Lessicografia della Crusca in rete

Query: +None - Tempo di Ricerca: 603 msec - Sono state trovate 3374 voci

La ricerca è stata rilevata in 9837 forme, per un totale di 6463 occorrenze

5° Edizione
Diz Giu. totali
9837 0 9837 forme
6463 0 6463 occorrenze
Ordinamento delle voci: alfabetico punteggio
80) Dizion. 5° Ed. .
GERARCHIA.
Apri Voce completa

pag.149



1) id: ba8e07ba6a6347ee91e91f2d8df15b22)
Esempio: Dant. Parad. 28: In essa gerarchia son le tre Dee.
81) Dizion. 5° Ed. .
CONCREARE.
Apri Voce completa

pag.361



1) id: 0eb419c207a349afb3d18e646cc6a70f)
Esempio: Dant. Parad. 29: Concreato fu ordine e costrutto Alle sustanzie.
82) Dizion. 5° Ed. .
CAROLA
Apri Voce completa

pag.596



1) id: 827d5a1c5d4841e98357c445d0bdcc46)
Esempio: Dant. Parad. 24: Così quelle carole differente–Mente danzando ec.


2) id: 287d81d943644adfaaa142164443ddff)
Esempio: E Dant. Parad. 25: A che risposer tutte le carole.
83) Dizion. 5° Ed. .
MORTO
Apri Voce completa

pag.568



1) id: 5cb0356efe474e438efa6de5d45a284e)
Esempio: E Dant. Parad. 14: Ben mostràr disio de' corpi morti.


2) id: 30fa9d53bd514068894dfb759ccbea82)
Esempio: Dant. Parad. 10: E se la strada lor (de' pianeti) non fosse torta, Molta virtù nel ciel sarebbe in vano, E quasi ogni potenzia quaggiù morta.
84) Dizion. 5° Ed. .
MENDICARE
Apri Voce completa

pag.74



1) id: 745991e718484059a5bc399d7d06e47e)
Esempio: Dant. Parad. 6: Mendicando sua vita a frusto a frusto.
85) Dizion. 5° Ed. .
INFERNO.
Apri Voce completa

pag.684



1) id: 7684a8a008b248628da6a385b5f43823)
Esempio: E Dant. Parad. 6: Bruto con Cassio nello inferno latra.


2) id: 2c68e571c3e549469d9e6b8610835fc9)
Esempio: Dant. Parad. 32: Del gran Giovanni, Che sempre santo il diserto e il martiro Sofferse, e poi l'inferno da due anni.
86) Dizion. 5° Ed. .
INSENSATO.
Apri Voce completa

pag.915



1) id: 8b2aa3be9b6942e6bed37b849ad1e83a)
Esempio: Dant. Parad. 11: O insensata cura de' mortali, Quanto ec.
87) Dizion. 5° Ed. .
DA
Apri Voce completa

pag.4



1) id: 24327a6a66df42abb1d44d076160241d)
Esempio: Dant. Parad. 15: Quel da cui si dice Tua cognazione.


2) id: 1c83f5ff886b45f28b3769ca9abb7814)
Esempio: Lam. Ant. tosc. 2, 397: Da Golfo poi si fece Golfolina, o per un solito allungamento di voce, o dal nome di qualcheduno che fosse possessore di quei contorni.
88) Dizion. 5° Ed. .
DOLOROSO.
Apri Voce completa

pag.818



1) id: 913986dbc33d486793f28b57a3c16046)
Esempio: E Dant. Parad. 17: Nel monte, e nella valle dolorosa.


2) id: 62f446c7d2eb4813b068b085a59314eb)
Esempio: Rim. Ant. L. Arr. March. 117: Tornando a casa tristi e dolorosi, Perchè 'l tempo comincia a annuvolare.


3) id: 35c729eac6284e39b6b62393395f1c87)
Esempio: Nov. ant. B. 103: Dite a Palamides.... che io ho nome lo Cavaliere disavventurato, e che li piaccia di venire qua a vedere mia dolorosa morte.
89) Dizion. 5° Ed. .
DIETRO.
Apri Voce completa

pag.280



1) id: 1a448ef051fd47e09175e8d5a1b8210b)
Esempio: Dant. Parad. 8: Or quel che t'era dietro, t'è davanti.


2) id: 520b27c2923a47839384bfc6730d974d)
Esempio: Dant. Parad. 11: Scalzasi Egidio e scalzasi Silvestro Dietro allo sposo.


3) id: 49285f6971a044f48b1f295572c59c36)
Esempio: Dant. Parad. 10: Or ti riman, lettor, sovra il tuo banco, Dietro pensando a ciò che si preliba.


4) id: 2239c7d3488c4e58ac34e1e6e5350cc3)
Esempio: Dant. Parad. 30: Convien che il mio seguir desista Più dietro a sua bellezza, poetando, Come all'ultimo suo ciascun artista.


5) id: 5230a301582a48e6ae0870729011c748)
Esempio: E Dant. Parad. 16: L'oltracotata schiatta che s'indraca Dietro a chi fugge, ed a chi mostra il dente O ver la borsa com'agnel si placa.


6) id: 6005204c526a45e3b72aef07c21b1f74)
Esempio: Nov. ant. B. 38: Per a dietro io t'ho atato quanto ho potuto, sì ch'io non so ch'io mi ti possa più atare.


