Lessicografia della Crusca in rete

Query: +None - Tempo di Ricerca: 401 msec - Sono state trovate 281 voci

La ricerca è stata rilevata in 594 forme, per un totale di 313 occorrenze

5° Edizione
Diz Giu. totali
594 0 594 forme
313 0 313 occorrenze
Ordinamento delle voci: alfabetico punteggio
20) Dizion. 5° Ed. .
CONTURBAZIONE.
Apri Voce completa

pag.669



1) id: d0a1282f8fe24053a85d89aa739fbb8c)
Esempio: Cic. Tusc. 112: La conturbazione è timore fuora mandante le cose pensate.


2) id: a1102cbe53df42f4ab93677f20705dc6)
Esempio: E Cic. Tusc. 116: Per la cura e pel governo de' medici è tolto la conturbazione della mente.
21) Dizion. 5° Ed. .
CESTO, con l'e larga
Apri Voce completa

pag.793



1) id: 5bdda8c61a874dfeb0704b6bb178ff7a)
Esempio: Cic. Tusc. 61: I gladiatori percossi e pesti da' cesti, niente piangono.
22) Dizion. 5° Ed. .
MEMORIA
Apri Voce completa

pag.57



1) id: 240f604f2e034388bf2d0e1a80d19a85)
ERROR CONTESTO NOT FOUND for id: 240f604f2e034388bf2d0e1a80d19a85
23) Dizion. 5° Ed. .
INTERCORRERE.
Apri Voce completa

pag.1027



1) id: c2a55f94dead40e9ab57a35dbd0f62b8)
Esempio: Cic. Tusc. 59: Adunque a queste faticose esercitazioni ancora il dolore intercorre.
24) Dizion. 5° Ed. .
DIFFICILISSIMAMENTE.
Apri Voce completa

pag.303



1) id: 8727250cde544c18b78ba749b1ae2a0c)
Esempio: Cic. Tusc. 119: Rutilio difficilissimamente sopportò che il fratello fu ricusato consolo.
25) Dizion. 5° Ed. .
GENERANTE.
Apri Voce completa

pag.108



1) id: 3bd38ad498f547bd89eeb4d55afd15f3)
Esempio: Cic. Tusc. 14: Quella dicono essere la natura de' corpi generanti ogni cosa.
26) Dizion. 5° Ed. .
AVENTE.
Apri Voce completa

pag.867



1) id: e93e9d454eff44e697cc946c5c4b4b31)
Esempio: Cic. Tusc. 40: A me, non avente senso, noceranno i laniamenti delle fiere?
27) Dizion. 5° Ed. .
IMBAGNARE.
Apri Voce completa

pag.59



1) id: f3342921cee546eaacf1e40bffdcea0b)
Esempio: Cic. Tusc. 55: Le quali [gocciole] continovamente imbagnano e' sassi del monte Caucaso.
28) Dizion. 5° Ed. .
FUGGITIVO, e talora per sincope FUGGITÌO.
Apri Voce completa

pag.584



1) id: 0b300ded77194ddd8b82629826cde34e)
Esempio: Cic. Tusc. 159: Egli viveva con fuggitivi e con scelerati e con barbari.
29) Dizion. 5° Ed. .
MADONNA
Apri Voce completa

pag.612



1) id: 6cd60fa216054beb8519cfe3663d60ff)
Esempio: Cic. Tusc. 64: La ragione è madonna e regina di tutte le cose.
30) Dizion. 5° Ed. .
AMPLIFICATO.
Apri Voce completa

pag.473



1) id: 9b000216ed1843a483a397441449a88d)
Esempio: Cic. Tusc. 120: L'egritudine e tutte l'altre perturbazioni amplificate, per certo sono pestifere.
31) Dizion. 5° Ed. .
ACUTISSIMAMENTE.
Apri Voce completa

pag.184



1) id: a5121cbe29bd435485949342d53fb9f9)
Esempio: Cic. Tusc. 109: A me in questa questione paiono [gli stoici] acutissimamente rivolgersi.
32) Dizion. 5° Ed. .
ELATO.
Apri Voce completa

pag.76



1) id: 6578b13a392c4fe7a6497a58b3bd9b2a)
Esempio: Cic. Tusc. 37: Quanto mi diletta Teramene! Di quanto elato animo è egli?
33) Dizion. 5° Ed. .
MALINCONIA, MELANCONIA, e talora anche MELANCOLIA
Apri Voce completa

pag.726



1) id: 945399a0909642a580d3c7c09a5cd8ca)
Esempio: Cic. Tusc. 76: Quello che noi chiamiamo furore, coloro (i Greci) chiamano melancolia.
34) Dizion. 5° Ed. .
ESSENTE.
Apri Voce completa

pag.340



1) id: f20befedc20a4635982ac1ab2b61eded)
Esempio: Cic. Tusc. 63: Essenti costoro presenti, tu per certo non arai ardire piagnere.
35) Dizion. 5° Ed. .
FURIARE.
Apri Voce completa

pag.647



1) id: 32b99b0237a645d0a77a571d0ab5da39)
Esempio: Cic. Tusc. 76: Noi diciamo furiare Atamante ed Alcmeone ed Aiace ed Oreste.
36) Dizion. 5° Ed. .
DIFFIDANZA.
Apri Voce completa

pag.305



1) id: 3baab67e96b441f48c1868e1b7257e99)
Esempio: Cic. Tusc. 135: Il timore ancora è diffidanza dell'aspettato e del soprastante male.
37) Dizion. 5° Ed. .
IMMODERATAMENTE.
Apri Voce completa

pag.137



1) id: 0c28ba69c98743799659a8427b532162)
Esempio: Cic. Tusc. 58: Or concederà la temperanzia che tu alcuna cosa faccia immoderatamente?
38) Dizion. 5° Ed. .
NOBILITATO.
Apri Voce completa

pag.161



1) id: 264ce26f71ee4ce3b727f5f624c7173a)
Esempio: Cic. Tusc. 69: Tutti e' chiari e nobilitati dolori, sprezzandogli, si fanno ancora tollerabili.
39) Dizion. 5° Ed. .
ESQUISITAMENTE.
Apri Voce completa

pag.337



1) id: cfd63d4d10b0471a92a22e1168d73437)
Esempio: Cic. Tusc. 44: Mancavano queste ragioni, le quali da' filosofi più esquisitamente sono raccolte.