 20280453fcd54de98f9f28b680760273)
Esempio: Crudel. Rim. 1, 28: Smarrivansi i sembianti De' bersagliati amanti.
270) Dizion. 5° Ed. .
BUCCICATA e BOCCICATA
Apri Voce completa

pag.302



1) id: e9171df9bca74a42b68cecbd03f266f2)
Esempio: Allegr. Rim. Lett. 125: Quantunque e' non ne sappian boccicata.


2) id: a7411dab7d344768a691a3a737b24bc7)
Esempio: Fag. Rim. 1, 32: Ch'io arrabbi s'e' ne dice buccicata.
271) Dizion. 5° Ed. .
BUFALATA e anche BUFOLATA
Apri Voce completa

pag.307



1) id: 3d7737fb107346fdb1237789b7cdb335)
Esempio: Grazz. Rim. 2, 197: Delle livree che tornavano dalla bufolata.
272) Dizion. 5° Ed. .
BROGIOTTO
Apri Voce completa

pag.284



1) id: c2b6ea3118d94d88a213f728157aecfe)
Esempio: Bellinc. Rim. 106: O albo, o castagnolo, o pur brogiotto.


2) id: 2ce119df566f433b99b0878d6cf8745e)
Esempio: Fag. Rim. 6, 225: Or d'un fico brogiotto ei sale in vetta, E se ne fa una pancia tanto fatta.
273) Dizion. 5° Ed. .
BASTAGIO
Apri Voce completa

pag.88



1) id: 5d58f5aabd0f4bf9b2f061638f5cbeae)
Esempio: Bellinc. Rim. 36: D'un bastagio che qua portava il grano.
274) Dizion. 5° Ed. .
BIZZARRO
Apri Voce completa

pag.203



1) id: fe353564e4e7478d84cc15c099ddef90)
Esempio: Bern. Rim. burl. 1, 95: O spirito bizzarro del Pistoia.
275) Dizion. 5° Ed. .
BUBBOLA.
Apri Voce completa

pag.298



1) id: 3911ecb1643c4ee39d2bc88c1d2c6d58)
Esempio: Fag. Rim. 1, 68: Giacchè queste son bubbole e carote.


2) id: 49620e477f5a4aa5b7aa653859f99589)
Esempio: Saccent. Rim. 1, 37: Ingabbiò il merlotto Con bubbole e con chiacchiere a credenza.
276) Dizion. 5° Ed. .
CANUTO
Apri Voce completa

pag.496



1) id: 2db12c7245344730a9bf8798ee722074)
Esempio: Petr. Rim. 1, 16: Movesi 'l vecchierel canuto e bianco.


2) id: 4ec52b005f664158bfd9bbe23e0377fa)
Esempio: Petr. Rim. 2, 179: Pensier canuti in giovenile etate.


3) id: 9816e46e85c1413b944a28e69edc08cf)
Esempio: Guidicc. Rim. 7: Qui vedrai campi solitarj e nudi, E sterpi e spine invece d'erbe e fiori, E nel più verde april canuto inverno.
277) Dizion. 5° Ed. .
CENTINAIO
Apri Voce completa

pag.754



1) id: fba57e58f352473b8ee06c6c55bc0ae8)
Esempio: Bern. Rim. burl. 1, 34: Cadevan le saette a centinaia.
278) Dizion. 5° Ed. .
CAVALCARE.
Apri Voce completa

pag.690



1) id: 34ee8ace4798466fa5efa71c4e2018a3)
Esempio: Petr. Rim. 2, 153: Com'uom, che per terren dubbio cavalca.


2) id: 91a55af918324c6aa64e19dc6dc44bbc)
Esempio: Buonarr. M. V. Rim. G. 271: Chi di notte cavalca, el dì conviene Ch'alcuna volta si riposi e dorma.
279) Dizion. 5° Ed. .
CASACCA
Apri Voce completa

pag.617



1) id: 206bd105031f4dff931057853435b22d)
Esempio: Bern. Rim. burl. 1, 24: Mettiti una casacca alla turchesca.


2) id: 702a672ca299463795f89d9080ccb621)
Esempio: Allegr. Rim. Lett. 127: E per mostrarvi come e quant'io stimo La grazia vostra, io volterò casacca, Disdicendomi or or da sommo ad imo.