Lessicografia della Crusca in rete

Query: +None - Tempo di Ricerca: 518 msec - Sono state trovate 235 voci

La ricerca è stata rilevata in 514 forme, per un totale di 279 occorrenze

5° Edizione
Diz Giu. totali
514 0 514 forme
279 0 279 occorrenze
Ordinamento delle voci: alfabetico punteggio
100) Dizion. 5° Ed. .
NUOVO e NOVO.
Apri Voce completa

pag.301



1) id: ec1a3c92e49749bbb25a99a77d2c6170)
ERROR CONTESTO NOT FOUND for id: ec1a3c92e49749bbb25a99a77d2c6170
101) Dizion. 5° Ed. .
CALERE
Apri Voce completa

pag.397



1) id: 138f1a8fffd84fcba9c8472e1de47403)
Esempio: Bocc. Teseid. 1, 45: Ma che, s'ella potesse ancor pentere, Nel farà tosto; e ciò l'era in calere.
102) Dizion. 5° Ed. .
LEVATO
Apri Voce completa

pag.295



1) id: 72c3be914c7d4df5b204c7ab66c6bfdb)
Esempio: Bocc. Teseid. 7, 122: E sotto l'elmo, sospirando molto, Così parlava con levato volto: O bella donna, ec.


2) id: b9257383b2434c6e9ea4c1877be69909)
Esempio: Bocc. Teseid. 1, 19: La notte.... Aveva l'aria tututta occupata; Onde alcun dorme, e tal guarda e risponde, E così infino alla stella levata; La qual sì tosto com'ella appario, L'ammiraglio dell'oste si sentio.
103) Dizion. 5° Ed. .
MONDANO
Apri Voce completa

pag.470



1) id: 5337334fcda9426684239006091e38b5)
Esempio: Bocc. Teseid. 2, 44: E noi, acciocchè stato glorioso In tra' mondan potessimo acquistare, Venimmo al mondo, ec.
104) Dizion. 5° Ed. .
FONTANO.
Apri Voce completa

pag.297



1) id: b4df5d4c612a4b82ba527e6953302655)
Esempio: Bocc. Teseid. 7, 72: E poi in loco a poche manifesto, Di fontano liquore il dilicato Corpo lavossi.
105) Dizion. 5° Ed. .
DUCHESSA.
Apri Voce completa

pag.933



1) id: 06cc9905f79f4af5bfe9ea2fed841c4e)
Esempio: Bocc. Teseid. 1, 77: Fuggiensi adunque nel castello tutte [le Amazzoni], E dietro ad esse la Duchessa loro.
106) Dizion. 5° Ed. .
GIUDICE.
Apri Voce completa

pag.302



1) id: 7f9948cefe7742e79f7193eceb54285a)
Esempio: Bonc. Teseid. 7, 13: E perciocchè io giudice e non parte Esser qui debbo, dove noi seggiamo, ec.
107) Dizion. 5° Ed. .
ADDOSSO.
Apri Voce completa

pag.206



1) id: 040c7a66c3114c4d89cababefc544447)
Esempio: Bocc. Teseid. 12, 24: Questa [infamia], la quale assai grande si vede, Io non mi vo' coll'altre porre addosso.


2) id: aca24506785847a092f46d6eb1117636)
Esempio: Bocc. Teseid. 8, 109: Tu mi consumi [o Amore], tu mi priemi addosso, Per colpa degna certo di perdono.
108) Dizion. 5° Ed. .
ANIMALE.
Apri Voce completa

pag.510



1) id: f55a691e924f49d596d07d6f21c2f796)
Esempio: E Bocc. Teseid. 2, 7: Ma poi che la paura loco diede All'animal virtù, si ruppe il velo Dell'ignoranza.
109) Dizion. 5° Ed. .
AVVISATORE.
Apri Voce completa