7) id: a64059de022040d7b61bc71ff0ae2588)
ERROR CONTESTO NOT FOUND for id: a64059de022040d7b61bc71ff0ae2588


8) id: e94ccbb5b2cf44119c973edc87649c37)
Esempio: E Dant. Parad. 28: Come in ispecchio fiamma di doppiero Vede colui che se n'alluma dietro, Prima che l'abbia in vista od in pensiero, E sè rivolve, per veder se il vetro Li dice il vero ec.


9) id: ef44b81b9a214fac9250a989808f9e9f)
Esempio: Nov. Ant. B. 52: Io ti fornirò lo studio, e tu m'imprometti che tu mi darai mille livre al primo piato che tu vincerai. Lo scolaio studiò, e tornò in sua terra. Quelli li tenne dietro per lo prezzo.


10) id: 3deb6ca3124f457a8ac1ec8b755e78bf)
Esempio: Fr. Bart. Amm. ant. volg. 29: Procederemo in questo ordine, che noi porremo in prima gli ammaestramenti d'intorno alle cose che sono da natura;... appresso, intorno alle cose che sono da nostra operazione;... al di dietro, diremo intorno alle cose che sono da ventura.
90) Dizion. 5° Ed. .
DINTORNO, che più comunemente scrivesi D'INTORNO.
Apri Voce completa

pag.383



1) id: abc67bcc74b34f7b818c11ec3b004a7a)
Esempio: E Dant. Parad. 21: Dintorno a questa vennero, e fermarsi.


2) id: ba4b0945c48842b2a23d78e3685c488b)
Esempio: E Dant. Parad. 28: Quegli altri amor, che dintorno gli vonno, Si chiaman Troni del divino aspetto.


3) id: a1593cdfcd0047daafc4c3b263e169e4)
Esempio: Dant. Parad. 29: Omai dintorno a questo consistorio Puoi contemplare assai, se le parole Mie son ricolte.


4) id: a70ccd5623f14c01b569d3877cb70134)
Esempio: Dant. Parad. 8: La mia letizia mi ti tien celato, Che mi raggia dintorno, e mi nasconde Quasi animal di sua seta fasciato.


5) id: a748cd2791bc47df8f5015098c7a37d6)
Esempio: E Dant. Parad. 1: Io nol soffersi molto nè si poco, Ch'io nol vedessi sfavillar dintorno, Qual ferro che bollente esce del fuoco.


6) id: c36b7f8f4d724bdc9c471adc856edf3a)
Esempio: Dant. Parad. 13: Immagini la bocca di quel corno Che si comincia in punta dello stelo A cui la prima ruota va dintorno, Aver fatto di sè duo segni in cielo.


7) id: ee5effb86c38448c9d429941326d08d7)
Esempio: E Dant. Parad. 30: Non altrimenti il trionfo, che lude Sempre dintorno al punto che mi vinse, Parendo inchiuso da quel ch'egl'inchiude, A poco a poco al mio veder si stinse.
91) Dizion. 5° Ed. .
COTESTUI.
Apri Voce completa

pag.938



1) id: ed907cb8a2c14f668f82673e7d732756)
Esempio: Nov. Ant. B. 45: Perchè battete voi cotestoro?
92) Dizion. 5° Ed. .
NOMEA, con l'accento sull'e.
Apri Voce completa

pag.190



1) id: 6ee3a60f0862435daabbfcdd47d66972)
nomé e
93) Dizion. 5° Ed. .
DRUDA.
Apri Voce completa

pag.912



1) id: 981f4fdaa5cd43bdb4fc599a9a99e898)
druda e catal.
94) Dizion. 5° Ed. .
CRUCCIOSO.
Apri Voce completa

pag.1027



1) id: 17ff01ddb52449e699ad0aa1f33b1486)
Esempio: Nov. ant. C. 45: E mostrolli cruccioso sembiante.
95) Dizion. 5° Ed. .
BERTOLDARE.
Apri Voce completa

pag.153



1) id: 4f9b0718172142088c17197363065642)
bertauder e
96) Dizion. 5° Ed. .
BELLISSIMO
Apri Voce completa

pag.126



1) id: 6d13db6c24254fc8b87e931acfabc1e6)
Esempio: Nov. ant. B. 44: Narcisso fu molto bellissimo.
97) Dizion. 5° Ed. .
BORGHETTO
Apri Voce completa

pag.233



1) id: 9c7ccd3e8020436796b3944b4008aec3)
Esempio: Vit. S. Ant.: Abitavano in un borghetto vicino.


2) id: 5f337e7de72d4544930f83e440befc9e)
Esempio: Buonarr. F. Medagl. ant. 213: Del tempio di Giove.... scrive Strabone, che era in un borghetto lontano dalla città sessanta stadj.
98) Dizion. 5° Ed. .
LOGORO
Apri Voce completa

pag.445



1) id: 3035dea0617d442f92f7f84d00258292)
loire, franc. ant.
99) Dizion. 5° Ed. .
IMMELATO.
Apri Voce completa

pag.129



1) id: 19104d9cd05a4762aa4e8469516e559d)
Esempio: Rim. Ant. R.: Quella dolce immelata sua bocina.