Lessicografia della Crusca in rete

Query: +None - Tempo di Ricerca: 454 msec - Sono state trovate 281 voci

La ricerca è stata rilevata in 594 forme, per un totale di 313 occorrenze

5° Edizione
Diz Giu. totali
594 0 594 forme
313 0 313 occorrenze
Ordinamento delle voci: alfabetico punteggio
60) Dizion. 5° Ed. .
EDIFICAZIONE.
Apri Voce completa

pag.38



1) id: e395cb6c31054fdfb4d80bd15032f132)
Esempio: Cic. Tusc. 2: Quasi quattrocentodieci anni dopo l'edificazione di Roma, Livio pubblicò la favola, ec.
61) Dizion. 5° Ed. .
AFFLIGGIMENTO.
Apri Voce completa

pag.268



1) id: 1a39737ff58b4e78bb0316c53baa0dcb)
Esempio: Cic. Tusc. 129: Noi scrivemmo [il libro della Consolazione] nel mezzo del dolore e dell'affliggimento.
62) Dizion. 5° Ed. .
OPINATO.
Apri Voce completa

pag.560



1) id: f850650fea3e4762bfc9bf2e51b71775)
Esempio: Cic. Tusc. 130 t.: Come ne' mali opinati si fanno le cose tollerabili, così ecc.
63) Dizion. 5° Ed. .
GIUDICANTE.
Apri Voce completa

pag.296



1) id: e11cc506b8ab4ce1b7009212775d6431)
Esempio: Cic. Tusc. 35: Lecito è ancora, che uno giudicante l'anima essere mortale operi cose eterne.
64) Dizion. 5° Ed. .
GUARDANTE.
Apri Voce completa

pag.660



1) id: 89a0f81d782e4b448f267364676b5bdb)
Esempio: Cic. Tusc. 54: Costei uccise el lungo e grande dracone guardante l'albero de' pomi d'oro.
65) Dizion. 5° Ed. .
CURAGIONE e CURAZIONE.
Apri Voce completa

pag.1086



1) id: eb53a468a6e94e5b99f968b5c5d9bd5a)
Esempio: Cic. Tusc. 80: I medici, trovata la cagione del morbo, stimano essere trovata la curazione.


2) id: f60917b1fdd14515bd73f84e5438d615)
Esempio: Cic. Tusc. 101: L'animo era in timore, ed in lui era tentata ogni curazione.
66) Dizion. 5° Ed. .
CONSENTANEO.
Apri Voce completa

pag.506



1) id: d3bfbfcd0b6c4afab36971ac728d7bca)
Esempio: Cic. Tusc. 145: Che cosa adunque a ciascuno sia consentaneo, in altro luogo lo diremo.
67) Dizion. 5° Ed. .
COGITARE.
Apri Voce completa

pag.122



1) id: 275a6ef897ea4c68999e208acdcc413e)
Esempio: Cic. Tusc. 175: Io parlo dell'uomo dotto ed erudito, al quale el vivere è cogitare.
68) Dizion. 5° Ed. .
FILOSOFARE.
Apri Voce completa

pag.111



1) id: 6fad6a87ee1549159e1a9091e9642d15)
Esempio: Cic. Tusc. 46: Neottolemo, da Ennio poeta introdotto, dice a lui essere di necessità filosofare.
69) Dizion. 5° Ed. .
DIMOSTRATORE.
Apri Voce completa

pag.375



1) id: 61506226e2a24ea2b359df093398c7f3)
Esempio: Cic. Tusc. 168: Nessuno è el quale stimi, che l'animo sia dimostratore di quelli beni.
70) Dizion. 5° Ed. .
DISPARTIRE.
Apri Voce completa

pag.603



1) id: f029c0c485a54a4c9c3d9f96cb51e2a1)
Esempio: Cic. Tusc. 103: Queste cose e' Greci dispartiscono in speziali disputazioni e in speziali libri.
71) Dizion. 5° Ed. .
DRAGONE ed anche, ma oggi soltanto in poesia, DRAGONE.
Apri Voce completa

pag.905



1) id: 89989b1e1d0d45228c12e0afeef8db31)
Esempio: Cic. Tusc. 54: Costei uccise el lungo e grande dracone guardante l'albero de' pomi d'oro.
72) Dizion. 5° Ed. .
INSANO.
Apri Voce completa

pag.902



1) id: 33668d3f28884e7f845955e2817055ea)
Esempio: Cic. Tusc. 76: Tennono gli Stoici, che tutti gl'insipienti, cioè e' non savj, sono insani.


2) id: ac6ea2a3dc884d13b3e365f3641934f2)
Esempio: E Cic. Tusc. 132: Al quale sia nella potenzia, che egli voglia che sia stolto, e chi sia savio, e chi insano, e chi nel morbo sia messo.
73) Dizion. 5° Ed. .
AMPLO.
Apri Voce completa

pag.474



1) id: f55ea77675b343e28efc60173ec56367)
Esempio: Cic. Tusc. 23: Quale può essere sì ampla grandezza, la quale possa comporre sì infinite cose.
74) Dizion. 5° Ed. .
ESERCITAZIONE.
Apri Voce completa

pag.289



1) id: 9a333c8322334d369ceedf9bd10698af)
Esempio: Cic. Tusc. 49: In quella [consuetudine] è grandissima esercitazione del dire, la quale usò prima Aristotile.
75) Dizion. 5° Ed. .
ESPLICARE.
Apri Voce completa

pag.319



1) id: 7842b38cb40b4f27abf01fcb23e5bbc9)
Esempio: cic. Tusc. 90: Perchè m'affatico io, se non perchè la verità in ogni questione sia esplicata?


2) id: 21f25e4a24434b2ca9f8a35b830e49b3)
Esempio: Cic. Tusc. 144: Quello solamente esplicano [i geometri] del quale niente è stato innanzi scritto.


3) id: f00d884c790f47afaa70e19a51d6a3e4)
Esempio: Cic. Tusc. 80: Adunque l'origine di questo dolore da noi debba essere esplicata, cioè la cagione faccente l'egritudine nell'animo, come l'egrotazione.
76) Dizion. 5° Ed. .
COPIOSAMENTE.
Apri Voce completa

pag.719



1) id: c933ff805cca4a09a3a955e178351e60)
Esempio: Cic. Tusc. 139: Disputò copiosamente e con grande dottrina alcune cose con Leonte principe de' Fliasii.
77) Dizion. 5° Ed. .
OPPRESSARE.
Apri Voce completa

pag.572



1) id: 45dbb213d09e43c094bfb7a3254d0a41)
Esempio: Cic. Tusc. 65 t.: Colui moderatamente nel grande dolore disse: Ritenete, tenete, oppressate la ferita, scopritela.
78) Dizion. 5° Ed. .
GUIDANTE.
Apri Voce completa

pag.728



1) id: a40249e45b294c26ac0796b433fc8558)
Esempio: Cic. Tusc. 11: Questo noi così intendiamo, guidanteci la natura, e non ragione o dottrina alcuna.
79) Dizion. 5° Ed. .
CETRA e anche CETERA, con la e chiusa
Apri Voce completa

pag.795



1) id: 70eb7316cd924380a6e96ae0b79c11c9)
Esempio: Cic. Tusc. 2: Temistocle alquanti anni innanzi ricusando nel convito la cetera, fu reputato uomo indotto.