Lessicografia della Crusca in rete

Query: +None - Tempo di Ricerca: 428 msec - Sono state trovate 2269 voci

La ricerca è stata rilevata in 5658 forme, per un totale di 3389 occorrenze

5° Edizione
Diz Giu. totali
5658 0 5658 forme
3389 0 3389 occorrenze
Ordinamento delle voci: alfabetico punteggio
1) Dizion. 5° Ed. .
MONTARE
Apri Voce completa

pag.504



1) id: 6ff12bf80d634a29af11976820ae371c)
Esempio: Cont. Ant. Cav. 43: A Roma la devisione montò tanto, che ec.
2) Dizion. 5° Ed. .
FRANCO.
Apri Voce completa

pag.440



1) id: 26f1bfc8463d4e22b2bf1f91e14dc9fb)
Esempio: Cont. Ant. Cav. 55: Franchi pria volere morire, che vivere servi e sotto signoria.


2) id: 5b396905f3e245729cef20ed21a0cf89)
Esempio: Cont. Ant. Cav. 29: Li Nomancini erano tutti li più franchi omini del mondo, d'arme.


3) id: a344f61f77284c05932e5189e8459015)
Esempio: E Cont. Ant. Cav. 61: Bruto fo el primo consolo de Roma, el quale fo molto liale ed amadore de Roma e franco d'armi.


4) id: dc50e30fe5954b72915c9ac357dcf2f1)
Esempio: Cont. Ant. Cav. 37: Pompeio fo vertuoso cavaliere, e savio e de gentile anemo, e amatore di Roma e de la comune utilità; e fo d'armi prò molto e de core franco e fermo: e de li fatti suoi brievemente alcuna cosa dirò.


5) id: 7ac67e513aa640138385304ccc06aa29)
Esempio: Cont. Ant. Cav. 62: E poi Tarquinio e Prosenna entraro in Roma, e combattendo l'averiano avuta, non fosse Cocles, lo quale franco e forte molto era, che tutto solo el ponte del Tevere esso defese sì, ch'essi per cosa alcuna non lo poteano passare.
3) Dizion. 5° Ed. .
ORA, che talvolta si tronca in OR dinanzi a consonante, ma solamente in qualche frase d'uso familiare, e anche trovasi in poesia.
Apri Voce completa

pag.582



1) id: 23881967675345e08a9612d6461983b8)
Esempio: Cont. Ant. Cav. 9: Doi frati cristiani, a lui andando un'ora, dissero a lui ec.
4) Dizion. 5° Ed. .
LIBERAMENTE
Apri Voce completa

pag.315



1) id: fba1e1d27e4740979a6920bd5ce36f05)
Esempio: Cont. Ant. Cav. 35: Li Romani ch'avea presi, ch'erano VIII mila, tutti liberamente li lasciò.
5) Dizion. 5° Ed. .
DISVESTIRE.
Apri Voce completa

pag.725



1) id: 7a0d8e2cd7dd4d62bcdfb83b89a80672)
Ant. franc. desvestir. ‒


2) id: 6a332a5167434e8498d5af91f3eb3615)
Esempio: Nov. ant. B. 63: E convenne che disvestisse de' cavalieri di sua terra, e donasse a' cavalieri di corte.


3) id: b24d1ed9e42e486fae06318affeb1f6e)
Esempio: Rim. Ant. F. Gerv. Riccob. Ferr. 2, 247: Io ho dottanza che la donna mia Una volta si faccia più pietosa, E che disvesta la faccia sdegnosa.
6) Dizion. 5° Ed. .
DISVOLERE.
Apri Voce completa

pag.728



1) id: 925a46b4bea74f0a9c852500ac426fd4)
Ant. franc. desvoloir. ‒


2) id: a448fb2e47cf4902a31830f25f3a6300)
Esempio: Rim. Ant. F. Miglior. Fir. 2, 155: Lo cor ciò ch'ha voluto non disvole.
7) Dizion. 5° Ed. .
COMPAGNESSA.
Apri Voce completa

pag.227



1) id: 90e669e4213e4c40b16b12168df899e3)
Ant. franc. compaignesse. –
8) Dizion. 5° Ed. .
OSTE.
Apri Voce completa

pag.746



1) id: ffb198e59a4f4bfd979e232813eb48aa)
Esempio: Cont. Ant. Cav. 31: E tanto durò l'oste che quelli de Nomanzia non aveano da mangiare.


