Lessicografia della Crusca in rete

Query: +None - Tempo di Ricerca: 565 msec - Sono state trovate 1249 voci

La ricerca è stata rilevata in 3357 forme, per un totale di 2108 occorrenze

5° Edizione
Diz Giu. totali
3357 0 3357 forme
2108 0 2108 occorrenze
Ordinamento delle voci: alfabetico punteggio
200) Dizion. 5° Ed. .
LENTEZZA.
Apri Voce completa

pag.232



1) id: 9a3b409aed474e29b2a0dc374facfd88)
Esempio: Cavalc. Frutt. Ling. 263: La quarta cosa che impedisce la correzione, si è una lentezza e pigrizia e tepidità di mente.
201) Dizion. 5° Ed. .
LISCIATO
Apri Voce completa

pag.402



1) id: 0190b025aa144c529cc73722fac8b0e6)
Esempio: Cavalc. Frutt. Ling. 355: Amico, vien qua; molto sei lisciato; ed incominciandogli a rimproverare ogni suo peccato, sì lo confuse molto.
202) Dizion. 5° Ed. .
LEGNETTO.
Apri Voce completa

pag.219



1) id: 1beaf8c2110349679fab7ee7fa0f887c)
Esempio: Cavalc. Frutt. Ling. 352: Dopo alquanti giorni gli convenne passare una certa acqua con altri suoi amici in su un legnetto.
203) Dizion. 5° Ed. .
DECANTARE.
Apri Voce completa

pag.72



1) id: bd873d8ff31e4261aaeff7ab04132b2d)
Esempio: Cavalc. Frutt. Ling. 97: E così potremo ricordare molti altri salmi,... li quali tutti incominciano da questo vocabolo: lodate o decantate.
204) Dizion. 5° Ed. .
FIDEIUSSORE.
Apri Voce completa

pag.44



1) id: 212651c783db427f85ed72b2e10bd646)
Esempio: E Cavalc. Frutt. Ling. 154: Non dimenticare, o uomo, la grazia del fideiussore, lo quale pose per te la vita sua.
205) Dizion. 5° Ed. .
COMUNE.
Apri Voce completa

pag.291



1) id: 5296602b57c74ecd9a3c98a55854774d)
Esempio: Cavalc. Frutt. Ling. 192: Non può esser contemplativo chi in prima non si sforza di vincere li suoi vizj in vita comune.


2) id: 0e912125303b4119b5158fb78edc9766)
Esempio: Buomm. Ling. tosc. 128: Quattro sono adunque i generi de' nostri nomi, maschile e femminile, comune e confuso.


3) id: 3a63219aa35a49f7b9a3656c00be6e4b)
Esempio: E Buomm. Ling. tosc. 270: I generi son tre: maschile, femminile e comune.... Comune potrà dirsi amante, dolente, vegnente, che tanto al maschio quanto alla femmina si può adattare.
206) Dizion. 5° Ed. .
INCANTAGIONE, e anche INCANTAZIONE.
Apri Voce completa

pag.385



1) id: f6e0011bf4114219a99155d15893ce6b)
Esempio: E Cavalc. Frutt. Ling. 81: Ed incominciando quelli malefici a fare certe incantagioni sopra quella invasata, quel diavolo, che v'era, ne uscì.
207) Dizion. 5° Ed. .
MINISTRARE
Apri Voce completa

pag.294



1) id: e82df33521cc466488fb9d82e9194dda)
Esempio: Cavalc. Frutt. Ling. 226: Debbe ciascuno.... mescere e ministrare alli popoli rozzi e poveri di scienza l'acqua della dottrina e della grazia.


2) id: 7fd419913e6e4f719d63d248562a0363)
Esempio: Giambull. P. F. Orig. Ling. fior. 125: Sapendosi per ognuno, che non ministravano ragione i Romani se non nella lor lingua, e che bisognava parlare come essi, chi voleva trattar con loro.
208) Dizion. 5° Ed. .
MIGLIORE e talvolta anche MEGLIORE
Apri Voce completa

pag.255



1) id: f8917ce203aa4b09a83a39bbf04829db)
Esempio: Cavalc. Frutt. Ling. 41: I beni che dimandare dobbiamo (a Dio) sono molto megliori e più necessarj che qualunque altro bene mondano.


