Lessicografia della Crusca in rete

Query: +None - Tempo di Ricerca: 553 msec - Sono state trovate 1342 voci

La ricerca è stata rilevata in 4025 forme, per un totale di 2683 occorrenze

5° Edizione
Diz Giu. totali
4025 0 4025 forme
2683 0 2683 occorrenze
Ordinamento delle voci: alfabetico punteggio
1) Dizion. 5° Ed. .
ALTERAMENTE e ALTIERAMENTE
Apri Voce completa

pag.396



1) id: da697c7da1cb430bb833f419dd1c5720)
Esempio: Bocc. Amor. Vis. 15: Vaga negli occhi e alteramente umile.
2) Dizion. 5° Ed. .
ESSERE.
Apri Voce completa

pag.343



1) id: ad942ce828da43ba83fc6770c36f518c)
Esempio: Bocc. Amor. Vis. 8: Mostrandosi piagati, come foro Ciascun di lor.


2) id: a22e250eed164529b86d03729c365379)
Esempio: E Fr. Guitt. Rim. 1, 22: Ahi! che dolce piacere Serìa nel mondo, Amor dolce, da poi Tu ben fusti tra noi.
3) Dizion. 5° Ed. .
ASSEGNARE.
Apri Voce completa

pag.768



1) id: a54d483d1d214f239ffae407e9c5ea6a)
Esempio: Bocc. Amor. Vis. 50: Umile e pian, quant'io posso, m'assegno a te.
4) Dizion. 5° Ed. .
DISGRATO.
Apri Voce completa

pag.569



1) id: 48564fb1b6654da9bb2ef53c1f020368)
Esempio: Bocc. Amor. Vis. 25: Biblide trista, quanto t'è in disgrato Veder colui.
5) Dizion. 5° Ed. .
DISEGUALE e DISUGUALE.
Apri Voce completa

pag.548



1) id: a7a5d85bdbd9416191df07d4156280ca)
Esempio: Bocc. Amor. Vis. 38: Una donna vi stava Ad ogni creatura diseguale.
6) Dizion. 5° Ed. .
AMORE.
Apri Voce completa

pag.464



1) id: 1039461f33234da1afb76e42a7722a8e)
Dal lat. amor. –


2) id: 5b54a5b90fe54817b6a2484db4d89e5d)
Definiz: § LVI. Altro proverbio: Amor vuol fede. –


3) id: 337c7fcc12454d44a084873bebcad022)
Definiz: § XI. Amor patrio, e Amor di patria, è quell'affetto che lega l'uomo al luogo natio. –


4) id: 1707fd761a644a388b72fee222e8974c)
Esempio: Petr. Rim. 1, 4: Celatamente Amor l'arco riprese.


5) id: 6c31240bfd3844f5ada1efacf4de1376)
Esempio: Dant. Conv. 237: E 'l padre dice al figliuolo, amor mio.


6) id: 6f14428364134114b0ca5952ed135def)
Esempio: Pucc. A. Guerr. Pis. 3, 31: Amor nè tosse non si può celare.


7) id: e8d6c03d471e468abfad1bad1851087b)
Definiz: § VI. E preso in mala parte, significa Desiderio libidinoso, e Appetito disonesto; Amor carnale. –


8) id: 0e8a4e2b97284c6d842f359927cf0fad)
Esempio: Dant. Inf. 5: Noi leggevamo un giorno per diletto Di Lancillotto come amor lo strinse.


9) id: a59e30edef434af2b58ee52376d452fc)
Esempio: Bern. Orl. 25, 61: E di finirla son diliberato, Che compagnia non vuole amor nè stato.


10) id: 1dec80eece4f4c95a329daffa4608838)
Definiz: § XII. Amor platonico dicesi l'Affetto fra persone di sesso diverso, tutto puro e scevro da ogni lascivia. –


11) id: a889e44cff074eda8f5c7592f285ab85)
Esempio: Dant. Inf. 5: Amor che a nullo amato amar perdona, Mi prese del costui piacer sì forte ec.


12) id: c3ed63c9fed94a7993fa83b0a3aa4eb8)
Esempio: Bern. Orl. 30, 3: E da strano piacer commosse drento, Van le fiere in amor per le foreste.


13) id: db3a6802d09a429a84c1f730421f0acc)
Esempio: Ar. Orl. fur. 24, 1: Chè non è in somma amor se non insania, A giudizio de' savj universale.


14) id: 10cfb947bbdf43da913c333153a99f84)
Esempio: Ar. Orl. fur. 19, 7: Amor la 'ntenerisce [l'orsa] e la ritira A riguardare ai figli in mezzo l'ira.


15) id: e9ef464bbcd14760b369651e7b36fbf0)
Esempio: Tass. Gerus. 7, 50: Tanto è nel crudo petto odio di pace, Cupidigia di sangue, amor di lode, Che ec.


