Lessicografia della Crusca in rete

Query: +None - Tempo di Ricerca: 424 msec - Sono state trovate 8351 voci

La ricerca è stata rilevata in 28257 forme, per un totale di 19906 occorrenze

5° Edizione
Diz Giu. totali
28257 0 28257 forme
19906 0 19906 occorrenze
Ordinamento delle voci: alfabetico punteggio
140) Dizion. 5° Ed. .
DISFIDARE.
Apri Voce completa

pag.562



1) id: d9122a07b8dd42ffaeb80e2dc0499712)
Esempio: Rim. Ant. F. Rinald. Aquin. 1, 227: Non vivo in disperanza, Ancor che mi disfidi La vostra disdegnanza.


2) id: 794f299525814f429cd8689de9ec20b3)
Esempio: Nov. ant. C. 96: Onde io ti disfido di tutta mia forza, siccome disleale cavaliere.


3) id: 563242948c9b4fb6a3d242bd99e76b13)
Esempio: Dant. Rim. 123: Morte, se tu questa gentile occidi,... Tu discacci virtù, tu la disfidi, Tu togli a leggiadria il suo ricetto.
141) Dizion. 5° Ed. .
DISAMORE.
Apri Voce completa

pag.465



1) id: 6fd49f7e091942f3a0392418d1a531c4)
Esempio: Rim. Ant. P. N.: E chi, per disamore, E per malvagitade e per falsezza, Inganna amico e frate.
142) Dizion. 5° Ed. .
DONZELLETTA.
Apri Voce completa

pag.852



1) id: 34fb417aec4b479ea2b21e9066ae8421)
Esempio: Rim. Ant. P. Ubert. Faz. 3, 248: Giovani donne e donzellette accorte Rallegrando sen vanno alle gran feste.


2) id: fd72fbe20df14fb1a3fc084194e5e91c)
Esempio: Crudel. Rim. 82: Vostre son queste tenere Dolci rime amorose, Innamorati giovani, Donzellette vezzose.


3) id: 19eb86d64779430580e624d9a9bd7ef6)
Esempio: Chiabr. Rim. 2, 137: Vergognosa ti nascondi, Come pura donzelletta, Che sposata ancor non è.


4) id: 14ed525a152b44f885a1906d4d0faf2c)
Esempio: Coppett. Rim. burl. 52: Star sur un goffo puttanil decoro, E far la donzelletta, e persuadersi Di pisciar acqua nanfa e cacar oro.
143) Dizion. 5° Ed. .
DISMARRIMENTO.
Apri Voce completa

pag.581



1) id: bab0cd6dd8aa4738a3865a867bed2fde)
Esempio: Rim. Ant. P. N. Vign. Pier.: Membrando ciò ch'Amor mi fa soffrire, Sento dismarrimento, Ond'io sono al morire.
144) Dizion. 5° Ed. .
DISNATURATO.
Apri Voce completa

pag.585



1) id: b3d3eeb2186540ed9ed5d500ae82446f)
Esempio: Rim. ant. P. Guinizz. Guid. 1, 387: Disnaturato son come la foglia, Quando è caduta della sua verdura.


2) id: 30c140d29dcb4ae8821ddb14583695cc)
Esempio: E Fr. Guitt. Rim. 45: È.... fera crudeltà disnaturata, La qual non fue pensata In fera alcuna ond'uom parlasse mai Ch'abbandoni figlioi che picciol vede, Com'io tre picciol miei n'abbandonai.
145) Dizion. 5° Ed. .
DOLOROSO.
Apri Voce completa

pag.818



1) id: 62f446c7d2eb4813b068b085a59314eb)
Esempio: Rim. Ant. L. Arr. March. 117: Tornando a casa tristi e dolorosi, Perchè 'l tempo comincia a annuvolare.


2) id: b93c8eceb090402cbb9e1994576c7267)
Esempio: Petr. Rim. 1, 90: Ahi dolorosa sorte! Lo star mi strugge, e 'l fuggir non m'aita.


3) id: 5872ac7358384b3580075db3346e8bc5)
Esempio: Petr. Rim. 2, 269: E con pietà guardate Le lagrime del popol doloroso, Che sol da voi riposo Dopo Dio spera.


4) id: 35c729eac6284e39b6b62393395f1c87)
Esempio: Nov. ant. B. 103: Dite a Palamides.... che io ho nome lo Cavaliere disavventurato, e che li piaccia di venire qua a vedere mia dolorosa morte.


5) id: 58d1bba18df54a7bac4e3d14e6f624a1)
Esempio: Dant. Rim. 110: Era la voce mia sì dolorosa, E rotta sì dall'angoscia e dal pianto, Ch'io solo intesi il nome nel mio core.
146) Dizion. 5° Ed. .
DIVISARE.
Apri Voce completa

pag.771



1) id: deeecfa030f646f087fa062aa42a306d)
dividere, mediante il supino

2) id: 165565c86cf24a698611ef9cc32866f1)
Esempio: Rim. Ant. F. Guinizz. Guid. 1, 96: Da bella donna più ch'io non diviso, Son io partito innamorato tanto.


3) id: 838c3a6aa060440c8b809910aa5c2e37)
Esempio: E Rim. Ant. F. Mazz. Ricc. 1, 329: E fede v'ho portato Più assai che divisare, E dire vi potria.


4) id: e329f7c5bc1c4f27b3345ad467f6e9d1)
Esempio: Rim. Ant. F. Dant. Maian. 2, 487: Mante fïate può l'uom divisare Cogli occhi cosa che lo cor dicede (inganna); A somiglianza Del parpallione che lo foco fede, Che vista la sua spera, a 'nnamorare Si prende sì, ec.