2) id: 0bbee53a1d3b4083b8f1af092b398f3f)
Esempio: Cont. Ant. Cav. 21: Ordenaro tutti comunamente d'andare ad oste a Troia.


3) id: 3ee7bf13e31e4fba8cc3dd4374c8750b)
Esempio: Cont. Ant. Cav. 7: Essendo ad oste el Saladino a Gerusalem, en quel tempo che se perdeo la croce, quelli de Gerusalem se rendiero tutti per morti a lui.
9) Dizion. 5° Ed. .
INTENDEVOLE.
Apri Voce completa

pag.1002



1) id: 64bace3a1de6455c81338f57183add90)
Esempio: Cont. Ant. Cav. 74: Tebaldo era cortese e savio molto, e 'ntendevole molto in ciascuna ragione.
10) Dizion. 5° Ed. .
AMISTANZA.
Apri Voce completa

pag.434



1) id: 846776f66651469f8dc4fdfc026c48c7)
Prov. amistansa, ant. spagn. amistansa, ant. portogh. amistança. −
11) Dizion. 5° Ed. .
GABBARE.
Apri Voce completa

pag.2



1) id: 194b4529a4374992970b6d2f93950b2f)
Prov. gabar; ant. franc. gaber; spagn. ant. gabar. –
12) Dizion. 5° Ed. .
MARCA
Apri Voce completa

pag.921



1) id: d3b00744912049dcb85a0d39c48d177c)
Esempio: Cont. Ant. Cav. 39: Ordenò ch'esso desse a Roma l'anno de censo VII migliai de marche d'argento.
13) Dizion. 5° Ed. .
ESTERIORMENTE.
Apri Voce completa

pag.382



1) id: 4f1de06f060f4be8ad9500004331038c)
Esempio: Cest. Insett. Cav. 376: Queste uova esteriormente appariscono gialle.
14) Dizion. 5° Ed. .
NEGARE.
Apri Voce completa

pag.84



1) id: 652675743807411b8506a42db6614193)
Esempio: Cont. Ant. Cav. 38: Mitridate, perchè fo sì sconfitto, de lo grande dolore ch'avea, negò li dei suoi.
15) Dizion. 5° Ed. .
OSTELLO.
Apri Voce completa

pag.748



1) id: 31f604a9fd3545a684d6cf1ca5d2513a)
Dal franc. ant. ostel. –
16) Dizion. 5° Ed. .
OSTAGGIO.
Apri Voce completa

pag.744



1) id: 5378ba29b80842f386411116f122e09d)
Dal franc. ant. ostage. –
17) Dizion. 5° Ed. .
ALLEGARE.
Apri Voce completa

pag.364



1) id: de41a80637fd4ef6bfcd29c5b494685e)
Esempio: Cont. Ant. Cav. 10: En legge loro scritto era, che morto essere dovesse quelli che contra loro legge allegasse.
18) Dizion. 5° Ed. .
FRANCHEZZA.
Apri Voce completa

pag.437



1) id: 61576c7e2a7d426397550202b0dae9bc)
Esempio: Cant. Ant. Cav. 52: Acciò che ciascuno apertamente vedesse ch'essi per Pompeio non combattano, ma per la franchezza de Roma.


2) id: ebb24aa2872d49eb82767154e0699265)
Esempio: Cont. Ant. Cav. 35: Pirro vedendo ei visi de li Romani, e sapendo la franchezza loro, e conoscendo ch'elli no aveano perduto per loro defetto, li morti fece, co' più potè onoratamente, soterrare.


3) id: f5cca9d9299d4b77ae82fa1e5eaa590b)
Esempio: Nov. ant. B. 34: Qui dimostrò la sua grande franchezza, la quale era nella sua persona oltre gli altri cavalieri.
19) Dizion. 5° Ed. .
GUERREGGIARE.
Apri Voce completa

pag.720



1) id: a58f17568a1a4916b8f3b3896393c88c)
Esempio: Cont. Ant. Cav. 69: In quella stagione se (si) guerreggiava Tebaldo con Guilielmo che filiolo de Aimerigo de Nerbona era.
20) Dizion. 5° Ed. .
DIRITTURA, e per sincope DRITTURA.
Apri Voce completa

pag.440



1) id: 0b28d439dbd74c1db623ed736b8913dc)
Esempio: Cont. Ant. Cav. 45: Ed esso [Domices] seguro stava, chè, per operare drittura e quello che devea, non temea morte.