16) id: 0bf3c334c0824843a97a56f5e5312e58)
Definiz: § XXVIII. Per amor di Dio, o Per l'amor di Dio; Modo di pregare, che vale Di grazia, Per carità, Per cortesia. –


17) id: 0b999f4917f340d38f7f74c113baa104)
Esempio: Tass. Amint. 1, 1: E non t'accorgi Come tutte le cose Or son innamorate D'un amor pien di gioia e di salute?


18) id: 61a2e67d70af4cb8a6451d8228984581)
Esempio: Mascher. Inv. Lesb. 25: Mozze Han pur le piante, e zefiro leggero Discorritor de l'indiche pendici A quei fecondi amor plaude aleggiando.


19) id: fcbeb2c5b4204cb2a08cda0fdb302fb2)
Esempio: Guar. Past. fid. 2, 6: Le ricchezze e i tesori Son insensati amori; il vero e vivo Amor de l'alma, è l'alma.


20) id: 1da2548f967e4831b235a8e2dba46b82)
Definiz: § XVII. E specialmente La persona amata; onde l'espressione di tenerezza Amore, Amor mio, che dicesi alla persona amata, al figliuolino e simili. –


21) id: f78e6cde1a3e4a0a976d28ecc25ce85f)
Esempio: Gell. Circ. 219: Son molti uomini, che tirati dallo amor proprio fanno bene spesso non solamente quello che e' non debbono, ma ec.


22) id: 65013f132b724479a0295560267bc3e9)
Esempio: Tass. Mond. cr. 148: La tortorella dal suo amor disgiunta, Non vuol nuovo consorte e nuovo amore, Ma solitaria e mesta vita elegge.


23) id: 8cf967d9801e45d8a77bc48ecfd27a50)
Esempio: E Dant. Parad. 29: In sua eternità di tempo fuore, Fuor d'ogni altro comprender, come i piacque, S'aperse in nuovi amor l'eterno Amore.


24) id: 06a8c8d70bba4582b6b9af7fe1498f7c)
Esempio: Bocc. Ninf. Fiesol. 1, 50: Però s'ell'esce mai fuor dello stuolo Dell'altre ninfe, io pur m'arrischieroe, Per forza o per amor la piglieroe.


25) id: eca4265ee3e646b49644840cbe3ecfd1)
Definiz: § X. Amor proprio, dicesi il Desiderio del bene di sè, il quale quando sia moderato non è da biasimare, ma diventa vizioso quando trasmodi. –


26) id: 7a83617abe1648c7a8f6af0f1acb8756)
Esempio: Mont. Poes. 2, 87: Della patria l'amor santo e perfetto, Che amor di figlio e di fratello avanza, Empie a mille la bocca, a dieci il petto.


27) id: dcbdfc4eb8894f069314c158e14db000)
Esempio: Dant. Inf. 12: Da tutte parti l'alta valle feda Tremò sì, ch'io pensai che l'universo Sentisse amor, per lo quale è chi creda Più volte il mondo in caos converso.


28) id: 1905d227ec4e4a38855b14bc273022e9)
Esempio: Anguill. Ovid. Metam. 15, 3: L'amor di questo studio e di quest'arte Ebbe nel genio suo tanto potere, Ch'ogni altro amor più pio mandò da parte, Ed ogni suo pensier diede al sapere.


29) id: 768dad56a5974bd5a048ad27e80431ac)
Esempio: Tedald. Agric. 19: Fai dar loro [ai magliuoli] nel fondo della fossa dimolta robaccia, che infradici e tenga fresco, e se è luogo arido e montuoso, rena a' piedi per amor della state.


30) id: 9b9b7fbf42c44d399dc7e72fa6701aa6)
Esempio: Magal. Lett. fam. 2, 89: Eh che il nostro amor proprio è così ingegnoso da saperci far credere,.... che non la nostra fortuna, ma il nostro merito è capace di far violenza ai cuori.


31) id: 91689e152a444b9aaf83dbb21ab34ab9)
Esempio: Cellin. Vit. 448: Di modo che ogni sera che io arrivavo in palazzo, io avevo ad aspettare un gran pezzo per amor che la duchessa si stava in quelle anticamere, dove io avevo da passare, alle sue comodità.