5) id: fa9eee713c5a43859f8ad7c7af6045a0)
Esempio: Fr. Guitt. Rim. 1, 117: Non può cor pensare, Nè lingua divisare, Che cosa in voi potesse esser più bella.


6) id: e7fbe805d42648e0b7b26cad2118fe0c)
Esempio: Fr. Guitt. Rim. 1, 118: Tantosto, donna mia, Com'eo vo' vidi, fui d'amor sorpriso: Nè giammai lo mio avviso Altra cosa, che voi, non divisoe.
147) Dizion. 5° Ed. .
AIRONCELLO.
Apri Voce completa

pag.331



1) id: 4cfd6b94754f40949ea032937c35715c)
Esempio: Rim. ant. F. Cen. Chit. 2, 201: Di giugno siate in tale campagnetta, Che vi siano corbi ed aironcelli.
148) Dizion. 5° Ed. .
ANCHE e ANCO
Apri Voce completa

pag.481



1) id: 1578dde12e054ae7a06cc7e721efb4f7)
Esempio: Rim. ant. F. Rinald. Aquin. 1, 219: D'amor vi fui servente, Nè della vostra amistate Non ebbi anche guiderdone.


2) id: 01dffa155491439aa98ef88c1e32418a)
Esempio: Fr. Bart. Amm. ant. volg. 139: Specchio della mente è la faccia; e gli occhi, anche che tacciano, confessano li segreti del cuore.
149) Dizion. 5° Ed. .
MANCAGIONE
Apri Voce completa

pag.751



1) id: f955342741994456a6cf9c16b7c0d97d)
Esempio: Rim. Ant. F. Lott. Dat. 1, 398: È sì adorna e gente (gentile), Non vi si porea apponer mancagione.
150) Dizion. 5° Ed. .
ABBAIO.
Apri Voce completa

pag.16



1) id: b0cf2ea3c52e40e5a698a67d1d2a7ad3)
Esempio: Rim. ant. L. Sold. Nicc. 91: La cerbia uscì al grido ed all'abbaio, Bianca, lattata, com' color di vaio.
151) Dizion. 5° Ed. .
AMMAESTRATURA.
Apri Voce completa

pag.437



1) id: a8c8a436939b4e159e37b33e5b2688cd)
Esempio: Rim. ant. F. Guiniz. Guid. 1, 83: Chè nessuna scïenza Senz'ammaestratura, Non saglie in grande altura Per proprio sentimento.
152) Dizion. 5° Ed. .
AMMISURATAMENTE.
Apri Voce completa

pag.453



1) id: 5bafd387c7c84194b6f6f7b155b74439)
Esempio: Rim. ant. F. Rinier. Palerm. 1, 116: Però è più laudato Quello, che sa guardare Lo suo acquistato ammisuratamente.
153) Dizion. 5° Ed. .
AMOROSA
Apri Voce completa

pag.469



1) id: 8b5b65ff8e2d4d0fb558ec7e68b8c77f)
Esempio: Rim. ant. F. Pagan. Serz. 2, 209: Piangendo gli occhi miei Mi bagnano lo viso, Perchè diviso son dell'amorosa.
154) Dizion. 5° Ed. .
AMANZA.
Apri Voce completa

pag.416



1) id: aaeb385976934ce1a926a181472aa003)
Esempio: Rim. ant. F. Frescob. Din. 2, 504: La qual fedita e morta Fu nel partir della tua bella amanza.
155) Dizion. 5° Ed. .
ADERENZA
Apri Voce completa

pag.213



1) id: 0a2a95ee81b846a4806010db466d2c89)
Esempio: Rim. ant. F. Lot. Dat. 1, 396: E ciò è piacenza, Che dà vertù in cui fa su' aderenza.


2) id: 79659b115dbf441ebc498f67a6e72f0c)
Esempio: Fag. Rim. 2, 253: Volete dominar gli altari, E ch'una mitra il vano crin v'indori, A forza d'aderenze o di danari.
156) Dizion. 5° Ed. .
ALLOGARE, ALLUOGARE e poeticamente anche ALLOCARE.
Apri Voce completa

pag.380



1) id: 3e7aa6fd372d441dbd2d0c9ea538c37b)
Esempio: Rim. ant. F. Guiniz. Guid. 1, 89: Perchè Dio l'aggia allocata fra i suoi, Ella tutt'ora dimora con voi.


2) id: 47057c40021b49d8b8998b75265322c1)
Esempio: Poliz. Rim. 1, 94: Tosto al suo dire ognun arco e quadrella Riprende, e la faretra al fianco alloga.
157) Dizion. 5° Ed. .
AQUILINO.
Apri Voce completa

pag.640



1) id: 1d426a9093a34613adc7766b6a90880c)
Esempio: Rim. ant. P. Ang. Cecc. 2, 154: Se io avessi un sacco di fiorini,.... Ed anche cento some d'aquilini.
158) Dizion. 5° Ed. .
EVAPORARE.
Apri Voce completa

pag.436



1) id: c9c973829cce464ebe7671b834c463d6)
Esempio: Rim. Ant. L. Alb. A. 96: E lascia evaporare omai il caldo, Ch'avvampa il cor con sì terribil fiamma.
159) Dizion. 5° Ed. .
ENDICA, con l'accento sulla prima sillaba.
Apri Voce completa

pag.136



1) id: 8d137b9934064e358529476e5b57c9ac)
Esempio: Rim. Ant. P. Pucc. A. 3, 292: Deh (parla il Comune fiorentino), non voler del mio tesor far endica.