2) id: f387f020e9494a1883b953ad5d3d5d27)
Esempio: Cavalc. Frutt. Ling. 267: In verità che io proverò se la megliore fortuna ti farà diventare megliore, sicchè non si possa imputare a fortuna, se tu mai oggi fallisci, ma alla propria malizia.
209) Dizion. 5° Ed. .
MOSTRARE
Apri Voce completa

pag.595



1) id: 8c6ba3c7a8cc43e5aff70b9497c03a1c)
Esempio: Cavalc. Frutt. Ling. 265: Questo ci mostra Iddio per Isaia, quando dice: Egredietur virga de radice Iesse. Onde Iesse è interpetrato incendio.


2) id: 3f47b18497444b1993110e01447aa1be)
Esempio: Giambull. P. F. Orig. Ling. fior. 79: Per acquistar gloria e reputazione alle cose loro, hanno (certi scrittori greci) guasto le istorie del mondo; come apertamente ha mostro Platon nel Timeo.
210) Dizion. 5° Ed. .
ALIENATO.
Apri Voce completa

pag.351



1) id: c25b266278b8401fb2824c32cd57e4be)
Esempio: Cavalc. Frutt. Ling. 201: Gli uomini perfetti sono sì alienati dal mondo, che ogni loro desiderio e diletto è pure in cielo.


2) id: 790549ee096046808c00a62d60a5284a)
Esempio: Cavalc. Frutt. Ling. 197: Possa [l'anima] esser capace dello splendore e del gaudio divino, nel quale da sè alienata tutta, è assorta per divina dolcezza.
211) Dizion. 5° Ed. .
ACCUSAZIONE.
Apri Voce completa

pag.154



1) id: 2e17f0f8b5464572bbb70a36d8fef19e)
Esempio: Cavalc. Frutt. Ling. 287: Confessione è accusazione con increpazione di se medesimo, cioè, che l'uomo si biasimi e dispiaccia, in quanto peccatore.
212) Dizion. 5° Ed. .
COMMENDAZIONE.
Apri Voce completa

pag.207



1) id: e2c632e2a94b4e579c9f5b3c1bd6ad5e)
Esempio: Cavalc. Frutt. Ling. 114: A commendazione delli Santi preteriti torna la mala vita di quelli li quali oggi sono in lor luogo.
213) Dizion. 5° Ed. .
ECCEDERE.
Apri Voce completa

pag.9



1) id: 24798141adc740e2a0573f4d5254e491)
Esempio: E Cavalc. Frutt. Ling. 28: Pensare l'eccellenza della divina misericordia, che eccede ogni umana miseria, per potersi confortare, e con fiducia orare.
214) Dizion. 5° Ed. .
ASPRISSIMAMENTE.
Apri Voce completa

pag.756



1) id: 21435afe3d3349d0affe39ef0028a2d4)
Esempio: Cavalc. Frutt. Ling. 256: E così quasi per tutti li Vangeli leggiamo, che egli asprissimamente riprendeva, e minacciava spesse volte, li farisei.
215) Dizion. 5° Ed. .
AGGUAGLIARE.
Apri Voce completa

pag.309



1) id: 25a7759b553d4d07be3f20508a079bfc)
Esempio: Cavalc. Frutt. ling. volg. 65: E però soggiunge e dice: agguaglia insieme e pensa qual è maggior tesoro fra Iddio e l'oro.
216) Dizion. 5° Ed. .
ONNIPOTENTE e ONNIPOSSENTE.
Apri Voce completa

pag.511



1) id: 5d7f335ea75e41cca3efadd4bad9eedd)
Esempio: Cavalc. Frutt. Ling. 20: O umile lagrima, tua è la potenza, tuo è il regno, tu vinci lo invincibile, tu leghi l'Onnipotente.
217) Dizion. 5° Ed. .
ORDINARE.
Apri Voce completa

pag.617



1) id: edec5c941a82415ca101f4b6765dc4b5)
Esempio: Cavalc. Frutt. Ling. 70: La natura umana fu sì saviamente ordinata, che ha bisogno continuamente per protettore colui, che ebbe per conditore.
218) Dizion. 5° Ed. .
DISUTILE.
Apri Voce completa

pag.722



1) id: 5501214b78904c47b3160d5132d381e6)
Esempio: Cavalc. Frutt. Ling. 130: Acciocchè da questa opera nullo si possa scusare, nè dire che sia cosa vile, e penosa o disutile.
219) Dizion. 5° Ed. .
GIULLARE.
Apri Voce completa

pag.315



1) id: 846f14bf76024d38a5207d617964fa5b)
Esempio: E Frutt. Ling. 237: Sicchè qui si verifica quel proverbio, che dice: A cui non piace il giullare, non piace la canzona.