pag.901



1) id: 0dcee9cd41dc407d9032cce3df11f629)
Esempio: Bocc. Teseid. 1, 43: Esso [Teseo] mandò solenni avvisatori A discerner la più leggiera scesa [nel regno delle Amazzoni].
110) Dizion. 5° Ed. .
ARMIPOTENTE.
Apri Voce completa

pag.694



1) id: 60df2128c7884cc997c498df60ffd608)
Esempio: Bocc. Teseid. 7, 32: Vide in questa la ca' dello iddio Armipotente, e questa è edificata Tutta d'acciaio splendido.
111) Dizion. 5° Ed. .
OSO.
Apri Voce completa

pag.721



1) id: a8876680c2124befa41f1fb4b8d4396d)
Esempio: Bocc. Teseid. 5, 22: Essi (le guardie) non fien di tanto avvedimento, Che vi conoscan se voi uscite oso.
112) Dizion. 5° Ed. .
OPERAZIONE.
Apri Voce completa

pag.555



1) id: dc121f0ebc494b4ea23120fe227059a3)
Esempio: Bocc. Teseid. 11, 69: Poi fe' subitamente Palemone.... Edificar con mira operazione Un tempio grande e bello ed elevato.
113) Dizion. 5° Ed. .
FORELLINO.
Apri Voce completa

pag.312



1) id: 278fc7dbe68940b4a9d674ac14999cb4)
Esempio: Bocc. Teseid. 12, 60: Nel mezzo ad esso [mento] aveva un forellino, Che più vezzosa assai ne la facea.
114) Dizion. 5° Ed. .
CORTAMENTE.
Apri Voce completa

pag.854



1) id: 2d74e4b349a74b5e8526840789a20c7c)
Esempio: E Bocc. Teseid. Argom. gener.: Nel primo [libro] vince Teseo le Amazzone, Nel secondo Creonte cortamente, Nel terzo ec.
115) Dizion. 5° Ed. .
CULTURA e COLTURA.
Apri Voce completa

pag.1058



1) id: 54a214adde12461288824c5ca7c97d56)
Esempio: Bocc. Teseid. 12, 51: Avvegnadiochè sì di sua natura D'ogni bellezza fosse effigïata, Che poco giunger vi potea coltura.
116) Dizion. 5° Ed. .
CUORE e, specialmente in poesia, altresì CORE.
Apri Voce completa

pag.1067



1) id: dc1f7ec7433a4bd9bd6ebf1023571692)
ERROR CONTESTO NOT FOUND for id: dc1f7ec7433a4bd9bd6ebf1023571692


2) id: ef78781f60c94a65a9e0d7b6a7d9c668)
ERROR CONTESTO NOT FOUND for id: ef78781f60c94a65a9e0d7b6a7d9c668
117) Dizion. 5° Ed. .
ODORE.
Apri Voce completa

pag.406



1) id: 5c6fde0bc1314ae993e52a4b4907dd96)
Esempio: Bocc. Teseid. 7, 73: Sopra l'altar soave la posava, E quindi di mirifici liquori Rorando il tempio riempiè d'odori.


2) id: f45e5887c52e4ea6b3bd52100adc0686)
Esempio: Bocc. Teseid. 11, 24: Tagliato fuvvi ancor l'audace abete, E 'l pin similemente, che odore Dà dalle tagliature com' sapete.
118) Dizion. 5° Ed. .
NOMATO
Apri Voce completa

pag.



1) id: 590f2b061db5406a878ddcb32454b0c9)
Esempio: Bocc. Teseid. 1, 17: Tutti in Atene in un nomato giorno Si ragunar con quella quantitate Ch'ognun potea ec.
119) Dizion. 5° Ed. .
NUTRITO e NUDRITO.
Apri Voce completa

pag.312



1) id: d4e634935ec946a18e93830f7b306984)
Esempio: Bocc. Teseid. 10, 67: Quest'è vecchia ira incontro a me nutrita Ne' petti lor (degli Dei), siccome già sentii.