Lessicografia della Crusca in rete

Query: +None - Tempo di Ricerca: 452 msec - Sono state trovate 109 voci

La ricerca è stata rilevata in 239 forme, per un totale di 130 occorrenze

5° Edizione
Diz Giu. totali
239 0 239 forme
130 0 130 occorrenze
Ordinamento delle voci: alfabetico punteggio
1) Dizion. 5° Ed. .
MESCOLANTE.
Apri Voce completa

pag.149



1) id: 7dcc880032694b88986f95c007dc35a1)
Esempio: Cic. Ufic. 40 t.: Come fanno alcuni mescolanti parole greche.
2) Dizion. 5° Ed. .
AMPLITUDINE.
Apri Voce completa

pag.473



1) id: 649f596a160c4f51b4c7f99ff8a20a63)
Esempio: E Cic. Ufic. 83: Secondo l'amplitudine degli onori, quali noi acquistammo.
3) Dizion. 5° Ed. .
ANNOBILIRE.
Apri Voce completa

pag.530



1) id: ef9ad2c024634afe9bef454d5e4b47c1)
Esempio: Cic. Ufic. 78: Ancora l'accusa annobilì la eloquenza di Publio Sulpizio ec.
4) Dizion. 5° Ed. .
DISSIMILITUDINE.
Apri Voce completa

pag.661



1) id: d4d0a12d8c494163b0436b7bd3d90f06)
Esempio: Cic. Ufic. 40: Innumerabile altre dissimilitudini sono della natura e de' costumi.
5) Dizion. 5° Ed. .
OPERATIVO.
Apri Voce completa

pag.550



1) id: 3b7c7ef215b943318edc8243431c8caa)
Esempio: Cic. Ufic. 55 t.: L'agricoltura tra tutte l'arti operative è più laudabile.
6) Dizion. 5° Ed. .
CEDENTE
Apri Voce completa

pag.729



1) id: 443311c0df31470d9853dc6c4d613383)
Esempio: Cic. Ufic. 84 t.: E cedenti molto delle ragioni nostre a molti.
7) Dizion. 5° Ed. .
LIBIDINOSAMENTE.
Apri Voce completa

pag.333



1) id: 2b5ebb128e6441a4a002ebdafece2252)
Esempio: Cic. Ufic. 6 t.: Non faccia o non pensi alcuna cosa libidinosamente.
8) Dizion. 5° Ed. .
FACIMENTO
Apri Voce completa

pag.475



1) id: 13234ffff96c4993961f5fb63f0e49f8)
Esempio: Cic. Ufic. 8: Imperò che ogni loda di virtù consiste nel facimento.
9) Dizion. 5° Ed. .
ATTORNIANTE.
Apri Voce completa

pag.834



1) id: 3640ba24be4a4b3ca782b471a4893f83)
Esempio: Cic. Ufic. 96: Lasciata la città, noi attornianti e' campi spesso siamo soli.
10) Dizion. 5° Ed. .
ECCELLERE ed ESCELLERE.
Apri Voce completa

pag.14



1) id: 42c766b392474bc99d0ed0e1ed1567d6)
Esempio: Cic. Ufic. 7 t.: Nella quale [scienza] noi stimiamo essere cosa bella escellere.


2) id: 483133aeb83b4635b787df0036a6c547)
Esempio: E Cic. Ufic. 22 t.: Massimamente el popolo romano escelle per la grandezza dell'animo.


3) id: 422ab62c9ca14b8fb7b2594a6d3b9ba0)
Esempio: E Cic. Ufic. 103: E benchè ancora tu escellessi e per bellezza e per le forze, ec.
11) Dizion. 5° Ed. .
NASCONDIMENTO.
Apri Voce completa

pag.18



1) id: 40b9d3960e3a4991b68f153919f545a3)
Esempio: Cic. Ufic. 134: Guardino che e' non si cerchi ancora nascondimento allo spergiuro.
12) Dizion. 5° Ed. .
DISTENDIMENTO.
Apri Voce completa

pag.682



1) id: 7bc77857a76a4a838fb3801363c8f7c0)
Esempio: Cic. Ufic. 20 t.: Il quale distendimento e schiatta è origine delle republiche.
13) Dizion. 5° Ed. .
GASTIGAMENTO ed anche CASTIGAMENTO.
Apri Voce completa

pag.70



1) id: 4c0605edd13549a9903d9692636e5431)
Esempio: Cic. Ufic. 32: Ma ogni punizione e gastigamento debba mancare di villana superbia.
14) Dizion. 5° Ed. .
CONCORRERE.
Apri Voce completa

pag.357



1) id: 3559c49fa5a14f7c83712cfb043b1c0f)
Esempio: Cic. Ufic. 17: Le quali cose se tutte concorreranno, è cosa da disiderarla.
15) Dizion. 5° Ed. .
MATTINA
Apri Voce completa

pag.1040



1) id: f3c4409393fe4bc9962edf09932b5f77)
Esempio: Cic. Ufic. 136: E la mattina a dì, giunse a casa di Pomponio.
16) Dizion. 5° Ed. .
FACILISSIMAMENTE
Apri Voce completa

pag.471



1) id: 137b270f873e4cf09619434fdc00b04a)
Esempio: Cic. Ufic. 67 t.: E così facilissimamente noi conseguiteremo quello che noi vorreno.
17) Dizion. 5° Ed. .
ANTECEDERE.
Apri Voce completa

pag.543



1) id: f2cf2024df3742d392582a207cc8e713)
Esempio: Cic. Ufic. 38: Quanto la natura dell'uomo anteceda alle pecore e alle altre bestie.
18) Dizion. 5° Ed. .
AVERE
Apri Voce completa

pag.867



1) id: f27bca1fecea4f05841725f21d18392e)
Esempio: Cic. Ufic. 48 t.: Questi Catuli si stimava che avessino ottimamente la lingua latina.


2) id: 50ac53b878144c138bb06db6b0f15104)
Definiz: § IC. Aver per arme, per insegna, checchessia, vale Portarla rappresentata nel campo dell'arme o dell'insegna. –
19) Dizion. 5° Ed. .
EFFEMMINATAMENTE e EFFEMINATAMENTE.
Apri Voce completa

pag.45



1) id: 6f9472e22fa049f3b1e1fae16865c672)
Esempio: Cic. Ufic. 6: E guardisi che nessuna cosa essa faccia effeminatamente e con isconvenienzia.
20) Dizion. 5° Ed. .
ESSERE.
Apri Voce completa

pag.347



1) id: cdd2982959944e43b656172596f99a64)
Esempio: Cic. Ufic. 70 t.: E nientedimeno se ad alcuno sono queste cose, l'aiutano alquanto.