32) id: e410c4dc3cf74d8db8aa433a47d0fcda)
Esempio: Menz. Pros. 8: Io mi conosco obligato a disporre in ordinanza la schiera de' miei argomenti, per chiaro altrui dimostrare quel che io per amor platonico intenda,.... e come di lunga tratta errassero coloro, che di lui sentirono a sinistro.
7) Dizion. 5° Ed. .
GIOIETTA.
Apri Voce completa

pag.237



1) id: 29aa8f76c4a041d481b19dc5a2f81d95)
Esempio: Bocc. Amor. Vis. 23: Diomede e Ulisse si vedeano Divenuti merciaj vender gioiette.
8) Dizion. 5° Ed. .
GRIFAGNO.
Apri Voce completa

pag.597



1) id: 0e760d3de6074390a30b9818ec112e5f)
Esempio: Red. Son. 43: Grifagno amor, barbaro amor tiranno!
9) Dizion. 5° Ed. .
AMENO.
Apri Voce completa

pag.431



1) id: c87aebfbe3f54b82993f33da5401305c)
Esempio: Bocc. Amor. Vis. 19: Ahi come poi ciascuno apertamente Liber pigliava ogni piacere ameno.
10) Dizion. 5° Ed. .
EREDE.
Apri Voce completa

pag.205



1) id: 93d23be28a7f409ea53f68c4cfcc710b)
Esempio: Bocc. Amor. Vis. 6: Volgi omai Gli occhi a quei del mondan romore eredi.
11) Dizion. 5° Ed. .
APPARARE.
Apri Voce completa

pag.575



1) id: ae55b69ad3314bc58c80aede741db4b1)
Esempio: Bocc. Amor. Vis. 28: Lasciami almeno apparare a biasmarmi, Immaginando il mio eterno duolo.
12) Dizion. 5° Ed. .
ALLACCIATO.
Apri Voce completa

pag.356



1) id: deb1c54f2cec4840a2457a480d9f9197)
Esempio: Bocc. Amor. Vis. 20: Oltre quel loco, vidi figurato Mercurio dio, con Erse molto stretto, Di lei 'n amor dolcissimo allacciato.
13) Dizion. 5° Ed. .
AFFOLLARE.
Apri Voce completa

pag.271



1) id: 6e8766b4bedd46e2b5dcd7852d016a89)
Esempio: Bocc. Amor. Vis. 18: Quando sarà ch'io posi questo peso Che sì m'affolla, ponendolo abbasso?
14) Dizion. 5° Ed. .
APPARATO.
Apri Voce completa

pag.575



1) id: ccf66239758c4087969fb95f9ebabd4f)
Esempio: Bocc. Amor. Vis. 4: Sette donne vid'io dissomiglianti L'una dall'altra in atto e 'n apparato.
15) Dizion. 5° Ed. .
H.
Apri Voce completa

pag.749



1) id: 4a1d9a004a4343c19a58d0048cad1af3)
Esempio: E Dant. Amor. Vis. 17: Ha! come bella seguiva una storia Della figliuola d'Inaco, ec.
16) Dizion. 5° Ed. .
METTERE
Apri Voce completa

pag.190



1) id: 2e486c99c83d4f5dac5e71622a70e86d)
Esempio: E Bocc. Amor. Vis. 2: O santa Dea, Metti nel petto mio la tua potenza.


2) id: cc18689be28f44fb9347156e9bfcc489)
Esempio: Bocc. Amor. Vis. 12: Retro a costoro assai che io non metto Qui ne seguien, perocchè troppo avrei A fare a dirli tutti.


3) id: 89d11a7ad31343e2a07cde8418aec0ce)
Esempio: Petr. Rim. 2, 260: Per suo amor m'er'io messo A faticosa impresa assai per tempo.
17) Dizion. 5° Ed. .
ENTRO.
Apri Voce completa

pag.162



1) id: 68b932ce44a24fd6addfcce84aa33ecf)
Esempio: Bocc. Amor. Vis. 6: Ed entro l'altre cose ch'ivi scorte Allora furon da me, ec.
18) Dizion. 5° Ed. .
AFFIGURARE.
Apri Voce completa

pag.260



1) id: 1dbb081b8134411c95e0e7f7bfb5eeff)
Esempio: Bocc. Amor. Vis. 17: E 'l detto iddio in forma femminile In un fronzuto bosco affigurai.


2) id: 75b4e0eaad344373a15b52799f24ff4b)
Esempio: Bocc. Amor. Vis. 40: Nel viso, che d'amor sempre par ch'arda, Affigurai mirando con diletto, Che costei era la bella Lombarda.


3) id: b4aa2cdef3834606ad8292231695230a)
Esempio: Rim. ant. F. Amor. Fir. 2, 76: Sobranzami la morte, qual rimiro Affigurando la vostra beltate.
19) Dizion. 5° Ed. .
ALLEGRARE.
Apri Voce completa

pag.368



1) id: 5fe7c8cfaaa641ceb227895972f4b976)
Esempio: Bocc. Amor. Vis. 15: D'intorno a sè tutto il prato allegrava, Come se stata fosse primavera.
20) Dizion. 5° Ed. .
FERREO.
Apri Voce completa

pag.797



1) id: e35c9878021c497abd5660d6d58b36fc)
Esempio: Bocc. Amor. Vis. 19: Volcan con froda avea Ordita di fil ferreo sottiletto Una ingegnosa rete.